Cerca nel blog

Loading

28 settembre 2013

Rifatto il piano di lavoro del reattore 4 di Fukushima


Dopo una serie di aggiornamenti in cui non abbiamo potuto fare a meno di far notare le carenze di TEPCO nella gestione, non facile, dell'acqua contaminata, questo post invece vuole mostrare il grosso progresso (pdf) che è stato compiuto sull'unità 4 e sulla bonifica del piano operativo di questo edificio in modo da procedere, nel giro di breve, alla rimozione del combustibile dalla piscina. L'immagine d'apertura che vedete qui a lato sembra quella di un reattore "normale", invece è proprio l'unità 4, la stessa che dopo la violenta esplosione di idrogeno del marzo 2011 era rimasta scoperchiata e coperta da un ammasso di rottami, calcinacci e detriti.


Bisogna dire che il lavoro di bonifica dell'unità 4 era relativamente facile, in particolare i livelli di dose contenuti hanno permesso di lavorare con metodo e senza fretta. E l'esperienza guadagnata in questo genere di operazioni tornerà sicuramente utile quando bisognerà ripetere manovre simili anche per le altre unità, dove a causa dei noccioli danneggiati, la vita non sarà certo così semplice.

Grazie alla struttura portante costruita a ridosso dell'unità danneggiata sono stati installati tutti i macchinari pesanti che saranno necessari nello svuotamento della piscina, in particolare, nella foto, vedete le due strutture verdi che rappresentano il carroponte di servizio e la macchina per la movimentazione del combustibile. Vi ricordiamo rapidamente il piano di svuotamento. Grazie al carroponte verrà caricato dal piano terra un cask, ovvero un grosso contenitore stagno utile sia per il trasporto sia per lo stoccaggio del combustibile irraggiato. Il cask verrà posizionato in un'apposita sezione della piscina dove verrà riempito d'acqua e al suo interno verranno trasferiti uno alla volta gli elementi da trasferire alla piscina comune. Ovviamente non si tratta di una normale movimentazione di combustibile nucleare. Non si può escludere che la caduta di detriti, il riscaldamento e l'utilizzo di acqua non proprio di grado "nucleare" abbia danneggiato le guaine delle barre, ragion per cui tutte le operazioni verranno fatte prestando la massima attenzione anche ai particolari apparentemente insignificanti come potrebbero essere colonne di bollicine di gas, sintomo di una fessurazione.

Se non ci saranno variazioni di programma, TEPCO prevede di iniziare questa fase delicata di lavoro a partire dalla seconda metà di novembre, non appena saranno terminati tutti i test di funzionalità dei macchinari installati. Ci potrebbe persino essere una webcam che riprenderà i lavori.

La situazione dell'acqua

Concludiamo con i numeri dell'acqua contaminata fotografati nel bollettino emesso il 24 settembre. A questa tabella, bisogna aggiungere la buona notizia che dovrebbero essere ripresi i test a caldo su ALPS, il che significa che devono aver risolto il problema di corrosione che aveva causato una perdita nelle prime settimane di esercizio.


Settimana precedentePrevisione per questa settimanaSettimana presentePrevisione per la settimana successiva
Acqua nei reattori + turbine75 40074 00074 50075 200
Acqua nello stoccaggio16 68017 62017 44017 030
Totale 92 08091 62091 94092 230

Clicca qui per il più recente aggiornamento tecnico su Fukushima


Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

35 commenti:

  1. Ciao capo! Se non ricordo male, non eri tu che ci avevi confessato un debole per le attrezzature di gigantesche proporzioni tipo carroponte? Hi hi hi !

    Confermo che il test ALPS è stato ripreso ieri ma poi interrotto
    http://english.kyodonews.jp/news/2013/09/248566.html

    Lo Yomiuri parla di un intoppo ad una pompa , presto risolto, ed è ripartito il test.
    http://www.excite-webtl.jp/world/english/web/?wb_url=http%3A%2F%2Fwww.yomiuri.co.jp%2Fscience%2Fnews%2F20130928-OYT1T00501.htm%3Ffrom%3Dylist&wb_lp=JAEN

    Il Nikkei di un intasamento di un tubo di scarico ( video impianto)

    http://www.excite-webtl.jp/world/english/web/?wb_url=http%3A%2F%2Fwww.nikkei.com%2Farticle%2FDGXNASGG28004_Y3A920C1MM0000%2F%3Fdg%3D1&wb_lp=JAEN

    Il ministero dell'ambiente annuncia la costruzione di 10 impianti di stoccaggio provvisori a Okuma e Naraha
    http://www.japantoday.com/category/national/view/govt-announces-plans-for-10-contaminated-waste-storage-facilities-in-fukushima

    RispondiElimina
  2. Si capisce così tanto che mi piacciono i carroponti? Ne metterei uno in camera :)

    RispondiElimina
  3. 2 cents


    Con i PCV allagati non vedo particolari differenze tra la struttura del 4 e quelle degli altri 3 reattori incidentati. Dosi contenute e attività sotto battente d'acqua con gli immancabilli carro-ponte installati sopra. Effettivamente realizzare queste strutture è la via da seguire.



    Gli elementi del 4 vanno veramente verso la piscina comune di FD1? Credevo che andassero per lo meno verso una piscina dedicata. Voglio dire, la piscina comune contiene elementi in buono stato. I controlli sugli elementi non potranno farli la dentro e certamente non prima di tirarli fuori dalla piscina del 4. Mah, stiamo a vedere.


    Buona domenica
    SM

    RispondiElimina
  4. buona domenica anche a te! una parte del combustibile in piscina comune è stato trasferito verso cask a secco, ma non tutto. Se ricordo bene i piani iniziali pensavano di fare un controllo grossolano all'interno dell'edificio e poi uno fino nella piscina comune.


    però sono piani vecchi che possono aver subito mille variazioni, certo una struttura dedicata sarebbe stata una scelta più intelligente.

    RispondiElimina
  5. E' tutta la filiera che non mi convince. In cask a secco ci vai dopo 10 anni di raffreddamento. Nella piscina comune probabilmente ci sono elementi troppo giovani visto che i reattori erano in funzione sino al 3/2011 e visto che le piscine contengono 2-3 ricariche annuali.
    Una volta in cask secco o stocchi in posto sicuro come fanno gli americani o riprocessi in impianti tipo La Hague o Sellafield. Vista la conformazione del Giappone credo solo la seconda opzione sia realizzabile. A meno che non si faccia la banca mondiale del combustibile esausto.


    In Giappone cosa fare non è ancora stato deciso. La crisi di Fukushima ha spostato drammaticamente in avanti la situazione (molti reattori e siti saranno da decommissionare), nel senso che il grafico tonnellate-combustibile/anno si è impennato drammaticamente. Decisioni urgenti di oggi si sono trasformate in decisioni urgenti che andavano prese 10-15 anni fa.
    Onestamente non trovo nemmeno da leggerne sulla stampa giapponese. Quindi sono perplesso.
    SM

    RispondiElimina
  6. La Tepco non tradisce mai le aspettative!

    Allora, riguardo al sistema ALPS, la diminuzione di flusso di acqua contaminata pompata
    dentro a una cisterna non è stata provocata da un difetto della pompa, nè da sedimenti ma da un tappetino di gomma che ha bloccato il foro di scarico!
    the flow of radioactive wastewater had declined in a pipe which sent the water into a storage tank.
    I dipendenti Tepco avevano calato una scaletta nel serbatoio per lavori di manutenzione interna. Per proteggere il serbatoio e prevenire lo scivolamento hanno collocato/attaccato dei tappetini di gomma sul fondo della cisterna sotto la scala. Quando la scala è stata rimossa, li hanno recuperati dimenticandone uno , che poi ostruito il foro di scarico. Tutti i serbatoi verranno sottoposti a controllo.

    Si spera sarà ben selezionato il personale per la rimozione delle barre dalla piscina 4.

    Documentazione relativa del 29 e del 30 (avete notato che le pubblicazioni in inglese non solo tardano ma sono anche selettive?)

    http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130929_03-j.pdf

    http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_131001_05-j.pdf

    Da 300 a 400 tonnellate al giorno la stima Tepco di acque sotterranee
    http://www.japantimes.co.jp/news/2013/09/27/national/tepco-raises-toxic-water-estimate-to-400-tons-a-day/#.UkpYN9Lt_Tr

    Smantellamento Daini
    http://jen.jiji.com/jc/eng?g=eco&k=2013093000882

    RispondiElimina
  7. OT - CURIOSITA'

    In Giappone crescono soldi sugli alberi da frutta
    http://www.japantoday.com/category/lifestyle/view/japans-luxury-fruit-masters-grow-money-on-trees

    Il negozio di frutta più costosa del mondo
    http://angolodellamicizia.forumfree.it/?t=66265736

    cocomeri a forma di cuore o di zucca e per acquisti di frutta gioiello online
    http://www.rakuten.co.jp/kudamononosato/

    Cocomero triangolare di Hokkaido, 480 euro
    o dalla faccia umana da Fukuoka
    http://pingmag.jp/images/article/watermelon04.jpg
    http://pingmag.jp/images/title/watermelon.jpg

    RispondiElimina
  8. era la domanda che mi facevo io, pero` gia` nei piani di aprile c`era il piano di mettere una quantita` imprecisata di cio` che e` nella piscina comune in cask a secco all`aperto in box di cemento.
    http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/roadmap/images/d130426_01-e.pdf#page=4

    RispondiElimina
  9. SHHHH non postarlo in giro che il giorno dopo tutti dicono che sono le angurie di Fukushima!
    Lo hanno gia` fatto con le angurie cubiche ed i meloni col viso di "hello kitty".

    RispondiElimina
  10. Se non erro le angurie quadrate sono pensate per entrare negli scompartimenti dei frigoriferi domestici. In effetti nel mio frigo non ci entra mai l'anguria rotonda. Chiamali scemi ...

    RispondiElimina
  11. in pratica, quando la metti in frigo lo spazio occupato è quello del cubo circoscritto :-)

    RispondiElimina
  12. La Tepco ha proposto alla NRA alcuni criteri per lo scarico dell'acqua piovana che si raccoglie nelle barriere intorno ai serbatoi di acqua contaminata: l'acqua piovana sarà trasferita in un apposito serbatoio dove se ne misureranno i livelli di radioattività. L'acqua sarà scaricata a mare se il livello dei beta-ra emettitori è inferiore a 10 becquerel per litro. The standard is one third the limit of strontium-90 levels at which the government allows discharging into the sea. TEPCO also places the radioactive cesium level at one third of the government's limit.
    The Nuclear Regulation Authority will study what to do with tritium levels, since it takes time to measure the substance.

    La NRA ha chiesto inoltre alla Tepco di accelerare l' inchiesta sulla nuova fuoriuscita di 300 tonnellate di acqua radioattiva che si è infiltrata nel terreno dopo il trabocco da una cisterna, in particolare di rimuovere il fondo del serbatoio ed esaminare il basamento in calcestruzzo, per determinare la causa dell'incidente.
    http://www3.nhk.or.jp/nhkworld/english/news/20131001_39.html

    L'overflow durante le operazioni di trasferimento acqua piovana
    http://fukushima-diary.com/2013/10/tepco-transferred-retained-water-to-a-backup-tank-before-overflowing-%E2%86%92-the-backup-tank-overflowed/

    La catena di fast food Yoshinoya si rifornirà di riso cavoli e cipolle dagli agricoltori di Fukushima - in realtà di Shirakawa, a 80 km dalla centrale-. (Ma 4 ettari non sono pochini?)
    http://www.heraldsun.com.au/lifestyle/food/fast-food-chain-yoshinoya-to-grow-rice-and-vegetables-in-fukushima/story-fni0dgie-1226731202609

    OT- Politica italiana
    Questa finta crisi di governo è servita solo a far passare aumenti o ritorni di imposte (innalzamento IVA e almeno una rata dell'IMU). Confusione creata ad hoc per imporre al Paese quello che nessuno aveva il coraggio di imporre, ma che si sapeva che in qualche maniera andava per forza imposto. Con grande affluenza di traditori, tanto lo sanno anche loro che non contano un bel nulla, le decisioni finanziarie le prendono tra Bruxelles, Berlino e Francoforte.
    ABORRO i voltagabbana, oggi definiti "saggi migratori", e per questo provo una certa amarezza per il Cavaliere disarcionato, tradito dai figli che hanno avuto un posto in Parlamento, un bello stipendio, una poltrona e una lauta pensione: mi sembra di sentirlo gridare " Tu quoque, Alfane, filii mi"

    RispondiElimina
  13. Parole sante! Se qualcuno si ferma alle immagini senza leggere il post pu; immaginarsi di tutto!

    RispondiElimina
  14. Haha.
    -10 Bq/litro di beta emettitori. Basta diluire a puntino e misurerai 9.99 o meno. La NRA non gliela farà passare così. Tanto in attesa della soluzione ottimale l'acqua finirà a mare con gravi colpe da dare alla TEPCO e così son tutti contenti. Soprattutto chi non deve decidere.
    - 4 ettari son pochini? Vogliamo vedere le zone di produzione del Brunello di Moltalcino e confrontare con le bottiglie/anno prodotte?
    -OT: in fin dei conti mantenere la fiducia ad un governo di larghe intese risulta essere coerenti. Buttarlo giù dopo 3 mesi di vita è maggiormente voltagabbanista. Questione di punti di vista su cui non mi addentro ...


    SM

    RispondiElimina
  15. Sono scemi!
    Le paghi piu` di 50 euro cadauna :(
    Naturalmente e` scemo chi le compra, non chi riesce a venderle.

    RispondiElimina
  16. Raffreddamento passivo per 2 settimane... bastera? O grinpiss vorra` 2 mesi?

    Kashiwazaki-Kariwa plant shown to reporters
    Tokyo Electric Power Company has invited the media to have a look at work under way on facilities at a plant in Niigata Prefecture that will allow the utility to deal with an emergency.
    The construction of such facilities is required under the new, tougher safety guidelines that took effect in July.
    The new facilities at the Kashiwazaki-Kariwa plant include filtered vents. The vents are designed to reduce pressure inside reactor containment vessels in emergencies while limiting emissions of radioactive materials.
    On Wednesday, media representatives viewed work under way to build concrete walls around the vent systems.
    A new reservoir capable of storing 20,000 tons of water has already been completed. The reservoir is capable of supplying water for 2 weeks, combined with existing facilities, if reactors or spent fuel storage pools need to be cooled down in an emergency.
    TEPCO has applied for safety screenings for 2 of the reactors at the plant, a necessary step before restarting them under the new guidelines.
    TEPCO officials say all new facilities will be completed by March. They say they hope to work with local governments to draw up evacuation plans for nearby residents.
    Oct. 2, 2013 - Updated 10:49 UTC

    RispondiElimina
  17. Se non ricordo male dal progetto EPR, hanno 72 ore di raffreddamento garantito con sistemi semi-passivi. Se non riesci a ripristinare le cose in 72 ore o addirittura 2 settimane, sei messo veramente male.
    SM

    RispondiElimina
  18. In 72 ore già hai ragionevole tempo di andare in shutdown in maniera pulita, di gestire il picco dello Xeno e il decay heat, lasciandoti un margine di "ben" 20 ore circa per decidere.
    Due settimane sono più che largamente sufficienti.

    RispondiElimina
  19. Credo che il problema di SM sia, come e' successo a me, che l'anguria rotonda ROTOLA... e quando apri la porta del frigo di scatto puo' cadere sul tuo piede, che calzando solo ciabatte infradito, viene letteralmente schiacciato dal poderoso frutto... fra mille e mille improperi... been there done that... :-(


    VIva il transgenico, viva le angurie cubiche!


    R.

    RispondiElimina
  20. Cosa c'entra il picco dello Xeno? Quello serve per ripartire.

    RispondiElimina
  21. Ecco qui la nuova perdita d'acqua... la causa: il fatto che le cisterne fossero collegate in serie e che il piano fosse un po' in pendenza. Mannaggia!!!

    http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_131003_01-e.pdf

    RispondiElimina
  22. Nella mia variante sono stato lesto da arretrare con i piedi cacciandone però uno nella ciotola della gatta :)

    RispondiElimina
  23. Una ulteriore conferma del principio dei vasi comunicanti. Passo a passo la Tepco sta dando delle conferme utilissime nel campo della statica dei fluidi e della idrodinamica.
    SM

    RispondiElimina
  24. Già, perdita diversa dall'overflow di lunedì
    http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_131001_05-e.pdf

    E poi perchè mannaggia? I serbatoi sono installati lungo un pendio, ma solo quello in alto è stato dotato di un manometro, ci arriva anche un pollo a capire che quello più in basso si riempie prima di quello più in alto, non si può dire Tepco said it thought there was enough room left in the low tank but miscalculated . Mi meraviglio che pubblichino queste dipense, dovrebbero tenere il fatto nascosto, creano panico, anch'io comincio a domandarmi come abbiano gestito per tanti anni una centrale nucleare

    RispondiElimina
  25. E voglio aggiungere, perchè non hanno livellato il terreno prima di collocare le cisterne?
    Esatto! Glielo poteva suggerire mio nipote di 8 anni che è bravissimo a costruire castelli e dighe in spiaggia.
    Ma se ancorchè non fosse stato possibile livellare il terreno (per altro ruspando intorno si poteva spedire in profondità il cesio, fare un getto di magrone autolivellante e poi costruirci sopra il basamento con capacità di conternere acqua) e preso dunque atto del dislivello ...
    ... perchè c....o collegare le cisterne una all'altra ...
    Da uscir matti!
    SM

    RispondiElimina
  26. io voglio sperare che abbiano fatto un rinforzo e non si siano semplicemente appoggiati al terreno. altrimenti tra un po' sprofonderanno le cisterne.

    RispondiElimina
  27. L'assurdo sai qual è? che nonostante tutta la sciatteria di cui sopra, il sistema avrebbe potuto funzionare, cioè non avremmo avuto sversamenti, SE il coperchio dei serbatoi fosse stato a tenuta stagna: invece i top plates sono semplicemente imbullonati all'ultimo pannello come riferisce il Sankei biz

    http://www.sankeibiz.jp/compliance/news/131003/cpb1310031259000-n1.htm

    RispondiElimina
  28. Un regalino per te che sei super esperto del tema

    http://www.businessinsider.com/5-charts-that-show-nuclear-is-declining-2013-10

    RispondiElimina
  29. Oggi c'è stata la tiratina di orecchie a Hirose da parte della NRA. Katsuhiko Ikeda ha parlato di errori grossolani e ha consigliato “I want you to implement on-site management appropriately even if it requires bringing workers from Tepco’s other nuclear power plants,”

    http://www.japantimes.co.jp/news/2013/10/04/national/nra-to-tepco-fix-water-mess-even-add-workers/#.Uk7aMtLt_To

    Stamattina alle 6 è scattato il segnale di allarme, C ed è stato bloccato di nuovo il test ALPS, linea C.
    Degno di nota l'intervento al proposito addirittura del Japan's top government spokesman Yoshihide Suga, che ha rassicurato che non ci sono fuoriuscite
    Operation was resumed in the evening, but the utility plans to stop the system for 3 days from Saturday for maintenance. NHK

    RispondiElimina
  30. secondo me facevano una gettata di cemento per tirare piano e allo stesso tempo rinforzavano, schermavano e riducevano la dispersione della contaminazione.

    RispondiElimina
  31. Mi ha incuriosito il termine BAKA , idiota stupido, e che scopro?

    For instance, Japanese has fewer words for calling someone a "fool" than English. Jack Seward recounts asking his language teacher "to prepare a list of the most stunning and forcible insults, pejoratives, and curses in Japanese", but was surprised that the "short, unimaginative, and seeming ineffectual" list had only two words: baka "fool" and chikushō 畜生 "beast".

    Confermi che i Giappo dicono poche parolacce e che esse hanno un significato spesso vago? Guarda al paragrafo USAGES di
    http://en.wikipedia.org/wiki/Baka_(word)

    RispondiElimina
  32. Allo scopro di rispondere alla domanda di ROBERTspierre:
    "Come si dice mannaggia quanto siete idioti a mettere dieci cisterne in fila ad altezze diverse con la parte superiore non sigillata e col sensore di livello su quella piu` alta?"
    BAKA! :)

    Per capire la FILOSOFIA, ammirate tutto il filmato per cortesia:
    http://www.youtube.com/watch?v=gXGXZiX0pCA

    RispondiElimina
  33. Ah, Lost in tranlsation! Bel film, elegante , intelligente.

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...