Cerca nel blog

Loading

26 ottobre 2014

Analisi statistica sulla campagna di misure alimentari in Giappone 2012-2014

Dopo tre anni e mezzo e più di 700 000 misure, ecco un articolo che traccia un quadro riassuntivo della contaminazione alimentare in Giappone e trae alcune conseguenze sull'effetto che questa ha sulla popolazione giapponese.
Riporto qui l'Abstract, in fondo al post il link all'articolo completo.

Abstract

Sono passati tre anni e mezzo dall'incidente alla centrale nucleare di Fukushima Dai-chi. Durante tutto questo tempo il governo giapponese ha messo in atto una campagna di monitoraggio di prodotti alimentari senza precedenti per verificare puntualmente la conformità degli stessi al consumo umano e impedire la commercializzazione dei prodotti che risultavano contaminati. L'analisi statistica condotta in questo articolo sulla base dei dati pubblicati dal MHLW ha permesso di stabilire che i prodotti che presentano maggiore contaminazione si raggruppano in poche categorie facilmente indentificabili. In particolare, i prodotti più colpiti sono quelli di origine selvatica in contrapposizione a quelli coltivati o allevati. La situazione è riassunta sinteticamente in tabella e approfondita più avanti in questo studio. 

Categoria prodottoProdotti da allevamento/coltivazione
(Bq/kg)
prodotti selvatici (Bq/kg)
Prodotti ittici0.817
Carne20> 100
(fino a 10000)
Vegetali868
Prodotti derivati animali (latte, uova)assente-
La contaminazione risulta dunque concentrata in alcune categorie specifiche: si tratta di carne di selvaggina, pesci di fondale, di acqua dolce o anadromi in cima alla catena alimentare e di verdura selvatica. Inoltre alcuni bioaccumulatori come i funghi presentano valori di contaminazione importanti. Utilizzando i valori medi di contaminazione alimentare dei prodotti della prefettura di Fukushima (la più colpita in tutte le categorie) e considerando le abitudini alimentari giapponesi, è possibile stimare dosi da ingestione non superiori a 0.2 mSv/y per gli adulti e 0.3 mSv/y per i bambini. Questo valore si colloca al di sotto del limite di 1 mSv/y per la popolazione ed è altresì inferiore ai normali livelli di dose derivanti dal fondo naturale di radiazioni.


Link all'articolo completo

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

334 commenti:

  1. Splendido lavoro Vale!
    E ricordiamo che la dose ambientale giapponese e` circa 3mSv/anno inferiore a quella italiana.

    RispondiElimina
  2. ???
    La media italiana è circa 3.3 mSv/y

    RispondiElimina
  3. Io sapevo sul 3.7, peraltro si puo` discutere sul come calcolarla :)
    Ed il Giappone e` sotto ad 1mSv.
    Vuoi fare 2.5mSv/anno di differenza?
    Tagliamo la testa al toro e facciamo 2?
    E comunque ancora complimentoni per la faticaccia!

    Mo` famme dormi`! :)

    RispondiElimina
  4. strano su un wiki ho trovato il giappone a 3.8. Boh.

    RispondiElimina
  5. Boh, probabilmente se vai a ridosso di zone vulcaniche si`, ma egoisticamente io parlo di Tokyo :)
    Ed almeno per Tokyo si puo` dire che siamo piu` verso il mezzo mSv/anno...
    http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=37116&npl=&desc_sez=

    TOKYO e Kanagawa [22 milioni di persone] mezzo milli:
    http://monitoring.tokyo-eiken.go.jp/en/mp_shinjuku_air_data_1day.html

    OSAKA [9 milioni]: mezzo milli.
    AICHI [7 milioni]: mezzo milli.

    Usa questo link e gironzola un po`, e` in nipponese ma ti basta cliccare sulla zona voluta ed il resto vien da se` :)
    http://radioactivity.nsr.go.jp/map/ja/index.html

    RispondiElimina
  6. HOKKAIDO, 5.5milioni, un terzo di mSv/anno.

    RispondiElimina
  7. Mi fido, mi fido :-)

    RispondiElimina
  8. la quantita` di dati non era per te ma per i miliardi di persone che si informano su questo blog serio :)

    RispondiElimina
  9. Bel lavoro Valeriano!
    L'hai anche confezionato bene!!
    SM

    RispondiElimina
  10. E' noto che Goldrake protegge il giappone anche dalle radiazioni!

    RispondiElimina
  11. Porterai sfiga!
    Actarus/Duke Fleed era destinato a morire di radiazioni :)
    hahahaha

    Meglio la Yamato che riporta sulla Terra il CosmoDNA che elimina tutte le radiazioni.

    RispondiElimina
  12. Ciao a tutti! Desidero fare uba esperienza lavorativa di 3 mesi in giappone. Sinceramente ma sara' vero che mangiare in giappone e' sicuro? Anche bere l'acqua? Scusatemi la mia ignoranza io sono uno studente di agraria e desidero essere sicuro prima di partire... Anche l'aria del giappone e' reapirabile e sicura? Non vorrei rientrare in italia e avere dei problemi di salute..vi chiedo gentilmente un chiarimento..grazie a tutti

    RispondiElimina
  13. Non mi preoccuperei, per diversi motivi:

    - La contaminazione come abbiamo constatato è molto bassa, soprattutto al di fuori delle tre o quattro prefetture più direttamente coinvolte;
    - l'emivita biologica del cesio è di circa 70 giorni, il che significa che una volta tornato a casa l'eventuale (molto poco) cesio sarà espulso in qualche mese.
    - al massimo, si puo' consigliare di non riempirsi di funghi selvatici e cinghiale.

    per tre mesi non avrai certo problemi di salute, a meno che non ti metta a passeggiare nella centrale e fai il bagno nell'acqua stoccata...

    In che prefettura dovresti andare?

    RispondiElimina
  14. hehehe :-)Intendo di andare a lavorare a Tokyo e farmi in giro a Hokaido ma 3 mesi credo siano pochi mesi per vedere quello che desidero io... io studio agraria a milano e mi piacerebbe informarmi per quanto riguarda la sanità, la medicina e l'agricoltura... ho paura di andare in giappone e di non desiderare piu rientrare in italia.. tanto intendo di trasferimir in Giappone entro pochi anni... per caso conosci qualche centro culturare dove io posso imparare il giapponese gratis? ho delle nozioni di hiragana e kanji perche sono cresciuto insieme ai bimbi giapponesi.. ma devo documentarmi bene sul giappone.. sono altre persone.. un altra cultura e sono avanti anni luci.......... loro sono superiori..

    RispondiElimina
  15. Ma Valeriano, tu per caso sei mai già stato in giappone?sai qualcosa sull'acqua loro, il cibo e l'agricoltura?.. sai di qualche link che dimostra come loro con attenti a tutto questo? la mia cugina era andata in per una vacanza di 10 giorni.. poi mi racconterà...ma mi ha già detto che appena era arrivata li sembra un altro pianeta..

    RispondiElimina
  16. Ciao Alessio, per informazioni di prima mano sul Giappone chiediamo al nostro amico @KumachanTokyo che è italiano ma vive a Tokyo da un po' di metterti in contatto con gli altri italiani trasferiti. ok?


    io ci sono stato sono una settimana in trasferta per una conferenza e ti assicuro che il Giappone è un altro pianeta!

    RispondiElimina
  17. No, non sono mai stato in Giappone. Per questo ti consiglio di seguire il suggerimento di @toto qui sotto.

    Hokkaido è abbastanza lontana dall'incidente e non sul percorso delle ricadute radioattive. Puoi vedere nell'analisi che Hokkaido non fa parte della prefetture che definiremmo colpite dall'incidente.

    ho paura di andare in giappone e di non desiderare piu rientrare in italia
    Quello non deve fare paura ;-) Mi sa che ormai pochi di quelli che scrivono qui sono ancora in Italia...

    RispondiElimina
  18. Ciao Alessio!
    Intanto, come puoi vedere sui dati che ho postato sotto a Valeriano, in Giappone avrai un quarto della radioattivita` italiana, quindi puoi dire ai tuoi che sei preoccupato per tutta la radioattivita` IN MENO che prenderai a Tokyo.

    Per l`acqua:
    http://monitoring.tokyo-eiken.go.jp/en/mon_water_data.html

    Per il cibo io mi sono satollato di cibo solo nippo nei mesi prima di andarmi a fare una WBC dove lavorava il prode TOTO [alias CAPO, alias NEOKRUKKEN] nell`estate 2011 e non mi hanno trovato nulla di nulla.
    Senza contare che la popolazione Lappone [quella con meno tumori in tutta europa] ha piu` cesio nel corpo del cibo che puo` uscire da Fukushima che produce meno dell`1% del cibo giapponese.
    Senza contare che nessun cibo esportato dal Giappone e` stato fermato dagli altri Stati mentre una marmellata BIO italiana ed una svizzera sono state fermate dalla dogana giappo perche` superava i limiti pazzi della Komiyama.
    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-25/radioattivita-marmellata-italiana-mirtilli-tokyo-blocca-frontiera-prodotti-italia-123331.shtml

    RispondiElimina
  19. Nell`Hokkaido magari vorrai fare un salto alla
    https://www.facebook.com/FattoriaBioHokkaido
    Che e` stata aperta un anno fa da italiani e pochi giorni fa ha gia` vinto diversi premi per i migliori formaggi del Giappone.

    RispondiElimina
  20. Discorsi moooolto lunghi, ti rispondo per quel che riguarda la cosa piu` rapida: nei comuni spesso organizzano corsi con volontari nei WE. I corsi costano nulla o quasi nulla [magari 7 euro al mese].
    Poi sicuramente trovi anche altre possibilita` via web.
    Certo, 2-3 ore a settimana ti fanno progredire lentamente.
    Dipende da cosa vuoi fare e quanto tempo hai.
    Se vuoi imparare seriamente fatti almeno un anno intero in una scuola a pagamento.
    Iscriviti sui gruppi itarians, e Giappone ♥ Italia - ItaliaJapan.net e chiedi un po` :)

    RispondiElimina
  21. Alessio milano Studente22 novembre 2014 18:16

    Miiiiiiiinchiiiiaaaaaaaa... GRAZIE MILLE E SCUSAMI PER LA MIA MACCHERONICA IGNORANZA... Senti..mi piacerebbe contattare qualcuno che abbia una profonda conoscenza di come vivere in Giappone perchè io sono in italia ancore per angoscianti 4 anni ancora per motivi familiari... per caso conosci qualcuno? e sapresti indicarmi qualche associazioni dove io posso fare amicizie, conoscenze e studiare come i giapponesi gestiscono la loro medicina e agricoltura? grazie mille!! :-) lascierei pure contatto skype :-) o whatsapp

    RispondiElimina
  22. Immagino il sovrapprezzo sul biglietto per questi effetti speciali ...

    RispondiElimina
  23. In realta` il prezzo al sabato sera era scontato.
    SI`!
    Solo in giappone ti possono scontare il prezzo serale e tenere alto quello pomeridiano...

    RispondiElimina
  24. At one point, Commissioner Fuketa exasperatedly asked TEPCO representatives, " So what was the point of trying to freeze the water? Was freezing even necessary at all? " The answer was no .

    http://www.sherv.net/cm/emo/lol/smiley-lol.gif
    http://2.bp.blogspot.com/-TueC7i8KCTU/VHLg4_vzF1I/AAAAAAAAHU4/91_t_4ID3P0/s400/R2trench11212014.jpg

    RispondiElimina
  25. OT Sergione, ti vogliono sullo strafatto [@SM ]
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/30/radioattivita-in-basilicata-giallo-dei-dati-tecnoparco/1241664/

    RispondiElimina
  26. sbaglio, o fra l'altro confrontano i valori delle acque di deiezione con i limiti imposti alle acque potabili?

    RispondiElimina
  27. Si, è un brutto vizio ma è purtroppo abbastanza comune. Mi capita speso di analizzare acque di strato o percolati e i committenti pretendono di poterli confrontare con i livelli raccomandati per le acque potabili. Non ti dico le contraddizioni quando certe acque che mi passano in laboratorio hanno 40-50g/litro di residuo fisso in cui ovviamente le catene dei naturali non mancano.
    A dire il vero acque di deiezione non le ho mai viste, per fortuna.

    Ha ragione la collega di Arpab, mancano i livelli di riferimento per quel tipo di acque (che mi par di capire siano non destinate al consumo umano).

    Per il resto nell'articolo leggo solo non notizie e presunte interpretazioni fatte dall'autrice che capisce veramente poco. E' una persona che userebbe ogni occasione pur di denigrare alcune fonti di energia di cui bellamente usa e abusa come chiunque di noi.
    SM

    RispondiElimina
  28. Patetica quella donna! Incommentabile.
    Per altro dai numeri direi che quell'impianto funziona piuttosto bene se esce acqua quasi potabile ...

    RispondiElimina
  29. OT - Se l'ipotesi fosse confermata vorrebbe dire che di petrolio ce ne e' in abbondanza, altro che 'peak oil'!


    http://cdn.intechopen.com/pdfs-wm/41889.pdf

    RispondiElimina
  30. Un riavvio difficile:
    http://neutronbytes.com/2014/11/29/restarting-japans-nuclear-reactors-no-easy-task/

    RispondiElimina
  31. Teoria interessante, leggero' i dettagli con calma. Tuttavia, alcune osservazioni:
    - deve giustamente essere confermata. E' una teoria abbastanza vecchia (risale agli anni 50-60), mai sufficientemente dimostrata.
    - I giacimenti trovati al giorno d'oggi sono molto pochi, e non giustificano lo sfruttamento commerciale. Motivo per cui la teoria non è stata molto spinta a fondo.
    - Non si parla di costi di estrazione, a quanto ho capito si tratterebbe di giacimenti molto profondi.

    Ricordiamo che il problema non è tanto che il petrolio finisca, ma che non diventa più conveniente estrarlo. Il prezzo limite fu fissato - se non sbaglio - intorno ai 140$ a barile.

    RispondiElimina
  32. Mi sembra comunque la strada giusta.
    A mio parere, reattori più vecchi di 40 anni senza upgrade andrebbero semplicemente chiusi. I soldi sarebbero meglio spesi in una centrale nuova di zecca che per ammodernare un relitto di più di 40 anni, che richiederebbe interventi radicali tali da snaturare il progetto iniziale. E questo vale soprattutto per i BWR.

    RispondiElimina
  33. L'unità n.1 di FD-1 infatti non era da far partire nel settembre 2010.
    Senza il suo meltdown probabilmente sarebbero stati in grado di gestire l'unità n.3 e senza l'esplosione sul n.3 non gli sarebbe scappato di mano neppure il n.2 - vuoi dire che forse non ci sarebbe stata Fukushima?

    Invece siam quà perchè i $$ la TEPCO li voleva anche dal n.1 ...
    SM

    RispondiElimina
  34. Bambini, siamo sotto Natale quindi un OT dei regali suggeriti dai nippi:

    http://www.avancia.co.jp/fpb01/

    RispondiElimina
  35. Qualcuno riesce a capire cosa è successo in Ucraina?

    Zaporizhye NPPZaporizhye NPP.
    Da alcune flash news sembrerebbe un distacco dalla rete con effetto domino. Che sia un'azione terroristica?
    SM

    Zaporizhye NPP
    Zaporizhye NPP

    RispondiElimina
  36. TERIBBILE INCIDENTE NUCLEARE percui tengono spento il reattore 3 per 48 ore.

    RispondiElimina
  37. http://it.reuters.com/article/topNews/idITKCN0JH11120141203

    RispondiElimina
  38. SI`, cosi` pauroso che lo rimettono online per il 5 dicembre.

    RispondiElimina
  39. beh, sentire alla radio tedesca è comprensibile (che non si capisca molto). In dettaglio quale delle seguenti:
    - hai sentito ma non hai capito cosa hanno detto
    - hai sentito e capito ma non si capisce cos'hanno detto
    - hai sentito e chi parlava non ha capito una mazza?
    - varie ed eventuali
    :)
    SM

    RispondiElimina
  40. Beh, non è per non minimizzare oppure esagerare ma ti ricordo che l'Ucraina è letteralmente alla canna del Gas. La gente è al freddo per via della crisi. Far saltare la produzione elettrica di impianti così grossi va a danno di possibili soluzioni pacifiche della crisi.
    Non che io stia tifando per l'Ucraina, anzi. Ma ritengo che in quei posti giocare col fuoco sia pericoloso.

    Per cui vorrei sapere veramente cosa è successo. Va da sé che l'isola nucleare è tranquilla.
    SM

    RispondiElimina
  41. Siamo perfettamente d`accordo.
    Mi limitavo ad intendere che se dal primo istante dicono che sara` online entro 48 ore si puo` escludere anche il minimissimo problema serio all`impianto.

    RispondiElimina
  42. allora ho capito che in Ukraina in una centrale hanno avuto un problema e che però le misure di radioattività erano normali.

    che è più o meno equivalente all'opzione 4 varie ed eventuali :)

    RispondiElimina
  43. ecco la storia in inglese http://www.world-nuclear-news.org/RS-Ukraines-Zaporozhiya-3-trip-no-threat-says-energy-minister-03121401.html

    RispondiElimina
  44. Grazie, chiarissimo. Reactor Upset. Caso chiuso senza problemi di protezione fisica. Meglio così.

    Per altro devo dire che gli impianti in USA costa Est si sono comportati benissimo a fronte di condizioni climatiche "pesanti" senza generare distacchi dalla rete come questo.
    Grazie SM

    RispondiElimina
  45. ...sappiamo cosa NON è successo:
    http://www.world-nuclear-news.org/RS-Westinghouse-dismisses-link-between-fuel-and-Zaporozhiya-fault-08121402.html

    RispondiElimina
  46. EGiovanna!
    Il tuo silenzio su questa nuova fiammata di crisi in Grecia è assordante.
    Hai voglia di dirci cosa sta succendendo e azzardare qualche previsione su cosa faranno i vari gruppi politici per fronteggiare le nuove pressioni europee?
    Mi raccomando però, niente parolacce!
    :)
    SM

    RispondiElimina
  47. Total body scanner per i bambini di Fukushima: niente contaminazione da cesio.

    http://fukushimaupdate.com/studying-radioactive-cesium-contamination-of-children-affected-by-the-fukushima-disaster/

    RispondiElimina
  48. Hanno scoperto l'acqua calda.
    Eppoi non è certo il Cesio a dare problemi ai bambini ma eventualmente lo Iodio entro i primi 3 mesi dal disastro (marzo-maggio 2011). Storia chiusa quindi.
    Noto che i detection limits sono un po' altini. Forse preconcentrando l'urina delle 24 ore si otterrebbero sensibilità migliori.
    SM

    RispondiElimina
  49. se lo strumento che usano è proprio il fastscan della foto, allora non mi stupiscono i detection limits così alti. Insomma non è un vero e proprio wbc come lo si intende di solito.

    RispondiElimina
  50. OT: dal punto di vista delle riduzioni di consumi di fossili,Energiewende è servita a poco:
    http://www.euractiv.com/sections/energy/germany-far-giving-fossil-fuels-despite-energiewende-310738

    RispondiElimina
  51. E siamo a 4 reattori approvati dalla NRA.

    Takahama nuclear plant's draft assessment approved
    Nuclear & Energy
    Dec. 17, 2014 - Updated 12:15 UTC+9
    Japan's nuclear regulator has compiled its draft assessment on safety measures for 2 of the 4 reactors at Takahama nuclear plant in Fukui Prefecture, central Japan.
    The draft effectively approves the safety measures and clears the way for the restart of the plant located on the Japan Sea coast. A draft assessment of another plant in southern Japan has already been approved.
    The Nuclear Regulation Authority unanimously approved the draft on Wednesday.
    The draft assessment says the No. 3 and 4 reactors now meet government regulations introduced after the Fukushima Daiichi nuclear disaster in March 2011.
    Kansai Electric Power Company's measures include raising the reactors' ability to withstand maximum projected jolts and tsunami heights from earthquakes. The operator also installed a higher embankment and cooling pumps to prepare for the possibility of a severe nuclear accident.
    Authority commissioner Toyoshi Fuketa said the body confirmed the reactors are equipped with minimum measures to ensure safety, but the operator should continue efforts and investment for greater safety.
    The authority will gather public opinion on the draft for 30 days before officially adopting the document.
    The plant's operator still needs approval on details of equipment design as well as inspections. It also needs to gain local consent. The facility is unlikely to go online before spring.
    Takahama will be the 2nd plant to pass the new regulations, following the Sendai plant in Kagoshima Prefecture, southern Japan, in September.
    All of Japan's nuclear reactors are currently offline.

    RispondiElimina
  52. ma in tanto il numero totale di reattori in servizio resta zero... mi sa che Roberto vince la scommessa. A proposito, avevamo messo una deadline?

    RispondiElimina
  53. Hai ragione sui tempi, ma ci volevano in mezzo anche le elezioni politiche che Abe mi sembra abbia vinto per benino.
    Dagli tempo e si ritorna con 15 reattori Online.
    SM

    RispondiElimina
  54. E` cambiato che domenica Abe ha vinto il 69% dei seggi percui perfino le decisioni che richiedono i 2/3 dei voti sono in mano sua ora.

    RispondiElimina
  55. Per non farci mancare niente ecco i miei ...

    ... AUGURI DI NATALE e BUON 2015 !!

    SM

    RispondiElimina
  56. Tanti Auguri anche a tutti voi!

    RispondiElimina
  57. Reattore 4 ufficialmente svuotato:
    http://www.presstv.ir/detail/2014/12/20/391096/fukushima-reactor-cleared-of-nfuel/

    RispondiElimina
  58. Mi associo, auguri a tutti/e voi.

    R.

    RispondiElimina
  59. Yep!… meno male che ci sei tu, toto… quegli altri due fanno finta di non ricordare la scommessa… avevo detto "nessun reattore nel 2014" e così' e' stato. Non sarei sorpreso nemmeno se continuassero per tutto il 2015… tanto anche se vanno veloci con le autorizzazioni prima di giugno, cioè' del periodo caldo in cui i condizionatori vanno a manetta, non riparte nulla…


    Cosa ho vinto?


    R.

    RispondiElimina
  60. Salve miei prodi! Auguro a tutti un Felice Natale, un abbraccio speciale alla nostra chérie ANONIMA
    Sotto la barca natalizia in piazza Sintagma di Atene


    (Qui in Grecia intanto si augura sempre più spesso Merry crisis and happy new fear, carino no?)


    https://athenstyle.files.wordpress.com/2013/12/syntagmaboat1.jpg

    RispondiElimina
  61. E lo chiedi? qui si vince solo Ddung, la bambolina coreana

    http://media.toysblog.it/d/ddu/ddung0.jpg

    RispondiElimina
  62. e la fine del mondo? lo sapevo... il grande complotto ci sta tenendo nascosto anche la nostra estinzione. Siamo morti e ci dicono di no!


    Auguri!!!

    RispondiElimina
  63. Grazie mille Giovanna! Tanti auguri anche a te!

    RispondiElimina
  64. grazie, auguri anche a te!
    Καλά Χριστούγεννα :-)

    RispondiElimina
  65. Joyeux Noël à vous tous!!!

    RispondiElimina
  66. BUON NATALE A TUTTI GLI AMICONI !!!

    https://www.youtube.com/watch?v=_FvUjGiIrj4

    RispondiElimina
  67. Da me una sushiata da SushiRo fino a farti esplodere!
    http://www.akindo-sushiro.co.jp/menu/

    RispondiElimina
  68. Mi associo al tourbillon di auguri… buon 2015 a tutti!


    R.

    RispondiElimina
  69. Auguroni Giovinastro!

    Ma sei tu o il tuo hackeratore che mi ha inviato una mail da hotmail?

    RispondiElimina
  70. Ma avete visto la prima pagina del corriere di oggi? un traghetto in fiamme, una collisione in mare, un aereo scomparso... che brutte notizie

    RispondiElimina
  71. Ma che c'è vicino a Singapore, un buco NERO?
    Sul traghetto per ora purtroppo 5 morti. Qui si terranno le elezioni il 25 gennaio, borsa a -11, una cosa è certa, in questo paese non ci si annoia mai. Au revoir!

    RispondiElimina
  72. Non io!!! Attento…


    R.

    RispondiElimina
  73. Buon 2015 a tutti voi!
    E vi frego tutti essendo il primo che puo' farvi gli auguri legalmente :p

    Che il 2015 vi porti ogni bene e la befana si porti via la culona!

    Il kanji del nuovo anno al tempio di Tsukiji e' il fiore!

    RispondiElimina
  74. Auguroni Giovannona!

    RispondiElimina
  75. Auguri orsetto!

    RispondiElimina
  76. "'euro lituano potete investire più facilmente in quel paese aiutandolo a liberarsi dall'ex dominazione russa…"


    … per diventare sudditi di fraulein Merkel????


    Nein danke, io passerei. Come tutti i paesi che sono passati all'Euro, la prima cosa che succedera' sara' un aumento dei prezzi dei beni di maggior consumo, difficilmente definibile come un progresso, specialmente per la povera gente.
    Ovviamente i ricchi e saggi "investitori" faranno dei bei affari, su quello non ci piove.


    Auguri di cuore a te e a tutti i partecipanti a questo blog dalla soleggiatissima Provenza. Buon 2015.


    R.

    RispondiElimina
  77. Auguri,
    si è chiuso un anno di m., guardo con fiducia al 2015.
    SM

    RispondiElimina
  78. Ho finalmente fotografato @SM in versione da sciatore alpino a NishiSakai

    RispondiElimina
  79. Ciao Petrus! Ma allora ti sei dimenticato che non c'è al mondo più antimerkeliana di me! La mia era una frase amaramente ironica. Discorso di Capodanno di Angela Merkel "L’Europa non lascerà che la Russia "disprezzi il diritto internazionale" in Ucraina:Naturalmente vogliamo costruire la nostra sicurezza in Europa con la Russia e non contro la Russia, ma è altrettanto ovvio che l’Europa non può accettare e non accetterà che un presunto diritto del più forte disprezzi il diritto internazionale" . Come dire l'Europa C'est Moi. ( e come non si sapesse chi ha cominciato il casino in Ucraina)*. Non se ne può più di propaganda antirussa pro USA ed EU.

    Per non parlare delle minacce quotidiane sui giornali tedeschi: Gli elettori greci ci pensino tre volte prima di votare Tsipras se non vogliono uscire dall'euro e dall'Europa

    http://www.welt.de/wirtschaft/article135848025/Griechen-Krise-kann-Deutsche-80-Milliarden-kosten.html

    * Attenzione, oltre alle primavere arabe, rivoluzioni colorate di rosa e arancione ecc. è iniziata anche la rivoluzione degli ombrelli ad Hong Kong, tutta gente che vuole la democrazia made in USA, con la Germania ancora una volta a fare da gendarme.

    RispondiElimina
  80. "P.S.
    Beato te e la Provenza. Qui stamane il termometro segna -4."



    Ciao… d'accordo sulla Merkel…e, no, non avevo dimenticato il tuo amore per la DE e la sua linea politica…


    Per quel che riguarda le temperature, anche qui di notte la temperatura scende sottozero, ma di giorno c'e' il cielo azzurro senza una nuvola, da una settimana intera almeno, e si puo' pronzare in maglietta con le maniche corte sulla terrazza.. addirittura se hai un abito scuro il sole scalda troppo…


    Buon anno a te e famiglia.


    R.

    RispondiElimina
  81. Chiedo scusa, postando dal gaifon mi ha messo 4 foto anziche` una e dischetto permette di cambiare il testo ma non le foto :(

    RispondiElimina
  82. Ragazzi, qui non abbiamo capito niente.
    Sono gli alieni che ci hanno salvato dalla catarstrofe di Fukushima. E anche da quella di Chernobyl.

    http://www.dailymotion.com/video/x2bewqu_alien-theory-etranges-rencontres_tech

    :-))))

    RispondiElimina
  83. Si chiude il 2014 con un 5-1
    http://www.world-nuclear-news.org/NP-Nuclear-generating-capacity-rises-in-2014-0501154.html


    Nell'articolo si da qualche informazione sullo stato delle cose in Giappone.
    SM

    RispondiElimina
  84. tutto sommato un anno nucleare positivo. Peccato solo per quello zero in Giappone.

    Oggi siamo tornati in cruccolandia e le notizie di quanto è successo a Parigi rimbalzano su tutti i notiziari.

    RispondiElimina
  85. Brutta storia. Ancora non sappiamo se sono di al Qaeda o dell'Isis o cani sciolti.Strano che 88.000 poliziotti sguinzagliati in tutta la Francia non siano riusciti ancora a trovarli. Stranissimo che li abbiano identificati tramite la carta di identità che uno di loro ha lasciato in macchina (???????????????????????) visto che ci hanno ripetuto in tutte le salse che si trattava di uomini addestratissimi.

    Assistiamo a tutta la retorica relativa alla libertà di stampa e di satira, ma l'attacco alla Francia era annunciato da tempo La Francia è membro della coalizione internazionale in lotta contro Lo Stato islamico http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/isis_video_francesi_terrorismo_islam_francia/notizie/1022157.shtml

    Tra l'altro era stato annunciato anche un intervento contro la Siria, che Hollande si è rimangiato proprio 2 giorni http://www.analisidifesa.it/2015/01/contrordine-di-hollande-parigi-non-interverra-in-libia/
    Insomma non facciamo gli ipocriti.


    https://aurorasito.files.wordpress.com/2015/01/10915196.jpg?w=630

    Quanto al giornale satirico, Nella notte tra il 1° e il 2 novembre 2011 la sede del giornale viene distrutta a seguito del lancio di diverse bombe Molotov, appena prima dell'uscita del numero del 2 novembre dedicato alla vittoria del partito fondamentalista islamico nelle elezioni in Tunisia. Sulla copertina del numero in questione sono apparsi una vignetta satirica con Maometto che dice "100 frustate se non muori dalle risate" e il titolo "Charia Hebdo", gioco di parole tra Sharia e il nome del giornale. Anche il sito internet della rivista è stato bersaglio di un attacco informatico

    http://it.wikipedia.org/wiki/Charlie_Hebdo

    Per questo motivo c'erano bodygard in redazione e poliziotti di scorta arrivati però tardi. Data per scontata la sacrosanta libertà di espressione, esiste però anche il senso di responsabilità che consiste nel non stuzzicare il can che dorme. Le vignette sulle religioni sono volgarissime e pericolose e sono sicura che tutti gli islamici, anche quelli moderati, le ritengono offensive. Per estremisti musulmani e terroristi sono un ottimo appiglio per farsi sentire.

    http://www.ilradar.com/wp-content/uploads/2013/07/charlie_hebdo.jpg

    http://www.come4news.com/images/users/2918/Charlie_Hebdo_Mgr_23.png

    RispondiElimina
  86. @Egiovanna: rettifico. Alla luce degli ultimi risvolti, la storia della carta di identità mi pare chiarissima.
    E' stata lasciata apposta.

    RispondiElimina
  87. non capisco cosa vuoi dire...

    RispondiElimina
  88. Se sei al corrente della presa di ostaggi, secondo me l'hanno lasciata là sapendo che sarebbero risaliti fino a loro, perché avevano orgranizzato la presa di ostaggi per far liberare i due fratelli. i sequestratori avrebbero poi trattato per la liberazione degli ostaggi.
    Cosi' avrebbero fatto un colpo mediatico ancora più grosso, tenendo in scacco tutta la polizia. Solo che hanno trovato pane per i loro denti.

    RispondiElimina
  89. Beh, partendo dal presupposto che non credo ci sia dietro una "grande organizzazion", al limlite-limite anche la fesseria della carta ci puo' stare. Ma il terzo già pronto a prendere gli ostaggi sa di pianificato.

    RispondiElimina
  90. Io sarei arrivata alla seguente interpretazione, visto che si sono premurati di contattare un'emittente radio per dichiarare chi sono e chi li finanzia, visto anche che sono morti da eroi suicidi islamici ( non c'è stato infatti nessun blitz, hanno lasciato l'ostaggio dentro e sono usciti fuori sparando all'impazzata): la carta d'identità l'hanno lasciata apposta, come per dire "Stronzetti francesi, dei servizi e della polizia, siamo proprio noi, ci conoscete e siamo sorvegliati da tempo e nonostante ciò guardate cosa siamo capaci di farvi sotto il naso. Venite a prenderci se ci riuscite". Infatti c'è voluto un esercito per rintracciarli ( anche se si erano lasciati dietro una serie di indizi tipo i sassolini di Hansel ) e in sostanza non li hanno presi. Sarebbero stati più utili da vivi.
    Questo naturalmente se escludiamo il terrorismo di stato.
    Le conseguenze immediate saranno comunque restrizioni delle libertà individuali per la lotta al terrorismo islamista.

    Forse ci sarà un coordinamento tra i servizi segreti europei in materia di terrorismo e tra quelli europei e americani; e pensare che io credevo che esistesse già.

    Quanto al quesito che si pongono in tanti cioè come e dove dove hanno trovato le armi
    http://www.france24.com/en/20140821-france-arms-syria-rebels-hollande/

    RispondiElimina
  91. questo è un paese a forte componente mussulmana e la convivenza è (fatta eccezione per alcune zone e situazioni particolari, naturalmente) generalmente tranquilla.

    Come sai vivo in una città dove i musulmani costituiscono il 30,35%,della popolazione (a Komotini il 50%), nessun problema , mi fanno gli auguri per Natale e Pasqua e io a loro per il Bayram e il Ramadam. Carnevale ormai si festeggia insieme, visto che tutti si riversano in strada per seguire la sfilata e le mamme con il velo si trascinano dietro bambini mascherati. Certo , se la vicina Turchia si radicalizza...

    RispondiElimina
  92. @Egiovanna
    non c'è stato infatti nessun blitz, hanno lasciato l'ostaggio dentro e sono usciti fuori sparando all'impazzata

    Non totalmente vero. Il RAID (unità di élite della Police Nationale) è entrata effettivamente nell'épicerie dopo aver lanciato all'interno delle bombe a mano termobariche (pare). C'è stato un grosso scambio a fuoco e alla fine il sequestratore ha cercato di "sfondare" uscendo fuori.

    come e dove dove hanno trovato le armi
    No, non è un problema. Sul mercato nero un AK-K7 si trova facilmente e a circa 1200€. L'unica cosa più difficile da reperire era il lanciarazzi M82.

    ci conoscete e siamo sorvegliati da tempo
    Ni. Erano conosciuti e sorvegliati, ma (inspiegabilmente) la sorveglianza era stata allentata qualche mese fa. E guarda caso, appena hanno avuto piede libero si sono mossi.
    Ma sulla tua interpetazione posso concordare.

    chi sono e chi li finanzia,
    La notizia è presa con le molle, Anwar al-Awlaqi sarebbe morto da troppo tempo (2011) per poter finanziare ancora qualcuno. Ma di sicuro lo Yemen è fra i peggiori paesi che si trovano in zona medio-orientale. Indovina sotto che ala protrettrice è?



    Guarda, l'unico mistero per me è quello che ritorna sempre dopo ogni caso del genere: "le persone erano note alle forze dell'ordine e ai servizi internazionali".
    Ma allora che minchia ci facevano ancora sul territorio nazionale?

    RispondiElimina
  93. Certo , se la vicina Turchia si radicalizza.
    Cosa che mi pare stia avvenendo...

    RispondiElimina
  94. 1200€? Un'inezia... praticamente un prezzo quasi comparabile a quello dell'ultimo melafonino.

    per quello che riguarda l'ultima tua domanda Ma allora che minchia ci facevano ancora sul territorio nazionale? temo che la risposta sia molto semplice. Ci vivevano. Se quanto riportato è vero, ovvero che si trattava di regolari cittadini francesi, non potevano certo essere espulsi. Al più potevano essere reclusi, ma per quello serve aver compiuto un qualche reato ed essere giudicati colpevoli.

    RispondiElimina
  95. uhm... è vero che la questione è delicata, pero'.
    Questi (insieme pare ad altri 4000) sono sulla lista delle persone segnalate da tenere sotto controllo per attività terroristiche. Significa che ci sono i presupposti per non volerli sul territorio, il concetto di "persona non grata" esiste ancora.
    Inoltre, perché la sorveglianza era stata allentata negli ultimi mesi pur essendo sulla lista nera?

    RispondiElimina
  96. 1200€? Un'inezia...
    Destockage di vecchi arsenali... ma bisogna essere nel giro, ovviamente, non li trovi per le strade.
    Fortunatamente.

    RispondiElimina
  97. purtroppo temo che il concetto di persona non grata si applichi solo agli stranieri. comunque resto assolutamente d'accordo con te che allentare la sorveglianza non ha assolutamente senso.

    RispondiElimina
  98. proprio due minuti fa discutendo con un collega sul prezzo di una valvola (molto speciale) il cui costo è di 1000€, mi veniva di confrontarlo con il costo di un mitragliatore.

    RispondiElimina
  99. Vero, ma qui c'erano tutti i presupposti per mettere in atto misure più strette.
    Se ti va, guarda il curriculum di queste persone:

    http://www.lejdd.fr/Societe/Les-freres-Cherif-et-Said-Kouachi-Amedy-Coulibaly-Hayat-Boumeddiene-Comment-ils-ont-bascule-712244
    Lasciare certi elementi in libera circolazione in fin dei conti limita la libertà di tutti gli altri. Ma c'è indubbiamente molta politica dietro.

    RispondiElimina
  100. Non so se questo lo avevate visto.
    DIRETTAMENTE DAL DESERTO RADIOATTIVO DI FUKUSHIMA... TAHDAAAA!
    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201501030034

    All rice grown in Fukushima pass radiation safety checks for first time
    January 03, 2015
    THE ASAHI SHIMBUN
    All bags of rice harvested in Fukushima Prefecture in
    2014 submitted for testing met the national standards for radiation,
    marking the first time that all bags fell within acceptable levels since
    the checks began in 2012.
    Testing for radiation got under way after the March 2011 accident at the Fukushima No. 1 nuclear power plant.
    In 2014, an estimated 10.75 million bags of rice were tested,
    and all were found to have less radiation than the national standard of
    100 becquerels per kilogram.
    The Fukushima prefectural government began testing all rice
    grown in the prefecture in 2012 after purchasing about 190 testing
    devices to be used throughout the prefecture.
    In past testing, about 10 million bags of rice were checked
    annually. In 2012, 71 bags were found to exceed the safety standards,
    while in 2013, 28 bags were over the standard.
    Bags of rice found to have less than the standard set in the
    Food Sanitation Law receive labels saying that testing has been
    completed. Bags of rice that exceed the standards are destroyed.
    The prefecture plans to continue the radiation testing program.
    Rice farmers in Fukushima Prefecture have attempted various
    methods to reduce the radiation in the rice. One measure involves
    changing the fertilizer used so that radioactive cesium is not absorbed
    by the rice plant.
    (This article was written by Naoyuki Takahashi and Mana Nagano.)
    THE ASAHI SHIMBUN

    RispondiElimina
  101. Ieri sera ho visto il film "Something Good"
    http://www.comingsoon.it/film/something-good/49410/scheda/
    Bello, ben fatto e coraggioso ad occuparsi di un tema poco seguito dal mondo del cinema.

    Ovviamente non poteva mancare l'arrivo nel porto di Gioia Tauro di una nave colma di pesce proveniente dal Giappone, Fukushima con relativo giro di mazzette per accomodare i controlli sanitari ...

    Evvabbé, cosa vogliamo farci? Sguinzagliamo Kumachan con i suoi link??
    bye SM

    RispondiElimina
  102. ha l'aria di un bel film.

    RispondiElimina
  103. E dopo quasi 4 anni FINALMENTE!

    Regulators approve Fukushima wastewater drainage

    Jan. 21, 2015 - Updated 16:35 UTC+9
    Japan's nuclear regulator has approved a plan by Tokyo Electric Power Company, or TEPCO, to drain filtered wastewater from the firm's crippled Fukushima Daiichi plant into the sea.
    TEPCO officials plan to pump up contaminated groundwater through wells built around structures housing the plant's damaged reactors. The firm also plans to reduce the level of radioactive material in the water before releasing it into the nearby Pacific.
    On Wednesday, the Nuclear Regulation Authority approved TEPCO's plan to install drainpipes and a pumping system and to reduce the level of radioactive cesium-137 to less than one becquerel per liter. It also agreed with the firm's policy of starting the drainage system gradually.
    The regulator asked the utility to ensure that no wastewater leaks and to fully disclose measurements for radioactive material.
    Tokyo Electric said it will not drain filtered wastewater until local residents agree to the plan.
    The timing of such agreement is unclear, as local fishermen are worried that rumors of tainted seawater would affect their business.

    Dai Pio, facce sogna`!
    E dopo aver scritto "Nemmeno l’immensa tragedia di Parigi è riuscita a riportare il sorriso – figuriamoci il gusto per lo sberleffo – nel sempre più mesto popolo giapponese. Un popolo che diciamo la verità, non sa, o quanto meno non riesce più, a ridere." chissa` di quanti cibi contaminati fino alla morte ci parlerai mentre ti satolli di piatti edochiani.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/21/giappone-paese-non-ride-neanche-charlie-hebdo-riesce-scuotere/1356720/

    RispondiElimina
  104. Ma filmare che cercano di pagare i doganieri giapponesi per cercare di far entrare le marmellate BIO italiane NO?
    ;)

    Chiedo scusa per le tocate e fughe, tentero` di mordermi il guinzaglio :)

    Ma intanto leggete sopra..

    RispondiElimina
  105. Leggo che non c'è uno studio dettagliato su effetto a lungo termine del trizio su geni animali... I piatti edochiani ne risentiranno?
    E poi scusate dove cavolo è sparita la famosa apparecchiatura Kurion che toglieva il trizio?
    Quanto al secondo tema hanno veramente rotto con Charlie , non possono essere tutti Charlie-atani.
    L’articolo mi sembre offensivo onanismo culturale (ma chi ti credi di essere?) e anche inconcludente: afferma che la satira come sberleffo del potere esisteva eccome in epoca imperiale, adesso che la casa imperiale non conta nulla è logico che non abbia senso attaccarla. Bene allora com’è che non si è rivolta verso i veri centri del potere? Il cervellone non ce lo spiega. E perché il Giappone dovrebbe uscire dalla sua asiaticità?

    RispondiElimina
  106. Tra l'altro, tutta questa acqua contaminata ha provocato un morto, il lavoratore è caduto nel serbatoio, un altro morto a Daini

    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201501210064

    RispondiElimina
  107. The same day, a 48-year-old worker at the No. 2 plant, located 12
    kilometers south of the No. 1 plant, died after his head became caught
    in machinery at a waste disposal facility.

    Mamma mia, poverino! Se è come penso deve aver fatto una fine orribile.
    SM

    RispondiElimina
  108. E poi scusate dove cavolo è sparita la famosa apparecchiatura Kurion che toglieva il trizio?

    Semplicemente perchè non funziona a meno di avere acqua pesante con moltissimo trizio dentro. Nel caso di FD-1 c'è acqua normale e il trizio è pochissimo.



    Infatti la Kurion scrive: "A Unique Decontamination Challenge". La Challenge è quella di vincere l'appalto pur non riuscendo a fare il lavoro ...


    SM

    RispondiElimina
  109. Ti spiego una cosetta del buon pio, piu` di una:
    1- E` un vero comunistone italiano di quello che fanno i comunisti coi soldi degli altri.
    2- Si incazza come una jena se gli dai del comunista mentre indossa il casco rosso con l`immagine del Che`.
    3- Se gli chiedi se e` romano dato il suo accento DE ROMA, s`encazza perche` dice che non e` de roma.
    4- La Cina e` sempre bella e brava ed il Giappone e` un brutto provocatore della Cina.
    Naturalmente il fatto che la Cina abbia ampliato il suo spazio aereo unilateralmente dicendo a mari e monti che abbattera` tutti gli aerei civili che non comunicheranno alla Cina che passeranno per questa nuova zona va benissimo.
    Naturalmente il fatto che la Cina abbia ampliato il suo spazio marino
    unilateralmente dicendo a mari e monti che le isole Senkaku sono sue va benissimo.
    [nota storica: se anche non si vuole riconoscere l`ultimo trattato che attribuisce le Senkaku al Giappone si cade sul trattato precedente che attribuisce le Senkaku ED OKINAWA al Giappone, trattato firmato direttamente tra Giappone e Cina]

    Naturalmente il fatto che la Cina sia entrata nel suddetto ampliato spazio marino ed abbia puntato il radar di puntamento dei missili antinave delle sue fregate sulle navi giapponesi in acque giapponesi va benissimo.
    5- La Cina e` il paradiso della liberta` perche` ad HK la polizia ha malmenato solo uno, non che la Cina ha solo aspettato un po` e lasciato accampare un po` di gente su di una strada per qualche settimana dando il tempo alla Cina di comprarsi i capi piu` vecchi. E quando il capo-studente e` rimasto solo e` arrivata sua madre e gli ha detto "la zuppa e` pronta" ed e` tornato a casa.
    Risultato?
    Non e` cambiato nulla, la Cina controlla ancora il 100% del governo di HK.

    Ma a pio sta benissimo stare nell`aria pulita di Tokyo e tra i servizi che funzionano, nella sicurezza quando esci a tutte le ore [sia chiaro: ci sono crimini e ci sono pazzi, ma il livello e` notevolmente inferiore ad altri paesi].

    Una cosa abbiamo notato noi "residenti qui": sempre piu` "residenti qui" sbugiardano le sparate del pione ed ormai siamo la maggioranza dei commentatori.
    L`apoteosi e` stata quando "er pione" ha fatto dire tra virgolette al sindaco di Hiroshima cose che non ha mai detto.
    Quella volta e` stato sotterrato ed e` dovuto rimanere zitto.
    La lamentela sua su come le ha prese quella volta l`ho sentita standogli a fianco.

    6- Quando lo prendi in fallo non chiarisce ne` si scusa, tira fuori il suo buon: "io sono io e tu non sei un cazzo".
    A volte la "ingentilisce" nella forma "lo ha detto lui e lui e` piu` famoso di te".
    Per la precisione, MI ha detto "Io ho citato gundersen e gundersen e` piu` famoso di te".
    Puoi immaginare cosa succede quando mi citano Gundy.

    RispondiElimina
  110. Ma poi dai commenti sembrava che non se fosse proprio parlato di Parigi e Dell`isis.
    Mentre invece le immagini di Parigi le ho viste [ovviamente visto il fuso orario] mentre cenavo in un ristorante quasi in diretta.
    E sull`isis hanno catturato 2 giappi con richiesta soldi e relativa risposta del governo che ha detto "usiamo tutti i contatti ma soldi non ne tiriamo fuori".

    Sulla inesistente satira relativa, ovviamente tutta giappo style:
    https://storify.com/reportedly/explaining-the-japanese-meme-mocking-isis

    RispondiElimina
  111. Che dire, sono tempi di grande confusione... Nemmeno la Cina ormai definisce sè stessa comunista, è un paese "capitalista controllato a partito unico", prova ne è la sua smisurata espansione economica
    http://www.brunoleoni.it/e-commerce.aspx?ID=14820&level1=2220
    La rivendicazione delle isole da parte del Giappone può anche essere legittima ma pare rientri nell'accerchiamento in corso della Cina da parte degli Stati Uniti, da ovest neutralizzando la Russia e da est puntando sul Giappone. La CiA ha messo lo zampino anche nella "rivoluzione"degli ombrelli di Hong Kong (fonte: ufficiale dell'esercito greco in servizio nelle basi NATO di Vicenza e di Napoli).
    Quanto a quelli che si dichiarano comunisti, in genere sono dei nostalgici come il KKE greco, duro e puro stalinismo /leninisno, al che non si capisce cosa ci facciano in parlamento, aspettano di prendere il 50% di voti per fare la rivoluzione? Non di certo, stanno lì a beccarsi lo stipendio, ormai semplici impiegati statali alla stregua di tutti gli altri.

    RispondiElimina
  112. Mi spiace, proprio 5 minuti fa hanno decapitato uno dei due giappo.Tra l'altro non era un giornalista, ma un contractor civile giapponese, nel settore della Difesa

    RispondiElimina
  113. La domanda alla radiosa Coscialunga e` d`obbligo:
    E MO`?
    @Egiovanna


    http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/grecia_syriza_tsipras/notizie/1142503.shtml

    RispondiElimina
  114. Noi Tokyesi siamo così duri che carichiamo il terremoto per svegliarci la mattina ( Cit.)

    RispondiElimina
  115. io butto lì la mia... non cambierà nulla.

    RispondiElimina
  116. Intanto si farà un governo con i Greci Indipendenti che dispongono di 13 seggi, To Potami si è detto disposto ad appoggiare dall'esterno. Poi comincerà la contrattazione con i debitori e la richiesta di una conferenza europea per un alleggerimento del debito e del programma. E intanto si cercherà di fare un po' di giustizia sociale, recuperare gli evasori della lista Lagarde, far pagare il dovuto agli armatori, alle emittenze televisive, alle società calcistiche, alla casta e ai loro clienti che costituiscono complessivamente il 30% ( la percentuale riportata da Nuova Democrazia e dal Pasok complessivamente).Si chiederà un New Deal e si rivendicherà dalla Germania la restituzione del prestito forzoso ( attenzione prestito) che il 14.3.194242 durante l'occupazione nazista la Grecia fu costretta a dare alla Germania e all'Italia e che fu utilizzato per la campagna d'Africa.( Se ti interessa ho il testo dell'accordo)
    La Grecia non ha nulla da perdere. Ha bisogno di sperare.

    Ieri sera il figlio del vicino, uno studente universitario, ha bussato ripetutamente alla porta di casa sua: " Mà, apri, non ho le chiavi. Apri mà, è arrivata la speranza"

    RispondiElimina
  117. quello che impressiona è la velocità. in Italia dal termine delle elezioni al giuramento sarebbe passato un mesetto.

    RispondiElimina
  118. Si, ma tutto il discorso dell'articolo si riassume come? Col fatto che la Grecia è entrata nell'Euro, ha approfittato del credito (dati per la maggiore fiducia che dava un paese un zona euro, e come hanno fatto tutti gli altri paesi per carità) senza avere le basi per poter sostenere gli oneri di far parte dell'euro, dove ci sono paesi molto più forti della Grecia.

    Nessuno ha mai puntato una pistola alla tempia della Grecia per farla entrare, cosi' come nessuno l'ha fatto per l'Italia. E per nessun altro paese.

    RispondiElimina
  119. E' che la situazione è gravissima.

    RispondiElimina
  120. Vedremo...

    Beh intanto Tsipras NON corre dagli europei, sono LORO che andranno da lui.

    E poi leggi qua, ti sembra poco?

    http://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2015/01/27/ucraina-tsipras-smarca-nega-alla-dichiarazione-possibili-nuove-sanzioni_spMdU8QANju8UbHd37Z59L.html?refresh_ce

    RispondiElimina
  121. Mah, questa è solo una piccola parte della storia. Tutta l'eurozona ha truccato i suoi conti per rientrare nei parametri previsti dal Trattato di Maastricht e di conseguenza per entrare nell’euro. Anche la Francia, il Belgio, la stessa Germania e l’Italia
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/13/litalia-entro-nelleuro-trucco-creo-precedente-grecia/228353/
    Pare fossero a posto solo il Lussemburgo e Olanda

    Di certo la Grecia non aveva conteggiato nel Pil la prostituzione e il traffico di droga come si fa adesso.

    http://www.passaportofuturo.com/2014/11/prostituzione-traffico-di-droga-e-altro.html

    Tra l’altro fino al 2008 le agenzie di rating davano al debito greco la valutazione “A”.
    I grandi trucchi sono avvenuti dopo il 2008. Come dici tu, approfittando del credito. Ma ormai che senso ha recriminare? La situazione è illustrata dalla tabella sotto. E’ chiaro che il paese in queste condizioni non sarà mai in grado di restituire un debito che è quasi il doppio del PIL.

    Bisogna creare urgentemente lavoro, lavoro , lavoro. Un buon usuraio non uccide il debitore no?
    A meno che non vogliamo fare della Grecia un grande campo di sterminio, bruciando nei forni indiscriminatamente tutti i greci per le scelte insensate e dissennate di una classe politica incompetente e corrotta. E alla fine ci mettiamo la scritta Arbeit macht frei
    O si fa l’Europa o...
    Germany will not be occupied by its enemies in the year
    2000. The German nation will be the intellectual leader of civilized humanity.
    GOEBBELS
    Das Jahr 2000" Das Reich , 25 febbraio 1945
    http://research.calvin.edu/german-propaganda-archive/goeb49.htm


    http://se1.cdn.fluidworks.it/wp-content/uploads/2015/01/troika.png

    RispondiElimina
  122. A meno che non vogliamo fare della Grecia un grande campo di sterminio,
    bruciando nei forni indiscriminatamente tutti i greci per le scelte
    insensate e dissennate di una classe politica incompetente

    No, certo che no ;-)

    L'Italia ha barato di brutto sono d'accordo e la Germania non l'hai mai voluta l'Italia nell'euro. A casa devo avere anche qualche articolo dell'epoca che ti postero' quando rientro.

    Ma infatti, non è la prima volta che dico che alcuni paesi, guarda caso i PIIGS, non sarebbero mai dovuti entrare nell'euro all'epoca perché le economie non erano tali da permetterlo.
    Si doveva fare un'Europa piccola e solida e poi sottomettere a duro esame chi voleva entrare.
    Ma il sistema è rapidamente degenerato.

    Per la Grecia, se Tsipras mantiene davvero quanto dice vedo già le banche europee rispolverare tutti i CDS per passare alla cassa. E dopo che il debito greco sarà ufficialmente in default, te lo voglio vedere qualcuno ancora disposto a dare soldi alla Grecia....

    RispondiElimina
  123. Siamo nelle mani del Guru, di Yanis Varoufakis( ve ne ho parlato in passato) se ho ben capito chiederà domani al presidente dell'eurogruppo Jeroen Dijsselbloem in arrivo ad Atene la convocazione di una conferenza internazionale sul debito. Penso che si muoverà sulle linee della Modest proposal, non so se abbia qualche altro asso nella manica
    http://yanisvaroufakis.eu/euro-crisis/modest-proposal/


    Un suo profilo
    http://www.wired.it/attualita/politica/2015/01/29/yanis-varoufakis-ministro-tesoro-greco/

    Un'intervista a La Tribune
    http://yanisvaroufakis.eu/2015/01/21/la-grece-peut-forcer-leurope-a-changer-la-tribune/

    https://s1.yimg.com/bt/api/res/1.2/AeC_gZNJa.Vuae7MiEazjw--/YXBwaWQ9eW5ld3M7Zmk9aW5zZXQ7aD03MjA7aWw9cGxhbmU7cT03NTt3PTQ4MA--/http://media.zenfs.com/it-IT/News/LaPresse/20150129_102818_369687_13308757.jpg

    RispondiElimina
  124. Gio, giuro che ho provato a leggere il suo modest proposal, ma se ti dicessi che ho capito una virgola, mentirei. sono negato :(

    RispondiElimina
  125. lo credo bene, soprattutto se comincia con un by we invece di by us :-)

    RispondiElimina
  126. mi riferivo al resto, che ai miei occhi è infinitamente complesso capire la sensatezza del ragionamento. Parla con terminici che non conosco e ogni tanto mi domando se è vero o è una supercazzola. Occhio che non voglio dire che il suo discorso è una supercazzola, ma che io non ci capisco abbastanza da coglierne il significato.


    btw: c'è forse un solo caso in cui by we è corretto (ed è quello in cui lo usa lui), ovvero quando viene usato per spiegare chi sia il noi soggetto della frase precedente. Tipo: we like pasta and by we I mean all Italians I know.


    Nel suo caso il soggetto we della frase precedente non è esplicitato, ma c'è un our che lo lascia intuire.

    RispondiElimina
  127. Accidenti che sapienza! Il mio inglese è elementare e non arriva a tanto, comunque il tipo l'inglese dovrebbe conoscerlo bene, ha studiato in Gran Bretagna, ha insegnato all' University of East Anglia, Cambridge, Glasgow e poi 12 anni all'Università di Sydney. Va e viene dal Texas, università di Austin.
    Quanto alla proposta io ho letto solo la conclusione, Quattro proposte realistiche....(ma anche nella versione francese)
    1. le banche vengono ricapitalizzate direttamente dal meccanismo europeo senza gravare sul debito sovrano del paese, proprio come si è fatto per la Spagna
    2.La BCE funziona da intermediario finanziario tra gli stati emettendo per loro conto obbligazioni pari al 60% del PIL di ciascun paese, (programma di conversione del debito)
    3.BCE e BEI recuperano i surplus dei paesi che ce l'hanno per reinvestirlo in quelli in difficoltà
    4.Creare un fondo per l'emergenza sociale finanziato con i prelievi sugli utili del sistema dei pagamenti europeo , che non so cosa sono.
    Tutta roba che si potrebbe fare senza cambiare i trattati di Maastricht e che sarebbe una specie di europeizzazione decentralizzata

    RispondiElimina
  128. mi prendi in giro, vero? adesso ho due figli che mi correggono la pronuncia inglese :(


    per il resto, io continuo a ripetere che di Europa ce ne vuole di più, non di meno. Ma dell'Europa che conta, quella che costruisce i ponti tra i popoli (come quelli che simbolicamente sono rappresentati sugli euro) e non quella che fa i soldi sulle spalle degli altri.

    RispondiElimina
  129. Cominciano i lavori per il deposito temporaneo:
    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201502040078

    Altri 2 reattori candidati al riavvio:
    http://www.japantimes.co.jp/news/2015/02/04/national/two-idled-kepco-reactors-set-get-safety-ok-next-week/

    RispondiElimina
  130. speriamo non restino solo candidati... anche se comincio a credere che non li riaccenderanno più :(

    RispondiElimina
  131. Serpentelli robotici per il reattore 1:
    http://enformable.com/2015/02/new-snake-like-robot-inspect-fukushima-daiichi-unit-1-reactor/

    RispondiElimina
  132. Qaulcuno sa di cosa si tratta? un ammazza cesio biotico..? Bufala?
    http://www.vtnews.vt.edu/articles/2015/01/012815-cnre-nuclearcleanup.html

    RispondiElimina
  133. AnonimaFrancese6 febbraio 2015 21:47

    oyoboh Giovannaaaaaaaaaaaaaaaaa :-)

    RispondiElimina
  134. Ne ho letto qualcosa da varie parti, non è una bufala nel senso che ricerche di questo tipo esistono veramente da molti anni e hanno un loro campo di applicazione.
    Da qui a dire che sarà utile ed applicabile a FD-1 ce ne corre. Dovessero sperimentarlo veramente batterebbero il record di idiozie dei BoFrost-people.
    SM

    RispondiElimina
  135. yes! Ne voglio uno anche per me... non si sa mai, può sempre essere utile in casa

    RispondiElimina
  136. ...forse lo lanciano già ad Aprile:
    http://www.stripes.com/news/pacific/japan-readies-1st-robot-to-probe-melted-fukushima-reactor-1.328147

    RispondiElimina
  137. ehi, ma una cosa del genere l'avevo suggerita un paio di anni fa... quando il famoso robot quadrupede (della Toshiba, senon erro) si accappotto' per le scale....

    RispondiElimina
  138. In arrivo anche un rivelatore di muoni per individuare il corio del reattore 1:
    http://www.world-nuclear-news.org/RS-Looking-inside-Fukushima-Daiichi-unit-1-1002154.html

    RispondiElimina
  139. Anche se l'idea mi attizza non poco, non sono esattamente convinto che ci riusciranno. Però sarebbe proprio una bella applicazione.

    RispondiElimina
  140. Sembrerebbe che la questione della faglia attiva o non attiva per la centrale di Ohi sia finita in archivio ...
    SM
    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201502120057

    RispondiElimina
  141. OT (ma poi non tanto OT in fondo!)
    Ma perchè l'ingoranza nuda e cruda deve sempre prelavere? Cosa impedisce alla gente di utilizzare il cervello come strumento decisore al posto del portafoglio? Ma come si permette un TAR di ribaltare un parere dell'ISS? Perchè si tira sempre in ballo il rischio salute quando questo non è il punto della questione?? Per spaventare la gente?
    Uffa!
    Intendiamoci, nello specifico non mi importa una beneamata mazza di questa struttura. E' il quadro generale che mi preoccupa.
    SM
    http://www.lastampa.it/2015/02/13/italia/politica/il-muos-pericoloso-per-la-salute-dei-cittadini-stop-ai-lavori-il-tar-accoglie-il-ricorso-del-comune-YpenMgHUx5gEe3KqH2BveI/pagina.html

    RispondiElimina
  142. ho avuto il medesimo pensiero quando ho letto la notizia sul corriere. vedrai che tra un po' ci sarà un qualche giudice che dirà che il sole gira intorno alla terra. È un'esagerazione? Sì (speriamo), ma la strada è quella.

    RispondiElimina
  143. MAROOOOOO, i giudici hanno stabilito che tutti gli scienziati dell`ISS non valgono un mignolo di zucchetti, il santo dei NoTav...

    http://www.lastampa.it/2012/04/03/cronaca/insulti-ai-sostenitori-della-tav-e-polemica-sull-esperto-del-poli-ZEkM69bJaJ9OAzovoKehoL/pagina.html

    RispondiElimina
  144. Ignoranza? noo.
    Guardate qui:
    http://www.abruzzo24ore.tv/news/A-Fukushima-i-Bambini-Iniziano-ad-Ammalarsi-L-Assurdita-del-Nucleare/152397.htm

    RispondiElimina
  145. Comunque per chi passa di qui ogni tanto a chiedersi perche` in Giappone tutti, tranne gli sciatori chimici ed in Gundersiani, siano tranquilli:
    http://www.fmu.ac.jp/radiationhealth/workshop201402/presentation/presentation-3-1-e.pdf

    RispondiElimina
  146. Ciao!

    Messa una bella pietra sul trizio, occupiamoci dello stronzio ( ma non bastava ALPS?). E’ entrata in funzione una seconda unità mobile Kurion, la prima funziona dai primi di ottobre 2014. Tutto quello che non osavate chiedere sul sistema che pare rimuova il
    95,95% di stronzio http://www.hilineeng.com/2014/12/
    http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/handouts/2015/images/handouts_150210_01-e.pdf

    Sarà testato all’unità 1 un dispositivo sviluppato dalla Japan's High Energy Accelerator Research Organization che utilizza raggi cosmici per individuare la posizione del corio.
    Foto e video dell’istallazione
    http://www.tepco.co.jp/en/press/corp-com/release/2015/1248057_6844.html

    Un altro dispositivo simile sviluppato dalla U.S.company Decision Sciences sarà testato sull’unità 2 entro la fine dell’anno.
    http://spectrum.ieee.org/tech-talk/energy/nuclear/cosmic-ray-particles-will-reveal-the-molten-hearts-of-fukushima-daiichis-reactors

    RispondiElimina
  147. Per il resto si combatte, spopola Varoufakis nell'immaginario collettivo come Bruce Willis, Terminator, doctor Spok ( non dimentichiamolo, è un matematico prestato all'economia)..

    http://www.adnkronos.com/rf/image_size_400x300/Pub/AdnKronos/Assets/Immagini/_tn_1.0.45619287_v0npbLISEeSaLRDcZ44mkA_Varoufakis_Willis.jpg



    http://cdn.iloveithaki.gr/wp-content/uploads/2015/02/yanis-3_3188375c.jpg

    http://www.adnkronos.com/rf/image_size_1280x960/Pub/AdnKronos/Assets/Immagini/Varoufakis_Brando.jpg

    http://cdn.iloveithaki.gr/wp-content/uploads/2015/02/yanis-2_3188372c.jpg

    RispondiElimina
  148. @Toto
    Auguri speciali alla tua Principetta!

    RispondiElimina
  149. Grazie Gio (solo voi donne potete ricordarvi questi eventi), la principessa diventa sempre più grande. Ieri ha fatto la festa con le sue amiche di asilo ed erano uno spasso.

    E oggi arrivano anche i nonni per farle gli auguri!
    Il 15/feb/2015 07:50 "Disqus" ha scritto:

    RispondiElimina
  150. AnonimaFranzosa dove sei??
    http://www.lefigaro.fr/flash-actu/2015/02/13/97001-20150213FILWWW00023-fukushima-apparition-de-nouveaux-cancers.php


    Nota: cercando "75.311 福島 86 23" non ho trovato nulla in Giappone, quindi il FigaRo` [seguito da messaggeroe siti complottardi] da dove le prende le cose di cui non cita le fonti?

    RispondiElimina
  151. Auguroni a PeperinaPetta!!!!

    RispondiElimina
  152. Trovato!
    E nell`originale maturalmente dicono:
    “Despite the new results, I don’t think we need to change our previous
    view” that they were not affected by the radiation, said Hokuto Hoshi,
    who heads the panel.

    http://www.japantimes.co.jp/news/2015/02/13/national/fukushima-child-tests-positive-for-thyroid-cancer-in-second-survey/#.VODCeyzLoh9

    RispondiElimina
  153. Interessante! Meno male che c'è Kurion.

    Dal link mi sembra di leggere 99.95%, anche perchè 95.95% sarebbe pochino.
    Molto efficiente, non dicono però quanto volume di rifiuto hanno prodotto con il trattamento delle 12000 tonnellate di acqua contaminata. O per lo meno non l'ho trovato ...
    SM

    RispondiElimina
  154. Report preliminare IAEA:
    https://www.iaea.org/newscenter/pressreleases/iaea-team-completed-third-review-japans-plans-decommission-fukushima

    RispondiElimina
  155. @SM, fai il bravo bambino e dicci come viaggia il wow in versione anabolizzata :)

    RispondiElimina
  156. E per la K+100esima volta...

    IAEA: Consider releasing treated water into ocean
    Feb. 17, 2015 - Updated 21:04 UTC+9
    The International Atomic Energy Agency has advised Japan's government and the operator of the crippled Fukushima Daiichi nuclear plant to work out plans to treat radioactive wastewater from a long-term view.
    The UN agency suggested the plans would include discharging treated wastewater into the sea.
    An IAEA team of experts has ended 9 days of checking Japan's efforts to decommission the crippled plant. The team visited the site and interviewed officials of the government and the operator, TEPCO.
    At a news conference on Tuesday, team leader Juan Carlos Lentijo cited as future challenges accumulating wastewater at the plant and radioactive waste to be generated during the decommissioning process.
    Lentijo said the water contains radioactive tritium, which cannot be removed by filtering devices. He said more tanks will be needed to store such water but that there will be a shortage of space for them.
    He noted that the government and the operator should have a long-term view to carry out decommissioning work safely and without delay. He advised them to consider options including discharging filtered water into the sea.
    He also urged the Japanese side to come up with a plan to control a large amount of radioactive waste to be generated in the decommissioning process.
    The IAEA team is to publish its final report by the end of March. The government plans to reflect the report in future decommissioning and revising of a timetable for the work.

    RispondiElimina
  157. Video-report degli ispettori IAEA:
    https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=HAEILUTGyjo

    e qui una foto del rivelatore di muoni? (anche se l'articolo parla di frigoriferi...)
    http://news.asiaone.com/news/asia/deep-freeze

    RispondiElimina
  158. muoni... e frigoriferi... insomma facile confondersi :) poi magari sono rivelatori criogenici :):):)

    RispondiElimina
  159. Tornando agli ellenici: mi sembra che piu` di uno tra noi ritenesse che tutto sommato cambiera` poco tranne il linguaggio :)
    Ma quando Coscialunga vorra` aggiornarci, saremo tutti qui ad abbracciarla!


    https://nientestronzate.wordpress.com/2015/02/21/il-potere-della-neolingua/

    RispondiElimina
  160. Ciao orsetto! Non so molto di più...Sembrerebbe in effetti un buco nell'acqua, 4 mesi di estensione perché a luglio la Grecia deve pagare 7 miliardi di interessi alla BCE, e allora ci sarà un'altra durissima trattativa.So che Varoufakis ha cominciato a giocare duro all'inizio ma è stato fermato da Tsipras. Alcuni sostengono che i 4 mesi ci servono per pianificare l'uscita dall'euro.
    http://www.rischiocalcolato.it/2015/02/grecia-laccordo-che-non-e-un-accordo.html
    Del debito neanche a parlarne, una svalutazione del debito greco ( peraltro parliamo di 340 miliardi di fonte ai 2.200 miliardi del debito italiano) farebbe 1) implodere un pezzo non grande, ma comunque significativo, dello sciagurato mercato dei derivati europei, gestito da banche operanti con leva 26 a 1. La Deutsche Bank cova nella pancia derivati per 54,7 trilioni di euro – 55 mila miliardi circa 2) Spagna, Italia e Francia avrebbero diritto ad un simile taglio del debito, o potrebbero reclamarlo: sono almeno 3 mila miliardi (3 trilioni) di collaterali «d’alta qualità» (o presunti tali) che si svalutano. Impossibile. E allora che soffrano i Greci.
    http://www.rischiocalcolato.it/2015/02/la-germania-ha-vinto-la-grecia-per-nostra-rovina-e-sua-di-maurizio-blondet.html

    RispondiElimina
  161. Secondo me è semplicemente un modo per prendere un po' di tempo ed evitare rotture immediate.
    Non credo che la Grecia uscirà dall'euro. Credo invece che sarà il pretesto per una frattura più profonda e a lungo termine tra Germania e paesi del Nord da un lato contro Francia-Italia-Spagna e altri paesi periferici dall'altro.
    E ben vengano le rotture se a saltare è questa assurda austerità.
    Ciao SM

    RispondiElimina
  162. Posso solo dirti che WOW viaggia ...
    SM

    RispondiElimina
  163. Quando arriva qui? :)
    Faccio da controllore che i giappi lo usino bene!

    RispondiElimina
  164. OT
    http://www.lastampa.it/2015/02/26/societa/lazampa/animali/a-londra-apre-il-primo-bar-per-gli-amanti-dei-gufi-duV0oz12PrXPr6kLQhy6PJ/pagina.html
    Ambhé vorrei vedere!
    SM

    RispondiElimina
  165. L'ironia è che l'Italia e la Francia hanno ottenuto proprio ieri flessibilità sul deficit-pil, addirittura il rientro nel '17 per la Francia nel 3% e i giornali commentano che cià è dovuto al fatto che gli eurocrati si sono spaventati a causa della Grecia e non vogliono tirare la corda. Alla Grecia era richiesto non solo un pareggio di bilancio ma un avanzo primario ( il quale va direttamente a ripagare gli interessi sul debito) del 3% per quest'anno e 4,5 per il 2016, il famoso accordo non accordo concede un contentino minimo, cioè per quest'anno avanzo del 1,5. No, dico, vogliamo almeno dire grazie a questi ciarlatani e merde levantine?
    I Greci sono anarchici e difficili da domare. Per questo motivo dobbiamo colpire in profondità le loro radici culturali. Forse allora possiamo costringerli a conformarsi. Voglio dire, naturalmente, che bisogna colpire la loro lingua, la loro religione, le loro riserve
    storiche e culturali, in modo da poter neutralizzare la loro capacità di sviluppo, di distinguersi e prevalere, i Greci sono un ostacolo per i nostri progetti strategicamente vitali nei Balcani, nel Mediterraneo e nel Medio Oriente".

    Henry Kissinger, 1974

    RispondiElimina
  166. Davvero splendidi... ma così rinchiusi.... La moda è giapponese, solo a Tokyo ce ne sono una trentina di Owl cafè, e poi bar anche con capre conigli e pinguini
    Ecco il Fukuro no Mise
    http://www.tofugu.com/travel/owl-cafe-fukuro-no-mise/

    RispondiElimina
  167. trovo i gufi bellissimi, ma non so se mi troverei a mio agio a sedermi a bere una birra circondato da quei giganti con le ali che ti squadrano di continuono.

    RispondiElimina
  168. Pazzesco. Sapevo di queste cose in Nigeria, vederle ad un passo da casa fa orrore!

    RispondiElimina
  169. Mah, se bevi solo birra nessun problema. Eviterei di gustare gamberetti o polpettine di carne ...
    Posso dirti che l'emozione di tenere un gufo sul braccio è davvero unica ma credo che i topolini la pensino diversamente.

    RispondiElimina
  170. Toh! Non tutti i tedeschi sono privi di umorismo! Produzione di Neo Magazine Royal, show satirico di nicchia della ZDF: V for Varoufakis, the walching debt, il pezzo metal dell'anno

    https://www.youtube.com/watch?v=Afl9WFGJE0M

    RispondiElimina
  171. Me fai mori` !

    RispondiElimina
  172. Salve a tutti:

    stesso argomento…

    http://www.parismatch.com/Animal-Story/Articles/Mystere-aux-Pays-Bas-Ce-hibou-qui-terrorise-Purmerend-716534

    … una dozzina di abitanti del villaggio sono stati attaccati, solo per essere passati nei paraggi!

    R.

    RispondiElimina
  173. OT:... idee più o meno innovative nel campo nucleare (nel mondo: in italia un po' meno...)

    https://nuclearpioneers.wordpress.com/

    che ne pensate??

    RispondiElimina
  174. La roadmap della NRA per Fukushima:
    https://www.iaea.org/sites/default/files/measures_nra180215.pdf

    RispondiElimina
  175. hai visto che la diminuzione dei volumi d'acqua è ancora tratteggiata? Chissà quando impareranno...

    RispondiElimina
  176. E oggi fanno 4 anni!

    RispondiElimina
  177. Eh già... pensa quante cose sono passate :)

    RispondiElimina
  178. Gia'!
    E con i relativi decadimenti ....
    SM

    RispondiElimina
  179. Ieri sera ho visto il tg2. Nemmeno una menzione alle vittime dello tsunami, ma solo ai morti (?) della centrale di Fukushima.

    Siamo proprio un popolo senza speranza.

    RispondiElimina
  180. un popolo senza memoria... e felici di esserlo:-(

    RispondiElimina
  181. KumachanTokyo13 marzo 2015 08:28

    Italiani, popolodi antivaccinisti ed omeopatici...

    RispondiElimina
  182. ecco, io fatto il vaccino ieri e oggi mi fa male il braccio. vedi ad ascoltare la scienza :(

    RispondiElimina
  183. KumachanTokyo13 marzo 2015 09:22

    Ma tu hai fatto il vaccino anticesio, quello che il NWO nasconde ai giappi!

    Mica il morbillo:
    http://www.wired.it/scienza/medicina/2015/03/04/morbillo-uccide-bambini-hiv/

    RispondiElimina
  184. Rimettiamo le cose a posto
    As of March 10, 2015, 15,891 people are dead, 2,584 missing, 6,152 injured (from wiki, data compiled by National Police Agency). The number for death does not include 3,194 deaths (as of September 30, 2014) after the earthquake and tsunami. Many, particularly the elderly, died of cold and unsanitary conditions at the shelters.

    RispondiElimina
  185. Non c'è limite al cattivo gusto: Promozione di una falsa bevanda energetica proveniente dal sito nucleare giapponese
    http://www.theguardian.com/sustainable-business/2015/mar/10/fukushima-water-fake-energy-drink-contamination

    RispondiElimina
  186. Quattro anni dopo: rivedere i dati e non le opinioni...

    http://thebreakthrough.org/index.php/issues/nuclear/five-surprising-public-health-facts-about-fukushima

    La storiella dell'epidemia di tumori sulla portaerei americana non la sapevo;-)

    RispondiElimina
  187. Un articolo dell'anno scorso sulla pericolosità del Tritio... in Italia quali sono i limiti? Quelli fissati da UE o diversi??

    http://www.scientificamerican.com/article/is-radioactive-hydrogen-in-drinking-water-a-cancer-threat/

    RispondiElimina
  188. "my back, neck, and entire right side of my body were cramping up and hurting from sitting in a chair too long"
    Ho appena spruzzato la cocacola che stavo bevendo sullo schermo del mio PC. Ma dove le inventano queste m....ate??

    RispondiElimina
  189. Per essere puntuali non esistono limiti per la pericolosità del trizio, i limiti eventualmente sono da calcolarsi sulle dosi. Ci sono poi dei valori guida per il non superamento dei limiti di dose e ci sono dei limiti di legge per la potabilità delle acque (100Bq/litro). Questi ultimi non hanno granché a che fare con la pericolosità del trizio ma sono parametri largamente utilizzati come monitoraggio ambientale. Poi c'è il divario con limiti EPA più bassi perchè quelli si riferiscono a introduzioni croniche che durano tutta la vita mentre gli altri limiti magari si riferiscono alle dose per singolo anno.

    RispondiElimina
  190. Scusa ma perchè lo chiamano il disastro di Fukushima e non il sisma-tsunami del Est Giappone?

    RispondiElimina
  191. L'avevate visto questo?
    SM
    http://www.lescienze.it/news/2014/01/18/news/fukushima_vapore_timori_radiazioni_pesci_acqua-1968575/

    RispondiElimina
  192. "Fairewinds Energy, un gruppo impegnato nella promozione della sicurezza nucleare"
    Ah. Non lo sapevo:-)

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...