Cerca nel blog

Loading

21 settembre 2013

Un tifone e un altro terremoto a Fukushima


Madre Natura non è stata certamente benevola con la costa orientale del Giappone questa settimana con un tifone che ha creato morti e dispersi tra la popolazione e che ha aggiunto altre tonnellate di acqua alla già difficile situazione della centrale di Fukushima. Nelle ultime ore si è registrato anche un sisma di intensità 5.8 che ha fatto tremare la regione già colpita dal grande terremoto, ma senza riportare ulteriori danni o generare onde di tsunami.

Dicevamo della pioggia. Da quando, qualche settimana fa si è scoperta una perdita di acqua contaminata da una grossa cisterna a pannelli d'acciaio imbullonati, è stata cambiata la modalità di funzionamento delle dighe costruite intorno ai serbatoi. Normalmente negli impianti nucleari, lo stoccaggio di liquidi contaminati avviene in cisterne a loro volta contenute in vasche di sicurezza, in modo da avere un'ulteriore barriera in caso di perdita. Nel caso di stoccaggio all'aperto, si devono considerare anche le precipitazioni che riempiono queste dighe esterne e generalmente viene montato un rubinetto alla base in modo da svuotarle. Prima della perdita tutti questi rubinetti erano normalmente aperti (rendendo di fatto inutile la diga come elemento di contenimento in caso di perdite), poi sono stati tutti chiusi, ma le intense piogge hanno generato il problema contrario che vedete nella fotografia d'apertura.

TEPCO ha reagito nell'unico modo possibile. Primo controllando la qualità dell'acqua piovana accumulata nelle dighe, specie in quelle dove erano state individuate o sospettate perdite, e poi, in base ai risultati ottenuti rilasciando (aprendo il rubinetto) o stoccando l'acqua per futuro trattamento. In questo documento trovate sia le quantità in gioco, sono svariate centinaia di tonnellate, e anche i livelli di contaminazione sia per le acque rilasciate sia per quelle trattenute.

Smontaggio cisterne

Hanno iniziato a smontare le cisterne a pannelli imbullonati per cercare di capire l'origine delle perdite e, ancora più importante, evitare simili problemi in futuro. Diciamo che non c'è molto da stare allegri, le prime indagini hanno evidenziato una serie di problemi come bulloni non tirati a dovere, materiale sigillante tra le superfici distaccato, segni di corrosione e ruggine.

Di cisterne come queste ce ne sono altre 300, ognuna con una capacità di 1000 metri cubi, quindi non solo bisogna reagire subito per creare nuova capacità di stoccaggio e trasferire quest'acqua verso cisterne più sicure, ma bisogna anche pensare a come ridurre al minimo i volumi di acqua trattata. Nella tabellina che settimanalmente pubblichiamo in fondo al post, si nota che ci sono circa 100 mila metri cubi di acqua altamente contaminata, ma questa è solo una frazione del totale. A questa vanno aggiunti circa 300 mila metri cubi di acqua a cui è stato rimosso cesio tramite Kurion (fermo da metà luglio) o Sarry e i cloruri attraverso un sistema ad osmosi inversa. Questi 300 mila metri cubi, contenenti concentrazioni importanti di beta emettitori, attendono in cisterne come quella incriminata, di essere trattata dai sistemi ad evaporazione o dal nuovo ALPS.

Da quando è iniziata l'emergenza acqua, i Giapponesi si sono sempre preoccupati di avere sistemi per la rimozione del cesio con alti fattori di decontaminazione (tra 100 mila e 1 milione), ma non hanno mai pensato troppo alla gestione degli altri emettitori e alla creazione dei rifiuti secondari. ALPS dovrebbe aiutare nella rimozione degli altri isotopi, ma un problema di corrosione lo tiene ancora fermo in standby e poi resta la gestione dei rifiuti secondari.

Una crepa nella struttura del camino

Altra brutta notizia arriva dal camino di ventilazione delle unità 1 e 2 che vedete nella foto. Nella struttura che circonda il camino vero e proprio, si è identificata una crepa che può tranquillamente risalire al terremoto del marzo 2011. Non sembrano esserci pericoli strutturali immediati e il condotto di ventilazione non è attualmente utilizzato, ma visto l'alto livello di radiazioni alla base del camino, la programmazione dell'intervento potrà essere ritardata di parecchio.

La situazione dell'acqua

Concludiamo con i numeri dell'acqua contaminata fotografati nel bollettino emesso il 17 settembre.


Settimana precedentePrevisione per questa settimanaSettimana presentePrevisione per la settimana successiva
Acqua nei reattori + turbine74 30074 90075 40074 000
Acqua nello stoccaggio17 39016 97016 68017 620
Totale 91 69091 87092 08091 620

Clicca qui per il più recente aggiornamento tecnico su Fukushima

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

57 commenti:

  1. Ci mancava anche la crepa sulla torre :/
    SM

    RispondiElimina
  2. Slide 8/28, attenzione alle unità di misura!
    http://www.slideshare.net/antoniobulgheroni/rilasci-di-radioattivit-nellincidente-di-fukushima


    Quell'hot spot è Cesio depositato sulle pareti dei dotti di venting durante le ventilazioni. Ad oggi sono convinto che è ancora tutto la, decadimento fisico a parte. Vedrai che a breve ci arriverà una qualche misura aggiornata. per la base e anche per punti più alti.


    Buona Domenica

    SM

    RispondiElimina
  3. Esatto è ancora tutta lì all'interno quindi decontaminare il fuori serve a poco.

    RispondiElimina
  4. @Egiovanna

    Di Putin si sottolinea l'autoritarismo e il machismo, ma io ci metterei
    la firma, magari avercelo noi un uomo di stato del suo calibro!

    Passo a rispondere di qua.
    Di Putin qui infatti vedi solo le critiche dell'occidente, ma perché? Perché Putin ha preso un paese collassato (post Eltsin) su cui gli USA cantavano vittoria e lo ha riportato a una potenza mondiale parecchio costaud come dicono dalle mie parti, e probabilmente fra un po' anche la prima potenza.
    Ci credo che lo hanno rivotato senza problemi...

    RispondiElimina
  5. Un mio amico interprete, che è stato alcuni mesi al servizio di Putin, su questo argomento mi ha detto grossomodo queste parole:
    "E' vero, Putin è un po' autoritario, ma a noi piace perchè vuol far tornare "Grande" la Russia".

    RispondiElimina
  6. che è grossolanamente il pensiero dellla maggior parte dei russi.
    Come dargli torto?

    RispondiElimina
  7. ...per gli anglofili:

    http://articles.economictimes.indiatimes.com/2013-09-19/news/42218152_1_trade-deficit-trade-picture-japanese-exports

    RispondiElimina
  8. Decontaminare è un lavoraccio....

    http://www.cbc.ca/news/world/fukushima-residents-question-radiation-cleanup-effort-1.1856332


    da 2,1 a 1.5 microsv/h... non finiranno mai?

    RispondiElimina
  9. Un lavoro difficile, costoso e che Genera molti rifiuti. E sotto certi aspetti persino inutile: lo scopo è far tornare la gente a casa, ma questi hanno paura indipendentemente dai microsievert.

    RispondiElimina
  10. Toglierei anche i "certi aspetti". E' un lavoro inutile, costoso e persino controproducente nella produzione di rifiuti.
    Spiace esser crudo ma se vogliono incentivare i rientri a casa non serve decontaminare l'impossibile. Devono mettere sul tavolo i "dindini".


    E contestualmente ai danari la stampa delle raccomandazioni IAEA sul "non insistere troppo con le decontaminazioni inutili".
    SM

    RispondiElimina
  11. mamoru_giappopazzie24 settembre 2013 11:33

    guarda, quando scoppio' il casino delle cisterne fecero vedere iitate mura e il quantitativo abnorme di sacchi di terra che stanno creando...


    Per me non glielo fai capire neanche a bastonate, se anche dopo la prima atomica non erano ben convinti di arrendersi figuriamoci con questa inutile attivita' che probabilmente nasconde solo un incentivo a certe ditte, alla faccia degli sfollati del tohoku che ancora non hanno casa (la maggioranza) e che non la vedreanno fino al 2020 probabilmente.

    RispondiElimina
  12. mamoru_giappopazzie24 settembre 2013 11:37

    Iitate mayor's target for decontamination: 5 mSv/yr or 0.570 μSv/h. che poi e' la zona piu' colpita dal fallout...hai voglia

    RispondiElimina
  13. OT, ma ero in arretrato della spiegazione a Bob che con gli yukata si devono rinunciare alle minigonne.
    Domenica scorsa a due passi dal Gundam che camminava dietro gli alberi, io ed una bestia conosciuta siamo andati ad una delle TAMARRATE nippiche: le ITASHA che ufficialmente sono auto [-SHA] che vi strappano il cuore quindi vi fanno male [ITA-I].
    Poi tutti concordiamo che il dolore e` dovuto ai soldi che ci spendono sopra.
    Due rapide foto per vedere F458 spider, F430, F355, F512testarossa rovinate.

    RispondiElimina
  14. OT2 perche` e` meglio se non usano gli yukata e perche` a volte le TAMARRATE non dispiacciono...

    RispondiElimina
  15. mamoru_giappopazzie24 settembre 2013 15:14

    la mia nuova religione...

    RispondiElimina
  16. stavo pensando: non e` troppo tardi per prendersi la F458 e ripitturarla rossocorsa metallizzato.

    RispondiElimina
  17. AMEN e naturalmente penitenziagite!

    Però mettiti nei panni della gente, come ti sembrerebbe un governo che dicesse :
    " Ragazzi , siamo mica qui a piastrellare il bagno con le sottilette! E' chiaro che decontaminare non serve a un tubo, lo dice anche la IAEA, lasciamo fare alla natura e quel che sarà sarà. Chi vuol tornare nelle zone contaminate si becca un bel gruzzolo e gli troviamo un lavoro stabile".

    RispondiElimina
  18. Penitenziagite me lo sarei aspettato per le foto sopra...

    RispondiElimina
  19. Che monellaccio! Meglio senza kimono eh?
    Piuttosto corri subito a registrarti qui e procurati guanti e cazzuola!

    http://japandailypress.com/2000-people-needed-to-plant-20000-seedlings-in-fukushima-2436447/

    RispondiElimina
  20. Come dici tu, a volte il kitsch ( guarda caso parola crucca) [ divertente!

    RispondiElimina
  21. Se vuoi farti una cultura in merito
    Progress on Off-site Cleanup Efforts in Japan, presentato il 16 settembre alla IAEA
    http://www.iaea.org/newscenter/news/2013/cleanup160913.pdf

    Poi è tutto da vedere cosa resterà dopo tanto grattare , rimuovere e tagliare, alcuni parlano di disastro ambientale, o dove si buttano tanti detriti e suolo contaminato,
    spesso nei fiumi ad esempio
    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201301040058

    ancora stanno cercando i siti di stoccaggio temporaneo,i candidati sono Futaba, Okuma e Naraha ( quest’ultima già la vediamo in qualche foto) ,“è iniziata un'indagine
    esplorativa sul posto a Naraha e Okuma” dice il rapporto.
    http://www.ctvnews.ca/polopoly_fs/1.1201384!/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/landscape_620/image.jpg

    RispondiElimina
  22. SHHHHHHH non farti sentire da @SM che mi manda di corsa a prendergli campioni!
    Brutta notizia sempre per SM, sperava che tal Gemanto gli mandasse riso dal Giappone, ma un certo "Jan San" [che sembra risieda in Giappone] ha scoperto che era un "giappominkia" e pure pedofilo, quindi il buon gemanto in 5 secondi contati si e` proprio cancellato da facebook.
    E` stata una maxi soddisfazione visto che prendeva per i fondelli i lavoratori del JRC, quelli del CERN e gli Esperti Qualificati [oltre ai residenti in giappone].

    RispondiElimina
  23. Ciao copina! Un OT tra noi due.
    Volevo chiederti se l'Abelmoschus esculentus, o gombo o okra o qui in Grecia bamya, in Francia viene consumato solo dagli immigrati o è di uso comune anche tra i "Galli"
    Qui è un ortaggio diffusissimo, adesso ancora si può comprare fresco, poi lo trovi surgelato in ogni supermercato.

    Inutile dirti che li ho mangiati qui per la prima volta ( e mi piacciono molto!) leggo che adesso si coltivano anche in Italia per soddisfare la domanda degli immigrati che li usano nella loro cucina.
    Curiosità
    In gergo bamya (μπάμια) indica l'organo sessuale maschile di ridotte dimensioni
    Inoltre con articolo e desinenza maschili o bamias ( o μπάμιας) è un appellativo dispregiativo, sempre rivolto agli uomini ,a significare scemo, di poca intelligenza, o stronzo
    Giorgio - Quanto faι 48 x 2 ?
    Dimitri - 78.
    Giorgio - Fa 96 ! Μα che sei μπάμιας?

    http://fr.wikipedia.org/wiki/Gombo

    RispondiElimina
  24. Ciao Gio. ....non ne vedo tanto in francia .....ne ho visto da poco al mercato di Latina ...è so che qui si vende ma per gli stranieri...i Galli? Scherzi ;-) quelli SON ghiotti di cinghiali...non di mucillagini :-) intanto tu avrai un transito intestinale favoloso in questo periodo :-)

    RispondiElimina
  25. LA tiziA,
    non ci fai un salto anche tu a commentare?
    Almeno li` ho scoperto che consuma circa 650Wh/l, qualcuno riesce a compararlo col congelare il terreno per 20 anni?

    http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2013/09/20/perle-os-undigested/

    RispondiElimina
  26. ATTENDIAMO I RISULTATI
    Fukushima fishermen resume test-fishing
    A fisheries cooperative in Fukushima Prefecture has resumed offshore test-fishing after several weeks. Fishing was suspended after radioactive water was found to be leaking into the ocean from the Fukushima Daiichi nuclear plant.
    21 trawlers left Matsukawaura Port in Soma City on Wednesday morning.
    Before their departure, the head of the Soma-Futaba Fisheries Cooperative, Hiroyuki Sato, called on the fishermen to resume full-scale fishing by overcoming difficulties.
    The cooperative decided on Tuesday to resume test-fishing. Officials say radiation tests of marine products and seawater indicated no problems and their safety has been confirmed.
    Test-fishing is limited to 16 kinds of fish, including octopus and squid. No radioactive materials have been detected in these species. They also have significantly lower levels of radiation than the government standards.
    The test-fishing is limited to areas more than 50 kilometers from Fukushima Daiichi and more than 150 meters deep.
    Fishermen are to continue fishing until noon and will land their catch at the port in the evening.
    The cooperative will check the radiation levels of the fish before shipping them to the market.
    Sep. 24, 2013 - Updated 22:21 UTC

    RispondiElimina
  27. mamoru_giappopazzie25 settembre 2013 08:03

    ma tra l'altro i brevetti di utilita' non hanno 2 anni di secretazione dal deposito?

    RispondiElimina
  28. mamoru_giappopazzie25 settembre 2013 08:04

    comunque parliamo di repubblica, aggregazione di idioti pari solo al FQ...

    RispondiElimina
  29. L`inferno inizia col titolo da cui nel 78.3% dei casi non capisci di cosa stia per parlare: A.R.D.I.R.E., Fiction, Prognosi, Certezze, Artrite, Acidità.

    RispondiElimina
  30. Solo tu potevi essere UNO e TRINO!

    RispondiElimina
  31. Ti aspettavi di meno da me?
    E poi per omaggiarti faccio questo ed altro!

    RispondiElimina
  32. Aggiungendo un modesto kiwi mattutino a colazione, già che ci sei , dovresti potere cantare l Aida in tutta serenità guardando serena il mare :-)

    RispondiElimina
  33. Però ci fa la gentile concessione di spiegarci che si tratta di
    un’Associazione per Ridicolizzare Diffamazioni e Insulti del Rissoso Et al. Il link Rissoso rimanda ad una foto. Se non sei un eletto non puoi capire. Altre volte si rivolge ad una platea di latinisti Q. E. D. ( quod erat demostrandum, come volevasi dimostrare) , FELIX c. ( parodia di "Pianto Antico" del Carducci , che spiegherebbe la C del titolo, vale la pena darci un'occhiata http://ocasapiens-dweb.blogautore.repubblica.it/2013/08/30/felix-carduccii/altre si affida al suo prezioso francese Remue-méninges o ramasse miettes per un'ammucchiata di links.

    Kuma, guarda cosa mi hai spinto a fare, analisi del testo di un'oca...

    RispondiElimina
  34. @peakoil2010 :
    c'è posta!

    RispondiElimina
  35. Mi sento geloso!

    RispondiElimina
  36. http://aveclacolle.files.wordpress.com/2011/01/ok-emoticon-vector.jpg

    RispondiElimina
  37. Ce l`hanno tutti con me! Prima @SM smette di rispondere alle mie domande, poi sempre Sergione tira fuori l`oca e tu te la prendi con me.
    http://www.youtube.com/watch?v=cFm3IyrUOw8
    Pero` dicci la verita`, questo era il tassello per completare la tua collezione delle snob alla Marilu` Rodota`

    RispondiElimina
  38. Ma no, sappiamo che tu dai il massimo di te quando sei sotto stress. Lo facciamo per te.
    BTW, cos'è che non ho risposto?
    SM

    RispondiElimina
  39. In questo esatto momento non ho bisogno che tu ne aggiunga :)
    Non hai notato i radi passaggi tra i drogati?
    A domanda rispondo:
    @SM Sergione hai mai sentito di lavoratori in campo nucleare con i globuli bianchi CHE AUMENTANO?
    Di norma aumentano se gli dai da mangiare al J-village del cibo con carica batterica infinita direi.
    More Fukushima plant workers show health problems
    The health ministry says the percentage of workers who have health issues in their physical exams has increased at the crippled Fukushima Daiichi nuclear plant and nearby locations.
    The ministry for the first time analyzed the results of physicals reported to a labor standards inspection office which has jurisdiction over 2 nuclear plants in Fukushima.
    Some 6,700 people engaged in radiation-related work for 545 work units in the region took special physicals last year. Most of them are believed to be plant workers.
    The health ministry officials say that 284 of them, or 4.21% of the employees in the area, showed unhealthy medical readings, such as higher white blood cell counts.
    They were required to take more detailed tests or undergo treatment.
    The proportion of people with health issues was up 3.23 percentage points from the figure reported in 2010, before the nuclear crisis.
    The ministry says it's not easy to simply compare the results since the work units have seen 70% of their employees replaced over the past 3 years.
    But, it says it plans to conduct an epidemiological survey to learn more about the impact of the radiation.
    Sep. 20, 2013 - Updated 19:11 UTC

    RispondiElimina
  40. ROTFL... è che non so ogni quanto legge la posta e magari passa prima di qua :-))))
    Poi che vuoi, potevi venire anche tu in pellegrinaggio :-)

    RispondiElimina
  41. uhm... simile :-D

    RispondiElimina
  42. Digli che gli porti questa ed apparira` subito.

    RispondiElimina
  43. Ti ci vuole la risposta di un medico. Io so solo che la leucopenia è uno dei possibili effetti larerali della radioterapia, ma ci vogliono dosi da cavallo (da terapia antitumorale). Ci sono moltissime cause diverse, naturali e non, per un simile fenomeno.
    Bisogna inoltre vedere anche altri indicatori, es globuli rossi, piastrine, etc.
    Ripeto, ci vuole un medico.
    SM

    RispondiElimina
  44. Grassie tante!

    RispondiElimina
  45. Sai quanto avrei voluto venire.
    BTW poi si devono amndare le foto CERN/KEKbab al CAPO e BOB e ce le facciamo descrivere su un paginone quando avranno tempo.

    RispondiElimina
  46. :-) e già :-)

    RispondiElimina
  47. Non riconosci il sanscrito?

    RispondiElimina
  48. http://www.assertivamente.it/wp-content/uploads/2009/11/frusta.jpg

    RispondiElimina
  49. Impossibile, i giapponesi copiano e l'acqua è tutta una novità

    RispondiElimina
  50. Se intendevi dire che i Giappo sapevano gia` come fare i carriponte e quindi lo hanno fatto perfetto, mentre l`acqua e` un problema nuovo e quindi vanno avanti in una galleria buia dopo essersi tolti gli occhi, hai detto cio` che stavo per scrivere io :)

    RispondiElimina
  51. NO, per Gundy non verrebbe sparato in aria, evaporerebbe assieme a tutto il contenuto della piscina [ma non ha mai spiegato come mai il resto della palazzina se ne fosse rimasto li` in pace bello bianco].

    RispondiElimina
  52. quale e` il solito posto?

    RispondiElimina
  53. Sono ripresi i test ALPS
    http://www.japantimes.co.jp/news/2013/09/26/national/tepco-to-resume-testing-on-alps-water-filter/#.UkWZEtLt_To

    Piccola storia dei problemi di ALPS
    http://www.reuters.com/article/2013/09/03/us-japan-fukushima-alps-factbox-idUSBRE9820A320130903

    RispondiElimina
  54. http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2011/11/19/news/uscita-da-budapest-la-nuvola-radioattiva-sull-est-europa-1.1681123

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...