Cerca nel blog

Loading

4 maggio 2013

Continuano le indagini intorno alle cisterne interrate


Un aggiornamento brevissimo per questa settimana e che riguarda ancora principalmente tutte le operazioni di monitoraggio attualmente in corso intorno alle cisterne interrate che si sono dimostrate altamente inaffidabili e che hanno causato una perdita di oltre 100 metri cubi di acqua contaminata. TEPCO sta trivellando tutto intorno le vasche fino ad una profondità di 10 - 15 metri per poter monitorare continuamente la presenza di contaminanti ed una loro possibile espansione. In questo documento programmatico vedete tutto quanto hanno intenzione di fare, i risultati per il momento sono molto incoraggianti e riassunti anche nella grafica pubblicata qui a lato dove vedete una planimetria dell'area interessata, la posizione di tutte le trivellazioni e la tabella con i valori di contaminazione misurati negli ultimi giorni. In nessuno di questi campioni è stato trovato un valore di emettitori beta (stronzio in particolare) al di sopra dei limiti di rivelabilità dello strumento. Va sottolineato come l'acqua contenuta in queste cisterne proveniva dallo scarico dei sistemi ad osmosi inversi quindi priva del cesio, ma ricca di beta emettitori e di cloruri.




Intanto TEPCO sta programmando l'installazione di cisterne superficiali, dello stesso tipo di quelle che abbiamo già più volte visto fotografate sul sito. Si tratta di una capacità complessiva addizionale di 4 mila metri cubi. Ancora una volta stressiamo l'importanza dell'entrata in funzione di ALPS che a pieno regime dovrebbe eliminare completamente i radioisotopi (trizio escluso) dall'acqua stoccata.

La situazione dell'acqua

Chiudiamo questo post con il consueto aggiornamento della situazione dell'acqua contaminata come è stato fotografato dal più recente bollettino del primo maggio 2013. Per la prima volta da quanto abbiamo iniziato questa rubrica fissa si osserva un'inversione di tendenza, ovvero la quantità totale di acqua parzialmente decontaminata, quella passata attraverso un sistema per la rimozione del cesio e un filtro ad osmosi inversa è diminuita rispetto alla settimana scorsa e non aumentata: questo è l'effetto di ALPS. Bene, che si continui spediti in questa direzione.

Settimana precedentePrevisione per questa settimanaSettimana presentePrevisione per la settimana successiva
Acqua nei reattori + turbine74 10074 60075 20075 200
Acqua nello stoccaggio19 72019 62019 30019 600
Totale 93 82094 22094 50094 800

Clicca qui per il più recente aggiornamento tecnico su Fukushima

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

33 commenti:

  1. In nessuno di questi campioni è stato trovato un valore di emettitori
    beta (stronzio in particolare) al di sopra dei limiti di rivelabilità
    dello strumento.



    Ops :)
    SM

    RispondiElimina
  2. infatti... mi suonava strana!

    RispondiElimina
  3. Durante il lavoro di rimozione dei detriti dal 5 piano dell'edificio 3, è stata misurata una dose di 540 mSv in un detrito, pare lo trasporteranno su e giù, da un deposito all'altro

    http://fukushima-diary.com/2013/05/extremely-radioactive-debris-found-on-the-top-of-reactor3-north-side-tepco-safely-moved-to-the-south-side/

    Yomiuri Shimbun fa notare che nel sito subito dopo l'incidente la dose delle macerie di raggiungeva i 1.000 mSv ora.

    http://www.yomiuri.co.jp/science/news/20130504-OYT1T00574.htm

    RispondiElimina
  4. Hello, boys! Tutti uccel di bosco? La golden week è finita da un pezzo!
    Riferisco due notiziole

    1- La Tepco aveva fissato una dose limite del sito di 1 mSv all'anno ( ma non era ridicolamente basso?) ma ora si apetta almeno 7,8 mSv anno a causa delle perdite d'acqua.

    http://mainichi.jp/english/english/newsselect/news/20130508p2g00m0dm044000c.html
    http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130507_04-j.pdf
    2. Lunedì 13 maggio funzionari TEPCO spiegheranno il piano di rilascio dell'acqua in mare ai rappresentanti delle cooperative di pesca nella prefettura di Fukushima. Se sarà ottenuto l'ok, l'utility prevede di iniziare il rilascio il giorno seguente.
    "Siamo lieti di collaborare nel risolvere la situazione, dando la nostra approvazione, una volta che la sicurezza è stata confermata," ha detto Tetsu Nozaki, presidente della Federazione delle cooperative della pesca della prefettura

    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201305080062

    RispondiElimina
  5. Ciao Gio, più che uccello di bosco è l'influenza in ritardo. Speriamo che le associazioni approvino per davvero.

    Il Milli all'anno era per un ipotetico tizio che viveva sul confine della centrale e dovuti alle nuove emissioni.

    Onestamente 7 Milli per quella perdita d'acqua mi sembrano un'esagerazione!

    RispondiElimina
  6. kumachanTokyo9 maggio 2013 06:09

    E si venne al punto
    Vi ricordate che da quando si e` trovato petrolio nelle isole Senkaku [1970 circa] la Cina dice che sono isole sue e le rivuole dal Giappone?
    Cio` che mi chiedevo era: "e quando chiederanno anche Okinawa con la popolazione e le basi americane visto che il Trattato di Shimonoseki/Maguan(1895), ovviamente firmato dalla Cina, che stabiliva che le Senkaku fossero giapponesi, stabiliva anche che Okinawa fosse giapponese?".
    Ora vogliono la restituzione di Okinawa, e non ditemi che non sono pazzi furenti.

    Chinese newspaper challenges Japan on Okinawa
    The Chinese Communist Party's newspaper has questioned Japan's sovereignty over its southernmost prefecture, Okinawa.
    The People's Daily newspaper on Wednesday carried an article by scholars from a state-run think tank.
    The scholars affirmed China's claim to the Japanese-controlled Senkaku Islands. They wrote that the islands, known as Diaoyu in China, belong to Taiwan.
    They wrote that Japan took control of Okinawa after the Sino-Japanese War in the late 19th century, along with Taiwan and the Senkaku Islands. They made the case that China's Qing Dynasty was unable to assert its claim at the time.
    The scholars argued that it's time to reopen discussions over Okinawa's sovereignty.
    Chinese foreign ministry spokesperson Hua Chunying described on Wednesday the issue as a long-standing academic one. But she did not express an official opinion on the subject.
    Japan's Chief Cabinet Secretary Yoshihide Suga said on Wednesday that Okinawa is Japan's territory, both historically and internationally.
    May 8, 2013 - Updated 20:42 UTC

    RispondiElimina
  7. kumachanTokyo9 maggio 2013 06:14

    E lasciaci gioire del primo maggio [ a mia memoria] in cui siamo intorno ai 20 grandi anziche` a 35!
    In compenso sara` un mese che non vedo il Fuji con questa umidita` :(

    RispondiElimina
  8. kumachanTokyo9 maggio 2013 06:24

    Sicuramente lo stare sotto 1mSv/anno e` per le NUOVE emissioni, ma la domanda sorge spontanea:
    se arrivano a nuovi 7.8mSv/anno e` perche` l`acqua che estraggono dalle piscine la fanno scivolare su di una bella resistenza a 600C all`aria aperta risolvendo cosi` il problema dei depositi?

    RispondiElimina
  9. https://si0.twimg.com/profile_images/1662557260/iosonocinico.jpg

    RispondiElimina
  10. Uhhh, l'influenza, una bella seccatura... Su su, riprenditi presto, bello!

    RispondiElimina
  11. Dalle mie parti abbiamo registrato 28 gradi per il 1 maggio, una specie di Ferragosto insomma:)

    RispondiElimina
  12. Dimentichi che c'è stata di mezzo la 2 guerra mondiale e che il trattato di S. Francisco 1951 che sanciva i diritti di Tokyo sulle isole non furono riconosciuti dalla Repubblica Popolare Cinese e dalla Repubblica di Cina (Taiwan), che non avevano firmato il trattato.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Crisi_sino-giapponese_per_le_isole_Senkaku

    Inoltre gli Stati Uniti sono qualcosa più che uno spettatore interessato e qualcosa meno che un arbitro.Da un anno a questa parte la presidenza Obama ha reso esplicito il suo progetto di re-engagement in Asia-Pacifico - un progetto che assume i connotati del containment in funzione anti-cinese

    http://temi.repubblica.it/limes/cina-o-giappone-le-isole-contese-e-il-declino-degli-usa/38344

    RispondiElimina
  13. kumachanTokyo9 maggio 2013 10:43

    Esatto non furono firmati dalla Cina, quindi cosa vale?
    Vale la situazione precedente.

    Tra l`altro senza gli USA ed il trattato di San Francisco che non hanno firmato l`80% della popolazione cinese parlerebbe giapponese oggi.


    Oppure se l`Italia non firma un trattato che stabilisce che Atene sia greca ha il diritto di annettersi Atene?

    L`attuale posizione USA e` dovuta all`attuale posizione cinese che cerca di prendersi isole giapponesi, isole filippine, se non erro ha aperto un fronte anche col Vietnam.
    Tralasciamo che se Taiwan non avesse una base USA, la liberissima Cina la avrebbe gia` invasa da un pezzo.


    Che gli USA abbiano delle colpe sparse per il mondo si puo` concordare, che i cinesi, con la portaerei costruita in URSS e la nuova in costruzione in Cina, le navi militari che hanno usato i radar di puntamento sulla guardicostiera giapponese, siano le povere vittime in questi casi e` fuori dalla realta`.

    RispondiElimina
  14. kumachanTokyo9 maggio 2013 10:44

    Allora avete un ferragosto fresco voi :)

    RispondiElimina
  15. kumachanTokyo9 maggio 2013 10:50

    NO, e` la via Napo-Nippo, chiagnni e prendi i soldi.


    E` una delle tante duplicita` nipponiche.
    O almeno e` una delle mie idee :)
    Ma se Alex [e tra un paio di mesi Mamorino] non si fa vivo non possiamo iniziare l`ennesima discussione sui nippici.

    RispondiElimina
  16. kumachanTokyo9 maggio 2013 10:52

    BTW, gli diamo anche Okinawa visto che fanno parte dello stesso trattato non piu` valido per i soli cinesi?

    RispondiElimina
  17. ego te absolvo, repeat temporibus XX volo mundus industria pro patria, amen

    RispondiElimina
  18. Caspita ci vorrebbero i sottotitoli!

    RispondiElimina
  19. @Egiovanna aiutami tu! a parte analisi pressoché tutte nulle di un milione di buchi intorno alle vasche io non riesco a trovare nessuna novità. E tu?

    RispondiElimina
  20. Scusa se mi intrometto, questa dovrebbe essere una notizia anche se prevista per questo autunno.
    http://english.kyodonews.jp/news/2013/05/224039.html

    RispondiElimina
  21. grazie... mi sembra già qualcosa per imbastire l'aggiornamento di domani.
    quella copertura non mi ha mai convinto troppo. Non nel senso che non abbia fatto il suo dovere, ma che il suo dovere era ed è piuttosto limitato.

    RispondiElimina
  22. @toto

    Infatti capo, niente di nuovo sul fronte orientale!

    A parte il detrito da 540 mSv recuperato al 3 , con il previsto aumento di rateo al perimetro del
    sito e il previsto rilascio a mare siamo nel mondo delle ipotesi.
    E’ sempre più arduo seguire i tepchiani nelle loro oscure elucubrazioni; adesso la priorità
    sembra la copertura dell’edificio 1, la notizia è del 9 ma ancora non è disponibile il documento relativo in inglese
    voilà quello giapponese
    http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130509_04-j.pdf

    la notizia riportata con qualche dettaglio da Asahi
    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201305100075

    La TEPCO stima che l'operazione aumenterà la dose al perimetro del sito di
    0,0004 millisievert per anno.(?)
    Lo scopo sembra quello di rimuovere i detriti e abbassare il rateo ambientale, per poi innstallare , si stima fra 4 anni, una nuova copertura e l’attrezzatura necessaria per procedere alla rimozione del combustibile piscina. Dopo tutto il casino che hanno fatto con i vari aerostati
    e palloncini, l’ultima visita ai piani alti col palloncino a lampadina ha dato questi risultati:
    http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/images/handouts_121024_02-e.pdf

    Nel maggio 2011 erano stati registrati quasi 1.000 mSv/ora al 2 piano
    http://ex-skf.blogspot.gr/2011/05/fukushima-i-nuke-plant-radiation-on-2nd.html

    RispondiElimina
  23. SM, ti dispiacerebbe tradurre per favore, mi dolgono le meningi!

    RispondiElimina
  24. Io ti assolvo, ripeti 20 volte "voglio energia pulita per il mio paese", amen

    RispondiElimina
  25. Non essere diplomatico, quella copertura faceva veramente schifo :)

    RispondiElimina
  26. ah!.!!
    meglio allora repete: volo mundam industriam ...

    RispondiElimina
  27. 20 x "Voglio energia pulita per il paese".
    Potrei PASTarlo [che orrido inglesismo eh?] 5 volte [per un totale di 20/24] ma riempirei la pagina dei commenti per fare una battuta :(
    Mi concedete di usare orriderrimo per "pastarlo"?
    Solo un errore rende meglio il giudizio.
    Comunque leggetevi il resto dei commenti che ho trovato uno che mi ha dato dell`anti ecologista nonostante il mio Totorino e si e` dato dell`ecologista poiche` ha fatto una operazione finanziaria con gli specchietti per le allodole.
    BTW rischia di saltare, o e` gia` saltata, pure la Suntech dopo i pannelli EU ed USA coi suoi 2 miliardi di dollari di debito.

    Ma presumo mamma Terradimezzo salvera` il pargolo.

    RispondiElimina
  28. Figlioli, vi ricordo che le mosse iniziali in Giappone sono o alla CDC o alla POLITICA.
    Inizialmewnte si doveva diminuire la nuova emissione a tutti i costi anche se era gia` una frazioncina di quello che nei primi giorni abbiamo svaporato in giro.
    In 4 e 4 8 hanno messo su la prima copertura parlando dei tempi delle coperture successive salvo poi notare che fosse inutile, anche perche` poi ci si doveva lavorare la sopra, farne altre 3.
    Insomma una copertura per far contenta mamma grinpiss, e chi accorcia grinpiss in GP verra` fiocinato!

    RispondiElimina
  29. E` stato maccheronico o gooogleiano.

    RispondiElimina
  30. google traduttore. In effetti va all'accusativo ...
    frustino?

    RispondiElimina
  31. Attento che Coscialunga per molto meno ha tirato fuori il flagello...

    RispondiElimina
  32. Dovresti preferire un Totorino con foglia, per apparire più esplicitamente verde.

    A me ha fatto specie l'articolo, Vincitrice della gara d’appalto l’azienda tedesca Beelectric, appoggiata dal Ministero della Difesa... Allora non è solo la Grecia che svende i terreni demaniali ai crucchi...

    http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/2013/03/aiutateci-a-salvare-dal-fotovoltaico-la-riserva-naturale-della-vauda/

    http://www.futurefilmfestival.org/it/wp-content/uploads/2009/09/totoro3.jpg

    RispondiElimina
  33. Il mio Totorino... dai per un po` lo cambio, pero` coi nuovi colori piu` scuri perde un po` "chiarezza" dati i 3 pixels di immagine.
    Ma guarda, sia crucchi che cinesi vendono a chiunque sia cosi` stupido da pagare una fonte discontinua che a cascata genera altri costi e ti costringe a tenere accese le altre centrali che non producono ma devono stare in HOT-stand-by.
    Molta gente non capisce che una centrale non ha garantiti un certo numero di anni di operativita`, quanto un certo numero di accensioni/spegnimenti.
    Ma perche` non fare un referendum per smontare i 137 chilometri quadrati del FV "a terra" italiano?
    Tanto si risparmia.anche rimborsando i 40 miliardi ai principi arabi, marcegaglia e debenedetti che li hanno spesi.
    Ma lo sapete che il piu` bel tantra ecologista e` "Il FV e` democratico"?
    Forse perche` lo pagano tutti in bolletta?

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...