Cerca nel blog

Loading

30 marzo 2013

Ho visto un re!

E' la sua canzone che mi piace di più, perché con una semplicità imbarazzante descrive la realtà esattamente come essa è. Non ho altre parole per salutare il mito. Ciao Enzo!

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

2 commenti:

  1. Quella è satira, non quella robaccia che vorrebbero passarci Luttazzi & Co. E infatti all'epoca fu censurata.

    RispondiElimina
  2. Lorenzo Nicora30 marzo 2013 09:27

    Chissà perché per ricordare Jannacci tutti stanno citando "Ho visto un re", che è di Dario Fo...

    ...comunque l'intento è chiaro e condivido il giudizio su canzone e personaggio.

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...