Cerca nel blog

Loading

7 giugno 2012

Ha mica dello zolfo?

Questa mattina mi sono alzato senza voce. La cosa non è del tutto inaspettata, anzi, da almeno un paio di giorni soffro di un forte mal di gola accompagnato da una tosse insistente e fastidiosa, specie la notte. E cosa c'entra questo con la vita da lab, domanderete voi? C'entra eccome se c'entra...

Ieri sera abbiamo iniziato a pensare su come fare un nuovo piccolo esperimento, niente di particolarmente difficile, se non fosse che di mezzo c'è il mercurio che tra gli elementi della tavola periodica è uno dei più strani e affascinanti. Peccato per la sua tossicità... Nel nostro esperimento dobbiamo evitare che il mercurio reagisca con l'alluminio attraverso la formazione dell'amalgama come potete vedere in questo video. Una possibilità è quella di far reagire il mercurio con qualche altro elemento in modo da renderlo meno aggressivo e la soluzione è tanto facile quanto la polvere di zolfo.


Quando giungiamo alla conclusione che lo zolfo può effettivamente essere la soluzione, è sorto un altro problema: di zolfo non ne abbiamo! Ma si può certo comprare, per esempio in farmacia. Adesso dovete immaginare la faccia del farmacista quando gli ho chiesto con una voce gracchiante e appena appena udibile: "due confezioni di benagol all'arancia e dello zolfo in polvere, per favore".

Con 1 euro di spesa ho comprato una bella bustina di polvere gialla. Poi attrezzati come si deve abbiamo fatto l'esperimento di miscela che è riuscito e quindi adesso possiamo passare al passo successivo. La farmacia ti salva la vita!

ps. attenzione che il mercurio è tossico e molto pericoloso. non giocateci!

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

4 commenti:

  1. Ah, io pensavo che lo zolfo ti servisse per il mal d gola...
    HUMAGE:consiste nell’inalazione di zolfo in forma gassosa (idrogeno solforato), e trova indicazione in tutte le patologie croniche delle vie aeree con notevole componente catarrale.

    RispondiElimina
  2. ma mi vuoi mandare al creatore? http://it.wikipedia.org/wiki/Acido_solfidrico

    non c'è problema, a me i veleni mi schivano! 

    :) 

    RispondiElimina
  3. AnonimaFrancese9 giugno 2012 14:42

    che mi tocca sentire ;.((( per una scatola di benagol poi ;.((((

    RispondiElimina
  4. potrei essere un azionista sia del benagol sia dell'antoral. per non parlare della tachipirina...! 

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...