Cerca nel blog

Loading

15 dicembre 2011

Una gita alla Pixar

Magari in un futuro andremo a visitare gli studios in California, per quest'anno ci siamo accontentati della Mostra Pixar a Milano presso il PAC (Padiglione d'Arte Contemporanea). L'interesse per il soggetto è stato chiaramente suscitato dal piccolo Jack che tra i suoi eroi cartonati annovera miti Pixar e del concorrente Dreamworks in gran quantità. E così ci siamo presi il pomeriggio libero e oltre alla mostra, in un colpo solo, Giacomo e Giulia hanno provato l'ebbrezza del treno e della metropolitana.

La mostra ce l'aspettavamo diversa. Forse eravamo partiti con il preconcetto sbagliato che trattandosi di cartoni animati adorati dai nostri figli dovesse essere una specie di parco giochi a tema con intrattenimento, mega pupazzi, attrazioni oltre ovviamente all'arte che si cela dietro la realizzazione di questi capolavori digitali. In realtà, a parte qualche modellino in scala in resina ureica espansa, c'erano solo due pupazzoni di Monsters & Co. a cui era permesso avvicinarsi e fare una fotografia. Tutto il resto era arte, bozzetti, rappresentazioni artistiche delle più svariate tecniche tratte dai film d'animazione.


Un bellissimo spettacolo lo zootropio tridimensionale di Toy Story. Questo è un diorama con tutti i personaggi della saga intenti a fare un loro gesto caratteristico montato su una piattaforma circolare. Inizialmente il modello è fermo, ma poi viene fatto ruotare molto velocemente, tanto da confondere le sagome delle immagini. Lo spettacolo vero inizia quando l'illuminazione normale viene spenta e sostituita da lampade stroboscopiche che inviano solo alcuni flash di luce al secondo. La luce impulsata compie la magia e trasforma l'immagine statica del modellino fermo in uno spettacolo vivo in cui tutti si muove. Abbiamo provato a riprenderlo con la telecamera del telefonino, ma il risultato è stato pessimo a dir poco, quindi vi dovete accontentare di quello che abbiamo trovato su Youtube.

Al piano superiore, altri bozzetti e, come un pugno nello stomaco all'appena scomparso Steve Jobs che rese la casa cinematografica indipendente dalla LucasFilm, una distesa di tablet della Samsung davano la possibilità a tutti di cimentarsi in disegni e animazioni. Peccato che non fossero connessi ad internet da poter portare a casa la propria opera d'arte.

Conclusione, ottima per gli adulti appassionati di animazione, così così per i bambini che comunque apprezzeranno una bella passeggiata per il centro di Milano illuminato per le feste natalizie.

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

2 commenti:

  1. AnonimaFrancese16 dicembre 2011 14:49

    ohhhhhhhh ma quanto è cresciuto Jack??????????????? un mito di bambino dalla faccia sorridente e bella;.)))))

    RispondiElimina
  2. hai visto? e dovresti vedere la Giulia come cresce. A differenza del fratello che alla sua età gattonava come una tigre, lei si trascina sul sedere e abbozza i primi passi e ieri ha compiuto 10 mesi. 

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...