Cerca nel blog

Loading

11 gennaio 2014

Fukushima: rapporto sulla contaminazione alimentare del 2014-01-11

Questi rapporti rappresentano un riassunto delle misure pubblicate nel periodo trascorso fra un rapporto e l'altro. L'idea è quella di dare un quadro veloce della situazione nelle varie prefetture in particolare per quello che riguarda i prodotti che contengono cesio, per questo non riteniamo utile riportare misure che si riferiscono a "prefetture sconosciute" o a "aree non comunicate", né presentare una lunga lista di aree e misure che non presentano alcuna contaminazione. Gli interessati possono naturalmente sempre trovare tutti i particolari delle misure complete consultando la WebApp a questo link.

Ecco le statistiche generali dei controlli pubblicati nel periodo di riferimento di questo rapporto:

Misure totaliContam. assenteContam. lieveContam. sopra i limitiContam. sopra i valori raccomandati dal Codex Alimentarius
6225 5289 (84.96%) 918 (14.75%) 18 ( 0.29%) 0 ( 0.00%)


I limiti di riferimento sono stabiliti secondo le regole:
  • contaminazione assente: 0 Bq/kg
  • contaminazione lieve: < 50 Bq/kg
  • contaminazione sopra i limiti (riferimento nuovi limiti giapponesi): > 100 Bq/kg (cibi normali), > 50 Bq/kg (alimenti per bambini e latte), > 10 Bq/kg (acqua potabile)
  • sopra il limite del Codex Alimentarius: > 1000 Bq/kg



Lista degli alimenti al di sopra dei limiti di legge ordinati per contaminazione decrescente

Questo elenco permette di individuare rapidamente quali e dove sono gli alimenti che hanno superato i limiti di legge, insieme con il valore medio e quello massimo misurato. La lista contiene tutti gli alimenti al di sopra dei limiti mettendo per primi quelli più contaminati.
  • rockfish bianco, prefettura di Fukushima (valore di cesio totale su 1 misura: 370 Bq/kg)
  • fagiano ramato, prefettura di Iwate (valore di cesio totale su 1 misura: 200 Bq/kg)
  • riso, prefettura di Fukushima (valore medio/massimo di cesio totale su 15 misure in Bq/kg: 122/180)
  • Kokanee, prefettura di Fukushima (valore di cesio totale su 1 misura: 120 Bq/kg)



Statistiche sulle categorie principali di alimenti con contaminazione inferiore ai limiti di legge

Siccome sono disponibili molte misure ben distribuite sul territorio, in queste categorie riportiamo in dettaglio solo le misurazioni che hanno fatto registrare un contenuto di cesio totale diverso da zero e il numero di misure totali per prefettura. Di conseguenza, dove non indicato esplicitamente i campioni sono da ritenersi puliti. Potete trovare naturalmente tutti i dettagli delle misure consultando la WebApp, il cui link è riportato all'inizio del rapporto.

Cereali, mais e derivati
Grano e prodotti derivati
  • Prefettura di Fukushima, area di Kagamiishi-machi: 4.90 Bq/kg su 1 misura (3 misure in totale)
  • Prefettura di Fukushima, area di Nishiaizu-machi: 0.00 Bq/kg su 3 misure
  • Prefettura di Fukushima, area di Tanagura-machi: 0.00 Bq/kg su 1 misura

Orzo e prodotti derivati
Nessuna misura di orzo comunicata in questi rapporti.
Mais e prodotti derivati
Nessuna misura di mais comunicata in questi rapporti.
Riso e prodotti derivati
  • Prefettura di Fukushima, area non comunicata: 6.70 Bq/kg su 1 misura (4 misure in totale)
  • Prefettura di Fukushima, area di Fukushima-shi: 0.00 Bq/kg su 3 misure
  • Prefettura di Fukushima, area di Kawamata-machi: 0.00 Bq/kg su 3 misure
  • Prefettura di Fukushima, area di Kitakata-shi: 0.00 Bq/kg su 1 misura
  • Prefettura di Fukushima, area di Minamisoma-shi: 80.76 Bq/kg su 183 misure (183 misure in totale)
  • Prefettura di Fukushima, area di Nihonmatsu-shi: 0.00 Bq/kg su 1 misura
  • Prefettura di Fukushima, area di Nishiaizu-machi: 0.00 Bq/kg su 2 misure
  • Prefettura di Niigata, area di Murakami-shi: 0.00 Bq/kg su 1 misura

Latte e uova
Nessuna misura di latte risulta contaminata su 62 in totale.
uova
Nessuna misura di uova risulta contaminata su 7 in totale.
Quadro riassuntivo del the
Nessuna misura di the comunicata in questi rapporti.
Frutta e verdura
Fra le misure di frutta e verdura che presentano una contaminazione non nulla segnaliamo i seguenti alimenti che hanno fatto registrare valori superiori a 50 Bq/kg di cesio totale. Riportiamo qui solo queste misure perché riteniamo che al di sotto di questo valore gli alimenti possono essere considerati puliti sotto ogni aspetto.
I valori di contaminazione riportati sono i valori mediati sul numero di misure indicate e ordinati in ordine decrescente per contaminazione. La lista è completa, nel senso che non ci sono alimenti vegetali esclusi a priori.
  • riso, prefettura di Fukushima (84.5 Bq/kg su 195 misure, in commercio: No)
  • Yuzu, prefettura di Fukushima (62.2 Bq/kg su 4 misure, in commercio: No)
  • semi di soia, prefettura di Fukushima (60.4 Bq/kg su 11 misure, in commercio: No)
Altre carni: pollo e suino
pollo
  • Prefettura di Aomori, area di Hachinohe-shi: 0.49 Bq/kg su 1 misura (1 misure in totale)
  • Prefettura di Miyazaki, area di Miyakonojo-shi: 0.00 Bq/kg su 1 misura

suino
Nessuna misura di suino comunicata in questi rapporti.

Quadro riassuntivo della carne di manzo
Questo elenco presenta un quadro riassuntivo delle misure relative alla carne di manzo con contaminazione non nulla, ordinate per prefettura, con riportato il valore medio misurato di cesio totale e tra parentesi il valore massimo registrato.
  • prefettura di Hokkaido, 26 Bq/kg (26 Bq/kg) su 1 misura
  • prefettura di Ibaraki, 13 Bq/kg (13 Bq/kg) su 1 misura
  • prefettura di Miyagi, 27 Bq/kg (27 Bq/kg) su 1 misura
  • prefettura di Tochigi, 15 Bq/kg (15 Bq/kg) su 1 misura

Prodotti ittici
In questa lista riportiamo i prodotti ittici risultati con contaminazione media superiore a 100 Bq/kg di cesio totale ordinati in modo decrescente per contenuto di cesio. Questo elenco risulta utile per individuare i prodotti più colpiti a prescindere dalle singole prefetture.
  • rockfish bianco, 370.00 Bq/kg su 1 misura
  • Kokanee, 120.00 Bq/kg su 1 misura
  • pesce della famiglia Hexagrammidae, 100.00 Bq/kg su 1 misura
Nella tabella seguente riportiamo invece le statistiche dei prodotti ittici relative al periodo in esame, ripartite per prefettura. Questo elenco risulta utile per individuare le prefetture più colpite dalla contaminazione dei prodotti ittici.

PrefetturaMedia cesio totale (Bq/kg)% Sopra limiteNumero misureCampioni in commercio
0.00 0.00 %1
Akita 0.00 0.00 %1
Aomori 0.08 0.00 %11
Chiba 2.01 0.00 %12
Ehime 0.00 0.00 %1
Fukushima 8.35 1.20 %166
Gunma 0.00 0.00 %4
Hokkaido 0.25 0.00 %23
Ibaraki 4.35 0.00 %80
Iwate 0.51 0.00 %31
Kanagawa 0.00 0.00 %5
Miyagi 0.58 0.00 %42
Niigata 0.00 0.00 %2
Not known 0.00 0.00 %4
Tokushima 0.00 0.00 %1
Toyama 0.00 0.00 %1


Qui sotto potete trovare i link ai rapporti originali pubblicati dal Ministero della Salute giapponese:
Clicca qui per il più recente aggiornamento sulla contaminazione alimentare

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

3 commenti:

  1. Son passato di qui :)
    SM

    RispondiElimina
  2. Grazie oh sommo Vale :)

    Pensavi che il mio fosse un post innocente?

    Ed invece no!
    Visto che siamo nel 2014 che ne diresti di fare 3 grafici?
    Fai una bella somma dei 3 anni e quindi 3 tabelle con i soliti 5 valori :)
    Visto che comunque sono gia` in Giappone, in quale paese mi mandi?

    RispondiElimina
  3. Pensavo di fare qualcosa del genere, poi mi sono detto:
    - a parte i primi mesi del 2011 (per i quali abbiamo un eccellente studio statistico del sottoscritto :-) , più diverse traduzioni degli articoli dell'IRSN), c'è veramente poco da mettere. Avevo preparato un riassunto del genere in occasione del servizio in RAI, e ci sono percentuali bulgare per gli alimenti non contaminati, tranne rarissime eccezioni già note,
    - è una rottura non indifferente andare a cercare i dati in 8-9 tabelle (fusiontables, non tabelle di 1 DB) :-)

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...