Cerca nel blog

Loading

3 agosto 2013

Altri 5000 metri cubi di acqua da trattare a Fukushima


Riprendiamo il discorso sullo stato dell'acqua da dove l'abbiamo lasciato la scorsa settimana, ma facendo un breve e rapido punto sulla situazione. TEPCO avrebbe scoperto che la causa del fatto che il livello di contaminazione nell'acqua del porto della centrale non scendesse ulteriormente è legato a perdite piccole e costanti di acqua contaminata che erano presenti in alcune tunnel tecnici di fronte agli edifici turbine. Secondo le stime si tratta di circa 5000 metri cubi di acqua i cui livelli di contaminazione sono parecchio elevati, dell'ordine di quelli delle prime perdite in oceano del 2011, da 100 a 1000 volte superiori a quelli dell'acqua attualmente presente nei locali interrati degli edifici incidentati. In altre parole, è verosimile che quest'acqua si fosse accumulata nelle trincee i primissimi giorni dell'incidente da cui i livelli di contaminazione alta, in seguito ai lavori di sigillatura ed isolamento, quest'acqua non è più venuta in contatto con quella dei reattori, ma ha continuato a perdere piccole quantità nell'acqua del porto. L'individuazione di questa perdita ha richiesto tempo per abbassare il livello media di contaminanti nel porto e poterla quindi mettere in evidenza. Le perdite erano chiaramente influenzate dai livelli di marea e dalle precipitazioni che variano l'altezza dell'acqua di falda. Diciamo che la spiegazione che si sono dati è a questo punto e con le informazioni in possesso molto ragionevole.


Come manovra preventiva per evitare ulteriore dispersione di radioattività (link), TEPCO ha iniziato l'iniezione di sigillante chimico (immagine di apertura) per costruire una barriera tra questa riserva d'acqua e il mare; le operazioni si stanno svolgendo in un tempo record, ma in poco più di un mese il livello dell'acqua nei pozzetti di ispezione a monte del muro sigillante è salito di 1 metro circa. La preoccupazione è che adesso questo livello continui a salire fino a superare in altezza il muro (non può partire dalla superficie del terreno, ma da almeno due metri di profondità) e straripare ancora in mare.

Nel grafico qui sopra vedete i vari livelli confrontati tra loro, in particolare notate come è andato a salire il livello nel pozzetto 1 (davanti all'unità numero 1), più o meno costante il pozzo 2, mentre anche il numero 3 ha una leggera tendenza a salire che andrebbe forse presa in considerazione.

Hanno anche concluso le operazioni di trivellazione di un nuovo pozzetto di ispezione, il quinto per l'unità numero 1, ed è interessante notare i valori di radioattività nei vari segmenti di lunghezza un metro. Vedete come il picco massimo della radioattività si attesti intorno ad una profondità di circa 2 - 2.5 m rispetto al piano di campagna, il che significa, vista la scarsa mobilità del cesio, che è verosimile che la sorgente di questa contaminazione è a quella stessa quota o poco distante. Nell'immagine notate anche i vari campioni di carota analizzati, sotto i due metri il terreno diventa praticamente cemento e privo di acqua, questo era atteso visti i lavori di rinforzo delle fondamenta effettuati durante la costruzione dell'impianto nucleare negli anni '60.

Di fronte a questa situazione, la NRA, la nuova agenzia giapponese per la regolamentazione del nucleare, ha deciso di affiancare a TEPCO una commissione di esperti nella gestione dell'acqua, nella stima delle nuove emissioni e nella progettazione di soluzioni atte a riportare la gestione dell'acqua sotto controllo.

Cinquemila metri cubi non sono una quantità enorme specie se comparata con le svariate altre centinaia di migliaia di tonnellate già presenti sul sito. Il piano d'azione è facile, procedere con lo svuotamento di questa sacca di acqua contaminata verso un contenitore stagno, sigillare completamente l'accesso e trattare l'acqua come si è fatto e si sta facendo da mesi. Resta valido il messaggio generale: abbassare l'acqua di falda in modo da abbassare l'acqua nelle turbine e liberarsi dell'acqua trattata e ripulita per evitare l'accumulo inutile di acqua sul sito che prima o poi genererà altri danni.

Svuotamento nocciolo 6

Tutto è pronto per svuotare il nocciolo del reattore 6 e trasferire il combustibile nella piscina adiacente. Sono ultimati, infatti, la scorsa settimana, tutti i controlli necessari dei supporti per gli elementi di combustibile ritrovando solo un golfare femmina adagiato sul fondo e due etichette di plastica. Questi corpi estranei potrebbero essere caduti nella piscina durante il terremoto o anche prima e mai individuati.

La situazione dell'acqua

Concludiamo con i numeri dell'acqua contaminata fotografati nel bollettino emesso il 31 luglio.


Settimana precedentePrevisione per questa settimanaSettimana presentePrevisione per la settimana successiva
Acqua nei reattori + turbine75 40076 90077 20076 500
Acqua nello stoccaggio16 44015 82013 35014 150
Totale 91 84092 72090 55090 650

Clicca qui per il più recente aggiornamento tecnico su Fukushima

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

168 commenti:

  1. In parole povere il messaggio a quelli della Tepco è: ferie rimandate, tutti al lavoro su questa cosa!
    La foto-grafico n.3 merita di rifletterci sopra.
    SM

    RispondiElimina
  2. Anche i i politici italiani farebbero bene a rinunciare alle ferie...e darsi una mossa!

    RispondiElimina
  3. OT per i colleghi in Giappone.... che c'è scritto qua??
    http://www.encirobot.com/wm.aspx?img=gold/mechae/shoot03.jpg&scritta=Encirobot.com%20-%20%A9%20Toei%20Doga,%20Dynamic%20Planning,%20Saeki%20Masahisa,%20Asahi%20Tsushinsha

    RispondiElimina
  4. mamoru_giappopazzie4 agosto 2013 00:29

    passaggio di evacuazione 避難口


    da non confondersi con 非常口 uscita di emergenza

    RispondiElimina
  5. In altre parole, è verosimile che quest'acqua si fosse accumulata nelle trincee i primissimi giorni dell'incidente da cui i livelli di contaminazione alta, in seguito ai lavori di sigillatura ed isolamento, quest'acqua non è più venuta in contatto con quella dei reattori, ma ha continuato a perdere piccole quantità nell'acqua del porto.

    Stai parlando di questo, vero?

    http://1.bp.blogspot.com/-oEko09K7PE4/TxBPCM12bEI/AAAAAAAAGG0/XFHin-U79iY/s1600/trences.png

    Ci metteresti la mano sul fuoco che i lavori di sigillatura e di isolamento sono stati efficaci?

    O che eventi sismici di questa grandezza, purtroppo abbastanza frequenti,

    http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/eventpage/usb000iv4w#summary

    non influiscano sulla tenuta di quella ragnatela in un sito così delicato e tartassato dallo scossone del 2011?

    Ricordo anche che nell'ultimo mese la zona è stata interessata da uno sciame di eventi
    http://www.centrometeoitaliano.it/terremoto-giappone-ancora-una-scossa-molto-intensa-sciame-in-atto-19-07-2013/

    Che la Tepco oggi non abbia segnalato nessuna interruzione di corrente non ci dice nulla sullo stato di trincee e interrati
    http://www.japantoday.com/category/national/view/m6-quake-shakes-northeastern-japan-no-tsunami-risk

    Giò,
    l'avvocato del diavolo

    RispondiElimina
  6. il tuo ragionamento è lineare e come posso fare a darti torto. non escluderei neanche l'ipotesi di qualche trincea che non sapevano esistere. l'impianto ha mezzo secolo di storia alle spalle, i cunicoli sono letteralmente una marea e abbiamo già visto che tracciabilità e documentazione non sono esattamente il punto di forza di TEPCO.

    RispondiElimina
  7. Sulla sigillatura ho anche io molte perplessità ma allora (ne 2011) si trattava di arrestare vere e proprie fontane di acqua con valori importanti di concentrazione di radioattività, se non ricordo male in prossimità della turbina dell'unità 2.


    Aggiungerei alla discussione una cosa talmente ovvia che tutti se la dimenticano. In quest'acqua che sta scappando a mare il campanello d'allarme l'ha fatto scattare il Trizio. Il Trizio si forma per attivazione neutronica dell'acqua presente nell'RPV quando il reattore funziona. Dopo non si forma più. Che poi questo radionuclide segua un percorso un po' diverso nella chimica e nella mobilità dell'acqua nelle trincee o attraverso la sabbia è indubbio. Tuttavia aver trovato concentrazioni in forte aumento proprio di Trizio vuol dire che si tratta di acqua del 2011, magari parzialmente miscelata con altra acqua, ma in linea di principio non si tratta di sola acqua proveniente da lavaggi successivi all'installazione del sistema di ricircolo e raffreddamento di emergenza.


    Il castello di carte di ipotesi Tepco sta in piedi. Non è questo il punto. Il punto è che la devono pompare via in tempi stretti. Prima che vada a mare.
    SM

    RispondiElimina
  8. si tratta di acqua del 2011, magari parzialmente miscelata con altra acqua
    Già, non si vive solo di trizio :))

    RispondiElimina
  9. @pippo@SM

    Sapete che vi dico?
    Hyvä sunnunta!
    (buona domenica!)

    RispondiElimina
  10. anche a voi e a @pippo in particolare! :)

    RispondiElimina
  11. Schönen Sonntag!
    :-)

    RispondiElimina
  12. Domi Arigato :-)
    Come avrai capito dal link, è la scritta sulla porta che dà sul famoso scivolo di Actarus quando entra nell'hangar di Goldrake, ed ero curioso di sapere cosa ci avevano scritto.

    RispondiElimina
  13. @mamoru_giappopazzie : ma ora che ci penso... l'ultimo segno è praticamente un ideogramma??

    RispondiElimina
  14. kumachanTokyo5 agosto 2013 03:05

    E questo [la documentazione] nonostante un plico di 2 votazioni italiane fa sia stato inviato dall` ambasciata a 2 indirizzi fa [questo per pigraggine mia e stranamente non per colpa dell`ambasciata] ma la Jpost me la ha portata all`indirizzo giusto anche se io non ho mai comunicato alle poste i miei due successivi cambiamenti di residenza...

    Un consiglio, non pensate che potete non farvi trovare in Giappone o fare gli overstayer a lungo, non e` l`Italia dove se vi pescano vi mettono un foglio di via in mano e vi lasciano liberi di stare in Italia.

    RispondiElimina
  15. AnonimaFrancese5 agosto 2013 12:06

    Anche se se la danno Gio serve soo a fare danni ....

    RispondiElimina
  16. AnonimaFrancese5 agosto 2013 12:07

    Ma si dovrebbero potere denunciare queste persone o no ? http://www.radiormt.com/index.php?option=com_content&view=article&id=4600%3Aesperti-giapponesi-in-allarme-qpotrebbe-arrivare-un-terremoto-di-magnitudo-95q&catid=47%3Aterremoti&Itemid=79

    RispondiElimina
  17. "Il Trizio si forma per attivazione neutronica dell'acqua presente
    nell'RPV quando il reattore funziona. Dopo non si forma più. Che poi
    questo radionuclide segua un percorso un po' diverso nella chimica e
    nella mobilità dell'acqua nelle trincee o attraverso la sabbia è
    indubbio. Tuttavia aver trovato concentrazioni in forte aumento proprio
    di Trizio vuol dire che si tratta di acqua del 2011, "


    Enno'... adesso devi DIMOSTRARE che non si tratta di trizio formatosi l'altroieri a causa del corio che sta bucando il terreno sotto i reattori!... l'ho letto un paio di giorni fa su qualche blog simil-ambientalista... purtroppo non riesco piu' a trovarlo.


    R.


    P.S.: parlando di teorie catastrofiste... cosa e' successo al mio/nostro amico Gundersen? E' da un po' che la francesina de noantri non ci delizia con un link alle sue (di Gundy) ultime teorie bislacche...

    RispondiElimina
  18. Actarus? Goldrake? Della serie "abbiamo tempo da perdere"?? :-)


    R.

    RispondiElimina
  19. Il reato si chiama "procurato allarme", c'è gente che è andata sotto processo per molto meno.


    Più in dettaglio vorrei discutere con voi sulla frase di cui sotto.

    Il governo giapponese ha messo in allerta il paese riguardo ad un
    possibile terremoto piu' forte del sisma del marzo 2011 che provocò
    19.00 morti ed il disastro nucleare di Fukushima

    Da quando sono stati introdotti i centesimi di persona/vittima? 19.00 morti esatti, non 19.3 o 18.9.
    Al di là del fatto che neppure 19.000 inteso come 19mila è il numero corretto.
    SM

    RispondiElimina
  20. uh?!
    Perchè proprio il Trizio dal Corio? Potrei forse capire l'Idrogeno. Forse che non sanno la differenza tra Idrogeno, Deuterio e Trizio?
    A bhé, si bhé!
    SM

    RispondiElimina
  21. Ciao, le ultime esternazioni di Gundersen sinceramente a me non sembrano tanto bislacche, i tre problemi per lui sono l'enorme quantità di acqua contaminata, il combustibile della piscina 4 e quello della piscina 3 perché teme un cedimento strutturale degli edifici al primo terremoto forte.

    Per quanto riguarda l'acqua di falda e quella che scorre dai contenimenti dei reattori propone l'uso di zeolite come a West Valley , dove viene usata pare efficacemente per filtrare lo stronzio, sostiene anzi che la Tepco è stata contattata da due produttori americani ma ha respinto questa soluzione.

    http://fairewinds.org/media/fairewinds-videos/forty-good-years-and-one-bad-day

    http://www.erie.buffalo.edu/researchProjectsWestValley.php
    https://www.wmsym.org/archives/2011/papers/11138.pdf

    RispondiElimina
  22. Ma come , non lo sapevi che Vale è soprannominato Actarus, il principe della stella Fleed? E' il suo mito di ragazzino, inoltre è un esperto di cartoni animati , da far concorrenza alla mostruosa scienza del fumetto esibita da U.Eco ne "La misteriosa fiamma della regina Loana".

    http://unico-lab.blogspot.gr/2011/11/nostalgia-da-cartone-animato.html

    RispondiElimina
  23. Vero, ma se ricordi la priorità del governo Letta doveva essere "VIA SUBITO IL PORCELLUM " ah ah ah!
    (Certo niente di nuovo, anche per Prodi la priorità era la legge sul conflitto di interessi, anzi fu votato proprio per quello e si sa com'è andata...)

    RispondiElimina
  24. GIa' la scelta della foto dovrebbe far capire al lettore che sono caxxate galattiche... quelli che si vedono sono i danni provocati dallo tsunami, non dal terremoto, credo che quello abbia ucciso pochissime persone... fosse arrivato da noi un terremoto come quello sarebbe stata un'ecatombe.
    I 19000 sono forse i quasi 20 mila spariti nel nulla a causa dello tsunami, appunto?
    Boh...


    R.

    RispondiElimina
  25. questo se sei straniero in Italia.
    Se sei invece italiano all'estero, ti pescano eccome, e ti fanno pure il cxxo. :-)

    RispondiElimina
  26. A parte che quanto dice @Egiovanna sotto è vero, mica si può sempre essere seri al 100% :-))

    RispondiElimina
  27. capperi, non ti sfugge niente e recuperi tutto :-)

    RispondiElimina
  28. 'sta fissa di mettere il punto per le migliaia...

    RispondiElimina
  29. kumachanTokyo6 agosto 2013 05:10

    Cosa vuoi, non sono ne` non-italiani ne` gente che lavora coi numeri, al massimo lavorano con gli interi da -10 a +35...

    RispondiElimina
  30. kumachanTokyo6 agosto 2013 05:54

    La zeolite l`hanno dentro al SARRI [e presumo anche Kurion ed Areva] da 2 anni e mezzo, la piscina del 3 e` presa bene e quella del 4 e` super sicura da aprile-maggio 2011 [quando meta` del passaggio sotto e` stata riempita di travi di acciaio poi affogate nel cemento fino al soffitto] e stanno ultimando l`installazione del carroponte nel cassone di Renzo Piano [quello per cui il buon Pio ha mandato fuori di testa il nipponino a suon di chiedergli di essere portato dove volevano gia` portarlo] per la movimentazione del combustibile.


    Coscialunga mi stai diventando una drogataquotidiana :)
    Ti dico una cosina come pietra di paragone: persino l`haaaaarpista cellai non osa piu` menzionare il suo sommo maestro Gundy da almeno un anno, ed alle domande riguardanti la sua divinita` risponde come abbiamo letto.
    E poi uno che va a dire al mondo "sono un esperto e vi dico che c`e` stata una esplosione nucleare che ha svaporato il carburante nucleare dentro la piscina senza nemmeno creparla, tanto che non perde acqua", che credibilita` ha?


    La domanda nasce spontanea: ma qualcuno oltre a Gundy e cellai conosce casi di esplosioni nucleari che portano via solo tetto e mura laterali dell`ultimo piano lasciando li` il resto compresa la vernice sul carroponte?

    RispondiElimina
  31. kumachanTokyo6 agosto 2013 05:58

    Lo sai che il figlio [italiano] di un italiano residente all`estero in vacanza in Italia non ha diritto alle cure di emergenza mentre uno straniero e suo figlio straniero in vacanza o irregolari in Italia ne hanno diritto?

    RispondiElimina
  32. kumachanTokyo6 agosto 2013 05:59

    Guardare Goldrake-Grendizer non implica perdere tempo, fermare tutti i fotogrammi per leggersi ogni kanji forse si` :P

    RispondiElimina
  33. kumachanTokyo6 agosto 2013 06:09

    Ovvio che si`, ma se pensavi alla porta devi invece ripiegare sulla bocca.
    Il buon signor Kawaguchi 川口 e` lo sbocco del fiume.
    Del fiume puoi notare le due rive laterali col fiume che scorre al centro.

    RispondiElimina
  34. kumachanTokyo6 agosto 2013 06:15

    Tornando al discorso di MIYAKOJI riaperta [15km Ovest da FD1]
    http://unico-lab.blogspot.jp/2013/07/acqua-in-mare-vapore-e-altre-notizie-da.html#comment-986814090

    E` riaperto anche un alberghetto :)

    Inn reopens in nuclear no-entry zone
    A bed and breakfast hotel in the no-entry zone in Fukushima has reopened, more than 2 years after the nuclear accident. The inn is in the first district in the zone to complete decontamination work.
    Officials have lifted the ban on overnight stays in Miyakoji district in the city of Tamura for a period of 3 months. This will allow residents to prepare for their return home once the evacuation order has been lifted.
    Four volunteers from the Tokyo area were the inn's first guests since the disaster. They said they were glad to find a place to stay at the last minute.
    Inn manager Rimiko Nomita said it was a joy to have guests. She said it is the first big step toward reconstruction.
    As of the end of July, only 20 percent of former residents in the district had applied to stay overnight at their homes to plan their return.
    Some former residents remain concerned about radiation and are doubtful of government moves to lift the evacuation order.
    Aug. 5, 2013 - Updated 06:15 UTC

    RispondiElimina
  35. Anche un italiano residente all'estero ha diritto solo alle cure di emergenza, e sempre presentando la carta sanitaria europea, che per la prima volta quest'anno sarà valida per un anno ( prima 6 mesi ) e che richiedo qui ogni volta che vado in Italia.

    RispondiElimina
  36. Caro Orsetto, non hai aperto i links evidentemente, la zeolite nel caso specifico è stata collocata in trincee scavate tutt'intorno alla pianta, secondo me sarebbe servita a dare una ripulita ripulire alle perdite DI QUALSIASI PROVENIENZA verso il mare, perdite che adesso non sanno come arginare. L'acqua trattata con Sarry mi risulta che vienga in gran parte reimmessa nel ciclo di raffreddamento , si ricontamina e si infiltra nel sottosuolo. Però, visto che anch'io ci capisco pochino...
    No, non sono drogata ma incaxxata.quotidiana.

    RispondiElimina
  37. Solo quello che considero interessante!

    RispondiElimina
  38. Carino l'albergetto e soprattutto lungimirante il signor Nomita , senza dubbio inizierà quanto prima anche il flusso di black o dark turismo, alcuni ci stanno già pensando

    http://www.excite-webtl.jp/world/english/web/?wb_url=http%3A%2F%2Fwww.j-cast.com%2F2013%2F08%2F01180416.html&wb_lp=JAEN

    RispondiElimina
  39. kumachanTokyo6 agosto 2013 10:12

    La signora Nomita :)
    Ricorda che se finisce in -KO 子 [bambino] e` sempre una fanciulla.


    Adoro i messaggi subliminali di Coscialunga!
    Che scrivendo "(3 pagine)" comprime il seguente messaggio: "Caro Orsetto, questa volta leggiti TUTTI i miei link prima di osare postare anche una sola parola, perche` se scopro che non lo hai fatto per la seconda volta in vita tua, ti infarcisco per bene e ti cucino in un bel forno industriale e cosi` sarai finalmente buono buono".


    Comunque Fukushima non avra` mai il fascino di Chernobyl, non hai la foresta rossa [una foresta a circa 15km che si e` presa tante radiazioni da diventare prima rossa e poi morire temporaneamente], non hai avuto morti da radiazioni ARS nei primi giorni/settimane.
    Qui i cespugli ad UN metro dai reattori sono rimasti belli verdi.

    Hanno provato ad avere i "50 kamikaze nucleari" ma `sti deficienti non si sono tuffati nel reattore a corpo nudo e quindi camperanno a lungo.
    Tre pirloni hanno messo i piedi in acqua ma non gli si e` nemmeno arrossato il piede.

    E poi, almeno per i pendolari, hanno riaperto la Statale 6 [ la traduco io cosi` data l`equivalenza funzionale] che passa 1 km dietro alla centrale.
    Insomma, se non sei un drogatoquotidiano non ha tutto questo alone di morte, per quello vai a MinamiSanriku in cui vedi il deserto con i segni per terra dei confini delle case sparite.
    Contrordine, su guuughelmap sono andato 1.5km a nord e ci si fa una buona idea di morte anucleare anche li`.

    RispondiElimina
  40. kumachanTokyo6 agosto 2013 10:26

    Cara Giovannona, non hai letto bene evidentemente, parlavo del figlio italiano di un residente all`estero italiano che NON ha diritto nemmeno alle cure di emergenza, io ce l`ho per 3 mesi dal mio arrivo in Italia.



    No, tu non dovevi pagare [oltre il ticket] per i primi 3 mesi in Italia.
    Ma la domanda sorge spontanea, come si puo` dire quando TU sia entrata in Italia?

    RispondiElimina
  41. Non so che dire, forse per te residente in Giappone è diverso, questo è un accordo che riguarda, come si legge dietro, i cittadini dell'Unione europea, Norvegia, Liechnestein, Islanda e Svizzera. La carta vale per molti viaggi e durante la permanenza nei paesi suddetti e per casi di emergenza.
    Come vedi la carta europea di assistenza sanitaria mi scade il 5/6 2014. Al sistema sanitario italiano interessa che ci sia un analogo sistema sanitario che paga per le prestazioni richieste. Non solo, non si ha diritto a prestazioni che non sono previste nel sistema sanitario del paese di residenza.

    RispondiElimina
  42. Hanno provato ad avere i "50 kamikaze nucleari" ma `sti deficienti non
    si sono tuffati nel reattore a corpo nudo e quindi camperanno a lungo.
    Tre pirloni hanno messo i piedi in acqua ma non gli si e` nemmeno arrossato il piede.

    STRA-ROTFL

    RispondiElimina
  43. @kumachanTokyo

    Caro Orsetto, non hai aperto i links evidentemente,
    Attento, che @Egiovanna sta già tirando il gatto a nove code dal cassetto...

    RispondiElimina
  44. @kumachanTokyo @Egiovanna
    La sanità italiana fa di tutto per levarsi di torno gente. Il motto sembra essere "stai fuori? E mo' so' xxx tuoi".
    La cosa migliore per un italiano residente all'estero è associarsi al sistema sanitario del paese ospitante. Almeno io, ho avuto tutto da guadagnarci...

    RispondiElimina
  45. parlavo del figlio italiano di un residente all`estero italiano
    Perché di fatto non è riconosciuto dallo stato italiano. Si trova in quella "terra di nessuno" fra due paesi. In quel caso, deve attaccarsi al sistema giapponese.

    RispondiElimina
  46. In Francia bisogna chiedere espressamente, ma gratuitamente, la CEAM (carta europea) che dà diritto all'assistenza sanitaria secondo le regole del paese in cui soggiorni (dunque non di residenza). Poi, due casi:
    - non paghi niente e se la vedono direttamente loro
    - anticipi e poi vieni rimborsato direttamente sul posto dall'ente nel paese di soggiorno.
    Se non hai la carta, paghi di tasca tua e poi puoi fai domanda di rimborso qui in Francia.
    Ma vale per l'Europa, appunto. Negli altri casi, credo entri in causa l'assicurazione medica.

    RispondiElimina
  47. mumble mumble... lingua curiosa :-)

    RispondiElimina
  48. ahah, ma no, giravo su quel sito e ho visto il fotogramma

    RispondiElimina
  49. Infatti, mi ripeto,
    http://www.ausl.mo.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/6112

    Ma esiste un gatto a 18 code?:))

    RispondiElimina
  50. OT:
    http://www.focus.de/finanzen/doenchkolumne/neue-grausamkeiten-der-politik-sie-beluegen-uns-bis-zur-wahl-mindestens_aid_1063146.html
    Anche se non è detto in via del possibile pareggio del bilancio primario greco nel 2014 e dei grandi passi fatti (cosi' dicono nell'articolo), la Germania sta seriamente pensando a fare uscire la Grecia dalla zona euro.

    Non è una buona notizia, perché insieme alle voci di pochi giorni fa secondo cui la Germania è ormai quasi indipendente dai mercati europei (avendo spostato la bilancia commerciale fuori EU, dicevano chiaramente "non abbiamo più bisogno dei mercati europei"), vedo una nuvola all'orizzonte: la Germania lascerà l'euro sfasciarsi.

    RispondiElimina
  51. Puoi sempre userne due a due mani :-)

    Per l'orsetto, spero...

    RispondiElimina
  52. AnonimaFrancese6 agosto 2013 14:29

    non oso :-)

    RispondiElimina
  53. AnonimaFrancese6 agosto 2013 14:32

    e rieccoci ....................nalta vota ......(detto alla napoletana) http://www.centrometeoitaliano.it/fukushima-nuovo-caso-di-emergenza-mondiale-06-08-2013/

    RispondiElimina
  54. AnonimaFrancese6 agosto 2013 14:33

    vicini vicini...........i nostri inizi ........http://pon.bex.jp/all3.html

    RispondiElimina
  55. AnonimaFrancese6 agosto 2013 14:42

    analisi dell'amico EX-SKF http://ex-skf.blogspot.it/

    RispondiElimina
  56. AnonimaFrancese6 agosto 2013 14:45

    Questo vale 10 Gundersen............http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=oJktSOIknDk#at=156

    RispondiElimina
  57. AnonimaFrancese6 agosto 2013 14:53

    analisi Tepco nel porto di Fukushima http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/f1/smp/2013/images/2tb-east_13080502-e.pdf

    RispondiElimina
  58. Domanda ai giapponesi de noantri... cosa c'e' scritto qui?


    Grazie.


    R.

    RispondiElimina
  59. Perche'? PERCHE'???


    Perche' ci fai questo, AF? Dimmi perche'? Non siamo piu' tuoi amici?
    Siamo forse divenuti i tuoi peggiori nemici?
    Vuoi la guerra? Guarda che ci metto 5 minuti a invaderti!


    Perche' ci costringi a guardare il cugino scemo dei Men in Black col mappamondo luminoso?


    R.

    RispondiElimina
  60. AnonimaFrancese6 agosto 2013 18:34

    Peace and love brother :-)

    RispondiElimina
  61. AnonimaFrancese6 agosto 2013 18:37

    http://mobile.lemonde.fr/planete/article/2013/08/06/situation-d-urgence-a-fukushima-en-raison-de-la-montee-des-eaux-radioactives_3457854_3244.html

    RispondiElimina
  62. AnonimaFrancese6 agosto 2013 18:43

    Ps ...pizzicotto oil 2010. Ma hai litigato con il tuo io,personale :-) ? Una foto a mai eh ???? Detto ciò sapete he vi dico .? Fa caldissimooooooo :-)

    RispondiElimina
  63. Neutroni veloci, ciclo unico di 30 senza necessità di refueling e brucia il combustibile esausto degli attuali PWR. E se fosse questo il nucleare di domani? A me non dispiacerebbe.

    http://www.world-nuclear-news.org/NN-GA_in_contest_for_federal_SMR_funds-0608134.html

    RispondiElimina
  64. La sola cosa che non mi piace, come dissi a suo tempo, è la versione interrata. Troppo piccoli e facili da nascondere in caso di problemi.

    RispondiElimina
  65. Anche tu preso dalla febbre del giapponese? :-)
    Ma tu rimani sempre serio, si capisce che a destra c'è MegaWatt...

    RispondiElimina
  66. kumachanTokyo7 agosto 2013 03:43

    "ammontare della capacita` elettrica".


    Io non vedo l`ora che dicano quanto sia costata, quanto produce e che manutenzione abbia l`impianto eolico SU CHIATTA che e` ormai in mare da mesi.

    RispondiElimina
  67. kumachanTokyo7 agosto 2013 04:29

    E` "STRA" perche` tutto vero, compreso il fatto che i piedi non gli si sono nemmeno arrossati :)

    Pero` cambierei una cosa: "Hanno provato ad avere i "50 kamikaze nucleari" ma `sti deficienti non si sono tuffati nel reattore a corpo nudo con le vene tagliate per raffreddare il reattore col sangue e quindi camperanno a lungo."

    RispondiElimina
  68. kumachanTokyo7 agosto 2013 05:10

    E` proprio per questo che ho scritto la versione unzippata, unarrata, deellaccacciata di "(3 pagine)" Giovannesi piu` sopra :)
    Si riferiva anche all`"evidentemente" detto da Coscialunga col tono della signora Rottenmayer.

    RispondiElimina
  69. kumachanTokyo7 agosto 2013 05:19

    Non e` questo il punto.
    Mi sto limitando al caso di emergenza, per la situazione normale tutti usano il sistema del paese di residenza.
    Ed i figli di italiani residenti all`estero non sono figli di nessuno ma sono registrati in ambasciata e l`ambasciata rilascia il loro bel passaporto italiano.
    Il punto e` che io [ed ogni clandestino ed ogni figlio di clandestino] quando torno in Italia pago solo il ticket per un caso di emergenza, un mio figlio invece no.
    Se lo stato italiano dicesse "tutti i non residenti costantemente e legalmente in Italia si devono pagare tutto" lo capirei, ma perche` il figlio di non italiani e non residenti in italia SI` ed un figlio italiano NO, e` una cosa assurda.
    E` ovvio che non stiamo parlando di residenti in europa che hanno particolari accordi a partire dal viaggiare senza passaporto.

    RispondiElimina
  70. kumachanTokyo7 agosto 2013 05:26

    Ma ti hanno tradotto in caratteri romani la traduzione del nome dall`italiano al greco?
    Mi sembra la traslitterazione italiana della scrittura in KATAKANA di una parola italiana.
    Ad esempio qui trovi la vera TRATTORIA italiana che e` scritta TORATTORIA perche` il ciclo e`: TRATTORIA -> トラットリア -> TO RA (raddoppio consonante seguente) TO RI A -> TORATTORIA.


    Ed effettivamente sto parlando di casi fuori dalle convenzioni intraeuropee.

    RispondiElimina
  71. kumachanTokyo7 agosto 2013 05:27

    Anche se non c`e` tranquilla che ne fanno uno apposta per te.

    RispondiElimina
  72. kumachanTokyo7 agosto 2013 05:28

    Ecch`e`? GioviKali`?
    SONO MORTO!

    RispondiElimina
  73. kumachanTokyo7 agosto 2013 05:31

    Vedasi sotto :)

    RispondiElimina
  74. kumachanTokyo7 agosto 2013 05:33

    Cioe` TUTTO...

    RispondiElimina
  75. Se parli di quello di Fukushima, la prima turbina da 2 MW e' arrivata "in loco" poche settimane fa, adesso devono ancorarla per bene e collegarla a terra. Le altre due turbine, diverse, da 7 MW saranno installate entro il 2016. Il costo iniziale era di 156 milioni di dollari, adesso e' salito a 180 circa (non ricordo esattamente). Nel primo caso fanno quasi esattamente 10 mila dollari per ogni kW di potenza, cioe' assolutamente fuori mercato dal punto di vista dei costi dell'elettricita' generata.
    Piu' tardi postero' un link ad un documento in giapponese, che ovviamente non sono riuscito a tradurre oltre che la prima pagina con google translate... non si capisce una mazza.
    L'idea finale e' di installare in quella zona 80 turbine, che anche se fossero da 7 MW ognuna faranno si che il parco di 80 turbine (che sarebbe il piu' grande al mondo) produrra' solo una frazione dell'elettricita' che veniva prodotta dai 4-6 reattori di FD-1.


    R.

    RispondiElimina
  76. Ecco il link al documento in giapponese, ed altri due sull'eolico off-shore in generale:

    http://jwpa.jp/2012_pd f/88-20tokusyu.pdf

    http://maine-intl-consulting.com/resources/MIC+Japan+Wind+Power+August+2012+for+web.pdf

    http://www.ewea.org/publications/reports/?no_cache=1&tx_err_pi1%5BshowReport%5D=46&cHash=fb1b80178967dc072d7796feff8f66eb

    読ん良い :-)

    R.

    RispondiElimina
  77. Cioé stai dicendo che installare una turbina da 2MW è costato circa 180 milioni?
    E che il parco costerà almeno 14 miliardi per produrre 560 MW?
    Qui si esagera, anche per l'eolico.

    RispondiElimina
  78. Qui me lo filtra come categoria "porno". Ma che cavolo linki????
    :-)

    RispondiElimina
  79. L'idea che ho - e @Egiovanna confermerà penso - è che l'anagrafe estera(*) serva solo per mandarti le schede elettorali. E fare qualche documento, si. Che poi in genere non sono accettati dallo stato dove risiedi, che richiede quasi sempre "documento emesso dall'ente originale, non ambasciata o consolato".
    Non è una barzelletta, in Italia ormai conviene essere stranieri.



    (*) Che poi in pratica funziona in maniera assurda: è l'anagrafe del comune italiano che conserva un elenco dei suoi iscritti all'estero... io sono segnato all'anagrafe di Roma come "residente all'estero" e il consolato (non l'ambasciata!) fa solo da tramite. Di fatto l'AIRE è sparpagliato fra i comuni italiani!!

    RispondiElimina
  80. Quindi se vuoi decisamente andare in trattoria, in Giappone puoi gridare "TORA! TORA! TORA!" ?
    :-)))

    RispondiElimina
  81. Ti bacchetto prima che ci pensi lei: Kali' era la dea distruttrice a sei mani:
    http://it.wikipedia.org/wiki/File:Shyama_Shakespeare_Sarani_Arnab_Dutta_2010.JPG


    Non oso neanche pensare a Giovanna con 6 gatti a nove code, in ciascuna mano... :-))

    RispondiElimina
  82. AnonimaFrancese7 agosto 2013 12:23

    Ma che dici Vale?????? Porno ? Ma no .....lo aperto più volte e sono i live sulla centrale.....due video e la mappa giapponese solita :-(

    RispondiElimina
  83. kumachanTokyo7 agosto 2013 12:58

    BOB [o uno dei due MOD pigroni], riedita il link togliendo lo [SPAZIO] da:
    jp/2012_pd[SPAZIO]f/88-20tokusyu.pdf
    :)

    RispondiElimina
  84. No. 180 milioni di dollari (o 156 secondo le fonti... ma poco importa, tanto pagano i giapponesi in bolletta...) e' il costo della fase 1 del parco eolico offshore in acque profonde di Fukushima, che consiste di una prima turbina da 2 MW (downwind, meno performante perche' e' "dietro" alla torre, e risente quindi delle turbolenze generate da quest'ultima), piu' la piattaforma con i trasformatori e una ventina di km di cavo speciale (e le connessioni alla linea elettrica pre-esistente, quella della centrale, immagino), piu' due turbine future da 7 MW l'uno, di concezione diversa sia la turbina che la piattaforma.

    Sono 16 MW nominali, equivalenti ben che vada a 6,5 MW elettrici continui (fattore di capacita' medio del 40%), cioe' 1/7000 volte quanto produceva FD-1... a costi del kWh molto maggiori, ovviamente.


    R.

    RispondiElimina
  85. kumachanTokyo7 agosto 2013 13:07

    Cosa pretendi da girelle galleggianti poste su di una fossa oceanica con vento che oscilla per il 95% del tempo di 90gradi e con la corrente che oscilla giornalmente di 180gradi?
    Qualcuno riesce ad immaginare che razza di leva debba fare un vento da 7MW elettrici su di un galleggiante fissato sul lato opposto della ventolina e che quindi viene tirato in direzione opposta alla leva del vento?
    Aggiungiamo l`effetto di un moto ondoso che per culo diventa sincrono e siamo a posto.
    A proposito, non era vietato costruire centrali in Giappone per via degli tsunami? Sono spariti?

    RispondiElimina
  86. kumachanTokyo7 agosto 2013 13:15

    Si` parlavo di quello, il progetto che salvera` il Giappone con ventoline galleggianti poste su di una fossa oceanica...
    TEMPUS FUGIT, pensavo fosse gia` li` da prima ancora.

    RispondiElimina
  87. kumachanTokyo7 agosto 2013 13:30

    Ma che acciderbolina di formattazione gli hanno dato?

    RispondiElimina
  88. A occhio restiamo intorno a 5 miliardi per il parco completo, senza intoppi.

    RispondiElimina
  89. kumachanTokyo7 agosto 2013 13:41

    Almeno col downwind presumo risolveranno il problema della variazione di vento, ma aumentano le torsioni sull`asse con onde normali al vento, rischiando anche qui effetti di amplificazione delle oscillazioni.
    Non vedo l`ora di vedere i risultati.

    RispondiElimina
  90. kumachanTokyo7 agosto 2013 13:42

    Ti viene un ABWR con carburante per un po` di anni...

    RispondiElimina
  91. quello che pensavo, infatti.
    Senza bisogno di avere centrali dietro (a carbone o idroelettriche) per intervenire in caso di cali di potenza o eccesso di domanda.

    RispondiElimina
  92. Beh... dimmi te...

    RispondiElimina
  93. それはそれ親愛なる友人ヴェネトだ

    RispondiElimina
  94. Eh!... "ma il nucleare no, perche' costa!"... :-)


    Idem per il FV... lo incentivano per 10 (piccoli impianti) o 20 anni (grossi)...correggimi KumachanTokyo... a circa 40 cEuro/kWh... se anche volessero sostituire solo la meta' dell'elettricita' prodotta dai 54 reattori nel 2010, 280 miliardi di kWh, dovrebbero spendere 140E+9*0.4=56 miliardi/anno... piu' di quanto abbiano speso nel 2012 per coprire l'import supplementare di gas naturale e carbone che ha preso il posto dei reattori fermi... ma


    "IL NUCLEARE NO!... PERCHE' COSTA".


    Ciao.


    R.

    RispondiElimina
  95. kumachanTokyo7 agosto 2013 16:48

    mmmmmmh, non so se mi farebbero un monumento o se mi farebbero accomodare dentro la Akagi.

    RispondiElimina
  96. kumachanTokyo7 agosto 2013 16:57

    NO, non puoi bachettarmi perche` non ho sbagliato!
    Data la tua frase [che hai ri-sbagliato qui sopra] Coscialunga e` una Kali`.
    Tu avevi scritto "Puoi sempre usarne due a due mani" che vuol dire usare 2 mani per ognuno dei due e-cat, totale 4 mani/braccia.
    Qui hai scritto "Non oso neanche pensare a Giovanna con 6 gatti a nove code, in ciascuna mano" che implica 12 e-cat se con due braccia o 36 mici se con 6 braccia.
    Semmai avresti dovuto scrivere "Puoi sempre usarne (due, ) uno per mano" e "Non oso neanche pensare a Giovanna con 6 gatti a nove code, uno per mano".

    RispondiElimina
  97. "E 'un amico Veneto Cari esso"
    Riordinare le parole per ottenere una frase di senso compiuto.
    :-)

    RispondiElimina
  98. la faccenda si complica esponenzialmentea quanto pare, quindi faccio ammenda e rettifico:

    Puoi sempre userne due, una per mano

    RispondiElimina
  99. kumachanTokyo8 agosto 2013 04:33

    Bob, ci dovresti dire la frase originale che hai dato in pasto al guugheltransgender per ottenere `sta roba :)

    RispondiElimina
  100. Sì certo, è una specie di katakana, ne avevamo parlato a suo tempo ( e non intendo assolutamente bacchettare eh?)
    Esiste una specie di trasposizione fonetica dei caratteri di un alfabeto nei caratteri di un altro alfabeto in modo da avvicinarsi il più possibile al risultato fonetico del primo. Questo metodo è usato nel greco moderno per tutte le parole straniere.
    Esempio
    καπουτσίνο = cappuccino
    ντουζ= douche
    μπέικινγκ πάουντερ= baking powder
    Σουμάχερ = Schumacher

    RispondiElimina
  101. Confermo, la carta di identità viene rilasciata-rinnovata nel comune di origine, il passaporto al consolato del paese di residenza. (Consolato e ambasciata tra l'altro sono un covo di spie e di impiegati con un aura mafiosa)

    RispondiElimina
  102. Shinzo Abe entra in azione
    * PM Abe orders government to help Tepco contain toxic water
    * Admission is latest blow to Tepco's credibility, cleanup efforts
    * Ministry seeking public funds to deal with toxic water
    * Tepco wants to freeze earth near plant to block groundwater flow

    The Nikkei newspaper said the funds would be used to freeze the soil to keep groundwater out of reactor buildings - a project estimated to cost up to 40 billion yen ($410 million).

    http://www.reuters.com/article/2013/08/07/japan-fukushima-pm-idUSL4N0G80HK20130807

    Il progetto congelamento comporta trivellazioni in un perimetro di 1,4 km intorno ai reattori danneggiati, per poi versarci un refrigerante chimico. Il piano è stato proposto da Kajima, una società di costruzioni giapponese (ma poche certezze circa la tecnologia o il costo)
    "Non c'è nessun progetto, ancora niente di niente", ha detto Shinji Kinjo, il capo di un gruppo di lavoro istituito dalla NRA per affrontare il problema dell'acqua.

    http://www.ft.com/cms/s/0/0dfa059c-ff2c-11e2-aa15-00144feabdc0.html#axzz2bMD2OYdO

    Interessante il titolo
    rischio di riflusso la costruzione del muro spada a doppio taglio acqua rischio di riflusso

    Infatti mi chiedevo se davvero continueranno con la vetrificazione dal momento che la Tepco stessa giorni fa aveva dichiarato But TEPCO says water levels in one of the contaminated wells have risen by about 1 meter since the work began in early July.It says this is likely the result of its work to solidify the ground, using chemicals.

    http://www.tokyo-np.co.jp/s/article/2013080890070026.html

    http://www.tokyo-np.co.jp/s/article/images/2013080899070026.jpg

    RispondiElimina
  103. AnonimaFrancese8 agosto 2013 10:23

    Certo che se il server e paranoico :-) se guardi il link e segnato : pon.bex .....è poiché questo sarà frustrato l avrà letto come porno :-)

    RispondiElimina
  104. Quando si fa il calcolo del costo dell'energia si spiluccano tutti i costi cosiddetti "nascosti" del nucleare, a volte anche due volte, mentre si fanno molto alla carlona per le energie alternative, dimenticando tutti i costi "nascosti" e gli incentivi vari Volontariamente o no? A voi decidere.

    RispondiElimina
  105. si sa, la "r" in francese non si arrota corretamente e le due parole si confondono :-)))

    RispondiElimina
  106. Problema: calcolare la frequenza media e istantanea di "rientro" del problema "acqua a mare a Fukushima" sugli organi di stampa nazionali ed internazionali.
    Sono convinto che viene un grafico meraviglioso :)
    SM

    RispondiElimina
  107. Se è per questo la Grecia avrà anche un avanzo primario ah ah ah , naturalmente si esclude dal calcolo il rimborso dell'IVA , il pagamento dei debiti dello stato ai privati, le indennità di buonuscita ( virtuali e dimezzate, finora) che non vengono corrisposte da tre anni e forse non lo saranno mai...e non continuo.
    Sarà quel che sarà, ormai non frega più a nessuno , tranne forse a quel 15-20 % della popolazione che continua a spassarsela, se resteremo nell'euro o no, quando lla disoccupazione viaggia intorno al 30% e quella giovanile è al 57,5%.

    La Germania non ha mai avuto l'intenzione di difendere l'Europa e l'euro.
    http://www.economonitor.com/nouriel/2012/06/11/berlin-is-ignoring-the-lessons-of-the-1930s/

    RispondiElimina
  108. Ciao Bubo!
    Problema: Il gran caldo influenza la caccia notturna dei rapaci o no?

    RispondiElimina
  109. Vale anche per il russo e suppongo ogni volta che deve intervenire una trasposizione di alfabeto. Mi sembra anche logico.
    Aggiungo "my two cents", come si dice, alla discussione.

    A volte questo fenomeno permette di ricostruire almeno parzialmente la pronuncia di lingue perdute. E' il caso per esempio di alcune parole dell'egiziano antico, che si è potuto ricostruire in base alla loro trasposizione nella lingua accadica. Cosi' sappiamo che il nome di Amenofi III (*) , Neb-Maat-Ra, normalmente letto in questo modo al giorno d'oggi, si leggeva molto probabilmente Ni mu'ah r'iah.

    (*) I greci hanno anche fatto danni con la grecizazzione della pronuncia. Per esempio, oggi si dice ancora frequentemente Amenofi invece di Amen-Hotep (Imn-Htp) o Cheope invece di Khufu (kwfw)...

    RispondiElimina
  110. @ValerianoB @kumachanTokyo

    Spassosissimo il vostro botta e risposta sulla dea Kalì! doppio ROTFL
    a Valerià, e che non sai contare? Meno male che l'immagine di Kalì l'hai postata tu...

    ATTENTI, che potrei anche avvalermi della versione a 10 braccia !
    http://www.mondimedievali.net/Cantosirene/kali01.jpg

    o quella a 10 braccia e 10 teste
    http://civiltascomparse.files.wordpress.com/2013/03/kali-ma-1-desktop-resolution.jpg
    E' la dea del tempo, della morte ma anche distruttrice delle forze del male e redentrice dell'universo

    RispondiElimina
  111. Più che il caldo la visibilità e l'illuminazione notturna. Siamo molto disturbati dall'inquinamento luminoso e sonoro.
    La notte scorsa ho visto una piccola civetta in azione. Ero a spasso col mio gatto alle 3.45 circa e la signorina si è accomodata su un cancello a pochi metri da me. Purtroppo non ho fatto a tempo a scattare una foto :)
    SM

    RispondiElimina
  112. Avessi 40 anni di meno! Pensa che Il mio uomo ideale prevedeva il requisito irrinunciabile di "amante delle passeggiate notturne con gatto"
    -:))

    RispondiElimina
  113. kumachanTokyo8 agosto 2013 12:04

    E` semplice, basta copiare il grafico dell`andamento del K40.

    RispondiElimina
  114. kumachanTokyo8 agosto 2013 12:14

    [da leggere alla Piero Angela]

    I rapaci in Ferrari non variano il loro metodo/frequenza di caccia alla passera con la temperatura [eventualmente nei modelli spider tolgono il tettuccio], viceversa e` quest`ultima a diminuire la lunghezza del piumaggio all`aumentare della temperatura.
    E` altresi` vero che gli improvvisi acquazzoni serali estivi portino alla temporanea scomparsa della passera comune all`aperto, lasciando campo libero alla passera europea con ombrello cosi` chiamata perche` attratta dal frinire di fogli di simil cellulosa detti euro.

    RispondiElimina
  115. kumachanTokyo8 agosto 2013 12:16

    Pure i server francesi sono ultranazionalisti, e basta!

    RispondiElimina
  116. sono ormai sicura che ti sei formato sul testo di Gerardo Corti.
    Occulta sarà tua sorella! Pubblicità, product placement, persuasione: dalla psicologia subliminale ai nuovi media. Castelvecchi, 2004.

    RispondiElimina
  117. kumachanTokyo8 agosto 2013 12:32

    Ed ora una domanda seria: spiegami tutto, perche` sono sicuro di non riuscire a comprendere bene questa affermazione sebbene almeno una risatina mi sia uscita, e voglio comprenderla perche` ho il sospetto che ne varra` la pena!
    Sebbene le cose che necessitano di spiegazione perdano parte del climax.

    RispondiElimina
  118. Beh, hai letto in chiave subliminale la frase "ll gran caldo influenza la caccia notturna dei rapaci o no?" mentre non volevo assolutamente intendere quello che hai capito. In questo caso non c'era nessun messaggio subliminale, che esisteva invece in " evidentemente non hai aperto i links".
    Il libro di Corti esamina i meccanismi della pubblicità occulta e anche i suoi limiti e fraintendimenti. E poi ha un titolo molto attraente.

    RispondiElimina
  119. kumachanTokyo8 agosto 2013 12:55

    Piu` che subliminale che dovrebbe suggerirmi qualcosa senza che io me ne renda conto, io gioco sui doppi sensi, rendendo palese e non nascosto di cosa sto parlando.
    E piu` e` palese la differenza finale dei significati e maggiore e` la comicita` [tentata ed a volte fallita].
    E qui meta` della battuta e` leggerlo con un tono da educhescional cianel che crea un`altra antitesi: la serieta` della divulgazione scientifica con la "puttanata" del soggetto :)

    RispondiElimina
  120. Ecco bravo, ci siamo capiti, diciamo che la mia battuta non era esattamente appropriata ma carina, dai !

    RispondiElimina
  121. In effetti la mia figura aveva due paia di braccia, ma a quanto pare la tradizione non ne fissa strettamente il numero (come le tue immagini testimoniano ) Pero', ne vedo solo a 2, a 4 e 5. Io ne ricordavo 3 paia, che pare invece l'unica mancante :-)

    RispondiElimina
  122. Francamente, il financial times non lo considero attendibile quando parla della Germania. Al massimo, prendo l'opposto di quello che dice, visto che è proprio la finanza anglosassone il principale bersaglio della Merkel, non i paesi interni euro, e che da quel punto di vista ha fatto un ottimo lavoro.
    Ma per il resto, si vedrà.

    RispondiElimina
  123. Forse in Grecia... qui forse sarà anche un covo di spie, ma di sicuro hanno un'aria da fancxxxismo esagerato.
    :-)

    RispondiElimina
  124. Onestamente, passeggiare semi-addormentato tra le zanzare pavesi cercando di convincere la mia gatta a marcare il suo territorio con quello che si ostina a non voler fare nella cassettina a casa, non corrisponde al mio ideale romantico di "passeggiata notturna con gatto".

    RispondiElimina
  125. kumachanTokyo8 agosto 2013 14:22

    Tesoro! Era carinissima, il limite era mio non conoscendo il testo e volevo saperne di piu`, come ho scritto.

    RispondiElimina
  126. http://www.slideshare.net/BenHeard/nuclear-power-from-opponent-to-proponent
    Interessante presentazione, piacerà a Roberto.


    Per conto mio 2 anni e mezzo fa dissi che la crisi nucleare di FD1 avrebbe finito per essere un boomerang per il movimento anti-nucleare e continuo ad esserne convinto.
    SM

    RispondiElimina
  127. http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ2013080800
    Se ne trovano tantissime anche nelle scuole italiane. Non è una novità che i laboratori di fisica di 40-50 anni fa venivano fatti con materie radioattive. E' solo di recente che gli studenti vedono solo gamma sulla lavagna.

    SM

    RispondiElimina
  128. Carissimi... sono ancora vivo anche se ormai sogno le vacanze come se fossero un miraggio / apparizione.

    Ho una domanda per @Egiovanna . Hai visto questo documento? http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130802_06-e.pdf



    di una nuova ispezione all'interno del PCV 2 e dovrebbe essercene stata anche un'altra l'altro ieri. Non è che i tuoi informatori ci dicono qualcosa?

    RispondiElimina
  129. Grazie mille, Sergio... interessante.


    Dati dei primi 7 mesi del 2013 in Germania: produzione eolica in netto calo (nonostante un paio di GW in piu' rispetto all'anno prima), produzione FV in leggero aumento (solo grazie a svariati GWp in piu'), NETTO aumento di carbone e lignite, quasi 8 TWh in piu' in soli 7 mesi, batteranno sicuramente i 250 TWh totali del 2012.
    Emissioni di CO2 e tutto il resto in aumento, ovviamente.


    R.

    RispondiElimina
  130. AnonimaFrancese8 agosto 2013 23:23

    Ah ridanghe....http://www.radiormt.com/index.php?option=com_content&view=article&id=4617%3Afukushima-adesso-e-allarme-mondiale&catid=50%3Aaltre-notizie&Itemid=85

    RispondiElimina
  131. AnonimaFrancese8 agosto 2013 23:30

    Analisi dell irsn sulle fughe d acqua a Fukushima del 7 agosto http://www.irsn.fr/FR/Actualites_presse/Actualites/Pages/20130807_Fukushima-fuites-eaux-contaminees.aspx

    RispondiElimina
  132. Mah non molto di più di quello che si vede sul sito Tepco, il 31 luglio c'è stato una pre-indagine
    http://photo.tepco.co.jp/en/date/2013/201307-e/130731-01e.html

    Nell'ispezione del 2 agosto non hanno combinato nulla per via di ostacoli incontrati dalla telecamera, dice ex-skf, si presuppone ci dovevano riprovare il 6 agosto, ma ancora non si sa niente.
    Ex-skf si sbilancia dicendo che se la Tepco avrà successo il 6 agosto si riuscirà a vedere il corio per la prima volta.
    http://ex-skf.blogspot.gr/2013/08/latest-images-and-video-of-inside.html

    Il fatto è che così come sono presi dal problema acqua stanno tralasciando, secondo me, cose più importanti, l'esaurito ad esempio. Sarò sincera, il problema acqua di falda- acqua contaminata-stoccaggio-perdite è apparso chiaro sin dall'inizio ed è stato preso sottogamba. Ora è troppo tardi, il muro d'acciaio era un'idea cretina dall'inizio , l'acqua comincia a scorrere lungo il muro e trova una via d'uscita e se no si accumula e allaga tutto, lo stesso dicasi delle iniezioni vetrificanti, hanno avuto lo stesso effetto. Non so se può funzionare il congelamento, e ammesso che funzioni per quanto tempo? e quando si scongela il tutto? E' inevitabile, si dovrà scaricare tutto a mare, a cominciare dall'acqua del bypass, cercare di usare meno acqua possibile per il raffreddamento, forse decontaminare qualcosa con ALPS, il grosso defluisce e defluirà allegramente là dove lo portano le leggi fisiche, nell'oceano, e per decenni, fino a quando non riescono a recuperare il corio.
    Invece di spendere quella barca di soldi per congelare, io curerei il trasferimento e la ricollocazione di interi villaggi di pescatori della provincia di Fukushima, che sono e saranno le vere vittime del disastro.
    The radioactive elements disperse once in the ocean, so there is no threat to the Pacific at large, says Simon Boxall of the National Oceanography Centre in Southampton, UK. "But it will cause a problem in the immediate vicinity of Fukushima."
    http://www.newscientist.com/article/dn23998-fukushima-leaks-will-keep-fisheries-closed.html#.UgSF5NLt_Tq
    Ecco, mi sono tolta un peso dallo stomaco. Farebbero bene ad adottare una linea chiara sia la Tepco che il governo giapponese.

    RispondiElimina
  133. Il 4 agosto è stato eliminato un termometro pazzerello dal 2

    http://fukushima-diary.com/2013/08/tepco-eliminated-another-thermometer-of-reactor2-because-it-indicates-rapid-change-of-the-temperature/

    Deterioramento torre di assorbimento ALPS B
    http://fukushima-diary.com/2013/08/serious-deterioration-found-in-adsorption-tower-of-multiple-nuclide-removing-system-alps/

    Fukushima's Radioactive Water Leak: What You Should Know, abbastanza sensato, direi
    http://news.nationalgeographic.com/news/energy/2013/08/130807-fukushima-radioactive-water-leak/

    RispondiElimina
  134. Qualcuno gli dica che quella foto non c'entra nulla con Fukushima.
    SM

    RispondiElimina
  135. Ci siamo tolti i sassolini dalle scarpe eh?


    Tutto condivisibile. Mi sento solamente di aggiungere che a mio parere i pescatori non risulteranno ulteriormente danneggiati da questi scarichi, per lo meno non più dei danni dei grossi scarichi del 2011. Per quanto riguarda l'immagine della pesca viceversa il danno economico potrebbe esserci, ma io mi fermo al tecnico-radioattivo.

    Il pesce locale sara contaminato per qualche anno ancora, poi via via le concentrazioni scenderanno sotto i pur bassissimi limiti giapponesi. I pescatori di Fukushima saranno indennizzati in un modo o nell'altro.
    Quando finalmente il pesce non sarà più contaminato riprenderà tranquillamente il genocidio di pesci che piano piano, a livello planetario, sta impoverendo la popolazione ittica, irreversibilmente a mio avviso.
    SM

    RispondiElimina
  136. AnonimaFrancese9 agosto 2013 09:30

    Tu'......diglielo tu :-)

    RispondiElimina
  137. A proposito, che foto très charmant!

    RispondiElimina
  138. Lasci intendere un risvolto positivo: un ripopolamento delle acque giapponesi in attesa di riportarela pesca ai livelli preceedenti.

    RispondiElimina
  139. Si sapeva da prima: l'industria aveva chiaramente dichiarato che l'alternativa al nucleare sarebbe stata il carbone, la fonte più a basso costo fra le rimanenti.

    RispondiElimina
  140. Photoshop fa miracoli! :-) eh... eh... eh...

    R.

    RispondiElimina
  141. Infatti mi riferivo al danno economico per persone la cui fonte di sussistenza è la pesca.

    RispondiElimina
  142. Verissimo, probabilmente è proprio LEI, la puffetta, charmant e le foto non fanno altro che registrare il fatto.

    RispondiElimina
  143. E' la tua fotina? Anonima ne gioirà!

    RispondiElimina
  144. Info:
    Domani mattina ho appuntamento telefonico con RSI-radio svizzera italiana per una breve intervista sul problema acqua in mare a Fukushima. Non credo neppure sia in diretta. Ieri mi ha pre-sentito il tizio e dice che nel mondo reale nessuno riesce a capire cosa stia succedendo veramente, che le notizie sono confuse a leggere gli organi di stampa e che le cose sono troppo tecniche per potersi formare una opinione.
    Ma è veramente così complicato? Boh!



    Sicuramente rimanderò agli ascoltatori il link Unicolab-Fukushima. Vero che posso, eh Toto??
    :)
    SM

    RispondiElimina
  145. Ma certo che puoi, siamo tutti onorati

    RispondiElimina
  146. Vai super-Sergio, siamo tutti con te!... domani mattina se sono in zona ascoltero' la radio...
    L'uomo della strada, come si dice (la"donna della strada" suona male, purtroppo)... non riesce a capire perche' la materia e', obbiettivamente parlando, un po' ostica. Le unita' di misura sono ostiche, il metodo di analisi e' ostico, la fisica che c'e' dietro e' ostica... quindi si appoggiano agli "esperti" del momento. Alla RSI, che tu hai citato, hanno delle ottime interviste o discussioni su argomenti scientifici e tecnologici, le ascolto spesso quando sono in macchina... la stessa cosa non posso dire della TV italiana (la radio non l'ascolto mai)... a parte la serie dei due Angela padre e figlio il resto e' un'obbrobrio... "Geo"?... le piccole foche, il panda,... buonismo "ecologico"... Kazzenger non ne parliamo neanche, ho visto una mezza puntata una volta ed ho avuto quasi un attacco di diarrea...

    Gli italiani che surfano internet credono al "giornalista" o bloggaro di turno, basta vedere i commenti sul Fatto Quotidiano, i due blog di Repubblica, etc...


    Ciao, e buona intervista!


    Roberto

    RispondiElimina
  147. Non e' una fotina, e' una riduzione di una radiografia che mi sono fatto recentemente... avevo dei continui mal di testa... sentivo dei cigolii continui... una goccia d'olio in ogni orecchio ed il cigolio e' sparito, e con esso il mal di testa! :-)



    R.

    RispondiElimina
  148. Bel cranio, non c'è che dire !

    RispondiElimina
  149. E così prendi il volo..., e vai!

    http://images-de-paysages.com/35-Hibou-Grand-Duc-en-vol-Kintzheim.JPG

    RispondiElimina
  150. AnonimaFrancese10 agosto 2013 21:09

    Grazie Gio :-) ma non lo,sono affatto credimi ...

    RispondiElimina
  151. AnonimaFrancese10 agosto 2013 21:09

    Bastardo dentro oltre che fuori :-)

    RispondiElimina
  152. AnonimaFrancese10 agosto 2013 21:09

    Lo,sapevo che sei un enorme mostro galattico !!!

    RispondiElimina
  153. AnonimaFrancese10 agosto 2013 21:10

    Gio non ha nemmeno l anima ...lo hai notato anche tu vero! :-)

    RispondiElimina
  154. AnonimaFrancese10 agosto 2013 21:11

    Ciao dalla Provenza,:-)

    RispondiElimina
  155. AnonimaFrancese10 agosto 2013 21:13

    Uffa però ---- son lontana ...ma una piccola registrazione da farci ascoltare poi ? :-)

    RispondiElimina
  156. mi sembrava di sentire profumo di lavanda!

    RispondiElimina
  157. AnonimaFrancese10 agosto 2013 22:09

    Foto Provenza

    RispondiElimina
  158. Mi sembra di sentire il profumo dei vini della mammina...

    RispondiElimina
  159. Non e` bastardo dentro, il topo che gira e` figlio legittimo di due topi sposati al municipio di Topolinia!
    Qui su unico rifuggiamo le se insinuazioni di bassa lega.

    RispondiElimina
  160. Non esagere, concediamo mostro galattico grandicello, ma enorme no.

    RispondiElimina
  161. A parte gli scherzi, che qualcuno registri e passi agli amici oltr`Urali.

    RispondiElimina
  162. AnonimaFrancese11 agosto 2013 11:32

    No on e énorme :-)

    RispondiElimina
  163. Bella foto!... di che villaggio si tratta?


    Capisci/capite adesso perche' l'eolico a terra non e' visto tanto di buon occhio da queste parti? Sarebbe un olocausto paesaggistico!


    R.

    RispondiElimina
  164. Chi?... il topo? Certo che ce l'ha!


    R.

    RispondiElimina
  165. AnonimaFrancese11 agosto 2013 23:03

    Si chiama Vence ...è sopra cagnes sur mer , sulle colline Provenzali. A ridosso dei monti dietro l,,,,,una perla sia per il microclima che per la tenuta perfetta del luogo....pulito, curato sempre rinnovato e pieno di iniziative concerti e vari.....!

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...