Cerca nel blog

Loading

30 marzo 2013

Il programma dei prossimi mesi a Fukushima


Durante questa settimana, TEPCO, la società che gestisce la centrale incidentata di Fukushima Daiichi, ha rilasciato due documenti sull'avanzamento di importanti opere in corso di realizzazione presso la centrale e che svolgeranno un ruolo centrale nelle operazioni di recupero e bonifica. Si tratta del sistema per la decontaminazione completa (ALPS) dell'acqua contaminata presente sul sito e del sistema di pompaggio dell'acqua di falda (doc) a monte dei reattori.

La tempistica di questi documenti non è esattamente azzeccata perché per entrambi si attendono novità importanti a partire dall'inizio del prossimo mese di aprile, quindi magari sarebbe valsa la pena di aspettare una o due settimane per poter poi dare un quadro della situazione ben più completo. Nel resto dell'aggiornamento vedremo di dare spazio a questi due documenti, iniziando dal bypass dell'acqua di falda.


Bypass dell'acqua di falda

Abbiamo già parlato altre volte (uno e due) dell'emungimento dell'acqua di falda che si vuole attuare nella centrale. Per chi non volesse rileggersi gli articoli precedenti, il riassunto è molto semplice: si vuole abbassare dinamicamente il livello dell'acqua di falda in modo che questa non vada a mischiarsi con quella contaminata che attualmente riempie i piani interrati degli edifici reattore e turbine. Dinamicamente significa che anziché costruire un muro, si procederà ad un pompaggio continuo a monte facendo scorrere l'acqua verso il mare in superficie anziché sotto terra. Ci saranno 12 pozzi  profondi (foto) a monte dei reattori divisi in tre gruppi da cui verrà pompata acqua con una portata di circa 40 m3/giorno per ognuno di essi.

TEPCO intende trasferire quest'acqua verso un sistema di grosse cisterne lo stoccaggio temporaneo dove ne verrà verificata la contaminazione prima del rilascio in mare. Va sottolineato che quest'acqua di falda sarebbe comunque andata a finire in mare. Nella foto vedete le capienti cisterne sullo sfondo con in primo piano le grosse condutture che porteranno acqua dai pozzi e verso il mare.

Per il momento sono stati effettuati test di radioattività sia sull'acqua sia sulla superficie interna di uno solo dei 12 pozzi. Per gli altri 11, le analisi sono attualmente in corso sia da parte di TEPCO sia da un laboratorio d'analisi esterno. L'idea è di confrontare i valori di contaminazione misurati con quelli dell'acqua dei fiumi circostanti - leggermente contaminata a causa dell'incidente - e di quella di falda pescata in profondità all'ingresso della centrale così da verificare che non vi sia contaminazione derivante dall'acqua presente sul sito.

L'abbassamento dell'acqua di falda deve avvenire lentamente in modo da bilanciare la portata del pompaggio dai locali turbine per evitare il fenomeno inverso: anziché avere l'acqua di falda che entra nei locali turbine si avrebbe l'acqua contaminata dal locale turbine che esce verso la falda.

In base al programma, si attende di ricevere i risultati dei test nei prossimi giorni mentre se ci sarà l'accordo con le autorità competenti e l'associazione dei pescatori, si procederà con un test funzionale e l'eventuale messa in funzione del primo dei tre sistemi a partire da fine aprile. Gli altri due sistemi entreranno in funzione nel mese di maggio.

ALPS: decontaminazione acqua

Abbiamo visto come l'abbassamento dell'acqua di falda deve essere seguito di pari passo da un'abbassamento dell'acqua contaminata. In quest'ottica è altrettanto importante avere un sistema per la gestione dell'acqua contaminata che crei una quantità minima di rifiuti secondari e sia in grado di ridurre il volume di acqua contaminata e parzialmente trattata presente sul sito.

Nella foto qui a lato scattata il 27 marzo mostra la struttura che contiene l'impianto di ALPS con i suoi tre sistemi identici che saranno in grado di trattare fino a 250 m3 ciascuno di acqua contaminata al giorno.

Anche qui la situazione è in attesa: con l'inizio del mese di aprile si attendono le autorizzazioni delle autorità competenti per far partire un cosiddetto hot-test, ovvero una prova di funzionalità su uno dei tre sistemi in modo da verificare le effettive capacità di rimozione di contaminati, che stando ai test precedenti sono molto buone, e anche la capacità di funzionare sul lungo periodo mantenendo le prestazioni richieste.

Questo test a caldo durerà 121 giorni proprio per verificare anche le prestazioni sul lungo periodo e durante questa operatività verranno verificati i fattori di decontaminazione e l'implementazione delle eventuali contromisure per correggere problemi emersi durante l'utilizzo. Se tutto andrà a buon fine si potrà iniziare il test degli altri sistemi e la funzionalità su larga scala a partire da agosto e settembre.

La situazione dell'acqua

Chiudiamo questo post con il consueto aggiornamento della situazione dell'acqua contaminata come è stato fotografato dal più recente bollettino del 26 marzo 2013.


Settimana precedentePrevisione per questa settimanaSettimana presentePrevisione per la settimana successiva
Acqua nei reattori + turbine74 30075 30074 30073 800
Acqua nello stoccaggio19 31019 86019 07019 380
Totale 93 61095 16093 37093 180

Clicca qui per il più recente aggiornamento tecnico su Fukushima

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

86 commenti:

  1. A voi tutti augurissimi di Buona Pasqua !
    Gio

    RispondiElimina
  2. Auguri di Buona Pasqua a tutti anche da me :=)
    SM

    RispondiElimina
  3. Questi miglioramenti e implemetazioni sono emozionanti, tanto ritengo cruciale la gestione dell'acqua di sito. Soprattutto se si riesce ad evitare che acqua di falda entri negli edifici e finisca nel ciclo dell'acqua usata per il rafreddamento dei reattori si fa un passo avanti enorme,

    Vero che l'acqua di falda va in mare comunque. Ma se la intercetti e la muovi la devi misurare prima di scaricarla. Si accumuleranno prove inconfutabili che l'acqua scaricata in mare è pulita, a futuro vantaggio di tutti. Pochi ci pensano ma confinamento dinamico dell'acqua di falda significa tenere le pompe sotto gruppo di continuità perchè interruzioni elettriche cambierebbero la situazione. Dal punto di vista tecnico sono implementazioni che condizioneranno il futuro. TEPC dovrà dimostrare di riuscire a mantenere stabile il livello di

    falda in caso di black-out.

    Ultima nota: dai grafici (temperatura) si nota che almeno in Giappone la primavera è arrivata- Qui siamo a mollo da giorni!
    SM

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri anche da tutti noi, sebbene un po' malaticci visto che la primavera è scappata in Giappone!

    RispondiElimina
  5. Auguri di Buona Pasqua a tutti!
    E la primavera è scappata anche da qua. Pioggia e temperature sotto media.

    RispondiElimina
  6. kumachanTokyo31 marzo 2013 04:07

    Buona Pasqua a tutti i meravigliosi testardi che continuano a passare di qua!


    Pero` il Capo ci dovra` dire cosa hanno trovato Giacomino e Peperina Petta nell`ovone :)

    RispondiElimina
  7. va bene, anche se sarà la solita fregatura!

    RispondiElimina
  8. Auguri!!!
    Certo che i testardi passano sempre di qua! :-)

    RispondiElimina
  9. News da Namie,

    una tra le cittadelle più colpite da ricadute di radioattività da FD1. Lo ricordo, ricadute con Rapporto Iodio-Cesio molto basso (attorno a 5:10:1), il che vuol dire problemi minori durante l'evacuazione in emergenza per gli aspetti legati allo Iodio e alla esposizione della Tiroide ma problemi maggiori per quanto riguarda la persistenza al suolo, nonchè la eventuale risospensione locale di Cesio.
    http://www.japantoday.com/category/national/view/no-go-zone-designation-lifted-for-part-of-namie-town
    SM

    RispondiElimina
  10. AnonimaFrancese1 aprile 2013 15:11

    Scusate....volevo farvi i miei auguri per Pasqua ma non riuscivo piu ad entrare su disqs :-( eccomi :-) Auguroni !

    RispondiElimina
  11. Il troppo cioccolato ti ha fatto dimenticare la password? Auguri anche a te!

    RispondiElimina
  12. AnonimaFrancese1 aprile 2013 15:21

    Non mi piace, non mi piace :-( non ,mi piace perché la dove questo pianeta si è divertito a sviscerare ogni angolo remoto del suo territorio , e quindi seppur approssimativamente si possono riconoscere alcuni lati e sfaccettature, per contrastare od usare forme diplomatiche, .. ma .la dentro , in quella Corea del nord, aggressiva e arrogante e unica per sua forma di "isolamento ", come "dimenticata" sulla scacchiera ---- e di cui realmente si sa molto poco intendo realmente, , , nessuno veramente sa cosa accade ne accadrà. e loro non si muoveranno come potrebbero farlo altri paesi....le loro mosse, nessuno le conosce....ne le loro reazioni.....:-( http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2013/03/31/Corea-Nord-rafforzera-arsenale-nucleare_8484985.html

    RispondiElimina
  13. AnonimaFrancese1 aprile 2013 15:31

    ma quando mai ...........un dolo e unico nonché grosso quadrotto di perfetto cioccolato nero al 90% ha fatto il suo dovere per tutta la pasqua, più che voi poveri mortali che vi siete trangugiati di sicuro anche l'ultimo pezzo di salame al cioccolato e pastiere varie :-) e da domani brontolerete
    per i kg presi :-) chaiatemi ............vi illustrerò le meraviglie della depurazione e del drenaggio l:-)

    RispondiElimina
  14. AnonimaFrancese1 aprile 2013 15:38

    Auguroni Giovanna :-)

    RispondiElimina
  15. AnonimaFrancese1 aprile 2013 15:51

    post di Sherrel GreeneOak Ridge National Laboratory http://www.sustainableenergytoday.blogspot.it/2013/03/post-79-to-vent-or-not-to-vent-that-is.html

    RispondiElimina
  16. AnonimaFrancese1 aprile 2013 15:52

    http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130301_03-e.pdf

    ispezione dell'unità 2

    RispondiElimina
  17. AnonimaFrancese1 aprile 2013 15:59

    credo che sia la relazione di uno dei giornalisti autorizzati a entrare all'interno della centrale? ......se ho capito bene :-) (ovvio che non capisco...ma i nostri amici si ) e dunque se ci confermate ? :-) http://www.dailymotion.com/video/xxz5jk_yyyyyyyyy-yyyyyyyy_news#.UVmSJBctzhe

    RispondiElimina
  18. La mia visione delle cose, "my two cents" come si dice.

    Ringrazia gli USA.
    Hanno fatto capire al mondo che la teoria della dissuasione nucleare è più attuale che mai. Chi detta legge è quello che ha il potenziale bellico maggiore, e il potenziale bellico maggiore lo dà l'arsenale nucleare.
    Abbiamo visto la fine dell'Iraq, del Kuwait, stiamo vedendo cosa succede in Siria. Abbiamo visto come tutti i paesi in cui gli USA si comportano da padroni a suon di bombe siano denuclearizzati.
    Vediamo che Israele è un "utile alleato", cosi' come l'Arabia Saudita. Toccano l'Afghanistan, ma si guardano bene dal Pakistan.
    Abbiamo visto che l'Iran ha capito il gioco e ha fatto la voce grossa, avendo come risultato che gli USA hanno li hanno lasciati perdere per passare al successivo sulla lista (la Siria), costretti a passare per altre manovre invece dell'attacco diretto.
    La Corea ha semplicemente ben imparato la lezione (e lo si vedeva da alcuni anni, non ditemi che è una sorpresa): rimettere in piedi un arsenale nucleare e farlo ben sapere e l'unico modo per non ritrovarsi gli USA a spargere generosamente bombe sulla testa delle persone.
    Prima o poi, ci sarà qualcuno abbastanza folle da utilizzarlo. O forse no. Di sicuro, il mondo si sta separando ancora una volta in due grandi blocchi contrapposti, l'Aquila ha bisogno di un nemico per sopravvivere.
    Ma ricordiamoci che nonostante tutti gli arsenali nucleari in giro, rimane sempre uno solo ad averlo mai usato.

    RispondiElimina
  19. Come mai le donne tendono a fare associazioni tra le parole "cioccolato" e "kg presi"??

    RispondiElimina
  20. very interesting.

    RispondiElimina
  21. AnonimaFrancese1 aprile 2013 19:04

    intanto carta stampata dell'ultima ora http://www.repubblica.it/esteri/2013/04/01/news/corea_del_nord_nuovo_premier_riformista-55751072/

    RispondiElimina
  22. AnonimaFrancese1 aprile 2013 19:31

    se poi e cioccolato al latte non ti dico :-)

    RispondiElimina
  23. AnonimaFrancese1 aprile 2013 22:01

    http://www.centrometeoitaliano.it/terremoto-oggi-giappone-forte-terremoto-registrato-in-serata-1-aprile-2013/

    RispondiElimina
  24. AnonimaFrancese1 aprile 2013 22:50

    http://video.repubblica.it/mondo-solidale/il-fratellino-dalla-luna-coline-e-l-autismo-di-noe/124065/122552 a proposito di Namie

    RispondiElimina
  25. "Concentrati sull'economia, ma con il nostro deterrente nucleare intatto"
    "Proprio gli Stati Uniti sono ritenuti responsabili dell'ultima escalation dalla Corea del Nord,"


    CVD
    (o per la nostra @AnonimaFrancese:disqus : CQFD)

    RispondiElimina
  26. AnonimaFrancese2 aprile 2013 15:51

    quando Ex-Skf ne sa una piu del diavolo :-) http://ex-skf.blogspot.ro/2013/04/now-they-tell-us-only-10-of-water-was.html

    RispondiElimina
  27. kumachanTokyo2 aprile 2013 16:15

    Perche` fa piu` chic dire che hanno preso 5kg mangiando 3 cioccolatini (da 8gr) di troppo che dicendo di essersi strafogate 8kg di zampone/cotechino, frittelle, panettoni e colomba.

    RispondiElimina
  28. kumachanTokyo2 aprile 2013 16:17

    Fregatura nel senso di uovo da 35Euro con cioccolata dello spessore di un micron?

    RispondiElimina
  29. mah, quello che si puo' dire è che la temperatura dell'1 è rimasta intorno ai 400° fino al 23/03/2011, quando è scesa di botto a circa 200°, con l'eccezione della parte superiore che risale a 330° intorno al 29/03.

    RispondiElimina
  30. Dedicato a Robertone e al suo amico Gundy:

    Ho studiato con attenzione la slide 69 avendo passato qualche oretta a misurare di persona suoli di Tokio, Saitama, Fukushima e dintorni. (Grazie Marco!)

    Leggo 7000 Bq/kg a Tokio. Non metto in dubbio che ci possano essere degli hot-spot con questi valori, ma non ne vedo l'evidenza nella tabella di Slide69 appunto.

    Ci sono riportati alcuni campioni e relative misure.

    1)Trovo patetico misurare da 8 a 39 grammi di suolo quando i quantitativi minimi generalmente indicati per misure di questo tipo sono di 100g o più. Passi il quantitativo scarso.

    2)Mi sembra veramente inadeguato un tempo di conteggio di 600secondi, tempi dell'ordine di 10000 secondi o più sono raccomandabili (Io in genere in protocollo ho tempi standard di 80000). In genere i tempi di misura si allungano proprio quando i quantitativi di materiale da analizzare sono scarsi. Passi il tempo scarso di conteggio

    3)In tabella non vedo da nessuna parte 7000 Bq/kg. Il valore più alto che vedo è 300 pCi/g di cesio-tot (prima linea) che corrisponde a circa 11000 Bq/kg (maledette le unità di misura anglosassoni). Dov'è il 7000? Passi per i numeri un po' fuori posto.

    4)Faccio notare che il campione imputato a 11000 Bq/kg guarda caso è proprio quello che pesa 8grammi, laddove le condizioni di misura sono le peggiori. Passi un'altra volta l'incongruenza

    5)Faccio notare che il medesimo campione è imputato ad una attività giudicata "negativa" di Co-60 (non espulso da FD1) appena inferiore a quella del Cesio, strana incongruenza. Senza ulteriori informazioni sullo strumento non si possono avere picchi da 11000 Bq/kg e ZERO Bq/kg con aree di conteggio appena 10 volte più basse. Questa incongruenza non passa

    6)Si va a ricercare U-235 che si misura malissimo in quel contesto?? Nel campione di riga 2 lo si da addirittura come "positivo"??? Questo non è possibile

    7)Dopo queste incongruenze si trova a margine la finezza che le attività sono riferite a peso secco. Interessante, una pagliuzza in bella vista nascosta dalle suddette travi.

    8) Meno male che Gundy ci mette le tarature del sistema, analizziamole:
    dunque 40.1nCi di Cs-137 generano 16882 conteggi (integrale di picco), quindi i conteggi del campione sulla prima riga (507 di integrale) corrispondono a 40.1x507/16882=1.2nCi e cioè 1200pCi che diviso per 8.8g fa 136.8 (approssimiamo a 137 che non fa male). Leggo però sulla stessa riga uno che 507 di integrale di picco corrisponde a 167 pCi/g (casualmente il 137 sta nell'area del Cs-134). La tabella di misura, qualsivoglia siano gli stumenti utilizzati, non è consistente con i numeri riportati. 137 non è uguale a 167.

    9)non è dato sapere le date delle misure ma si evidenziano rapporti di Cesio non costanti e non consistenti con tutto il mio database di misure, laddove i rapporti di Cesio di FD1 sono chirurgicamente 1:1. In riga 1 potrebbe non aver corretto per effetti sistemativi a dire il vero ...

    Lasciamo perdere la bontà dei risultati riportati in quella tabella. Leggo che si riportano gli spettri dal 678 al 675. Ecco, probabilmente avranno dovuto fare quel numero di misure per trovare un po' di materiale che misurato in pessime condizioni di misura ha dato valori significativamente sopra la media.


    Meno male che le misure in Giappone non le fa Gundy :)
    SM

    RispondiElimina
  31. Se mamoru passa di qui ti dirà che il tuo commento dimostra che non basta avere uno strumento per essere in grado di fare una misura, esattamente come una scimmia con una macchina da scrivere non diventa un poeta.


    Mentre leggevo il tuo eccellente commento che dimostra il fatto che la spettrometria gamma è parte della tua vita quotidiana, mi immaginavo Robertone che sbavava direttamente sulla tastiera. :)


    Grazie mille come al solito per averci insegnato qualcosa!

    RispondiElimina
  32. Buona Pasqua a tutti! Io sono uno scrittore assente ma un lettore assiduo...

    RispondiElimina
  33. ma grande @FFFederico:disqus che piacere risentirti e sapere che ci leggi!


    Auguri anche a te!

    RispondiElimina
  34. Grazie! Mi fa piacere che ti ricordi di me dopo ben due anni!! :)

    RispondiElimina
  35. ok sia chiaro, non voglio essere assolutamente polemico, ma vi ricordate due anni fa quando c'era chi "gridava", anche tra queste pagine, che la lobby del nucleare era la banca della mafia?

    Ricordo di aver risposto, o provato a farlo, dicendo che dove ci sono tanti soldi (vedi per esempio armi, droga sul fronte illegale; energia e rifiuti su quello più legale) la mafia fa la sua bella comparsa perché vuole la sua fetta.

    Non mi ero sbagliato di molto, viste le notizie che sono comparse oggi.

    http://www.corriere.it/cronache/13_aprile_03/confisca-beni-mafiosi-eolico-messina-nicastri_7322725a-9c1d-11e2-aac9-bc82fb60f3c7.shtml

    RispondiElimina
  36. Si ma il "corriere" che hai pubblicato dall'altro lato dice:
    La Casa Bianca, dopo aver mostrato la sua potenza militare alla Corea
    del Nord, avrebbe in realtà rivisto i suoi piani e deciso di
    accantonare, almeno momentaneamente, l'atteggiamento aggressivo


    http://www.corriere.it/esteri/13_aprile_03/attacco-nucleare-minaccia-corea-nord-usa_60e39a80-9c98-11e2-aac9-bc82fb60f3c7.shtml

    Vedrai che paga fare la voce grossa.
    Certo gli USA sono stati presi in contropiede e non sanno cosa fare ora... piegarsi o andare a fondo e rischiare una guerra dove i missili in testa stavolta li prenderebbero anche loro (e perdendo cosi' indubbiamente il sostegno della popolazione)

    RispondiElimina
  37. C'è parecchia speculazione "legale" nel fotovoltaico, non sorprende che si passi a volte anche la barriera e si vada nell'illegale....

    RispondiElimina
  38. voglio proprio sperare che @ValerianoB:disqus abbia ragione... altrimenti sarà una bella patata bollente

    RispondiElimina
  39. La domanda principale da farsi secondo me è se la Corea del Nord ha l'appoggio implicito di qualcuno grosso e potente (come era il caso dell'Iran) o no.

    Per ora credo ancora che quando entrambi i paesi hanno un armamento nucleare e il muso duro, i toni scendano rapidamente anche se ovviamente ci saranno attriti.

    RispondiElimina
  40. la tua domanda ha senso se chi sta nella stanza dei bottoni ha un minimo di razionalità alle spalle. se questa manca, allora tutti i conti sono campati per aria e non dobbiamo sorprenderci dell'inatteso.

    RispondiElimina
  41. :D :D
    Beh non vi ho letto quotidianamente ma un giro settimanale non è mai mancato!!!

    RispondiElimina
  42. In effetti lo scopo della dissuasione nucleare è proprio quello.
    E ha funzionato praticamente dalla crisi di Cuba in poi, possiamo dire.

    E' possibile (siamo completamente nel campo delle chiacchiere, ovviamente) che se la Corea andasse veramente troppo lontano, l'Orso si risvegli e la richiami all'ordine.

    RispondiElimina
  43. speriamo che non facciano qualche cagata... perché sull'onda emotiva vedremo delle belle conseguenze a livello globale.

    RispondiElimina
  44. Allora... se non ho interpretato male il giapponese (cosa molto probabile!) ci sono una notizia buona e una buffa.

    Quella buona è che apparentemente hanno iniziato i full test su ALPS di cui parlavamo qui sopra. Quella buffa è che dopo un'intera giornata di funzionamente il sistema si è improvvisamente arrestato. I tecnici sono andati sul posto e non hanno trovato anomalie, se non che il problema era stato causato dalla sala di controllo perché hanno avvicinato troppo una penna al pannello di comando "touch" e il sistema, non potendo eseguire il comando in quel momento, è andato in arresto automatico.

    Però prendetelo con le pinze visto che ho dovuto usare il traduttore

    http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130404_03-j.pdf

    RispondiElimina
  45. Ciao Toto! Sembra proprio così come dici e si ripropongono di usare il mouse d'ora in poi come più sicuro , invece del pannello "touch"!

    RispondiElimina
  46. hanno avvicinato troppo una penna al pannello di comando "touch" e il sistema,
    Scommetto che qualcuno stava mostrando qualcosa sullo schermo con la penna... :-)

    RispondiElimina
  47. abbè, si bè...

    RispondiElimina
  48. Nucleare: per ricercatori NASA avrebbe evitato 1,8 milioni di morti

    http://www.greenstyle.it/nucleare-per-ricercatori-nasa-avrebbe-evitato-18-milioni-di-morti-16248.html

    manca la valutazione dei danni prodotti dal cambiamento climatico e manca la valutazione delle vittime legate all'uso dell'energia nucleare, commenta Cianciullo

    http://www.repubblica.it/ambiente/2013/04/03/news/nucleare_morti_inquinamento-55862070/

    l'abstract
    http://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/es3051197

    RispondiElimina
  49. mamoru_giappopazzie4 aprile 2013 21:55

    Hai gia' detto tutto! E ottimo lavoro per il resto, io ho sempre meno tempo.



    :/

    RispondiElimina
  50. AnonimaFrancese4 aprile 2013 22:05

    la Cnn tracia la mappa dei paesi che possiedono armi nucleari .http://edition.cnn.com/interactive/2013/03/world/nuclear-weapon-states/

    RispondiElimina
  51. Miiiii'nchia!... Mi hai rubato la notizia!... come ti permetti?
    Sono ANNI che dico le stesse cose, paro paro... finalmente qualcuno "serio" e conosciuto che dice la stessa cosa... ci voleva (ma i minus habens "ambientalisti" si stanno gia' preoccupando di farci sapere che "lo studio non e' corretto"...).


    Ciao,


    Roberto


    P:S: oggi sono piuttosto incazzato, perche' c'era il seminario del professore di Tokyo sulle misure di radioattivita' negli abitanti di Fukushima, e ovviamente hanno organizzato un workshop interno esattamente alla stessa ora... cerco di recuperare una copia delle presentazioni e se riesco la posto qui, OK?... il mio dottorando ha detto che era molto interessante e ben fatto... diamine!.. come ho fatto a perderlo! :-(

    RispondiElimina
  52. Toto: i nordcoreani i bottoni non ce li hanno, sono alla frutta da anni e anni di embarghi vari. E' una buffonata... minacciano di rimettere in funzione il reattore per la produzione di plutonio quando sanno benissimo che non possono farlo, hanno demolito la torre di raffreddamento nel 2009, con tanto di video, il tutto pagato dagli USA...

    Fanno solo un favore alla lobby militare USA (e giapponese, e cinese, e sud-coreana, etc...) che vorranno subito comprare un paio di postazioni anti-missile Patriot... anzi, me ne dia due, non occorre incartarle, le porto via cosi'...



    R.

    RispondiElimina
  53. AnonimaFrancese4 aprile 2013 22:13

    non so se avevamo questo pdf tra i nostri http://www.nsr.go.jp/english/data/dai-ichi_NPS_handouts2.pdf

    RispondiElimina
  54. CLAP! CLAP! CLAP!

    Questo che hai appena fatto, caro Sergio, si chiama, nella lingua di Arnie "chief scientist della ditta di cui mia moglie e' CEO" Gundersen... DEBUNKING OF A HOAX... sfatare un falso.

    E' un cazzaro nato e pasciuto, l'ho sempre detto... non puo' essere ingegnere nucleare e scriverelle boiate, col tono da messia, che scrive di continuo.

    A zappare in miniera lo manderei.

    CIao, e grazie ancora.

    R.

    RispondiElimina
  55. Aggiungo... e non ci avevo fatto attenzione... cazzaro e' Gundersen, ma ancora piu' cazzara di lui e' Helen Caldicott!... e si e' pure fatta la fondazione!... sicuramente per non pagare le tasse!

    Cazzara e vasora fiscale, un mix letale.

    Pua'!... Ribrezzo!

    R.

    RispondiElimina
  56. AnonimaFrancese5 aprile 2013 00:58

    Non sottovaluterei il desiderio di onnipotenza di alcuni folli personaggi in cerca di gloria e che tutto sommato mal si conosce...è di cui purtroppo molto mal si conosce anche ciò di cui dispone ......poi forse hai ragione Giovanna ma in quelle paludi c e sempre chi si fa male a giocare con i paté di sabbia fangosi ....

    RispondiElimina
  57. Ben svegliata alla CNN e la mappa è pure ambigua. Sembra più "politica" che "tecnica".
    Un colpo d'occhio permette di vedere che parecchi paesi sono classificati male.
    - L'Arabia possiede delle testate nucleari a lungo raggio ma non strategiche, che gli permettono di raggiungere il Mediterraneo.Ma forse vanno sotto la voce USA?
    - Quelle libiche (sospette) sono sparite?
    - Israele ufficialmente non ha armi atomiche, ma è il segreto di pulcinella e gli USA chiudono platealmente un occhio. In pratica, tutti sanno che le hanno con buona pace di tutti. Il suo status è "stato con armi nucleari non dichiarate"
    - l'Iran sta li perché non possono levarlo. Il sospetto si basa sulla "scarsa cooperazione" e non su altro.
    - Brazile e Argentina perseguivano un programma fino ad anni 90 inoltrati. Ora?
    - Il sudafrica ha posseduto l'arma nucleare, ma nel 1993 ha ufficialmente rinunciato e annunciato la distruzione delle testate
    - Fino al 1991-93 la Corea del Sud ha dichiarato che avrebbe continuato il suo programma nucleare in risposta a quello della Corea del Nord fino a che il programma del fratello nordico restava in piedi. Oggi non so che stanno facendo, ma non credo che si siano fermati...
    - Taiwan ha dichiarato che "è capace, ma non seguirà un programma nucleare" (un po' come l'Iran, no?)
    - l'Algeria è praticamente un'incognita, poco prima del 2000 pare avessere un programma in corso, ma di fatto non si sa niente.
    - Non parliamo di quelli che ospitano le testate NATO...

    Se ci sono notizie più recenti delle mie, sono benvenute.

    RispondiElimina
  58. Dovevi mandare il dottorando al workshop interno! :-)

    RispondiElimina
  59. mmm, mi sa tanto di tastare il terreno cinese da parte americana...
    Ben visto @Egiovanna:disqus , anche io la vedo una grossa incognita nella questione. Bisognerebbe capire come si posizionerebbe.

    messinscena che fornisce a Washington il pretesto per aumentare la già massiccia presenza militare in prossimità della acque territoriali cinesi
    Non da escludere, gli USA non sono nuovi a questo genere di iniziative.

    RispondiElimina
  60. cioé secondo te stanno mettendo in piedi questo per vendere un paio di location patriot agli USA. In Corea del Nord?
    mumble mumble... questo non piacerebbe all'Orso, e non poco.
    L'Aquila sta pestando troppo i piedi all'Orso in giro per il mondo, significa che cercano uno scontro frontale?

    RispondiElimina
  61. A zappare in miniera lo manderei.
    ...uranio, ovviamente! ;-)

    RispondiElimina
  62. Qui si parla di un'altra interruzione di raffreddamento alla piscina (Abklingbecken ) del 3, alle 2:27 nostrane (14:27 locali).
    Chi ne sa qualcosa?

    http://www.focus.de/panorama/welt/tsunami-in-japan/japan-kuehlsystem-der-atomruine-von-fukushima-faellt-wieder-aus_aid_954025.html

    (il traduttore è orribile... non si rende conto che là "weiß" non é "bianco" ma "sa" e traduce con un improbabile "TEPCO anche presumibilmente bianco più preciso" :-) )

    RispondiElimina
  63. Guardate un po' che caso... questa mattina si legge che TEPCO non ha denunciato alcuni allarmi spuri dal loro sistema di monitoraggio polveri radioattive in continuo che è esattamente lo stesso che abbiamo anche noi.

    Appena riesco vi posto qualche foto!

    http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130405_01-j.pdf

    RispondiElimina
  64. Rassegna stampa estera.
    http://www.focus.de/wissen/natur/katastrophen/tid-24016/nukleare-verseuchung-fukushima-war-schlimmer-als-tschernobyl_aid_678449.html

    Già il titolo farà contento il nostro peakoil2010 : "Fukushima peggio di Chernobyl"

    Leggendo l'articolo si scopre che parlano sostanzialmente dello Xe-133, che dicono è stato liberato in quantitativi superiori a Cernobyl per due volte e mezza ("il più grande rilascio di gas nobili radioattivi della storia") e dicono che puo' essere assorbito nel sangue (nota per SM : me pare 'na cavolata, i gas nobili sono inspirati e espirati direttamente senza assorbimento da parte del corpo, no?).

    Dopo aver preparato il terreno, il discorso passa sul fatto che il rilascio di questo Xe e del Ra ("c'è forte evidenza") sono stati causati dal terremoto e non dallo tsunami seguente, e quindi - morale - è scorretto dire che senza lo tsunami tutto sarebbe andato bene.
    E quindi - udite, udite - "il tentativo delle lobby nucleari di minimizzare l'incidente non è riuscito" (Der Versuch der Atomlobby, die weltweit massive Erdbebengefährdung von Atomkraftwerken herunterspielen zu wollen, ist mit der neuen Studie wohl endgültig gescheitert)

    Conclusione: la conseguenza di un terremoto su centrali come Philippsburg-2 und Neckarwestheim-2 è evidente.

    RispondiElimina
  65. Rassegna stampa estera.
    http://www.focus.de/wissen/nat...

    Già il titolo farà contento il nostro @peakoil2010:disqus : "Fukushima peggio di Chernobyl"

    Leggendo l'articolo si scopre che parlano sostanzialmente dello
    Xe-133, che dicono è stato liberato in quantitativi superiori a Cernobyl
    per due volte e mezza ("il più grande rilascio di gas nobili
    radioattivi della storia") e dicono che puo' essere assorbito nel sangue
    (nota per @SergioManera:disqus : me pare 'na cavolata, i gas nobili sono inspirati e
    espirati direttamente senza assorbimento da parte del corpo, no?).

    Dopo aver preparato il terreno, il discorso passa sul fatto che il
    rilascio di questo Xe e del Ra ("c'è forte evidenza") sono stati causati
    dal terremoto e non dallo tsunami seguente, e quindi - morale - è
    scorretto dire che senza lo tsunami tutto sarebbe andato bene.
    E quindi - udite, udite - "il tentativo delle lobby nucleari di minimizzare l'incidente non è riuscito" (Der
    Versuch der Atomlobby, die weltweit massive Erdbebengefährdung von
    Atomkraftwerken herunterspielen zu wollen, ist mit der neuen Studie wohl
    endgültig gescheitert)

    Conclusione: la conseguenza di un terremoto su centrali come Philippsburg-2 und Neckarwestheim-2 è evidente.

    RispondiElimina
  66. @AnonimaFrancese:disqus

    http://www.focus.de/politik/ausland/herstellung-von-kernbrennstoff-suedkorea-will-das-nukleare-wettruesten-weiter-anheizen_aid_952759.html

    La Corea del Sud chiede il permesso di sviluppare "competenze" nucleari e si teme una corsa agli armamenti nell'est asiatico coinvolgente Giappone e Taiwan, seguita da una nel medio oriente, in pratica sulla base del "perché loro si e noi no?".

    RispondiElimina
  67. Ripristinato il raffreddamento piscina 3 un paio di ore dopo l'arresto

    Causa
    ○ perché stava facendo piccole intrusioni lavoro animale prevenzione (installazione di rete di prevenzione delle intrusioni) nella scheda di potenza, un guasto a terra in fase di costruzione
    trad. mordor

    Comunque dal documento si vede la rete proteggitopo installata

    http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/handouts/2013/images/handouts_130405_05-j.pdf

    RispondiElimina
  68. @Egiovanna:disqus : a quanto pare la posizione della Cina è difficile. Non vuole rovesciare il regime nordcoreano, ma in ogni caso spinge per "ridimensionare" l'aggressività della Corea del Nord.
    Di fatto è uno stato cuscinetto (fra le altre cose) che fa comodo alla Cina, perché se la Corea fosse tutta "sud", l'esercito USA verrebbe a contatto con le frontiere cinesi (e russe, aggiungo io).

    RispondiElimina
  69. AnonimaFrancese5 aprile 2013 22:14

    e gia...........

    RispondiElimina
  70. A parte le sciocchezze che hai già commentato tu, sono interessato a quel "Ra" rilasciato. Premetto che non ho trovato l'articolo al link per cui non l'ho letto.
    Ra è il simbolo del Radio. Si f interessante. Cosa centrerebbe il povero Radio con Fukushima? Che forse si dovesse scrivere Kr (l'altro gas nobile oltre allo Xe)? Oppure inendono il Radon liberato dal sisma? Vuoi dire che Giuliani ha fatto scuola anche da loro??
    Hanno fatto la valutazione in Germania di onde di tsunami come se la baviera fosse sulla costa del Pacifico? O in zona sismica come il Giappone?


    La vera domanda è la seguente: cosa hanno mangiato per simili allucinazioni?
    SM

    RispondiElimina
  71. Certo quelli della TEPCO non risparmiano di Scotch, nastro adesivo, e tubi di scarico per lavatrici, eh? Se con quella immagine volevano comunicare fiducia in quello che stanno facendo ...
    SM

    RispondiElimina
  72. AnonimaFrancese6 aprile 2013 00:45

    http://mobile.lemonde.fr/japon/article/2013/04/05/fukushima-le-systeme-de-refroidissement-des-piscines-de-stockage-est-arrete_3154562_1492975.html

    RispondiElimina
  73. Relativo alla notizia riportata da Anonima

    Tokyo Electric Power Company has begun transferring radioactive water from a leaking storage tank at its Fukushima Daiichi nuclear plant.

    The company says radioactive strontium and other substances were detected on the ground around a storage tank from Wednesday to Friday.
    TEPCO estimates that 120 tons leaked so far based on the change in the level of water in the tank.
    The work began on Saturday morning.
    Workers are using 4 pumps to transfer radioactive water in the tank to an adjacent tank.
    The utility says the leaked water has not flowed into the ocean because there is no ditch around the tank, and the sea is some 800 meters away.
    TEPCO says it will take at least 5 days to finish the transfer of water.


    Senonché non ci ho capito un'acca. Pensavo che quando si parlava di tanks ci si riferisse a cisterne metalliche, tipo "le capienti cisterne sullo sfondo" indicate da Toto nell'aggiornamento sopra. Invece pare di no, qui si tratta di una vasca scavata nel terreno e coperta sul fondo da tre strati impermeabili...tipo discarica. transfer radioactive water in the tank to an adjacent tank, cioè in una vasca simile? Non mi è chiaro neanche se l' acqua raccolta in queste vasche sia quella usata per il raffreddamento di reattori e piscine... Ci vorrebbe un seminario. In ogni caso è chiaro che volenti o nolenti tutta quest'acqua più o meno contaminata non può essere immagazzinata all'infinito, prima o poi bisognerà rilasciarla in mare, magari sotto forma di perdite incontrollate. Scusate, oggi mi sento cattiva.

    RispondiElimina
  74. ne parlo nell'aggiornamento... ma non è molto chiaro l'uso e la provenienza di quest'acqua

    RispondiElimina
  75. pare che queste vasche scavate e impermeabilizzate siano sette

    The power company has yet to discover the cause of the leak, detected on one of seven tanks that store water used to cool the plants reactors, a spokesman for the company, Masayuki Ono, said at a press briefing.

    http://news.yahoo.com/japans-fukushima-nuclear-plant-leaking-contaminated-water-024822283--finance.html

    RispondiElimina
  76. Ooops, il link era sbagliato. Ecco:
    http://www.focus.de/wissen/natur/katastrophen/tid-24016/nukleare-verseuchung-fukushima-war-schlimmer-als-tschernobyl_aid_678449.html

    Sono andato a rivedere: mea culpa, Kr-85, appena citato al volo. L'articolo è abbastanza vecchiotto comunque, me ne accorgo ora. Il resto, rimane uguale però.

    RispondiElimina
  77. Per restare in tema: ah beh, si beh!

    RispondiElimina
  78. aha! davvero squallido il tubo per lavatrici...

    RispondiElimina
  79. No, no essere cattiva! Quell'acqua non dovrà essere rilasciata in mare prima di essere passata dalla depuazione multiisotopo e anche in quel caso secondo me la via migliore di smaltimento è la termodistruzione. Il residuo fisso di acque del genere può essere 10-20g/litro di palta concentrata che sarà stoccato insieme agli altri rifiuti e fanghi.

    L'acqua invece vola via libera e felice come questa civetta !! :)
    http://www.siciliano.it/video.cfm?id=16878
    SM

    RispondiElimina
  80. Ragazzi ci sono due nuovi aggiornamenti. Uno a base di cinghiale http://unico-lab.blogspot.it/2013/04/fukushima-rapporto-sulla-contaminazione.html e uno multi-isotopo http://unico-lab.blogspot.it/2013/04/intoppi-guasti-e-perdite-fukushima.html

    RispondiElimina
  81. Carina! Le hanno fatto la cura disintossicante!

    RispondiElimina
  82. Ecco un articolo che conforta quanto dici sulla Cina

    http://www.eurasia-rivista.org/i-giochi-nucleari-della-corea-del-nord-mettono-in-pericolo-la-cina/19127/

    Per quanto riguarda Russia-USA diciamo che tra i due paesi ci sono ultimamente degli attriti, a cominciare dalla Siria, Cipro, e , andando a ritroso, la legge Magnitsky
    http://www.meridianionline.org/2012/12/17/la-legge-magnitsky-raffredda-i-rapporti-fra-washington-e-mosca/
    e la risposta russa anti-Magnitsky-
    http://www.repubblica.it/esteri/2012/12/28/news/russia_vietate_le_adozioni_a_cittadini_usa_putin_firma_il_decreto-49569735/

    Ci; detto gli USA rimangono l'unica superpotenza e per capirne la politica estera dovremmo tener conto del significato dell'intervento in Afganistan , la crescente dipendenza della prosperità economica dal petrolio e del gas sta dietro la grande strategia degli Stati Uniti nella regione eurasiatica, comprendendo l’invasione dell’Afghanistan e l’istituzione della presenza militare permanente nella regione.

    Il controllo del flusso delle risorse energetiche nella regione tramite una forte presenza militare in Afghanistan, è stato il mezzo calcolato dagli Stati Uniti per manipolare la geopolitica regionale. La maggior parte dei Paesi del Sud-Est asiatico e asiatici ha bisogno di energia, mentre i paesi dell’Asia settentrionale, centrale e occidentale sono produttori di energia. L’obiettivo degli Stati Uniti è avere al suo fianco il numero massimo di produttori di energia per manipolare a suo favore le relazioni con i Paesi bisognosi di energia come il Pakistan, l’India, la Cina, il Giappone, ecc, da un lato e dall’altro far concorrenza ai potenti produttori di energia come la Russia e l’Iran. In altre parole, come hanno osservato Fouskas e Gokay, il controllo sull’energia è la chiave dell’egemonia globale degli Stati Uniti, mantenendo il controllo sugli avversari, istituendo una nuova sfera di influenza e integrando la regione dell’Asia centrale nell’economia globale guidata dagli Stati Uniti; [v] e l’Afghanistan è il luogo chiave per eseguire questa strategia.

    RispondiElimina
  83. @Egiovanna:disqus

    Beh, che il centro della politica USA giri intorno alle risorse energetiche era chiaro dai tempi di Bush padre, no?

    Ciò detto gli USA rimangono l'unica superpotenza
    Piuttosto ingeneroso da parte tua :-) E' stato vero per un certo periodo, lontano ormai. Da dove credi che venga la propaganda contro Putin, senno'?

    RispondiElimina
  84. "La vera domanda è la seguente: cosa hanno mangiato per simili allucinazioni?
    SM"


    Luganighe con funghi allucinogeni o troppa weissbier... o una combinazione lineare delle due cose assieme.


    La versione francese di Focus si intitola Faux Cul, non ti dico altro... (Valeriano e la francesina de noantri la capiscono subito).


    R.

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...