Cerca nel blog

Loading

12 gennaio 2013

Inizia la costruzione della copertura del reattore 4 di Fukushima


L'aggiornamento di questa settimana è tutto riassunto dalla fotografia qui a lato dove si vede la posa dei primi due elementi portanti della struttura che circonderà l'edificio danneggiato del reattore 4. Nell'immagine, il reattore è sullo sfondo a sinistra e giusto per darvi il senso delle dimensioni guardate gli operai in bianco a terra.

L'installazione della copertura non è il primo passo verso la rimozione del combustibile esausto in piscina, ma è uno assolutamente necessario. Nei mesi precedenti si è sgomberata l'area intorno al reattore, quella dove adesso si stanno installando le colonne. Quindi si è ripulito il piano operativo, quello della superficie della piscina, sia dai detriti che dai calcinacci pericolanti e infine hanno chiuso la piscina per evitare la caduta accidentale di detriti.


Questa copertura, a differenza di quella del reattore 1, oltre ad avere uno scopo protettivo deve essere anche funzionale in quanto dovrà ospitare il nuovo carroponte e tutte  le nuove strutture per la movimentazione degli elementi di combustibile. L'intera struttura avrà un peso complessivo superiore alle 4mila tonnellate e speriamo che sia stata progettata tenendo in considerazione anche possibili esigenze future.

Idrogeno nel reattore 1

Continua l'estrazione di idrogeno dal vasca di soppressione del reattore 1 attraverso l'iniezione diretta di azoto. Il grafico a destra rappresenta la concentrazione di idrogeno e si aggiornerà automaticamente nei prossimi giorni insieme a quello del gas estratto. Negli ultimi mesi hanno più volte iniettato azoto direttamente nella vasca di soppressione per eliminare eventuali sacche di idrogeno che fossero restate intrappolate all'interno della camera. Nella news dell'8 gennaio di quando hanno iniziato il pompaggio, TEPCO ha aggiunto che vorrebbe verificare se la quantità di idrogeno estratto è confrontabile con quella prodotta da radiolisi.

E' prevista un'operazione simile anche per il reattore 2.

La situazione dell'acqua

Chiudiamo questo post con il consueto aggiornamento della situazione dell'acqua contaminata come è stato fotografato dal più recente bollettino del 9 gennaio 2013. Anche questa settimana le previsioni sono state sovvertite e anziché un aumento abbiamo assistito ad un'altra diminuzione delle volumetrie complessive. Il trend in discesa delle volumetrie è oramai confermato da alcune settimane e questo è sicuramente un'ottima notizia, motivata anche dalle ridotte portate di raffreddamento dovute alla stagione invernale. Non così buone le notizie sulle volumetrie di acqua parzialmente decontaminata, ovvero quella che è passata attraverso un circuito di rimozione del cesio e di un impianto di rimozione dei sali ad osmosi inversa. Quest'acqua ha raggiunto la ragguardevole quantità di circa 220 mila tonnellate ed in settimana è iniziato il trasferimento anche verso nuove strutture di stoccaggio sotterranee. Ci auguriamo che questa sia una manovra preliminare per la messa in funzione del nuovo sistema di rimozione multi-isotopo che dovrebbe decontaminare completamente quest'acqua, eccezion fatta per il trizio.


Settimana precedentePrevisione per questa settimanaSettimana presentePrevisione per la settimana successiva
Acqua nei reattori + turbine76 30075 90075 30075 300
Acqua nello stoccaggio17 41017 50017 35017 160
Totale 93 71093 40092 65092 460


Clicca qui per il più recente aggiornamento tecnico su Fukushima

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

206 commenti:

  1. Un regalino per gli amicUNICI.

    La montagnola che si e` vista da casa mia [traliccio Tepco compreso] nei quasi UNICI giorni di non umidita` al 200%
    Spero vi aggradi!
    E soprattutto spero che apprezziate che ho messo dei ventilatori dietro per avere l`effetto "neve trascinata dal vento al tramonto".

    RispondiElimina
  2. proprio una bella vista, peccato per i tralicci

    RispondiElimina
  3. Tu calcola che tra me ed il Fuji c`e` (quasi) tutta Tokyo, quindi avere solo i tralicci in mezzo e` un miracolo :)
    Me la sto facendo sotto perche` in una settimana hanno fatto sparire il concessionario Subaru di fronte, se mi piazzano un palazzone di 4 o piu` piani sono fregato!

    RispondiElimina
  4. bello, quello è proprio fumo dal Fuji-San?

    RispondiElimina
  5. I progressi si vedono a vista d'occhio.

    Viceversa, ad un anno da questi fatti, in Italia la Costa Concordia è sempre là
    http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/01/12/news/concordia_aumentano_i_costi_400_milioni_per_rimuovere_la_nave-50380478/?ref=HREC1-3
    Si potrebbe immaginare come avremmo gestito un triplo meltdown ... diciamo a Ravenna?
    SM

    RispondiElimina
  6. Io direi che e` proprio neve spazzata via da belle raffiche.

    RispondiElimina
  7. Avremmo venduto i biglietti di entrata ai reattori a 100 Euro e detto che si potevano portare via barre di combustibile esausto gratis.

    RispondiElimina
  8. dovrebbero proporlo anche per la Costa Concordia: porta via il tuo pezzetto di nave gratis!

    RispondiElimina
  9. I pescatori si erano offerti di portare via il carburante gratis :)

    RispondiElimina
  10. Scommettiamo su quanti giorni passerano prima che inizino a dire che la struttura potrebbe crollare sulla piscina e far sparire la vita dal pianeta Terra?

    RispondiElimina
  11. Veramente già si è sostenuto che la struttura progettata per il 3 sembra un sarcofago.

    http://gen4.fr/2012/12/fukushima-sarcophage-tchernobyl.html

    RispondiElimina
  12. Domanda; Toto, che ne diresti di fare tre "foto" del grafici delle tre immissioni di azoto, ed ipotizzando [capisco sia una ipotesi pesante...] che il flusso di immissione sia stato uguale nei 3 casi con pressioni Toro/CV simili, e vedere quanto la "risposta del sistema" sia diminuita?

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia! Enormi archi di bambù!

    E buona domenica!

    http://www.thetravelword.com/2012/07/29/photo-of-the-week-kyoto-annual-archery-festival-kyoto-japan/

    http://regex.info/i/JF7_106070-98_sm.jpg

    RispondiElimina
  14. Giovannona tu provochi!
    Non ho resistito e gli ho scritto, che capiscano un pochino l`inglese o sono stupidi DOC?

    "PERFECT LOGIC!
    How about to scale up the house of my dog to prove that the reactor 3 building will become a shelter for the dogs of the region?"

    P.S. non ho un cane, ma cosi` e` piu` divertente :)
    P.P.S. sono in attesa di moderazione !

    RispondiElimina
  15. L'arco non e' enorme per niente!... e' la giapponesina che e' formato HO... mettilo in mano al nostro KumachanTokyo e l'arco farai fatica a vederlo. :-)



    R.

    RispondiElimina
  16. quest'estate ho costruito un arco insieme a Giacomo. E' stato molto divertente e funziona pure!

    RispondiElimina
  17. Da NHK World:



    US govt. spent nuclear fuel disposal plan

    The US government plans to dispose of spent nuclear fuel in an underground storage facility to be built by the year 2048.
    ...


    Vedremo quanto ci metteranno a cambiare stato da flip a flop, come hanno gia' fatto in passato N volte.


    R.

    RispondiElimina
  18. da qui al 2048 avranno fatto almeno 2^11 bit flip! (2^11 non è un numero a caso!)

    RispondiElimina
  19. Non sarebbe un FlipFlop se non lo facessero!
    E che senso ha un deposito per il carburante gratuito dei reattori veloci?

    RispondiElimina
  20. Mi hai fatto tossire dal ridere!
    Ma e` vero.

    Quanti maschietti UNICI hanno notato la posa plastica della mano in preparazione allo scocco sul video dell`NHK [che sparira` in 24h]?
    http://www3.nhk.or.jp/daily/english/20130113_16.html

    RispondiElimina
  21. CARINO! ma semmai e` 2048 ad essere il logaritmo del numero di volte che cambieranno idea, ed in base esadecimale!

    RispondiElimina
  22. E la domanda che mi ingrippa è: perché non usano (o nemmeno preso in considerazione) il metodo "Krøyer"?

    RispondiElimina
  23. Bon, OT per OT... @Egiovanna:disqus

    Io tento sempre di risollevare l'economia greca, stavolta con un bel piatto di antipasti :-)
    Veramente ottimi!

    RispondiElimina
  24. http://video.tiscali.it/canali/News/Cultura/43582.html

    RispondiElimina
  25. Non riprocessare è pura follia, anche se hai tutto lo spazio che ti serve per stoccare a secco in sicurezza per l'eternità.
    Il ciclo del combustibile deve essere chiuso.
    SM

    RispondiElimina
  26. E finalmente...
    Tanti auguri di buon tutto da una giornata di festiita` giapponese [Chiedere Alessandro di cosa] con la prima meganevicata di Tokyo.
    E lasciatemi dire: PERDINDIRINDINA CHE FIOCCHI!!!

    RispondiElimina
  27. BTW in Nippolandia i semafori ono oltre l`incrocio in modo che le auto in prima fila non lo abbiano sopra la testa.

    RispondiElimina
  28. SVEGLIA SERGIONE! [@SergioManera:disqus ]
    Vuoi neve fresca di giornata per scoprire quanto cesio c`e` dentro? :)

    RispondiElimina
  29. Qualcuno che si e` svegliato prima dell`alba italiana mi ha suggerito di uscire a fare pupazzi...

    Siccome finche` non cala la tormenta non esco proprio [ho scorte di pasta per settimane], vi propongo una foto che ho scattato l`anno scorso [e qualcuno si e` impegnato tanto da farlo piu` bello mettendoci guanti veri, COMPLIMENTI! Io ho problemi a trovare guanti della mia misura quindi non lo farei mai :) ]

    A fianco statua della serie "kochi-Kame":
    http://it.wikipedia.org/wiki/Kochira_Katsushika-ku_Kameari_K%C5%8Den-mae_Hashutsujo

    RispondiElimina
  30. pensa che i telegiornali italiani non avendo niente più da raccontare hanno citato la grossa nevicata di Tokyo!

    RispondiElimina
  31. @toto_unicolab:disqus comunicazione di servizio:
    Visto che ogni tanto ci sono dei bei OT molto interessanti ma che si prendono quasi tutto il post (vedi quello linguistico), perché quando capita non ci creiamo un post apposito su cui trasferirsi ed essere liberi di dilungarsi e approfondire?

    Domanda tecnica: è possibile spostare un'alberatura di commenti da un post all'altro?

    RispondiElimina
  32. hai tutto il mio appoggio e sostegno! Non fraintendermi, non è che non mi piacciono gli off-topic, per carità, ma forse avrebbero più visibilità in un post dedicato. Soprattutto su questi argomenti non mi sento sufficientemente ferrato per fare un post dedicato, ma sentiti libero di farlo tu! Anzi se @Egiovanna:disqus vuole posso farle un account in modo che lo può fare anche lei! Se volete iniziare proprio da questo argomento... avete la mia luce verde.


    Tecnicamente non è possibile spostare i commenti da un post all'altro. Mi spiace!

    RispondiElimina
  33. Eh peccato per il fatto che non si possono spostare. Occorre "fiutare" l'Off-topic corposo per tempo.

    Non ti fraintendo, al contrario: è giusto che in un post sulla copertura non si finisca a parlare di linguistica... ma ci sono degli argomenti molto interessanti su cui vale la pena discutere. Anche su Marte alla fine è stato lo stesso, anche se era sempre fisica... In questo modo siamo anche più liberi ed è più facile seguire un discorso...



    Vediamo che ne pensano gli altri.


    su questi argomenti non mi sento sufficientemente ferrato
    Sciocchezze :-) hai fatto un post sui canopi

    RispondiElimina
  34. Appoggio la mozione!

    RispondiElimina
  35. Beh, rimane che uno dei moderatori, dopo aver postato le ultime 200mila analisi sul cibo si metta a fare copia/incolla :)
    E comunque non si becca mai per tempo l`argomento pronto ad esplodere.
    Sia quello sulla lingua che sui suicidi avevano impiegato giorni prima di sbocciare.

    RispondiElimina
  36. Ma loro sono giornalisti seri!
    Noi non lo siamo e quindi la nevicata l`ho messa quasi di nascosto come pillola di Giappone in un angolo della copertura del 3 :)

    RispondiElimina
  37. E' il problema maggiore, per questo chiedevo se si potessero spostare dei rami di commenti.

    Mo' vediamo un po'.
    Senno' c'è la strada del moderatore volontario addetto agli off-topic (ti sei proposto volontario a quanto vedo :-) ) che se ne occuperà.

    RispondiElimina
  38. Ma serei in conflitto di interessi e non riuscirei ad eliminare le mie miniboiate linguistiche :P

    RispondiElimina
  39. Mi sono perso qualcosa??
    SM

    RispondiElimina
  40. Domanda tecnica: si può avere la definizione di OT rispetto a questo gruppo tematico? Mi spiego: capisco la linquistica possa essere OT, ma parlare del nucleare in Corea piuttosto che del deposito profondo in Finlandia è OT? La mia rubrica su Arafat e Po-210 è OT?

    RispondiElimina
  41. @toto_unicolab:disqus :

    Tecnicamente non è possibile spostare i commenti da un post all'altro. Mi spiace!
    Hai proprio ragione, sembra ua carenza generale dei programmi gestori di blog. C'è un workaround, ma non è per tutti e generalmente non vale la pena. Andare a mano nel database :-)

    RispondiElimina
  42. devo lasciar rispondere il padrone di casa... @toto_unicolab:disqus

    RispondiElimina
  43. allora, cominciamo con il definire OT. Per me è OT non tanto il contenuto, ma la forma. Se uno si mette a inveire, insultare, mancare di educazione... allora non mi interessa di cosa stia parlando.

    Tutto il resto è per definizione In Topic. Lo sono i tuoi interventi su Arafat (a proposito ci sono novità?) come gli spaccati di vita giapponese dei nostri amici "locali" o la digressione linguistica che ancora devo capire bene di cui sopra.


    Il suggerimento di ValerianoB è sensato perché alcune discussioni potrebbero essere più facilmente rintracciabili e forse potrebbero anche attirare l'attenzione di altri lettori.



    Sotto questo aspetto, sarebbe più pratico un forum piuttosto che un blog... ma questo è.

    RispondiElimina
  44. in realtà noi non abbiamo nemmeno accesso al database dei commenti. Né blogspot né disqus ti danno questa possibilità. Per il momento :)

    RispondiElimina
  45. In effetti, quando ci sono discussioni che potenzialmente restano attive ma sono in vecchi post, per me diventa difficile rintracciarle, anche perché non ricevo gli avvisi di risposta.

    Per me è ormai difficile seguire anche quella linguistica...

    RispondiElimina
  46. Ah no eh, adesso DEVI andare dritto dritto a leggerti la sudata risposta! Non posso piazzarla qui!

    RispondiElimina
  47. Beh anche il NON OT lo abbiamo stiracchiato fino al "qualsiasi cosa che abbia all`interno le parole: nucleare, contaminazione, Bq, naturale, MWh, Giappone".
    Quindi almeno dal Gundam alle renne scandinave.
    Perfino un vero OT di nevicata a Tokyo potremmo farlo rientrare nella "Ricaduta di cesio a Tokyo 5 volte maggiore che a Fukushima" della biRIlli.
    Da cui la domanda sotto in cui chiedi cosa ti sei perso...


    Figuriamoci gli OT veri cosa sono!


    E per risponderti [presumo il CAPO confermera`]: SI`, NO, NO.

    RispondiElimina
  48. Solo una bella nevicata a Tokyo ultracontaminata che portera` all`evacuazione di quest`ultima.
    Ha un senso vedere che contaminanti ci sono nella neve e poi dirlo a chi ci legge, o sarebbe una perdita di tempo?

    RispondiElimina
  49. NON OT

    http://fukushima-diary.com/2013/01/fukushima-governor-sato-hospitalized-for-bleeing-from-diverticulosis-of-colon/

    VERO OT

    Pausa musicale
    mia nipote
    https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=V20i1FgeFXM
    http://www.saradeascaniis.it/it/audiovideosar1.html

    RispondiElimina
  50. Valeriano mi aveva "volontariato" [e` un terribile pseudo neologismo ma che fa sorridere] come sottosegretario al Copia/Incollaggio, ci proviamo?
    Magari controllandolo bene prima e ricevendo conferme dai CI-ati prima di postare?

    RispondiElimina
  51. Eh, vedi perché avevo fatto quell'OT qui sopra ?(un altro! Un meta-OT autoreferenziale :-) )
    Ora vado a leggere.

    RispondiElimina
  52. @toto_unicolab:disqus ,@Egiovanna:disqus ,@kumachanTokyo:disqus et al.


    Qualcuno sa come si riportano i link ai commenti in altri post? Almeno questo sarebbe comodo per riportare le discussioni...

    RispondiElimina
  53. no-no il copia-incolla è improponibile. Al limite i link ai commenti per riportarli "in avanti", ma come si mettono?

    Aiuto!!!

    RispondiElimina
  54. Ci sono protocolli per misure di radiocontaminati sia nelle acque meteoriche sia nella neve. Di solito sono utili durante le fasi acute delle emergenze.

    Farle adesso a Tokio (200+km da FD) serve solo per fare un bianco di laboratorio, che poi nel caso della neve è azzeccatissimo.

    RispondiElimina
  55. ho risposto...

    RispondiElimina
  56. NON OT:
    Troppi Kanji per i miei gusti :-)

    OT:
    Stai cercando di comunicare che tua nipote suona il piano? Ottimo, ho già visto un paio di pezzi interessanti (ovvero, del sommo JSB). Lo sai che rischi un altro OT pesante?

    Povero toto... come si dice a Napoli simme trasute e' sicche e ce simme mis e' chiatte.

    RispondiElimina
  57. questo dipende dalla tua impostazione delle notifiche.


    cliccando sull'ingranaggio in alto puoi fare tutti i setting che vuoi, tra cui includere tutti i commenti che appaiono in un post dove tu hai già commentato.


    se vuoi posso guidarti passo passo, perché non è banale trovare il posto.

    RispondiElimina
  58. Allora... per capire la situazione sugli OT, proporrei di incaricare un volontario a caso a prendere questo http://unico-lab.blogspot.it/2013/01/le-dosi-accumulate-dai-lavoratori.html#comment-764687984 super mega commento di @Egiovanna:disqus e infilarlo in un post a caso e ripartire con domande e risposte da lì. Cosa ne dite?

    Se va bene... quando torno a casa lo faccio.

    ps per @ValerianoB:disqus il link ad un commento è disponibile nella scritta con l'ora di pubblicazione di fianco al nome dell'autore.

    RispondiElimina
  59. mamoru_giappopazzie14 gennaio 2013 19:34

    ma quel trabicolo di pompa di calore giapponese e' ripartita o ti sei rifugiato nel frigo per scaldarti?

    RispondiElimina
  60. mamoru_giappopazzie14 gennaio 2013 19:36

    2048! volte

    RispondiElimina
  61. Inaugurata la sezione in-topic! Provate a vedere come vi sembra:
    http://unico-lab.blogspot.it/2013/01/lettere-suoni-e-lingue.html



    Trasferiamo là la discussione "linguistica"?

    RispondiElimina
  62. Come negli iuessei!... la prima volta che guidai una macchina a noleggio al primo semaforo rosso mi fermai ESATTAMENTE in mezzo all'incrocio in centro a Dallas.
    Ah!... bei tempi...


    R.

    RispondiElimina
  63. Ottime arc...ate sopracciliari!... non te ne scappa una eh?


    R.

    RispondiElimina
  64. che sarebbe?....

    RispondiElimina
  65. @Egiovanna:disqus

    Mi sono sentito un bel po' di pezzi della nipotina :-) Ho qualche annotazione:

    1] Ha finito il conservatorio, ottimi risultati! Fa già diversi concerti in giro, mi pare?
    1bis] Ho appena visto che ha studiato con Sergio Fiorentino(!), prestissimo? Prima del compimento inferiore? Chapeau! Sergio Fiorentino è poco conosciuto, ma è era un genio.
    2] Spesso suona uno Steinway, la Rolls Royce dei pianoforti, il sogno di ogni pianista!
    3] Ha un repertorio abbastanza eterogeneo, da Bach e fino a perfino Ligeti!
    4] In uno dei commenti vari su youtube un tale si qualifica come "ex-alunno di vostra nonna". Tu dici che è tua nipote... dunque :-) è tua sorella che insegna/va piano?
    5] Detesto i video dove non si vedono le mani :-) Si impara molto guardando le mani di un pianista!
    6] Ma avete una famiglia di musicisti?
    7] Ha presi i capelli da te, vero? :-)

    Per ora uno dei preferiti è questo:
    https://www.youtube.com/watch?v=ufZqXYFoR1Y
    Ma io adoro il barocco musicale piuttosto che il romanticismo, è vero.

    RispondiElimina
  66. Ottimo, mi terrei un po' largo nel senso che terrei sempre un post in "caldo" per varie discussioni palesemente OT (quindi non quelle di SM :-) ), una sorta di calderone dove buttare di tutto, lingue, musica (prevedo qualcosa) e altro.
    Che ne dici?
    Complimenti per la pazienza di trasportare tutto il filone!

    RispondiElimina
  67. Per una volta i francesi sono più furbi perchè mettono il semaforino piccolo in basso e lo vedi bene anche dalla prima fila.


    Vuoi che ti dica dove mi sono fermato io con macchina guida a destra al primo mega Roundabout fuori dall'aeroporto di Edimburgo?? Ti dico solo che avevo musi di auto da ogni finestrino dell'auto ...

    RispondiElimina
  68. Sto pensando di fare un post bazar dove postare gli off topic in attesa di essere trasferiti alla sezione in topic. Cosa ne pensate?

    RispondiElimina
  69. Complimentissimi per la braviima nipotina!
    Ora rimango in attesa delle risposte alle domande di Vale :)

    RispondiElimina
  70. Sergio, dopo due anni sei ancora fermo al "facciamo cio` che e` utile per aggiungere informazioni a chi usa il cervello, le altre sono solo masturbazioni mentali"?
    Cosa che va benissimo tra di noi, ma non e` cio` che fa il resto del mondo a cui dobbiamo spiegare un po` di cosine.
    "Dobbiamo" nel senso che in giro non ci sono molti a spiegare cosa realmente accade e cosa vogliono dire i numeri: c`e` chi pensa allo sterminio dell`umanita` leggendo 5MBq/km2, perche` gia` non sono capaci di portarlo a 5Bq/m2, figurarsi rapportarlo alle emissioni di radon o decadimenti di K40.



    Andando ai piu` alti livelli politici anche tu hai notato che i milioni di test sul cibo dovrebbero ALMENO assere mirati ecludendo le zone dove per un anno sono stati sotto i, mettiamo, 5Bq/kg concentrandosi sulle altre o magari risparmiare un po` di soldi per dare una casa a chi l`ha persa.


    Ma in questo mondo alla bertraglio non puoi farlo, o meglio potresti se tu fossi un PM con le palle che ha avuto qualcuno che gli ha spiegato bene le cose a sua volta [ci facciamo una grassa risata?].

    Ecco quindi che anche una analisi di neve allo 0Bq/tonnellata ha un suo, assurdo per il pensiero logico e logico per il pensiero assurdo, perche`.


    P.S. condividerai almeno l`ultima affermazione?
    P.P.S. e ricordati che tutto cio` che non viene misurato, non e` stato fatto per ordine della lobby nucleare che vuole nascondere miliardi di morti :)

    RispondiElimina
  71. Scherzi? E` giappo quindi funziona sempre, pero` mi chiedevo quali fossero i limiti fisici visto he non ho piu` la sana delonghi a resistenza/olio :)

    RispondiElimina
  72. A me e` capitata molto piu` subdola.
    La strada da cui provenivo aveva una sua parallela alla sua destra (in mezzo la linea ferroviaria) ed il semaforo rosso era alla fine del sottopassaggio, quindi era "logico" che fosse per quel piccolo tratto sotto la ferrovia.
    Quando il nippo dietro di me mi ha fatto i fari una sola e rapida volta [tradotto in romano e`: 10 claxonate con contorno di "Li mortacci tua, che`cc`hai la testa ar posto derculo?"] sono passato.

    Chissa` perche` ci sono piu` casi di roadrage nel resto del mondo [Akihabara esclusa].


    Riguardo ai miei USA invece, avevo noleggiato a Washington D.C. la piu` piccola compatta che avessero con tutte le assicurazioni disponibili e mi hanno dato una Chrisler Neon blu metallizzato 2000i 16v...
    Col cambio automatico!

    Saro` stato scemo a non sapere che col cambio automatico ti puoi amputare la gamba sinistra, ma da bravo ingegnere in 500m (di cui 300m del loro parcheggio) ho imparato a guidare bene alla Schumaker con un piede per il freno ed un piede per l`acceleratore :)
    P.S. la foto e` la strada in questione, si ringrazia Goooogle.

    RispondiElimina
  73. E` piu` furbo raddoppiare il numero di semafori e di tangenti di uno Stato?
    Ed il fatto che il semaforo sotto lo usino anche in Italia non fa suonare allarmi?
    Nel caso di 3 file di macchine sei sicuro che tutti possano vedere il semaforo laterale?

    :)

    RispondiElimina
  74. Non me ne scappa nessuna sopra il 90% di valutazione.

    Tu invece sei stato l`unico sposato a dire qualcosa... sei l`unico ad avere una moglie che non sa che posti qui? :)

    RispondiElimina
  75. il "carino" era gia` riferito al fatto che 11 fosse il LOGARITMO(2), da cui il resto della frase...
    TEPPA! hahahaha

    RispondiElimina
  76. Non mi hai colto l'ironia però! Il governatore di Fukushima in ospedale per diverticoli come notizia in topic...:)

    RispondiElimina
  77. Domanda
    Quali pericoli possono derivare da una frattura o da un graffio di una barra di combustibile esaurito?

    http://enformable.com/2013/01/cracks-found-in-spent-fuel-rods-at-hamaoka-nuclear-power-plant/

    La NRA renderà obbligatorie le sale di controllo secondarie negli impianti nucleari

    http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201301120044

    RispondiElimina
  78. Aiuto! Ma non era finita?

    RispondiElimina
  79. @Egiovanna:disqus

    see, è appena ricomiciata di là. Ora si attacca la dizione :-)

    RispondiElimina
  80. yes of course, ma volevo anche leggere di più!

    RispondiElimina
  81. @toto_unicolab:disqus

    mandami la spiegazione per mail

    RispondiElimina
  82. E' un gatto che si morde la coda. Si devono fare sempre tutte le misure che servono. Il problema sta nel significato di "servono".

    Un fisico ti direbbe che ci si ferma quando la rappresentatività statistica è dimostrata e le varianze sono sotto un obiettivo di indagine che uno si pone.



    Un matematico ti direbbe la stessa cosa dimostrandolo in modo più elegante e con metà pagine di conti.


    Un chimico ti direbbe che ne servono il doppio di quelle del Fisico semplicemente perchè fa pasticci con metà dei campioni.

    Un ingegnere ordinerebbe un super nuovo calcolatore per dimostrare che ne servono solo il 99.999% di quelle che dice il Fisico

    Un politico ti direbbe che per la sua rielezione ne servono molte di più.
    SM

    RispondiElimina
  83. Mio fratello insegna pianoforte a Padova , e anche sua moglie. Grande
    talento, rinunciò alla carriera concertistica per diversi motivi, non ultimo la
    corruzione imperante nel mondo della musica. Io non gliel’ho mai perdonato e dev’essersi pentito anche lui , visto che di recente si è preso la briga di passare in digitale cassette dei vecchi tempi e metterle su Youtube, oltre all’unico video
    che gli è rimasto. MozartPiano Concerto K.271 "Jeunehomme"
    Fatto sta che si è dedicato letteralmente anima e corpo ai figli. Sara, oltre al conservatorio in Italia, si è fatta 3 anni di Mozarteum a Salisburgo e sarà lì ancora per un pezzetto per il Master.
    Orecchio musicale assoluto e memoria da elefante, eccellente pianista .
    Ma mio nipote Davide forse ha una marcia in più, provoca entusiami e lacrime
    quando suona, sarà il violino che ti entra dentro? Lui è un perfezionista nevrotico, perciò non mette in giro nessun pezzo se non lo considera perfetto. Si sta perfezionando con Markov alla Manhattan School di New York.
    La “nonna”in questione è mia madre, era un’insegnante elementare, un suo ex alunno è un valente pianista.
    Lo Steinway in certe prove è d’obbligo, il brano di Schumann che ho postato
    fa parte del concerto di fine anno al Mozarteum.
    Lo Steinway a coda in casa comunque ce l’hanno sempre avuto,( fu il regalo per il diploma di mio fratello), oltre alla mezza coda Yamaha , un paio di verticali e certe tastiere portatili
    Le registrazioni le fa mio fratello, che spesso non trova il posto adatto,ma a loro interessa risentirsi i brani e prendere nota di eventuali miglioramenti.
    Io sono arrivata fino ai Pezzi facili di Bach e poi saggiamente ho lasciato perdere.
    I capelli di Sara sono del padre, ecco Massimo a 20-22 anni. Suonava divinamente tutti gli studi di Chopin e tutti gli studi trascendentali di Liszt uno dietro l’altro

    http://www.libeconcerti.com/FOTO/DE%20ASCANIIS%20Massimo%20pianoforte.jpg

    RispondiElimina
  84. una frattura o un graffio ad una barra di combustibile esausto potrebbero rappresentare la rottura di una delle barriere che impedisce la fuoriuscita di contaminazione dal combustibile verso l'esterno.

    Dipende molto dall'entità del graffio e della crepa. Se questa è piccola, allora è possibile che escano nell'acqua in cui le barre sono immerse i contaminanti in forma gassosa (se già non sono decaduti), quelli volatili (iodio e cesio). Questo comporta la contaminazione dell'acqua della piscina, che però comunque andrebbe trattata a fine vita.

    Se la frattura è più grave, tipo che potrebbe scappare fuori un pellet, allora il rischio è di "perdere" in acqua o durante la movimentazione di combustibile, che sicuramente non è una buona cosa.

    Nel caso specifico, la crepa mi pare evidente, ma vista la dimensione e l'età della barra l'unico pericolo è che esca del cesio (è già sicuramente uscito) e si trova nell'acqua della piscina.

    Importante è capire l'origine, in modo da capire come evitare una cosa simile in futuro. Se è una causa accidentale è un conto, se è di origine strutturale è un altro.

    RispondiElimina
  85. La fessurazione, microfessurazione, rottura di una guaina di un elemento di combustibile è un incidente/evento estremamente serio perchè significa compromissione di una barriera e tra le barriere è una delle più importanti perchè è l'ultima barriera combustibile. Significa che quello che dovrebbe essere confinato, in particolare i frammenti di fissione più mobili, non lo è più.

    Il contesto è estremamente diverso se capita a reattore acceso, a rettore spento, a nocciolo freddo e pulito, in una piscina di stoccaggio, nell'ordine dal più grave al meno grave.


    Nel riferimento dell'articolo direi che non è una cosa drammatica. C'è sempre da imparare a costruire meglio le barre anche da eventi come questi
    SM

    RispondiElimina
  86. Concordo su tutti i punti di vista meno che quello del politico che direbbe che ne servono tante quante ne servono per essere rieletto. (purtroppo)

    RispondiElimina
  87. Sei in vena oggi!

    RispondiElimina
  88. Non capisco troppo questa storia delle sale di controllo secondarie e l'articolo non si spreca molto (su internet trovo riferimenti solo al TARDIS!)

    Partendo dalle basi: o si trova vicino alla sala principale, e non ne vedo particolarmente l'utilità o si trova molto lontano e la vedo difficile. Senza contare che i problemi veri stanno "dietro" la sala di controllo.

    Dubito che se a Fukushima la sala avesse funzionato, ma con lo stesso casino dietro, sarebbe cambiato qualcosa...
    Buono se costruisci una centrale già cosi' (al limite), poco utile modificare le preesistenti, penso.

    RispondiElimina
  89. nella foto sembra un po' il Battisti delle origini!

    RispondiElimina
  90. però ha gli occhi azzurri

    RispondiElimina
  91. secondo me sono utili solo se sono sufficientemente lontane dalle principali in modo da poterci restare in caso di incidente. A Fukushima sono dovuti andare all'edificio antisismico, lasciando le sale di controllo al buio. Ecco, avere sale di controllo antisismiche e con impianti elettrici diversificati potrebbe aiutare.

    RispondiElimina
  92. sale di controllo antisismiche, quoto a occhi chiusi. Ma allora non serve farne due vicino, no?
    La collina a fianco, la ritengo "vicino" perché risente dello stesso terremoto.
    Impianti elettrici ridondanti, quello si.
    E in definitiva non si capisce bene dall'articolo...

    RispondiElimina
  93. E' stato un po' snobbato il post di peakoil2010 , perciò rimediamo alla grande

    Nel 1966 lo studioso danese Karl Krøyer, che aveva sviluppato il metodo per sollevare le navi sommerse attraverso l’inserimento di polistirolo, si vide negare il brevetto di questa invenzione perché circa 22 anni prima questo procedimento era stata già immaginato in un fumetto del 1949 dove Paperino assieme ai suoi tre nipoti Qui Quo e Qua solleva una nave sommersa riempiendola con palle da ping-pong attraverso un tubo.
    La nave in questione era la nave mercantile Al Kuwait affondata nel porto Kuwait nel 1965

    http://www.starch.dk/isi/kroyer/index.asp
    http://www.iusmentis.com/patents/priorart/donaldduck/
    http://www.starch.dk/isi/kroyer/schrooge.asp

    RispondiElimina
  94. In poche parole non servono.

    RispondiElimina
  95. mi sa che appena ho tempo faccio un post, perché temo che tu non sia il solo ad avere questo "problema".

    RispondiElimina
  96. L'avevo fatto io il riferimento a Krøyer! E sono anche stato lettore del fumetto! :-)

    Ottima la ricerca, come sempre!

    RispondiElimina
  97. Vero, Rob chiedeva delucidazioni in merito...

    RispondiElimina
  98. Cerchero' anche quelli.

    Per pezzi facili intendi il libro di Anna Magdalena o "il mio primo bach"?
    Quando faccio qualche pezzo dall'Anna Magdalena, leggo sul libro "19 pezzi facili" e penso ogni volta che ci metto mano "facili un par di ciufoli!" :-)

    In realtà sono facili per lui ma hanno le loro difficoltà tecniche.


    Meno saggiamente di te io non lascio perdere, ma non sono assolutamente costante e punto troppo in alto.



    Il fratello di un caro amico ha lasciato anche lui la carriera da concertista, ma perché lui ostinatamente sforzo' la mano già infiammata prendendosi una tendinite e precludendosi cosi' una carriera ad alti livelli (lui riusciva a leggere partiture orchestrali intere in un colpo d'occhio). Il fratello, lui non gliel'ha mai perdonata.


    Orecchio musicale assoluto e memoria da elefante
    Ottima base!


    Davide fa il violino? E ancora una volta mi piacerebbe sentirgli Bach.

    RispondiElimina
  99. @ROB : non ho snobbato il post, è che proprio è troppo indietro ormai :-)

    RispondiElimina
  100. sì sì, erano i 19 pezzi facili un par dei ciufoli!
    Davide suona Bach (se non erro va matto per l'esecuzione di Bach di Leonidas Kavakos) e decine e decine di altri autori, credo sia un patito di Paganini e di Ysaye

    RispondiElimina
  101. Guardate come cresce la copertura del 3! Ultimato il primo piano in una settimana di lavoro. Se non ho sbagliato i conti, l'intera struttura dovrebbe essere fatta da 7 moduli come quelli già installati, quindi in 2 mesi di lavoro continuo è la copertura è su.

    RispondiElimina
  102. Ne ho contate 6 dalla figura, ma poco importa. Buon lavoro, procedono velocemente.
    Chi aveva detto che i Giapponesi si incasinano all'inizio ma quando hanno un piano da seguire vanno avanti a testa bassa?

    RispondiElimina
  103. Per un suonatore di violino credo che Paganini sia inevitabile!
    Un buon banco di prova lo ritengo anche la famosa ciaccona di Bach, che qualcuno ritiene fra i pezzi più difficili mai scritti.

    Sull'Anna Magdalena (santo @toto_unicolab:disqus che ci sopporta!) ho fatto una scelta di quelli che mi interessavano di più musicalmente e cominciando dai "facili" minuetti. Il problema (e il buono) di Bach è che richiede sempre una completa indipendenza delle mani, la sinistra non "dorme" mai e ci vuole grande precisione. Anni luce dall'Hanon (noioso, ma utile) e dai "Il primo Maestro di pianoforte" del Czerny.

    RispondiElimina
  104. ho trovato un repertorio aggiornato
    http://www.talenthouse.com/davidedeascaniis

    RispondiElimina
  105. E' gente che va in giro, i tuoi parenti! Se mi capita, andro' a vederli. Anzi, ascoltarli.

    RispondiElimina
  106. Direi io e Mamorino in vari modi:
    http://unico-lab.blogspot.jp/2012/11/esercitazioni-nuovi-termometri-dalla.html#comment-707538424
    "Come dibattuto piu` volte, i nippo quando affrontano situazioni nuove
    usano un 95% di soluzioni alla CDC, ma dopo che fissano un limite o una
    determinata azione la portano a termine o, se non ci riescono, fanno
    seppuku.".

    Ma va citato anche Robert il prendiperilculista :) :
    http://unico-lab.blogspot.jp/2012/11/esercitazioni-nuovi-termometri-dalla.html#comment-712612048
    "Ecco CDC e' proprio il termine tecnico esatto :)"
    ... giuro che, ancora col jet lag sulle spalle... per un momento
    mi sono chiesto "... e che diavolo c'entra il Center for Disease Control
    adesso?"... poi avendo visto chi ha scritto "CDC" ho capito subito...
    :-)"

    RispondiElimina
  107. Hai voluto la bicicletta?
    E MO` PEDALI !

    RispondiElimina
  108. Bello ma problematico... nel senso che, per quanto non radioattivo, a volte metto qualcosa stimolato da un commento altrui e che non avrebbe molto senso "da solo".
    E non siate cattivi dicendo che metto sempre qualcosa di "non connesso"!!

    RispondiElimina
  109. OK, mi inchino e me ne torno in gabbia col mezzacoda tra le gambe :)
    Pero` ho delle belle mani da pianista !

    RispondiElimina
  110. Film director Nagisa Oshima dead at 80
    Renowned Japanese film director Nagisa Oshima died on Tuesday from pneumonia at a hospital near Tokyo. He was 80.
    Oshima rose to fame with films depicting sex and violence, including "Cruel Story of Youth," released in 1960.
    Critics called his works Japanese cinema's "new wave."
    But in 1961, he left his movie studio in protest against a decision to pull his film on a student movement from circulation just 4 days after it opened.
    In 1976, Oshima made a controversial film about fatal sexual obsession, "In the Realm of the Senses," with a French movie company.
    "Empire of Passion," released in 1978, won the best director award at the Cannes Film Festival.
    In 1983, he directed "Merry Christmas Mr. Lawrence," set in a Japanese military prison camp during World War Two. The movie featured rock star David Bowie, musician Ryuichi Sakamoto and future movie director Takeshi Kitano.
    Oshima also frequently appeared on TV talk shows, amusing viewers with his candid comments.
    Jan. 15, 2013 - Updated 12:26 UTC (21:26 JST)



    Secoli fa RAI3 li aveva mostrati nelle ore notturne di BLOB.
    "Merry Christmas Mr. Lawrence" e` conosciuto in Italia come Furyo, e la Musica di Sakamoto l`avete sentita in tutte le salse [tra cui videoregistratori Hitachi se ricordo bene]:
    http://www.youtube.com/watch?v=NkWjsT_SJNI
    Non fa male risentirla.

    RispondiElimina
  111. La mia compagna è violinista diplomata e con qualche anno di attività concertistica alle spalle.
    Ha appeso il violino al chiodo ed è diventato personale PA per mettere insieme pranzo e cena.
    :/
    SM

    RispondiElimina
  112. Per te ci vuole una tastiera speciale :-)
    Sarei curioso di sapere quante ottave prendi con una mano :-)

    RispondiElimina
  113. Roberto è inimitabile!

    RispondiElimina
  114. @ValerianoB:disqus ho messo un posticino ad hoc su come configurare le preferenze delle notifiche. Lo trovi qui http://unico-lab.blogspot.it/2013/01/le-notifiche-dei-commenti-disqus.html

    RispondiElimina
  115. @Egiovanna:disqus

    C'è un solo video in rete e di un pezzo che non conosco, ma si nota una padronanza dello strumento veramente notevole...

    se questa intervista ti fosse sfuggita, te la "regalo".

    http://www.musicaprogetto.org/2012/05/colloquio-con-davide-de-ascaniis-21.html

    RispondiElimina
  116. In realta` per la mia altezza sono piccine con una spannata di 25 e rotti cm.
    Pero` sono tanto belle da vedere all`opera!

    RispondiElimina
  117. Poll: 43% want "zero nuclear power" policy review
    An NHK opinion poll shows more than 40 percent of respondents support Prime Minister Shinzo Abe's plan to review the former government's policy of ending nuclear power by the 2030s.
    NHK conducted the telephone survey over the weekend. About 1,140 people responded.
    Asked about what should be the government's top priority, 38 percent said economic measures.
    18 percent said reconstruction from the March 2011 earthquake and tsunami; 15 percent cited social security reforms; and 10 percent chose energy policy including nuclear power.
    43 percent of respondents said they support Abe's plan to review the policy of zero reliance on nuclear power set by the previous government. 21 percent were against it, while 30 percent were undecided.
    The survey also asked about Abe's call for relaxing the condition for the Diet to propose a constitutional amendment.
    A proposal must be supported by at least two-thirds of lawmakers in both chambers. The prime minister wants to lower the requirement to a majority.
    21 percent said they are in favor of the proposed change. 34 percent were against, and 40 percent were undecided.
    Jan. 15, 2013 - Updated 19:21 UTC (04:21 JST)

    RispondiElimina
  118. Toto,

    lo vedo solo io oppure c'è qualcosa che non va nei livelli di acqua delle piscine? Alcuni sono passati in negativo?? Ti stanno cambiando ancora il database vero?


    SM

    RispondiElimina
  119. condivido la tua osservazione, Orsochan!

    RispondiElimina
  120. Stasera controllo per curiosità :-) Io prendo una 12a (13a proprio a stento), in *teoria* non è male.

    RispondiElimina
  121. Ancora meglio con la straordinaria voce di David Sylvian
    http://www.youtube.com/watch?v=x1YkHJJi-tc (ne hanno fatto una quantità tale di versioni...)

    RispondiElimina
  122. Il problema che avanzavano in un articolo di un po' di tempo fa (forse mi ripeto) è che una sala controllo a distanza, che in tempo "di pace" non viene mai usata perché non ce n'è bisogno ed è ovviamente scomoda, poi, al momento del bisogno è poco fruibile proprio perché, fino a quel momento, praticamente mai utilizzata. (non sono sicuro di essermi spiegato...)

    RispondiElimina
  123. Beh, però almeno ha fatto i soldi col glucosio. Mi rinfranca

    RispondiElimina
  124. "prendiperilculista"???? E' fantastico...lo aggiungo al biglietto da visita immediatemente... solo che devo tradurlo in inglese o francese... mmmh...


    Grazie,comunque.


    R.

    RispondiElimina
  125. 5.000 pecore in decomposizione nella stiva?? Ha del surreale!

    RispondiElimina
  126. Hei, se hai fortuna ti piazzano davanti la nuova sede di Playboy Japan!:-)


    R.

    RispondiElimina
  127. Ah!... per un momento ho pensato che non mi avevi risposto "solo perche' sono piccolo e nero... e' un'ingiustizia, pero!"... e solo quelli nati prima di una certa data la capiranno.


    R.

    RispondiElimina
  128. Meraviglioso... a parte i sensi di colpa per non aver inchiodato i miei figli a un pianoforte da quando hanno iniziato a gattonare (io non ho avuto alcuna educazione musicale dai parte dei miei), mi sembrava di rileggere le gesta della mia bisnonna che fuggiva dalla Russia Bianca ai tempi della rivoluzione... (non c'entra, lo so, ma solo io respiro epica in questa saga musicale dei De Ascaniis?)

    RispondiElimina
  129. Eccome no?Servono a far salire ancora un po' i costi del gia' costosissimo nucleare Gen-III+, cosi' da allinearlo al costo del fotovoltaico,e rendere quest'ultimo finalmente competitivo. :-)



    R.

    RispondiElimina
  130. soprattutto quando sollevano programmatrici canadesi :)

    RispondiElimina
  131. Banzaaaaai! Banzaaaai! Banzaaaai!

    RispondiElimina
  132. "Orshochan"??? Vicino a dove abito io, sulle pendici del Jura francese, c'e' un posto d'osservazione che si chiama "Tiocan"... ma dal Tiocan, guardando nella direzione del sole levante, non riesco a vedere kumachan orsochan... solo il Monte Bianco... scusatemi le due righe di pazzia, ma la giornata oggi e' pesanteeee.... perche' esistono gli ingegneri? Non sarebbe bello il mondo senza di essi? "Chi ingegnere uccide anche te, digli di smettere"...

    RispondiElimina
  133. "Pero` ho delle belle mani da pianista "


    Naaahhh... da muratore, altro che pianista!...puoi tirare 1 kg di malta con la mano, invece di usare la cazzuola, vuoi mettere la precisione? Ti chiameremo "il Botticelli degli intonaci"... eh... eh...


    R.

    RispondiElimina
  134. Piu' che "ottave" essendo veneto prende "ottavi", i tipici bicchieri di vino in osteria!


    R.

    RispondiElimina
  135. "diverticoli" causati dalle radiazioni,ovviamente!


    R.

    RispondiElimina
  136. guarda questa tendenza ad un anno http://unico-short.tk/d
    direi che a parte per il numero 3 che effettivamente tende un po' verso il basso, per il resto siamo in media.

    RispondiElimina
  137. no dai... non sono così vecchio

    RispondiElimina
  138. no, non sei l'unico... a me sembrava un capitolo del libro cuore!

    RispondiElimina
  139. @in francese potresti mettere...
    foutregueleur
    :-)

    RispondiElimina
  140. @kumachanTokyo:disqus

    Ovviamente :-) mi sbagliavo. Prendo una 11a, tu dovresti arrivare a una 13a!

    RispondiElimina
  141. Per quanto mi riguarda, vado a pinte, la sola misura anglosassone che capisco e apprezzo!!

    RispondiElimina
  142. @disqus_Ah1dbfX4AC:disqus Si direbbe una famiglia di musicisti, in fin dei conti.
    Bisnonna bielorussa?

    RispondiElimina
  143. Tante versioni, ma comunque queste due sono entrambE le originali.

    Le trovi sulla colonna originale, e per distinguerle, quella cantata si chiama "forbidden colours" [si vede che avevano attori inglesi e non USA].

    RispondiElimina
  144. Per l`inglese proporrei "Legpuller" o il piu` classico "Bugger".

    Anche se non e` direttamente connesso, per il francese sul tuo biglietto scriverei "trombeur de femme".
    No, non ci sono errori.

    RispondiElimina
  145. Mettete su goooogle trans foutregueleur e seguite i suggerimenti.
    Presumo non sia quello che aveva in mente Valeriano

    RispondiElimina
  146. E chi dice che Kumachan ed il Monte Bianco non siano sostanzialmente la stessa cosa?



    Preferisci i giornalisti da riporto?
    http://www.italiajapan.net/2013/01/debbichan-la-ragazza-radioattiva/

    RispondiElimina
  147. Fatti una pinta di grappa Nonino e poi a meta` bevuta devi provarmi di essere ancora vivo :)

    RispondiElimina
  148. SI`, ma la loro morte e` l`impastata.
    Vi sono leggende a riguardo.

    RispondiElimina
  149. AnonimaFrancese17 gennaio 2013 15:36

    quello a cui uno non pensa ...........http://fukushima-informations.fr/?p=5548&utm_source=twitterfeed&utm_medium=facebook

    RispondiElimina
  150. No, penso proprio di no. Immagino l'abbia preso in senso letterale :-)))

    E' che in francese è proprio così :-)
    Lingua musicale, ma che puo' raggiungere abissi inimmaginabili :-)

    RispondiElimina
  151. Conosco gente che si fa pinte di vodka... :-)
    (e no, non sono in casa!)

    RispondiElimina
  152. Relamente buone notizie...

    http://www3.nhk.or.jp/daily/english/20130117_23.html

    --------

    Suicide numbers drop below 30,000 in 2012

    The number of people who committed suicide in Japan last year decreased to below 30,000 for the first time in 15 years.

    The National Police Agency says a total of 27,766 people committed suicide in 2012.

    This is down 2,885 or 9.4 percent from the previous year.

    The annual number of suicides had exceeded 30,000 since 1998. The number peaked at more than 34,000 in 2003.

    Of last year's total, 19,216 were men and 8,550 were women.

    18 percent were in their 60s -- the most of any age bracket.

    People in their 40s and 50s each account for 17 percent, followed by 14 percent in their 30s.

    Health problems were the most cited reasons for suicides. Financial and family problems followed.

    Yasuyuki Shimizu, the representative of the non-governmental
    organization Life Link says the largest contributing factor to the fall
    in the number of people taking their lives is progress in enforcing
    anti-suicide measures in municipalities.

    But he cautioned against complacency, and urged speedier implementation
    of measures to address the reality that more than 70 people kill
    themselves daily.


    Jan. 17, 2013 - Updated 03:00 UTC (12:00 JST)

    RispondiElimina
  153. In realtà ci hanno pensato molto bene già l'inverno scorso. Ti ricordi i cappottini ai tubi?
    Penso che prima di avere problemi bisognerebbe avere temperature stabilmente attorno a -10°C o meno.

    RispondiElimina
  154. Come lo spieghi?
    1. L'incidente sisma- tsunami-Fukushima ha risvegliato l'attaccamento alla vita
    2. Non sono compresi nel computo i potenziali suicidi presenti tra i 15.703 morti e i 4.647 dispersi vittime del sisma e dello tsunami
    3. è migliorato il sistema sanitario giapponese
    4. E' aumentato il PIL
    Cos'altro?

    RispondiElimina
  155. Ciao;

    1) Possibile...

    2) Mmh... 20 mila in piu' o in meno su 120 milioni (o quel che sono) non cambia molto...
    3) Dubito.
    4) Al contrario, PIL in calo... della serie "piu' poveri ma piu' felici" (meno infelici)... quadra a pennello con la teoria della decrescita felice di BertRaglio&Pallante... gli uomini delle caverne non si suicidavano mai. :-)


    R.

    RispondiElimina
  156. Yak!... ribrezzo!... la BiRilli, come la chiami tu???? No grazie.


    R.


    P.S>: pensa che e' anche membro di ASPO Italia!...cosa puo' capire del problema del picco del petrolio solo dio lo sa...

    RispondiElimina
  157. Domanda molto radicale, Gio', posta così... Un po' mi hai stupito. Ci penso e poi magari ti dico la mia.
    AC
    from IPhone

    RispondiElimina
  158. -9.4% è statisticamente significativo, non può in alcun modo rientrare in una variabilità stocastica. Opto per l'assunzione che è successo qualcosa che ha spostato il dato. Molto difficile però dire che cosa. Se questa cosa sia un unico evento, complesso di eventi oppure se si tratti di molti fenomeni diversi regionali.


    Aiuterebbero le statistiche per Prefettura.
    SM

    RispondiElimina
  159. Avrei giurato la seconda, ma conti alla mano (anche molto alla grossa) la differenza sarebbe minima. I potenziali suicidi sarebbero stati dell'ordine di 500-600.
    Calcolo a spanne senza tenere conto delle prefetture e delle asimmetrie sull'età.
    Se devo scegliere fra le altre, direi la prima.

    RispondiElimina
  160. Riduzione del karōshi?
    Lascio i colleghi giapponesi rispondere su questo punto...

    RispondiElimina
  161. Vero, ma attenzione che si tratta di variazioni su piccoli numeri in definitiva.
    E' una riduzione del 9% su uno 0.02%!


    La maggior parte dei suicidi in Giappone pare legato comunque a cause economiche. Forse la necessità di ricostruire ha allontanato l'idea del suicidio? Ancora una volta ai colleghi giapponesi valutare l'idea.

    RispondiElimina
  162. Eccole qua
    http://www.npa.go.jp/safetylife/seianki/H24tukibetsujisatsusya.pdf

    RispondiElimina
  163. No, la maggior parte dei suicidi è legato a problemi di salute, poca speranza di guarire, volontà di non pesare sulla vita degli altri, impossibilità economica di affrontare cure costose.

    RispondiElimina
  164. L'ho preso su WIKI, prendo atto della precisazione.

    RispondiElimina
  165. Scusami Vale,
    faccio fatica a seguirti. Che i numeri siano piccoli o grandi sempre 9.4% è. Ci mancherebbe che fossero numeri più grandi ...

    RispondiElimina
  166. perché dici: "non può in alcun modo rientrare in una variabilità stocastica".

    Credi che una variazione di 0.002% sul campione totale sia significativo?
    Se no, perché non consideri il campione totale, ma solo il sottocampione ceh è estremamente ridotto rispetto a quello totale?

    RispondiElimina
  167. La risposta è si, è significativo!

    Stesse considerazioni le puoi fare per l'inidenza di alcune malattie. A volte ci sono poche decine di casi su 100000 persone, metti 200/100000. Se si possono osservare per diversi anni valori simili, se ne fa una media e si vede che la sigma è piccola vuol dire che ci sono fenomeni ben solidi dietro a quei numeri. Se improvvisamente mi ritrovo 500 casi/100000 ho a che fare con valori non compatibili con le medie precedenti e i loro sparpagliamenti attorno alla media. Ho una significatività, anche se 500/100000 sono sempre numeri piccoli.


    Per inciso se in Giappone si hanno 30000 casi/anni questo è un numero un sacco grande, molte indagini statistiche si accontentano di poche migliaia di eventi, anche su 100mln di persone ...


    SM

    RispondiElimina
  168. Direi estremamente interessante se conoscessi la lingua giapponese :/

    RispondiElimina
  169. Ok, afferrato il concetto. Il numero sembra comunque abbastanza variabile da un anno all'altro.



    Sempre Wiki, riporta questa notizia che sembra interessante:

    "Le statistiche, inoltre, hanno evidenziato un calo nella conta dei suicidi annuali nelle prefetture di Miyagi, Iwate e Fukushima, devastate a seguito del terremoto dell'11 marzo. Tuttavia i buoni risultati possono essere di breve durata, perché i suicidi tendono ad aumentare nelle zone devastate dopo circa un anno, come avvenuto a seguito del grande terremoto di Kobe del 1995.

    RispondiElimina
  170. Infatti chi rende conto di queste notizie non fa un lavoro ben fatto. Al posto di riportare il dato dell'anno precedente, dovrebbe riportare i dati dei 10 anni precedenti, la media e la sigma calcolata sulla media. Dopodichè è facile per tutti afferrare una qualche significatività del dato per il nuovo anno. Basta vedere se sta entro 3 sigma dalla media :)

    Ma così si rischierebbe di capire troppo. Ricordo le discussioni infinite sui famosi 18 casi di linfoma Hodkin non statisticamente signigicativi nel lavoro della commissione Mandelli I per l'Uranio impoverito. Ci fu una gara all'ultima sciocchezza e fu davvero difficile dare il premio al vincitore. L'errore tremendo di Mandelli fu di non mettere una pietra sulle conclusioni perchè disse: "con questi numeri bisogna continuare e approfondire il monitoraggio ...". Si aprirono le cataratte del cielo ...
    SM

    RispondiElimina
  171. Oh cavoli, Decrebbero felici e contenti,

    RispondiElimina
  172. Questo passato remoto farà rabbividire il @toto_unicolab:disqus !
    :-)

    RispondiElimina
  173. 18, TEPCO ha annunciato che nel pesce "Murasoi" catturato nel porto della centrale nucleare di Fukushima Daiichi, sono stati rilevati 254 000 becquerel di cesio radioattivo per chilogrammo. pesce 2540 volte il valore di riferimento del cibo del paese. Se se ne i mangia un chilo la dose interna di 4 mSv.

     Secondo la TEPCO, la porta si trova sul lato est della prima centrale nucleare, la terra, il mare e sottomarino alto grado di contaminazione. In situazioni in cui il pesce può entrare e uscire liberamente perché non sono separati dall'esterno mare, TEPCO è fatto per pulire il pesce e installazione di partizione della rete. (2013/01/18-21: 45)
    ( traducetevi da soli il mordor del 2 paragrafo)

    http://www.jiji.com/jc/c?g=soc_30&k=2013011800959

    http://photo.tepco.co.jp/library/130118_02/130118_03.jpg

    RispondiElimina
  174. Hai ragione, scusa. E' che sto litigando di là per il documentario di Alessandro Tesei, quello di Fukushame, che è un colabrodo di idiozie. Però la prima, quella che risponde alla tua richiesta, si capisce, no?
    Se mi fate qualche domanda sugli elementi utili io le vado a cercare. Le analisi delle statistiche arrivano fino all'anno scorso, quando comunque c'era già stato un calo di 3.000 unità (brutta parola, lo so).

    RispondiElimina
  175. mordor?
    Stando alla tepco, l'acqua marina e il fondale sul lato orientale della cebntrale ha un tasso di contaminazione elevato. Non essendoci partizione alcuna tra il lato esterno della centrale e il mare, i pesci sono liberi di entrare e uscire. La Tepco sta pertanto allestendo una rete a fare da barriera e eliminando il pesce (una carneficina!)

    RispondiElimina
  176. Ah ah aha !
    Mordor è la traduzione Google

    RispondiElimina
  177. Ragazzi ho scatenato al solito il putiferio con la mia domanda "radicale", fate basta e rilassatevi con un parco eolico alla mercé dei tifoni
    http://www.newscientist.com/article/dn23082-japan-to-build-worlds-largest-offshore-wind-farm.html


    Pere e cachi di Fukushima delizieranno i palati thailandesi

    In addition to peaches and apples [that were exported to Thailand] in 2012, pears and persimmons will be exported. They will be sold to the wealthy at high-end department stores and shopping malls. Safety and high quality will be the selling points, with which the prefectural government hopes to resume export to Asian countries. Officials from Fukushima's JA [agricultural producer co-op] will visit Thailand in mid January to discuss with Thai officials on market development.
    China, Taiwan, South Korea and other Asian countries have stopped import from Fukushima since the nuclear accident, but Thailand allows the import on condition that the produce be tested for radioactive materials. In 2012, 900 kilograms of peaches and 360 kilograms of apples were exported to Thailand, and they were sold out.
    http://www.minpo.jp/news/detail/201301166053

    trad. di Exskf, (vi ho risparmiato il contorno al vetriolo)

    RispondiElimina
  178. Un po' come mangiarsi le cozze del porto del petrolchimico di Marghera ...

    RispondiElimina
  179. Bene finalmente!
    Cci voleva un po' di energia green per Fukushima che ha visto chiudere complessivi 9.096 MW installati di Nucleare con fattore di utilizzo di circa 80%.


    Diciamo che installarne 1.000 MW di eolico con fattore di utilizzo al 20% rimpiazzerebbero diciamo ad essere generosi una buona metà dell'unità n.1 di daiichi (quella da 460 MW). Coraggio, altri 30-40 parchi eolici come questi e se la cavano ...


    Rob Rob, che sei l'esperto sommo di conticini di questo tipo correggimi se sbaglio


    SM

    RispondiElimina
  180. Per strano che ti possa sembrare questo remoto mi suona giusto

    RispondiElimina
  181. E chiariamo che 80% e` dovuto all`utilizzo in Load Following, cioe` variazione di potenza in base alle necessita` che i drogatiquotidiani reputano impossibile in quanto cozza contro il loro CREDO RELIGIOSO che i reattori francesi non possano variare la potenza e quindi la Francia ci regali l`energia anziche` vendercela al doppio di cio` che paga l`industria pesante francese.
    Peraltro il doppio

    RispondiElimina
  182. NON PRENDIAMOCI IN GIRO! :)

    Non ci sono paragoni, nessuno mangia il pesce che entra nel porticciolo di Fukushima, mentre tutti mangiano i mitili raccolti davanti a Portomarghera.
    Per chi non lo sapesse di notte ci sono stati speronamenti ed almeno una sparatoria tra pescatori di frodo e Carabinieri.
    E poi ve li comprate con la loro bella reticella DOC di prodotto di qualita`.

    RispondiElimina
  183. Domanda importante:

    Alessandro @disqus_Ah1dbfX4AC:disqus , ma in questi giorni quante volte sei volato facendo la salita che porta all`ambasciata? Da quel che ricordo la strada nelle ore calde e` bene all`ombra e quindi con neve ben ghiacciata se non arrivi in Nissan 370z o Maserati.

    RispondiElimina
  184. mmm, quale putiferio? Cosa mi sono perso?

    RispondiElimina
  185. orsetto, mi sono permesso un piccolo edit..., non te la prendere :)

    RispondiElimina
  186. Già pronti i due aggiornamenti settimanali:

    alimenti: http://unico-lab.blogspot.com/2013/01/fukushima-rapporto-sulla-contaminazione_19.html
    tecnico: http://unico-lab.blogspot.com/2013/01/fukushima-primo-piano-della-copertura-4.html

    RispondiElimina
  187. ははは!quella salita rimarrà ghiacciata fino al giudizio universale, mi sa. Avendo mio padre in visita qui ed essendomi preso qualche giorno di vacanza se non altro la lascerò raffreddare nel suo brodo.
    AC
    from IPhone

    RispondiElimina
  188. E adesso dacci il link al film del Fukushemo :)
    Quello della discussione, non quello in cui c`e` il cartello "Benvenuti al GrandeKuma" :)

    RispondiElimina
  189. Toto, quando superiamo i 100 commenti puoi pure inventarti gli aggiornamenti... per farci spostare :)

    RispondiElimina
  190. in effetti oltre i cento diventa abbastanza ingestibile!

    RispondiElimina
  191. Hi therе! Τhiѕ article could not be ωrittеn
    much bettег! Looking аt this poѕt reminds me of my
    рreνious roommate! Не continuallу kept рreachіng about this.
    I'll send this post to him. Fairly certain he's gοіng to have a νery gοoԁ
    read. Thanks for sharing!

    Hаѵe a look at my homepаge:
    http://dancingcoasttocoast.org/
    my web site - Erpsourcing.Com

    RispondiElimina
  192. What's Going down i am new to this, I stumbled upon this I have discovered It positively helpful and it has helped me out loads. I am hoping to contribute & help different customers like its aided me. Good job.

    my blog V2 cigs reviews
    My webpage :: eu-ray.com

    RispondiElimina
  193. I gоt this web page from my friеnԁ ωho informed mе аbout thiѕ site and at thе
    moment thіs tіme I am bгowsing thіѕ web pаge and reаdіng very informativе postѕ hеге.


    Look intо mу wеb blog www.Sfgate.Com

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...