Cerca nel blog

Loading

11 ottobre 2012

Indagine da dentro il reattore 1 di Fukushima


Apriamo questo post di approfondimento per descrivere l'evoluzione dell'indagine che TEPCO sta effettuando all'interno del contenimento primario del reattore 1. Le operazioni preliminari erano iniziate nell'ultima settimana di settembre ed erano terminate con l'esecuzione di un foro nella flangia di chiusura di una penetrazione esistente. Per chi si stesse domandando cosa sia, una penetrazione è un canale che attraversa l'intero spessore del contenimento primario (PCV) permettendo l'inserimento di tubi, condotti e cavi dall'edificio del reattore al PCV. Queste penetrazioni sono a tenuta stagna e quelle non utilizzate vengono sigillate in modo da poter mantenere separate le varie aree dell'impianto nucleare.

Durante le operazioni di apertura della penetrazione non si era resa necessaria la foratura del tappo sul lato interno perché essendo stato realizzato in piombo era verosimilmente andato fuso durante le prime ore dell'emergenza dove la temperatura all'interno ha superato quella di fusione del piombo (327 gradi).

Il piano di indagine all'interno del contenimento primario prevede 5 fasi, una per ogni giorno a partire dal 9 ottobre 2012 e di cui l'ultima risulterà in un'opera permanente come descritto nella tabella qui sotto.




Riprese video fino al pavimento del primo piano (9 ottobre)

La prima operazione eseguita è stata la ripresa di circa 2 ore di filmato (video integrale, link documento) utilizzando una pan-tilt camera ovvero uno strumento molto più stabile della sonda endoscopica utilizzata per l'ispezione interna del reattore 2 e che permette di ruotare e cambiare l'angolo di vista in modo molto più semplice. Il video qui a lato contiene solo un riassunto di alcuni minuti per rendere fruibile a tutti la visione. Per l'operazione sono state coinvolte oltre 50 persone, tra dipendenti TEPCO e aziende esterne.

Fin dalle prime immagini si intravede attraverso abbondante vapore il camminamento in grigliato corrispondente a quello che viene definito il primo piano. Subito sotto il grigliato è visibile il riflesso dell'acqua. La temperatura atmosferica all'interno del PCV è costantemente monitorata da un buon numero di sensori (grafico) e tranne che per un sensore, la temperatura si aggira tra 30 e 50 gradi.

La telecamera quindi inquadra il bordo del grigliato, notate come questo cambio di scena sia migliore rispetto ai video turbolenti che abbiamo visto dal reattore 2 con la camera endoscopica.

Nelle parti scure delle immagini si nota un forte rumore elettronico nel sensore che potrebbe essere generato dall'interazione delle particelle beta e i raggi gamma emessi nei decadimenti radioattivi.

Misura del livello dell'acqua e della dose atmosferica (10 ottobre)

La seconda giornata di lavoro all'interno ha riguardato principalmente la misura del livello dell'acqua sul fondo del contenimento e dei valori di dose a differenti altezze (link). Per chiarezza, ricordiamo che tutte le misure sono espresse in OP, ovvero in millimetri rispetto ad una quota convenzionale e ben fissata. I risultati fondamentali sono riassunti nello schema qui sotto.


La notizia più importante riguarda il livello dell'acqua accumulata sul fondo. TEPCO prevedeva che il pelo dell'acqua fosse a OP8190, ovvero poco più di due metri dal fondo del contenimento. Invece il valore misurato è maggiore, infatti l'acqua è profonda circa 3 metri. Volendo fare un confronto improprio, infatti i due reattori sono differenti in tipo e struttura, la profondità dell'acqua nel reattore 2 era di solo 60 cm.

I valori di dose sono particolarmente elevati e dell'ordine della decina di Sievert all'ora, ma va sottolineato come questi valori possano fornire un'indicazione importante sulla posizione del nocciolo, ma non di certo per inviare personale umano all'interno. Il fatto che la dose diminuisca scendendo verso il fondo del reattore potrebbe essere un'indicazione che la sorgente delle radiazioni si trovi sopra e che quindi ci sia ancora una frazione di nocciolo contenuta all'interno del contenimento di pressione (stato dei noccioli secondo TEPCO). Tutta la parte eventualmente fuori-uscita e accumulata sul fondo è schermata e raffreddata dai 3 metri d'acqua accumulata.

Immagini da sotto la grata e sotto il livello dell'acqua (11 ottobre)

TEPCO deve aver scombussolato un po' il programma, oppure fatto confusione con le date, infatti oggi ha rilasciato un video e una serie di immagini riprese dalla CCD della passerella e poi della situazione sotto il livello dell'acqua accumulata. Questa indagine era in programma per il giorno 11, mentre sia il video (integrale) sia le foto sono datate 10 ottobre. (link)

A parte l'inghippo sulle date, il nuovo video non mostra nulla di particolarmente interessante. La versione riassunta in un minuto mostra l'avvicinamento della CCD alla griglia. La guida che precede il sensore riesce nell'operazione di passare attraverso le maglie della rete metallica e poi si immerge sott'acqua.

A questo punto le immagini sono ancora meno nitide fino a quando il sensore raggiunge il fondo del contenimento primario.

Raccolta campione d'acqua (12 ottobre)

Si è concluso anche il quarto giorno di investigazione all'interno del reattore 1 di Fukushima Daiichi. Lo scopo di questa giornata era di raccogliere un campione d'acqua per effettuarne analisi chimiche e radiometriche. I dettagli delle operazioni sono contenute in questo documento. Il campionamento è avvenuto come descritto nello schema qui a lato. Dovendo attraversa la passerella in reticolato non hanno potuto inviare un recipiente per campionare, ma hanno calato un piccolo filtro (strainer) collegato ad un capillare e aspirato in un contenitore sigillato l'acqua accumulata; l'aria aspirata è stata re-inviata all'interno del contenimento primario attraverso un tubo lasciato aperto sopra il pelo dell'acqua. Le operazioni di campionamento sono state riprese da una camera CCD (video).

Il campione così raccolto è di circa 250 ml e il rateo di dose a contatto era di 0.5 milliSv/h, valore non particolarmente alto specie se confrontato con il background dove questo è stato misurato che si aggira attorno a 0.3 milliSv/h.

TEPCO ha anche pubblicato una serie di scatti della strumentazione che è stata utilizzata per questo campionamento d'acqua in particolare del sistema di aspirazione stagno illustrato nello schema qui sopra.

L'acqua è stata analizzata con tecniche di spettrometria gamma per l'identificazione dei nuclidi presenti. Per il momento ci hanno fornito solo i valori per il radiocesio come riportati nella tabella qui sotto e comparati con il prelievo di acqua che hanno eseguito poche settimane fa (link) dalla sala del toro della stessa unità.

Dati questi valori, la situazione dell'acqua accumulata nel contenimento primario non è nemmeno esageratamente drammatica. I valori di contaminazione sono dello stesso ordine di grandezza di quelli nell'acqua all'esterno del PCV, addirittura inferiori, e lo stesso dicasi per la concentrazione dei cloruri. La conducibilità elettrica è un altro parametro importante per misurare la quantità di sali disciolti in acqua: 88 microS/cm (micro-Siemens al centimetro) è un valore comparabile a quello delle acque oligominerali in bottiglia. Con questo non vogliamo dire che si tratta di acqua "pura" o potabile, ma che la quantità di sali disciolti è ragionevolmente bassa.

Questo sembra in contrasto con le nuove immagini video in cui si vede chiaramente che l'intonaco del muro del contenimento primario sta rilasciando particolato e sul fondo si possono osservare alcuni depositi di detriti. Ora non ci resta che attendere le misure di temperatura dell'acqua attraverso lo strumento permanente che verrà installato nella giornata di domani.

Installazione del sistema di monitoraggio permanente (13 ottobre) 

Questa lunga investigazione all'interno del contenimento primario del reattore 1 si è conclusa con l'installazione di un sistema di monitoraggio permanente della temperatura e del livello dell'acqua. Lungo un cavo sono stati installati 7 sensori di temperatura e di livello ad altezze precise come mostrato nello schema qui a lato. Nella tabella vedete le temperature misurate che si aggirano intorno ai 35 gradi centigradi per la temperatura atmosferica e ai 37 gradi per quella dell'acqua (il livello dell'acqua è intorno a OP 9000). TEPCO rileverà le temperature anche a OP 14000 e 11200 per confrontarle con altri sensori posti alla stessa quota, ma più all'interno in modo da verificarne la funzionalità.

Questi valori di temperatura sono più che rassicuranti e ci confermano che le operazioni di raffreddamento stanno proseguendo in modo opportuno.

Altro parametro importante è quello del livello dell'acqua. Per questo parametro hanno concentrato i sette sensori sulla parte terminale del cavo. Al momento i sensori dall'1 al 6 sono immersi in acqua con il sesto che si trova a OP 8580. Il settimo invece è fuori dall'acqua e il suo livello è OP 9380 a conferma della misura effettuata il 10 ottobre di acqua fino a OP 9000.

Il livello dell'acqua è fondamentale per l'individuazione delle perdite e della loro entità. Facendo variare la portata di acqua in ingresso e monitorando le variazioni del livello potranno capire quanto importanti sono le perdite senza rischiare di non raffreddare efficacemente il combustibile danneggiato. Probabilmente non sarebbe stata una cattiva idea infittire la presenza dei sensori intorno al livello che attualmente è occupato dall'acqua in modo da poter meglio monitorare l'evoluzione della situazione.

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

149 commenti:

  1. Se ci dessero le misure di dose D1 e D0 ... ma come in precedenti occasioni ci ingolosiscono e poi ci fanno andare in bianco ... ops non ci dicono nulla!

    Domanda: il livello di acqua è 2.8m come punto di equilibrio per perdite all'interno del toro oppure perchè a quota 2.80 il PCV ha delle penetrazioni eventualmente compromesse?
    Sarebbe bello avere questa risposta eh?
    :)
    SM

    RispondiElimina
  2. Pubblicato il video dell'indagine con la ccd sotto l'acqua accumulata.
    http://youtu.be/Qu-iNa_oSKc



    questa sera aggiorno il post!

    RispondiElimina
  3. Ehi, alla fine c'è una specie di squalo tigrato :))

    RispondiElimina
  4. in realtà, se guardi bene, si vedono anche qui i puntini sebbene non così di frequente e nemmeno così grandi. La ragione sta nel contrasto: se guardi su uno sfondo molto scuro vedrai i disturbi.

    RispondiElimina
  5. ho aggiunto il paragrafetto di oggi http://unico-lab.blogspot.it/2012/10/indagine-da-dentro-il-reattore-1-di.html#20121011 ma a parte il fatto che non capisco la sequenza delle date, non vedo nulla di interessante nelle riprese video.


    Chissà quando ci daranno i risultati della contaminazione dell'acqua, vorrei confrontarli con quelli dell'acqua fuori negli edifici turbine. E poi la temperatura...

    RispondiElimina
  6. Il famoso squalo radioattivo che hanno avvistato sulla costa ovest degli Stati Uniti ...

    RispondiElimina
  7. Niente bolle, buon segno. Voi vedete bollicine? Non mi sembra di vedere bollicine che salgono verso la superficie (non esce gas, niente corpi caldi caldi con acqua attorno), ma forse è troppo presto per dirlo, le immagini potrebbero provenire da zone lontane dal corio. Posto che sia la sotto.
    Ci vorrebbe una ricostruzione grafica dell'insieme di immagini per capire a quale zona corrispondono esattamente e fino a dove si sono spinti.

    Nel dubbio Gundersen dirà che il corio ormai è finito chilometri sotto il reattore ...
    SM

    RispondiElimina
  8. AnonimaFrancese12 ottobre 2012 15:40

    http://tempsreel.nouvelobs.com/monde/20121012.FAP0383/japon-tepco-admet-que-la-catastrophe-nucleaire-de-fukushima-aurait-pu-etre-evitee.html tss tss

    RispondiElimina
  9. AnonimaFrancese12 ottobre 2012 15:40

    ohhhhhhhh un bel video del dr Jacobs ......vieni a me Robbbbbbbbbb ;.) http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=hcie1xTGCLs

    RispondiElimina
  10. Ecco i risultati della contaminazione dell'acqua accumulata. Sembrano persino troppo buoni per essere vero.
    http://unico-lab.blogspot.com/2012/10/indagine-da-dentro-il-reattore-1-di.html#20121012

    RispondiElimina
  11. Toto, forse per deformazione professionale sono un filo meno ottimista di te.

    A proposito della conducibilità specifica, per impianti nucleari di solito si considerano acque deionizzate idonee alla circolazione nei sistemi quando C < 5 microS/cm. 88 non è drammatico ma non è nemmeno basso. Anche la presenza di tutto quel cloro non è il massimo. E per finire il Cs-tot è sui 5*10^7 Bq/litro, considerate le tonnellate d'acqua che hanno è un bel problema grosso.
    Direi che il parametro migliore è la conducibilità, gli altri non sono molto buoni.
    Dici che vedo il bicchiere mezzo vuoto? -:)
    SM

    RispondiElimina
  12. diciamo che io vedo il bicchiere mezzo pieno e ti dico il perché. :)


    l'acqua fuori è più contaminata dell'acqua dentro e se resta comunque tanta, tieni conto che la prima acqua che è scappata era qualche MBq/cm3 di cesio. Il cloro nell'acqua che ributtano dentro è tra 2 e 10 ppm, quindi non troppo lontano da 19, specie se lo confronti con i 200 di fuori!


    insomma, sono ottimista, ma credo che in questo caso il bicchiere mezzo pieno sia già una buona ragione di speranza!

    RispondiElimina
  13. Insomma ragazzi, spremetevi un pochino le meningi, voglio assolutamente un'ipotesi decente su che cosa succede lì dentro, che ne so tipo che l'acqua è poco contaminata perché si rinnova continuamente con le iniezioni quatidiane, oh!
    il corio dov'è, eh? Non avevate detto che la dose può dirci moltissimo sulla sua posizione?
    Avete tutto il fine settimana per pensarci -:))

    RispondiElimina
  14. che forte che sei!!!


    secondo me quello che abbiamo imparato da questo lavoro è che la parte di corio che è uscito dal vessel è abbondantemente coperta dall'acqua e viene raffreddato a dovere. E' verosimile che il danno al PCV sia stato sovrastimato per il reattore 1 (e forse sottostimato per il 2 - link) almeno per quanto riguarda il livello dell'acqua accumulata.


    dove sia il corio è facile: un po' nel vessel e un po' sul fondo, almeno questa è la mia opinione.


    sarà interessante vedere come cambia il livello dell'acqua in funzione della portata del raffreddamento per vedere quanto sono grosse le perdite e sarebbe anche interessante sapere come cambia la dose ambientale. vedremo se avremo queste informazioni e se loro, quelli che conoscono il reattore, sanno e vogliono dirci qualche cosa.

    RispondiElimina
  15. Mi sono spremuto quel che resta delle mie meningi per fare una cosa semplicissima. Ho guardato la portata di acqua iniettata nell'R1 da gennario ad oggi. Diciamo che si passa da circa 6m^3/h ai poco meno di 5 di questi giorni, diciamo circa 1m^3/h in meno, 24 tonnellate d'acqua in meno al giorno (ricordo che la capacità termica dell'acqua non sono bruscolini). E' tanto. Probabilmente hanno via via ridotto la portata perchè il calore residuo di decadimento diminuisce e loro riescono a gestire la temperatura con un risparmio netto di acqua da trattare dopo.

    In queste condizioni ci troviamo oggi con 2.8m di acqua dal fondo del PCV. Salvo tracimamento dell'acqua proprio a quella quota è lecito pensare che quando la portata era più alta il livello fosse addirittura più alto. Questo significa veramente che il corio è sempre stato raffreddato per benino e sono notiziole che sfatano i tanti miti complottisti sulla famosa condizione-equivalente-allo-arresto-a-freddo tanto opinata.

    Dopodichè farei una seconda cosa semplicissima, aumenterei la portata in R1. Se il livello dell'acqua non sale hanno trovato la quota a cui c'è almeno 1 buco-foro. Se invece sale abbasserei quel livello (diminuendo la portata) per scendere e andare a cercare a quale quota il livello si stabilizza per perdita laterale di acqua. Direi che ci si può spingere fin giù a 50-60cm di quota dal fondo prima di lasciare scoperto il corio.

    Insomma non so se mi sono spiegato, userei la manetta dell'acqua per trovare la quota a cui l'acqua esce dal PCV. Secondo me potrebbe funzionare.
    Altra cosa sarà andare a tappare i buchi una volta trovati, ma forse vale la pena di fare un passo alla volta.
    Mica gli dobbiamo dire tutto alla Tepco, eh?
    SM

    RispondiElimina
  16. ... e se il corio fosse ancora tutto nel vessel? Si può escludere?

    RispondiElimina
  17. Non e` uno squalo tigrato, e` uno dei 50 Godzillini appena usciti dai corpi dei Fukushima50 che avevano gettato nel PCV dopo essere morti per essersi presi 60mSv.
    Del resto come ti spieghi che nel toro ci finisca molta meno acqua?
    Semplicemente i corpi hanno quasi intasato la condotta.
    Fossi nella Tepco userei i Giapponesi murati vivi,e presumo morti dopo un anno e mezzo, e gia` citati nel mio articolo su Repubblica, per finire di sigillare il primo e poi sigillare anche le condotte al toro del 2 e del 3.
    Ma con una accortezza pero`, non permettete che mamma Godzilla li usi per far riprodurre i Godzillini, che poi crescono, sfasciano del tutto i reattori e tutta l`umanita` defunge.
    Firmato
    Visetti

    http://giappopazzie.blogspot.it/2011/04/vogliamo-e-pretendiamo-la-testa-di.html

    RispondiElimina
  18. no, non si può escludere completamente. anche se tutto tutto non credo. tutta quell'acqua sul fondo e fuori fanno presumere che ci siano grossi danni al vessel e questi ovviamente sono stati creati dal corio, quindi...

    RispondiElimina
  19. In queste condizioni ci troviamo oggi con 2.8m di acqua dal fondo del PCV. Salvo tracimamento dell'acqua proprio a quella quota

    il senso comune suggerirebbe che il primo buco si trova proprio a 2,80, come nel reattore 2 potrebbe trovarsi a 40cm. Tra l'altro quale portata aumenteresti CS o FDW o tutte e due, sempre se vale lo schemino seguente che mostra 2 linee di raffreddamento
    http://dwqovw6qi0vie.cloudfront.net/article-imgs/en/2012/02/07/AJ201202070027/AJ201202070028M.jpg

    http://1.bp.blogspot.com/-Iusmx4WTOvY/TlP_42EN3AI/AAAAAAAAFaA/pIZJLOpKdRI/s1600/fdw%252Bcs.png

    RispondiElimina
  20. Installato il primo termometro. Temperatura acqua 37 gradi
    http://www.47news.jp/47topics/e/235310.php

    RispondiElimina
  21. Verissimo Toto, dobbiamo sempre tenere presente che sicuramente non danno in pasto alla gente tutte le informazioni che raccolgono.

    RispondiElimina
  22. Guardando questa immagine si vede che il livello dell'acqua è di poco inferiore alla parte alta del condotto che porta al toro. Se non ricordo male, in condizioni normali, questi condotti dovrebbero essere chiusi, ma a causa dell'incidente si sono rotti e messo in comunicazione wet e dry well.


    La perdita a questo punto potrebbe essere nel toro. Immagina questa situazione: una piccola perdita (diciamo 4 m3/h) da un solo punto del toro magari nel lato a nord-ovest (link). L'acqua continua a uscire da quel buco, ma se aumenti la portata di acqua di raffreddamento avrai un incremento netto del livello perché starai buttando più acqua di quella che esce.


    Proprio per questo motivo è fondamentale aver installato il misuratore di livello.


    Adesso ci servirebbe l'aiuto di @mamoru_giappopazzie per sapere a quanti millimetri di altezza corrisponde un metro cubo di volume. E' ovviamente una funzione della quota, ma dal suo modellino CAD dovrebbe essere facile da ricavare.

    RispondiElimina
  23. molto molto molto bene! E' la mia teoria della doccia con temperatura dell'acqua perfetta che si avvera!!!


    E in più questo valore si colloca in perfetto accordo con le temperature misurate sul fondo del vessel di pressione e nella vasca di soppressione.

    RispondiElimina
  24. Ed ora il buon Sergio [@SergioManera:disqus ] dira` ODDIO.
    Magari qualche non plantigrado lo ha gia` chiesto e l`ho perso, ma:
    Avendo circa due metri d`acqua il corio sul fondo diamolo per schermato (magari qualcuno con un calcolino ad elementi finiti ci dira` la dose dall`acqua), dato un 50% di corio sul fondo del RPV e quindi non schermabile (se non riempiendo il bulbone) quanti Gray/h dovrebbe fare nella posizione dove si sono fatte le misurazioni?
    Quando di una equazione a 3 variabili ne risolvo 2... dovrei ritrovarmi con la percentuale di fuso sul fondo del RPV quasi gratis.

    RispondiElimina
  25. Dipende hai saturato o no il flusso massimo in direzione del toro...
    Ma se il livello non e` costante e sopra le condotte al WW non puoi dirlo.

    RispondiElimina
  26. hai ragione è una situazione dinamica, quindi devi per forza variare i parametri per giungere ad una qualche conclusione. visto il livello dell'acqua all'interno la perdita deve avere un flusso inferiore alla mandata, quindi variando la portata puoi capire l'esatta entità della perdita.


    ammettiamo che la perdita sia di 4m3/h. adesso ne stiamo buttando circa 5.
    aumenta il livello? se la risposta è sì, il giorno seguente proverei ad aumentare la portata a 6, il livello aumenta e più velocemente (per quanto più velocemente ci servono i conti di mamoru). a questo punto significa che la perdita è saturata e puoi anche decidere di allagare il pcv semplicemente aumentando la portata perché la perdita resterà di 4 m3/h.


    occhio però, perché se la perdita si allarga, causa maggiore pressione idrostatica, rischi di fare una bella pozza. però quella del livello è ovviamente un'informazione assolutamente importante.

    RispondiElimina
  27. adesso che abbiamo la temperatura dell'acqua nel PCV, direi che si può escludere l'ipotesi di corio tutto in RPV. Infatti credo che l'acqua si raffredderebbe molto più velocemente se non ci fosse una sorgente di calore sul fondo a tenerla calda.


    la cosa positiva è che l'acqua è sì calda, ma stiamo parlando di 37 gradi e tutte le altre misure di temperatura sono in accordo.

    RispondiElimina
  28. Quante volte un fisico nella vita si chiede "ah, se avessi fatto l'idraulico avrei guadagnato di più ..." eh :)

    RispondiElimina
  29. Se adesso entrano 5mc/h e il livello è costante, in qualche modo escono 5mc/h, su questo siamo d'accordo. Dovrebbe fore del tuning con i mezzi mc/h o anche meno.

    Non penso sia possibile che la spinta idrostatica di diciamo 20m possa deformare penetrazioni compromesse, dovrebbero essere fatte di acciaio.

    Allagare con la perdita potrebbe avere senso per abbattere la dose durante le operazioni con persone, ad esempio proprio per andare a tappare i buchi/fori. Sarebbe cioè una shermatura temporanea. Per il lungo periodo (ma neanche per una settimana) non sarebbe sostenibile.
    Si allaga, si va e si tappa, poi si scappa ...
    SM

    RispondiElimina
  30. Io penso che nemmeno un guru indiano con 80 anni di esperienza in meditazione ascetica potrebbe darti questa risposta.

    L'unica cosa che si può arguire dalla figura è che la sorgente principale di dose sembrerebbe posta in alto, che non c'è solo quella perchè i lati sicuramente contribuiscono, che la misura a D3 è probabilmente parzialmente schermata dalla vicinanza dell'acqua (sorgente quasi 2pi), che D2 è sicuramente schermata dall'acqua e che mi piacerebbe sapere D1 e D0 cosa si sarebbe misurato se avessero fatto le misure o se si degnassero di dircele in caso le misure effettivamente fossero state fatte ma escluse dal report come l'altra volta con le misure nel toroide.
    SM

    RispondiElimina
  31. mi ero dimenticato di dirtelo quando avevi già menzionato la questione della dose sott'acqua qualche giorno fa.


    mentre per la misura del toro hanno detto che appena andata sott'acqua la sonda era impazzita e segnato numero altissimi (secondo me aveva saturato), questa volta non hanno detto nulla.


    non escludo che non abbiano usato una sonda subacquea, come quelle per le piscine per intenderci. non vorrei che quelle incapsulate fossero troppo grosse per passare attraverso il buco.

    RispondiElimina
  32. ed è per questo che sono contento di mio figlio che dice che da grande vuole fare il muratore!

    RispondiElimina
  33. ... non hanno detto nulla a noi ...

    RispondiElimina
  34. lavorare sui mezzi m3/h è difficile, anche ieri hanno dovuto aggiustare la portata perché non restava stabile.
    http://www.tepco.co.jp/en/press/corp-com/release/2012/1221983_1870.html



    comunque la via è quella.

    RispondiElimina
  35. non sarebbe sostenibile per il rischio? perché se la perdita è satura, allora il flusso in uscita non dovrebbe essere tanto peggio di adesso.

    RispondiElimina
  36. mamoru_giappopazzie15 ottobre 2012 07:49

    quello di cui ti parlavo l'altra sera sulla sospetta "manipolazione" delle misure http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201210060041

    RispondiElimina
  37. mamoru_giappopazzie15 ottobre 2012 08:33

    torno sulla storia delle batterie d'auto di asahi perche' mi pare un pochino troppo semplicistica
    (http://ajw.asahi.com/article/0311disaster/fukushima/AJ201210140034?page=2&imgIX=0): nell'articolo parlano di due cose distinte: HPCI e strumentazione.

    Adesso, capisco che per far funzionare la strumentazione puoi prendere la batteria della nissan march di Yamada-san, ma per rimettere in linea un HPCI (che tralaltro dovrebbe andare con la linea del vapore e non elettricamente, ma facciamo finta di nulla) mi sa tanto che che mica ci starebbero dentro con le correnti di spunto etc.

    Adesso io mi ricordo a occhio la grandezza delle batterie di avviamento di un diesel da 600kW e sono roba da camion, mica da utilitaria.
    Questo per AVVIARE mica per far girare per ore una pompa che viste le caratteristiche idrauliche di carico e' roba a 1/2 MW.

    Oh magari sono io che capisco male...

    RispondiElimina
  38. Ciao Mamorini belli!
    Tornati sani e salvi vedo :)
    Come e` stato lo shock di partire da Narita con la moquette scintillante e passare per Fiumicino lordata di cicche [gomme] e cicche [sigarette]?

    RispondiElimina
  39. Sarebbe ora che che mostrassero un pochino di reciprocita`!
    Fanno sempre quello che gli suggeriamo di fare, ma se non ci aggiornano sui risultati non riusciamo a guidarli meglio di cosi`!

    RispondiElimina
  40. Beh, i miei ragionamenti vanno l`oltre "l`alta voce", sono quasi alla fantascienza, quindi i tuoi ad alta voce li ascoltiamo volentieri :)

    RispondiElimina
  41. mamoru_giappopazzie15 ottobre 2012 09:37

    :)

    La stessa impressione ce l'ha avuta una amica ganese quando ha fatto visita in patria poco tempo fa... noi invece siamo ormai abituati all'andazzo terzomondistadegli hub nostrani.

    RispondiElimina
  42. Se Ale mi aiuta a trovare un rentakaa che non mi chieda come condizione quella di parlare un giapponese perfetto, vado li` con geiger e GPS e vediamo chi ha ragione!
    Gia` che ci siamo faccio felice pure Sergio e lo riempio di terra.
    Il problema e` scoprire fino a dove mi posso spingere senza essere bloccato :)

    Qui era dove noleggiavo fino a quando non hanno cambiato impiegato e mi hanno aggiunto la regola del nihongo perfetto:
    http://www.ones-rent.com/shop/detail.php?location_no=0047-001
    Azzarola, si vede che l`ibrido e` diventato di moda, la Prius e` salita di prezzo da 3150yen a 5250yen/prime 24 ore.
    Allora faccio l`antiecologico con la Subaru Legacy Touring Wagon 4WD a 4200yen.
    O Mitsubishi Pajero Mini 4WD [ci staro` dentro?] a 3150yen.

    RispondiElimina
  43. Sicuramente le batterie erano solo per aprire/chiudere le valvole. ogni altra cosa era off-limits.

    RispondiElimina
  44. Nel senso che l`aeroporto ganese era una cloaca in confronto a Narita o che lo e` Fiumicino nei confronti del Ghana?

    RispondiElimina
  45. Ogni santo giorno!

    RispondiElimina
  46. Non fare domande di cui non vuoi sapere le risposte....
    :-)

    RispondiElimina
  47. La sensazione di stomaco rivoltato partendo da Narita e passando per Fiumicino l`ho gia` provata sulla mia pelle...
    Tra l`altro anche l`illumiazione in alcune zone ti da` la sensazione del tugurio.

    RispondiElimina
  48. mamoru_giappopazzie15 ottobre 2012 10:36

    daiii non essere cosi' negativo! ad es. CDG mi ha fatto una impressione peggiore

    In fondo l'unico problema di fiumicino sono solo i romani :P (come l'unico problema dell'italia sono gli italiano no?)
    Tipo la signorina alitalia che parlava dei cacchi suoi al cellulare e rispondeva a gesti al tipo che cercava aiuto parlandole in inglese, un modo di fare supercafone a mo di

    "mbe che voooi? nvedi che c'e' 'sta er tabellone?"

    no comment

    RispondiElimina
  49. Parzialmente vero. Nel senso che a CDG ci sono passato una sola volta (il mio budget mi permette piuttosto Orly se non Beauvais :-) ) ma non mi rimane una brutta impressione. Ma tutti si lamentano, è vero.
    Per il resto tutto vero. E anche il tempo bagagli a Fiumicino è rivoltante. Neanche a Parigi, appunto.

    RispondiElimina
  50. mamoru_giappopazzie15 ottobre 2012 11:17

    OT
    a proposito di fantascienza ti consiglio un manga che mi sono letto in aereo.

    Anno 20XX, estate,
    questa e' la storia di Donyatsu, meta' gatto e meta' donut e dei suoi amici.
    In un mondo in rovina senza piu' nessun essere umano.
    che fine hanno fatto gli esseri umani?
    cosa e' successo al mondo?


    qui siamo oltre le mutazioni indotte da radiazione: siamo ai danni cerebrali dell'autore... :D

    http://www.square-enix.co.jp/magazine/yg/introduction/donyatsu/img/goods_pic4.jpg

    Qui uoi leggere il primo capitolo online (e' facile dai)
    http://www.ganganonline.com/comic/yg/viewer/donyatsu/_SWF_Window.html

    RispondiElimina
  51. meta' gatto e meta' donut
    Non fategli incontrare Homer Simpson! :-)

    RispondiElimina
  52. mamoru_giappopazzie15 ottobre 2012 11:41

    sarebbe da spiegare a quelli dell'asahi...

    Nel frattempo puoi leggerti anche gli scritti di Jake Adelstein per ingannare il tempo (pero' tokyo vice e' un bel libro se ti capita leggilo):

    http://www.japansubculture.com/wont-get-burned-again-japan-nuclear-industry-and-the-mihama-accident/

    http://www.japansubculture.com/first-arrest-of-nuclear-mafia/

    http://www.japansubculture.com/the-nuclear-mafia-derails-democracy-in-japan/

    http://www.japansubculture.com/the-trial-of-minoru-tanaka-the-high-cost-of-investigative-journalism-in-japan-the-nuclear-mafia/

    RispondiElimina
  53. Ma a proposito di idraulici, sono solo io ad aver ricevuto la seguente notifica? Visto l'argomento, mi è sembrato un tuffo nel mondo di Monty Python :) (sta botta riesco appena appena a leggere di sfuggita le notifiche. I'll be back)


















    antonio wrote:IDRAULICO PRONTO INTERVENTO 24 ORE SU 24 ROMA





    RIPARAZIONI E SOSTITUZIONI RUBINETTI ROMA TEL.800.134.306





    RIPARAZIONI CASSETE DI SCARICO WC,TERMOSIFONI,CONDIZIONATORI,SPURGO SCARICHI,SPURGO WC,COLLEGAMENTO LAVELLI CUCINE,MONTAGGIO SANITARI BAGNI,RUBINETTERIA,RIPARAZIONI,MANUTENZIONE PROGRAMATA SCARICHI.





    IL NOSTRO SITO WEB WWW.ARTIGIANIRIUNITI.COM

    RispondiElimina
  54. Mah, l'idraulico magari no (c'è sempre rischio di ritrovarsi letteralmente nella gniska), ma l'elettrauto si :-)
    Anche se un idraulico una volta mi chiese una tariffa che era praticamente il mio intero stipendio di un mese per una sua ora... e al nero, manco a dirlo.

    RispondiElimina
  55. mamoru_giappopazzie15 ottobre 2012 12:56

    era arrivata pure a me!

    w lo spam

    RispondiElimina
  56. Da spiegare a quelli dell`asahi?...
    C`e` una domanda di riserva?

    Di` la verita`, il manga di prima era per addolcirmi la bocca prima di questa torta al 99% di wasabi!

    RispondiElimina
  57. http://www.dailymotion.com/video/xq9v7h_zelig-20-4-012-enrico-bertolino-muratore-bergamasco_fun

    http://www.youtube.com/watch?v=uNKDfXrntEE

    RispondiElimina
  58. A CDG ci sono passato tante volte. Una volta siamo arrivati particolarmente tardi la sera e per evitare sorprese abbiamo deciso di cenare all'aeroporto, ristorante Sheraton.


    Due brutte sorprese.


    La prima: nella sala del ristorante c'era un topo che correva tranquillamente da un tavolo all'altro. Quando l'abbiamo fatto notare al cameriere ha fatto finta di non capire. Noi abbiamo ribattezzato il ristorante Chez Raton.


    La seconda: scendiamo per prendere la RER in direzione del centro. Il tipo alla biglietteria ci vende il costoso ticket (8 euro cad) ci indica il binario e ci guarda soddisfatto passare i tornelli annullando il tagliando di viaggio e scoprire che il prossimo treno era alle 4.30 della mattina successiva.

    RispondiElimina
  59. tranquillo non sei l'unico! e per vostra fortuna non vedete quanto spam si ferma nel filtro!

    RispondiElimina
  60. io oggi ho fatto l'idraulico per un paio d'ore al lavoro... sempre con il terrore di prendermi una lavata da capo a piedi!

    RispondiElimina
  61. Tardano ad arrivare le traduzione ufficiali delle misure di livello e temperatura, ma con il mio giapponese maccheronico (leggi google-translator) sono riuscito a mettere insieme l'ultimo punto dell'aggiornamento.


    Direi che in definitiva hanno fatto un ottimo lavoro, sarebbe bello avere un post simile anche per il reattore 3.

    RispondiElimina
  62. Chez Raton
    ROTFL, dovresti brevettarla!!

    Per la RER... conosco quell'atteggiamento, e proprio per un atteggiamento del genere ho preso una multa nella metro di Parigi dopo aver comprato la carte Orange.
    Ma quelli sono proprio i parigini (snobbati in genere anche dagli altri francesi, diciamolo), il povero CDG (l'aeroporto) c'entra poco.

    RispondiElimina
  63. Chez Raton è stata coniata dall'amico Marcin, che da bravo Cracoviano - l'equivalente polacco dei Genovesi in Italia - non avrebbe detto nulla se gli avessero offerto la cena. Invece se l'è legata al dito.

    RispondiElimina
  64. Ma perché dell'acqua, oltre al valore radioattivo, si misura sempre anche il cloro (o i cloruri)?

    RispondiElimina
  65. Kuma, entra anche tu nel fantastico mondo del car sharing. Un filino di scocciatura all'inizio per le registrazioni (dove ti potrei benissimo dare una mano) e poi prendi la macchina che vuoi quando vuoi fino a un massimo di 72 ore, mi pare. E senza interagire con i locali. Non che sia un problema reale, interagire, ma con il car sharing deicidi di aver voglia di vedere la tua bella e 2 minuti dopo sei in macchina e il pieno nel serbatoio. Io uso Careco http://www.careco.jp/

    RispondiElimina
  66. Io non mi spiego come 3 metri d'acqua possano schermare quasi alla perfezione un grumo di corio che nell'immaginario comune è visto come l'Armageddon! Evidentemente è così. SM parla addirittura di 50, 60 cm...

    RispondiElimina
  67. grande, ottima domanda, che non ci siamo mai presi la briga di motivare per chi già non sa la risposta. il cloro "attacca" chimicamente i metalli con conseguenze spiacevoli per le tubazioni.

    RispondiElimina
  68. se hai un minuto controlli che nel pdf che ho citato http://www.tepco.co.jp/nu/fukushima-np/images/handouts_121015_02-j.pdf non dicano esattamente l'opposto da quello che ho scritto. grazie!

    RispondiElimina
  69. una cosa che la gente non riesce a capire è che il combustibile nucleare fuso non è più radioattivo di quello non fuso. quindi quando trasferisci gli elementi di combustibile dal nocciolo alla piscina la radioattività che devi schermare è esattamente la stessa.


    cosa differente è la possibilità che gli elementi radioattivi possano diffondersi: se le barriere (pellet e guaine) sono integre, cesio e compagni restano dentro e continuano a irraggiare da dentro. se le barriere sono danneggiate, allora gli elementi più volatili usciranno andando in giro per l'ambiente circostante irraggiando e contaminando.

    RispondiElimina
  70. mamoru_giappopazzie17 ottobre 2012 02:01

    Ripetete con me:
    i cloruri sono male, morte ai cloruri
    i cloruri sono male, morte ai cloruri
    i cloruri sono male, morte ai cloruri

    Scherzi a parte i cloruri ammazzano l'acciaio inox, che sara' pure inossidabile, ma non indistruttibile.

    Le Fig. 3 e 8 mostrano come aumenta il rischio di corrosione alcuni materiali in acqua al variare della concentrazione di cloruri (scala logaritmica!) e temperatura.
    Il 4307 e' l'inox conosciuto come AISI304L, variante (L=low carbon) del piu' utilizzato AISI 304 (4301 detto anche 18/10): piu' economico e meno raffinato dell' AISI 316L (4404) usato, ad esempio, per lo shroud dei reattori.

    Nel nostro caso di AISI 304 mi sa che ce ne e' parecchio.

    Gli ultimi 2 grafici si chiamano
    curve di isocorrosione, perche mostrano un certo tasso di corrosione
    annua (dato in mm di spessore persi in 1 anno in questo caso 0.1mm/y) in funzione della concentrazione della soluzione in cui e' immerso il campione inox e della temperatura.

    Guarda come cambia la curva del 4404 (aka 316L) introducendo 2000ppm (parti per milione) di Cloruri:
    se prima si raggiungeva la corrosione di 0.1mm/y in una soluzione a 20C di acido solforico al 22-24% di concentrazione, con aggiunta di cloruri e a parita' di temperatura lo stesso tasso di corrosione si raggiunge al 16-18% di concentrazione.

    To make a long stoy short: i cloruri introducono un derating nelle performace di resistenza chimica dell'acciaio.
    meno ce ne sono e piu' gioiamo...


    (Mi perdonino i chimici per l'eventuale terminologia poco ortodossa.)

    RispondiElimina
  71. In realtà è meno radioattivo perchè parte della sua radioattività è in giro per il giappone e in fondo al mare ...
    SM

    RispondiElimina
  72. Chi ha mai detto che la si deve schermare? L'importante è tenerla sotto un filo d'acqua per rimuovere il calore di decadimento :)
    SM

    RispondiElimina
  73. Vasi comunicanti. Alzi la quota da una parte, spingi di più sulla falda. Questo non ci piace.
    Ci piace tutto tappato con ingresso e uscita dell'acqua ben regimato dall'alto :)
    SM

    RispondiElimina
  74. vero, non ci avevo pensato. oltre ai flussi ci sono anche le pressioni da tenere in considerazione

    RispondiElimina
  75. Ciao, ho trovato questo articolo in merito alle piscine del reattore 4. In sintesi alcuni ricercatori di Oak Ridge hanno calcolato i valori di temperatura raggiunta dall'acqua e quindi il rateo di evaporazione... dai loro calcoli il combustibile non è mai stato "scoperto".
    Quindi tanto rumore per nulla... ? comprese le docce mediante elicotteri ecc.
    Se non ricordo male proprio negli USA qualcuno aveva sostenuto che il combustibile era a "a secco" e che bisognava evacuare una zona ancora maggiore intorno alla centrale...

    http://www.new.ans.org/pubs/journals/nt/a_14634

    Drugo

    RispondiElimina
  76. Referendum in Lituania:

    No alla nuova centrale nucleare (hitachi)

    http://www.tmnews.it/web/sezioni/nuovaeuropa/PN_20121015_00605_NE.shtml

    L'italia sta facendo scuola nel mondo..:-(

    Drugo

    RispondiElimina
  77. Ed ora vediamo cosa fara` il governo con questo referendum NON vincolante...

    RispondiElimina
  78. MITTTTTICOOOO [er bisteccone]

    RispondiElimina
  79. Queste manie della democrazia. Bisognava fare il referendum i primi giorni di gennaio dopo aver lasciato la gente al buio 3 giorni ...
    SM

    RispondiElimina
  80. Leggiamo bene: il 62.7% del 51.5% degli aventi voto. Quindi il 32.2% degli aventi voto ha detto no.
    E in genere, si puo' anche supporre che chi sia contro vada a votare proprio per esprimere il no.
    Quindi, una larga minoranza e il governo ha il diritto (se vuole) di ignorare il risultato.

    RispondiElimina
  81. Ed allora verro` a romperti le scatole... sorry!

    RispondiElimina
  82. E poi Orly e` piu` aristocratico, ci e` atterrato Lindbergh con lo Spirit of St. Louis.

    RispondiElimina
  83. Ma non era Le Bourget, a due passi da CDG?

    RispondiElimina
  84. MERDE!
    Ci sono cascato!
    E` Le Bourget, comunque non il CDG :)
    Del CDG l`unica cosa che odio e` l`acqua a 2-3 euro al mezzolitro come gli aeroporti italiani :)
    E mi e` simpatico perche` 4 CDG-ate fa ho visto il decollo del Concorde.

    RispondiElimina
  85. Non ne ha il diritto calcolando chi non ha votato, ne ha il diritto perche` il referendum era non vincolante prima della votazione :)

    RispondiElimina
  86. Onestamente, non ricordo niente del CDG, solo che non ne avevo avuto un'impressione negativa.
    Sarà che fra i tempi di attesa a FCO (imbattibili!) e Sheremetyevo-2 alle 4 di un mattino d'inverno, ho visto sicuramente di peggio :-)

    RispondiElimina
  87. OT
    La peggior notizia del giorno: Pippa Middl... ehm Massa, riconfermata un altro anno.

    RispondiElimina
  88. No, sei stato bravissimo, come al solito :)
    Potrei aggiungere che i due sensori di temperatura a OP14000 e 11200 sono quelli preesistenti di R1, e che il livello dell'acqua a 9.000 l'hanno dedotto dalla quantità di cavo inviato, sulla premessa che comunque si deve trovare tra il 6sto e il 7imo sensore, tra 8580 e 9380.
    Piuttosto, mi dici cosa significa l'acronimo D/W, sul fondo del RVC? Dry Well? (Ma il Dry Well non è la sala del Toro, o sì... aiuto! Tutta colpa di Egiovanna, se ho il trauma del toro!)

    RispondiElimina
  89. Credo che RVC sia un misspelling giapponese. PCV è primary containment vessel e D/W è come giustamente dicevi il dry well, ovvero la parte secca del PCV. Il toro, ovvero il ciambellone con acqua forma la W/W, che come starai immaginando è l'acronimo di Wet Well.

    RispondiElimina
  90. Era quello che intendevo. Puo' ignorarlo tranquillamente (ma anche no) proprio perché non vincolante, visto che tanto non rappresenta la maggioranza.

    RispondiElimina
  91. Visto che tutte le ipotesi sono ancora aperte, perché no, il corium potrebbe essersi spostato lateralmente come a Chernobil, ed essere fuoriuscito da una rottura all'altezza del toro, invece di espandersi uniformemente sul fondo


    http://www.simplyinfo.org/?p=7955

    http://www.simplyinfo.org/wp-content/uploads/2012/10/coriumlateralunit1-811x1024.jpg

    RispondiElimina
  92. Mamorino, [ @mamoru_giappopazzie:disqus ]
    tira fuori il software ad elementi finiti e calcola il volume del fondo nei primi 60cm, che sommato alle due fosse sul fondo mi fanno pendere verso l`appioppare l`aggettivo "fantascemenza" a questo articolo.
    PEraltro se fosse vero il corio sarebbe cosi` sparso [10m di larghezza per 100metri medi di lunghezza] da starsene in pace e regalare sogni tranquilli ai gombloddisdi.

    RispondiElimina
  93. Quando ho visto (in calce alla figura) la scritta 100000-1000000 Sv/h ho avuto un rigurgito della colazione di questa mattina. Mi ci vorrà qualche ora per riprendermi ...
    SM

    RispondiElimina
  94. Visto che si possono ignorare i risultati, meglio non farlo del tutto :)

    RispondiElimina
  95. mi sembra altamente improbabile, manco fosse olio!

    RispondiElimina
  96. Non stiamo dicendo la stessa cosa, questo referendum non e` vincolante nemmeno col 100% dei votanti e 100% di NO.
    Viceversa se fosse stato vincolante e senza cuorum, sarebbe stato vincolante con l`1% dei votanti che avesse detto no col 50.000001%.

    Per aggiungermi gia` a Sergio [@SergioManera:disqus ] sotto, secondo me hanno provato ill referendum per poter dire "lo facciamo col supporto della popolazione", ma il rovescio della medaglia e` che ora hanno le mani meno libere.

    Se salta mi dispiace un mondo preche` volevo proprio edere i tempi di realizzazione di un ABWR in Europa :)

    RispondiElimina
  97. Ma per 1 milione di Sievert/h cosa devo fare?
    Ricoprirmi di polvere di uranio al 90% [che andrebbe pure in fissione]?

    RispondiElimina
  98. Per carità, non voglio perdite...
    Se l'ipotesi non si regge si scarta e basta, siete troppo schizzinosi ultimamente o sbaglio? Ce ne sono anche di peggio , ma vi risparmio...

    RispondiElimina
  99. si e no. Niente impedisce al governo di tenerne conto, se vuole.
    In ogni caso, il mio appunto iniziale era solo per dire che si tratta solo apparentemente della maggioranza mentre in realtà è una minoranza, al di là delle regole della democrazia e dei referendum.
    Insomma, siamo ben lontani dal dire "il 62% non vuole centrali".

    RispondiElimina
  100. Ho capito finalmente di quale figura state parlando, ci sarà un errore e forse il tipo intendeva mSv , non so se potrebbero essere plausibili

    RispondiElimina
  101. Peggio di Gundersen e del suo "la piscina del 4 ha avuto una esplosione nucleare ed e` evaporata"?
    Spero di no.
    E poi scizzinosi su cosa?
    Me le avevi trovate tu le dimensioni dei buchi/fori/pit da riempire di corio, prima di riempire il fondo fino ai 60cm della condotta al toro :)

    LO SAI CHE TI ADORIAMO!
    Quindi non fare la schizzinosa sulle nostre risposte :)

    RispondiElimina
  102. Svelato il mistero: guarda le dosi nella torus room 1, pag.5 : The dosimeter seems to have failed during the measurement.,Indicated order values of 10 ^ 8 ~ 10 ^ 9 , che evidentemente sono state prese per buone

    http://www.tepco.co.jp/en/nu/fukushima-np/images/handouts_120627_02-e.pdf

    RispondiElimina
  103. CUCCIOLONA BELLA!
    Accontentati del mio motivo.

    Per tutti:
    Ce lo facciamo il benedetto conto una buona volta?
    Da qualche parte abbiamo il peso totale del carburante, Sergione [@SergioManera:disqus ] ci tira fuori la densita` e ricaviamo il volume.
    O tiriamo fuori il volume interno delle barre per il numero di barre, poi sottraiamo i due pit e dividiamo per la base minima della semisfera tronca ed abbiamo l`altezza massima del corio ipotizzando che il corio non si sia mangiato cemento [si` se lo e` "mangiato", ma intendo che volume corio piu` volume cemento non sia diminuito].
    Nota: sulle ultime parole ne avevamo discusso un anno fa ottenendo un "non si sa" :)

    RispondiElimina
  104. Nella stessa figura ci sono mSv/h e Sv/h, probabilmente questi tizi sono dei pessimi comunicatori oppure, molto più probabilmente, usano gli zeri come i biscotti "krumiri" a colazione (uno tira l'altro e ce n'è sempre uno che ti cade nella tazza del latte)
    http://www.google.it/imgres?start=99&hl=en&sa=X&biw=1280&bih=887&tbm=isch&prmd=imvnse&tbnid=FvvXg8Y6fK167M:&imgrefurl=http://breakfastatlizzy.blogspot.com/2012/05/i-krumiri-1.html&docid=aVtuQ43txKFPVM&imgurl=http://4.bp.blogspot.com/-5eYs5AEb0OY/T7F1rlTlJtI/AAAAAAAADAo/G-BSiAzI1P8/s1600/DSC_0096_krumiri.jpg&w=1600&h=1067&ei=5lWAUOydDeja4QSG5ICgBA&zoom=1&iact=hc&vpx=650&vpy=375&dur=579&hovh=183&hovw=275&tx=114&ty=103&sig=111675988935765150717&page=4&tbnh=137&tbnw=221&ndsp=35&ved=1t:429,r:13,s:100,i:43

    RispondiElimina
  105. La ricetta sembra semplice, Io ci provo a farli, dopo ti dico....

    RispondiElimina
  106. I do not know if it's just me or if perhaps everyone else encountering problems with your site. It appears like some of the written text within your content are running off the screen. Can someone else please provide feedback and let me know if this is happening to them too? This could be a problem with my browser because I've
    had this happen previously. Thanks
    Also visit my web-site ... Sell my business Los Angeles

    RispondiElimina
  107. Wow that was odd. I just wrote an extremely long comment but after I clicked submit
    my comment didn't appear. Grrrr... well I'm not writing
    all that over again. Regardless, just wanted to say fantastic blog!
    Also see my website: http://vertnet.ca/contactez-nous.html

    RispondiElimina
  108. I think the admin of this web site is genuinely working hard in support of
    his web page, for the reason that here every information is quality based stuff.
    Feel free to visit my web site :: alyssamelodyacupuncture.com

    RispondiElimina
  109. My spouse and I stumbled over here different page and thought I might check things out.
    I like what I see so now i'm following you. Look forward to looking at your web page repeatedly.
    Here is my web-site SanStreet

    RispondiElimina
  110. Greetings, There's no doubt that your blog could possibly be having web browser compatibility issues. Whenever I take a look at your website in Safari, it looks fine however, when opening in Internet Explorer, it's got some overlapping issues.
    I simply wanted to provide you with a quick heads up!

    Apart from that, excellent blog!
    Stop by my blog post Rainbowcottoncandy.Com

    RispondiElimina
  111. There's certainly a great deal to learn about this subject. I like all the points you have made.
    Feel free to visit my blog post Who-We-Serve

    RispondiElimina
  112. Thanks in favor of sharing such a pleasant opinion, paragraph is good, thats why i have
    read it entirely
    Look at my page ... used office furniture toronto

    RispondiElimina
  113. each time i used to read smaller articles that as well clear their motive,
    and that is also happening with this post which I am
    reading at this place.
    Also visit my page :: Popflops

    RispondiElimina
  114. Pretty section of content. I just stumbled upon your blog and in accession capital
    to assert that I acquire actually enjoyed account your blog posts.
    Any way I'll be subscribing to your augment and even I achievement you access consistently rapidly.
    My webpage :: Hostwinds

    RispondiElimina
  115. I think the admin of this site is truly working hard for his site, since here every
    stuff is quality based data.
    My website ; http://www.assiplaza.net

    RispondiElimina
  116. Today, I went to the beach with my kids. I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said "You can hear the ocean if you put this to your ear."
    She placed the shell to her ear and screamed. There was a hermit crab inside and it pinched her ear.

    She never wants to go back! LoL I know this is entirely off
    topic but I had to tell someone!
    Feel free to visit my page ... California State Licensed Contractor

    RispondiElimina
  117. Nice post. I used to be checking continuously this blog
    and I'm inspired! Very helpful info specifically the closing phase :) I handle such info a lot. I used to be seeking this particular information for a long time. Thanks and good luck.
    my web site :: 404 Not Found

    RispondiElimina
  118. What's Happening i am new to this, I stumbled upon this I have discovered It positively useful and it has helped me out loads. I'm hoping
    to contribute & aid other users like its aided me.
    Great job.
    Also see my webpage: http://www.shopmcanow.com

    RispondiElimina
  119. Heya fantastic website! Does running a blog such as this
    take a lot of work? I've very little understanding of computer programming but I was hoping to start my own blog soon. Anyways, if you have any ideas or tips for new blog owners please share. I know this is off topic however I just had to ask. Thanks a lot!

    My webpage ... furnace repair cost

    RispondiElimina
  120. Hiya! My name is Jana and I personally just desired to
    say your blog website is awesome! It really is amusing because I use to have a weblog that practically had an identical web address: http:
    //www.blogger.com/comment.g?blogID=1053489463648500693&postID=3008455026565069371 mine was only
    a few letters different. In any case, I'm a big fan of your blog and if you at any time want a guest post please make sure to email me at: maryellendoyle@web.de. I love writing!

    Here is my page heat pump

    RispondiElimina
  121. Have you ever thought about including a little
    bit more than just your articles? I mean, what you say is important
    and everything. However imagine if you added some great pictures or videos to give your
    posts more, "pop"! Your content is excellent but with pics and videos,
    this website could definitely be one of the most beneficial in its field.
    Amazing blog!

    Also visit my web blog; short term apartment indianapolis

    RispondiElimina
  122. Howdy. I am wondering if you'd be interested in doing a link exchange? I see your blog: http://www.blogger.com/comment.g?blogID=1053489463648500693&postID=3008455026565069371 and my website are structured around the same topic. I'd really like to swap links
    or perhaps guest author a article for you.
    Here is my personal email: kristysizemore@gmail.

    com. I highly recommend you contact me if you're even remotely interested. Thank you so much.

    Also visit my webpage; huntsville home improvement

    RispondiElimina
  123. Hi there! I'm at work browsing your blog from my new apple iphone! Just wanted to say I love reading your blog and look forward to all your posts! Carry on the outstanding work!

    My weblog - home repair directory

    RispondiElimina
  124. I was curious if you ever thought of changing the page layout of your blog?
    Its very well written; I love what youve got to say.
    But maybe you could a little more in the way of content so
    people could connect with it better. Youve got an awful lot of text for
    only having one or two images. Maybe you could space it out better?


    Here is my weblog home repair assistance grant

    RispondiElimina
  125. It's a pity you don't have a donate button! I'd most certainly donate to this outstanding blog! I suppose for now i'll settle for bookmarking and adding your
    RSS feed to my Google account. I look forward to fresh updates and will talk about
    this website with my Facebook group. Talk soon!


    Also visit my web site: mosfet basics

    RispondiElimina
  126. Amazing! I'm truly enjoying the style and design of your blog. Are you using a custom template or is this freely available to all users? If you really don't want to say the name of it out in
    the public, please be sure to email me at: nickgaines@googlemail.
    com. I'd really enjoy to get my hands on this theme! Kudos.

    My web site ... gymnastics clothing

    RispondiElimina
  127. Howdy, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just curious if you get a
    lot of spam comments? If so how do you stop it, any plugin or anything you can recommend?
    I get so much lately it's driving me crazy so any assistance is very much appreciated.

    Here is my webpage: first-friends.jp

    RispondiElimina
  128. hi!,I love your writing very much! proportion we keep in touch
    more about your post on AOL? I need a specialist on this area to unravel my problem.
    May be that is you! Looking forward to look you.


    My web page - neck pain exercises at home

    RispondiElimina
  129. I hardly leave remarks, however i did some searching and wound up here "Indagine da dentro il reattore 1 di Fukushima".
    And I actually do have a few questions for you if you usually do not mind.
    Could it be only me or does it look like a few of the
    responses look like left by brain dead individuals?
    :-P And, if you are posting at additional online sites, I'd like to follow everything new you have to post. Would you list of all of all your communal sites like your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

    My homepage - upper back pain during pregnancy

    RispondiElimina
  130. Incredible points. Outstanding arguments. Keep up the amazing
    spirit.

    my webpage spinal manipulation Cpr

    RispondiElimina
  131. Hey there administrator, I just wanted to give
    you a quick heads up that your Link: http://www.
    blogger.com/comment.g?blogID=1053489463648500693&postID=3008455026565069371 is
    being flagged as a possibly harmful web site in my web browser opera.

    I'd highly recommend having somebody look into it. You can lose a lot of website visitors due to this problem. Very best of Luck.

    Look at my blog; http://www.xfire.com/

    RispondiElimina
  132. Hi! I've been reading your web site for a long time now and finally got the bravery to go ahead and give you a shout out from Atascocita Texas! Just wanted to tell you keep up the great job!

    Also visit my blog post :: zumbafitness.com as seen on tv

    RispondiElimina
  133. I'm new to building web sites and I was wondering if having your website title relevant to your content really that crucial? I see your title, "Blogger: unico-lab " does seem to be spot on with what your blog is about yet, I prefer to keep my title less content descriptive and based more around site branding. Would you think this is a good idea or bad idea? Any help would be greatly appreciated.

    Also visit my site: enell sports bras australia

    RispondiElimina
  134. Hi would you mind letting me know which web host you're utilizing? I've loaded your blog
    in 3 different browsers and I must say this blog loads a lot faster then most.
    Can you recommend a good hosting provider at a fair price?
    Cheers, I appreciate it!

    Feel free to visit my page ... duckboard

    RispondiElimina
  135. My relatives every time say that I am killing my time here at web,
    however I know I am getting familiarity everyday by reading such pleasant posts.



    Here is my page :: 40985

    RispondiElimina
  136. Hey! Someone in my Myspace group shared this site with us so I
    came to check it out. I'm definitely enjoying the information. I'm book-marking
    and will be tweeting this to my followers! Terrific blog and superb design
    and style.

    Here is my website - LED Lighting

    RispondiElimina
  137. The writе-up offеrs vеrified beneficial to mе реrsonallу.
    It’s quite helрful аnd you гeаlly are naturally quite eԁuсаted іn this region.
    You have opened up my еуe in order tо numerous opinion of this particular subjeсt
    togеther ωith intегеsting anԁ
    гelіаble content mаtеrial.
    Feel free to visit my blog - buy Xanax

    RispondiElimina
  138. I have been exploring for a little bit for any
    high-quality articles or weblog posts on this sort of space .
    Exploring in Yahoo I finally stumbled upon this site.
    Reading this information So i am satisfied to express that I've an incredibly just right uncanny feeling I discovered exactly what I needed. I so much certainly will make certain to don?t fail to remember this site and give it a look on a constant basis.

    my web-site ... do horse flies bite

    RispondiElimina
  139. Hi there mates, how is all, and what you desire to
    say concerning this paragraph, in my view its actually awesome
    for me.

    Take a look at my website - multimédia

    RispondiElimina
  140. For most recent information you have to pay a quick visit world-wide-web and on internet I
    found this site as a finest web page for most up-to-date updates.



    my web-site: tk

    RispondiElimina
  141. Hey there, my name's Maggie and I sometimes blog about this subject too. I actually do have some questions for you if you do not mind. Could it just be me or does it seem as if some of the responses appear they are coming from brain dead folks? :-P And, if you're posting on other social sites such as web 2.

    0 site list, I want to keep up to date with you.
    Would you post a list of all of your shared sites
    like your Twitter, Facebook page or linkedin profile?


    Also visit my web page: web designer

    RispondiElimina
  142. I'm studying at University of Michigan and I want to convey my affection for your kindheartedness toward those that seek help with this one topic. You have put in an considerable amount of dedication into these solutions, and it has enabled people in our field to acquire great benefits. Just know that this work means a lot to all of us.

    Feel free to visit my web page ... 54559

    RispondiElimina
  143. I got onto blogger.com from http://unico-lab.blogspot.
    com/ and I gotta admit, you have an attractive blog layout.
    For how long have you been blogging for? The way you do
    all of this makes it look like a breeze. Your site
    is eye-catching, not to mention boasts a wealth of quality material.


    Also visit my blog post lavender vanilla fragrance

    RispondiElimina
  144. Hello, yes this post is genuinely fastidious and I have learned lot of things from
    it concerning blogging. thanks.

    Here is my web site :: http://www.bigapplerx.com/

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...