Cerca nel blog

Loading

12 novembre 2011

Viaggiare troppo o troppo poco

Capisci che viaggi troppo quando anziché dire domani vado a San Francisco, ti annoti sull'agenda MXP → FRA → SFO. Ti rendi conto che viaggi troppo poco, invece, quando sbagli due volte la strada per arrivare all'aeroporto della tua città.

Io sono un pantofolaio, uno che aspetta tutta la settimana il week end non tanto per non andare al lavoro, ma per potersi godere in tutta tranquillità la propria casa, le proprie cose. Adoro stare a casa mia, ci passerei persino le vacanze se non fosse che il resto della mia famiglia non la pensa esattamente come me. Da due anni circa non viaggio quasi più (per lavoro), ma fino ad allora era una cosa incredibile, finivo una trasferta per iniziarne un'altra, scendevo da un treno per correre all'aeroporto.

Perché vi dico queste cose? Perché questa mattina ho accompagnato alla Malpensa mio suocero e mio cognato in partenza per le loro vacanze e sono riuscito a sbagliare due volte la strada. Una volta avevo il pilota automatico, salivo in macchina e senza accorgermi mi ritrovavo al banco partenze. Quando sono entrato al terminal ho riconosciuto l'odore, e poi tutta la gente che corre trascinandosi alle spalle i trolley d'ordinanza, quella fretta e frenesia che contraddistingue chi sta per partire. Come se non bastasse siamo persino stati fermati dalla polizia all'interno dell'aerostazione. Gli agenti, viste le nostre facce da terroristi ci hanno chiesto i documenti per un normale controllo di routine.

No, giuro che non mi mancano queste corse, le file al check-in e le attese al ritiro bagagli, preferisco la poltrona vicino al camino, mentre Giacomo costruisce un aereo con i mattoncini della Lego.

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

6 commenti:

  1. "Adoro stare a casa mia, ci passerei persino le vacanze se non fosse che
    il resta della mia famiglia non la pensa esattamente come me.
    "
    Come ti capisco. Fratelli gemelli, anche nella sventura :-D:-D

    RispondiElimina
  2. "mentre Giacomo costruisce un aereo con i mattoncini della Lego.
    "
    Sanissima attivita' ricreativa. Sull'essere pantofolaio, siamo in due!

    RispondiElimina
  3. "mentre Giacomo costruisce un aereo con i mattoncini della Lego"
    Bellissimo!

    RispondiElimina
  4. AnonimaFrancese12 novembre 2011 21:09

    ti manca la  pipa e un whiskey e stai a posto ;.)))))))))

    RispondiElimina
  5. belli i lego vero? (da noi si dice i lego, anche se so che in molti altri posti dicono la lego)

    quanti ricordi quando ero piccolo, tra cui anche quello che mio papà, quando aveva tempo, giocava più di me!

    RispondiElimina
  6. visto che non bevo e non fumo... sono già a posto! Ecco diciamo che sostituisco quei due vizi con il computer, che spesso porto sulla poltrona vicino al camino!

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...