Cerca nel blog

Loading

8 settembre 2011

Me grande adesso!

Primo giorno di asilo. Anzi, no: di scuola materna, come si dice adesso. Asilo lo chiamiamo solo noi di una certa età! E sembrava ieri quando il piccolo Jack nasceva e questa mattina (ieri per chi leggo) lo abbiamo accompagnato alla scuola materna per la prima volta. Non è il vero e proprio inizio, che sarà lunedì, ma una sorta di gita per conoscere le maestre, l'ambiente e gli altri nuovi bimbi. Insomma un pre-inserimento.

La sua è una scuola di quartiere molto piccolina, nella sua sezione, quella delle coccinelle, sono solo cinque i nuovi arrivati e sono un po' meno di venti alunni se si aggiungono anche i mezzani e i grandi. Due, invece, le maestre che si dividono le ore di lavoro per dare riposo alla povera voce. Non avrei mai detto, ma il mestiere - forse sarebbe meglio chiamarla vocazione - della maestra della materna è davvero un lavoro impegnativo.

Giacomo si è ambientato piuttosto in fretta e quando era ora di andare a casa, non era troppo dell'opinione di lasciare i giochi e i compagni per andare a mangiare. Per fortuna che lunedì è subito dietro l'angolo. La mamma era quella più preoccupata e credo anche quella che subirà maggiormente il dolore del distacco. Questa sera però ha fatto venire il magone anche a me, quando con il candore tipico dei bambini, mi ha detto: "papà, me grande adesso!"

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

5 commenti:

  1. AnonimaFrancese8 settembre 2011 19:11

    IL TENERO GIACOMO :-))))

    RispondiElimina
  2. "...il mestiere - forse sarebbe meglio chiamarla vocazione..."
    Si', secondo me E' una vocazione.
    E tanti "in bocca al lupo" al piccolo Jack.

    RispondiElimina
  3. So che non è questo il luogo e senza aprire capitoli, volevo solo aggiornarti Toto: ora non si chiama più asilo, ma non si chiama nemmeno più scuola materna, bensì Scuola dell'infanzia (senza entrare troppo nel merito, ma se ci pensi è il termine più corretto).

    RispondiElimina
  4. grazie per la precisazione... che faccio correggo nel post?

    RispondiElimina
  5. Vedi tu, l'importante è, da ora, utilizzare il nome giusto!

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...