Cerca nel blog

Loading

1 agosto 2011

Fukushima: rapporto sulla contaminazione alimentare del 05/08/2011


Rapporto sulla contaminazione alimentare del 01/08/2011
Clicca per nascondere il rapporto dell'1 agosto

Cominciamo subito col dire che solo la carne di manzo è stata trovata con livelli di contaminazione superiori ai limiti di legge. Stesso discorso per quento riguarda la contaminazione superiore a 100 Bq/kg, bisogna pero' dire che questi tre rapporti appaioni essenzialmente incentrati sulla questione della carne.

Lista degli alimenti al di sopra dei limiti di legge.

Come detto, abbiamo solo carne di manzo al di sopra dei limiti legali. Di seguito la lista completa:
  • Prefettura di Yamagata, area e data del prelievo non comunicata. Valori intorno a 500 Bq/kg,
  • Prefettura di Myiagi, area e data del prelievo non comunicata. Valori fra 500 e 600 Bq/kg circa . Valore di picco a 1.3 kBq/kg,
  • Prefettura di Iwate, area e data del prelievo non comunicata. Valore di circa 650 Bq/kg.


    Lista degli alimenti con contaminazione importante.

    Anche qui, come anticipato, le misure che riportano una contaminazione sostenuta riguardano essenzialmente la carne di manzo, con qualche eccezione. Vediamo un po' più in dettaglio nella lista seguente (esaustiva), dove le misure diverse dalla carne sono riportate per prime:

    • Prefettura di Ibaraki, area di Tone-Machi. Mirtilli riportati a 195 Bq/kg, smelt (un pesce di acqua dolce della famiglia Osmeridae) riportato a circa 130 Bq/kg nella regione del lago Kasamigaura,
    • Prefttura di Fukushima, area di Soma-chi. Pezzemolo giapponese riportato fra i 100 e 150 Bq/kg circa,
    • Prefettura di Myiagi, area e data del prelievo non comunicata. Carne di manzo fra i 200 e 490 Bq/kg circa,
    • Prefettura di Gifu, area e data del prelievo non comunicata. Carne di manzo fra i 100 e 200 Bq/kg,
    • Prefettura di Yamagata, area di Mogami-machi. Carne di manzo riportata fra i 100 e 135 Bq/kgcirca,
    • Prefettura di Ibaraki, area e data del prelievo non comunicata. Carne di manzo a 110 Bq/kg. Altre misure riportate in questa prefettura sono tuttavia più basse,
    • Prefettura di Iwate, area e data del prelievo non comunicata. Valori riportati fra i 120 e i 450 Bq/kg

    Alimenti riportati con contaminazione lieve o nulla.

    Passiamo alla descrizione degli alimenti trovato con degbole contaminazione o non contaminati. Fra questi da notare la carne di manzo nella prefettura di Gunma (inferiore a 30 Bq/kg) e Niigate (fra i 50 e 100 Bq/kg), oltre naturalmente ad altre misure della carne di manzo nelle prefetture già apparse nelle liste di sopra.

    Fra gli altri alimenti segnaliamo alcune misure sporadiche e di lievissima intensità di melenzane (prefettura di Ibaraki, Sakai-machi) e di orzo e grano nella prefettura di Gunma; diverse misure sulle pesche della prefettura di Fukushima.

    Lato mare, segnaliamo alcune misure di avannotti nella prefettura di Ibaraki hanno riportato debole contaminazione (inferiore a 20 Bq/kg).

    Molto importante segnalare anche una notizia positiva: diverse misure effettuate sulle uova nella prefettura di Fukushima nelle aree di Date-shi, Hirata-mura, Fukushima-shi, Asakawa-machi, Shirakawa-shi, Ishikawa-cho, Yamatsuri-machi, Hanawa-machi, Aizubange-machi, Tamura-shi sono risultate completamente pulite.

    Qui potete trovare i link ai tre rapporti completi:
    e qui gli ormai consueti rapporti dettagliati sulla carne:

    Rapporto sulla contaminazione alimentare del 03/08/2011
    Clicca per nascondere il rapporto del 03 agosto

    Il rapporto di questi due giorni è incentrato essenzialmente sulla carne bovina. Vediamone qualche dettaglio.


    Lista degli alimenti al di sopra dei limiti di legge.

    Ancora pochi gli alimenti al di sopra dei limiti di legge e sempre carne di manzo.
    • Prefettura di Miyagi, area e data del campionamento non comunicata. Misure fra i 500 e i 900 Bq/kg
    • Prefettura di Iwate, area non comunicata. Misura di circa 600 Bq/kg

    Lista degli alimenti con contaminazione importante.

    Anche la lista degli alimenti con contaminazione superiore ai 100 Bq/kg è prevalentemente composta sola carne di manzo. Di seguito le prefetture interessate, mettendo prima gli alimenti diversi dalla carne:
    • Prefettura di Chiba, area di Kimitsu-chi. Una lettura di funghi shiitake di serra ha fornito 195 Bq/kg,
    • Prefettura di Fukushima, area di Minamisoma-shi. Una misura di myoga (una specie di zenzero) riprotata a 150 Bq/kg di Cs-13
    • Prefettura di Miyagi, area e data del campionamento non comunicata. Carne di manzo con contaminazione fra i 90 e 200 Bq/kg,
    • Prefettura di Gunma, area non comunicata. Misure riportate sulla carne di manzo intorno ai 110 Bq/kg,
    • Prefettura di Shizuoka, area di Fujinomiya-shi. Carne di manzo con contaminazione intorno ai 140 Bq/kg
    • Prefettura di Akita, area e data del campionamento non comunicata. Una misura di carne a 300 Bq/kg,
    • Prefettura di Mie, area e data del campionamento non comunicata. Misure di carne fra i 50 e i 90 Bq/kg

    Alimenti riportati con contaminazione lieve o nulla.


    Le misure riportate in questo rapporto riguardanti la carne della prefettura di Yamagata sono risultate prive di contaminazione o con contaminazione molto bassa (una sola misura di 37 Bq/kg nell'area di Murayama-shi e alcune misure intorno a 40 Bq/kg nell'area di Higashine-shi).

    Le misure effettuate sulle sardine della prefettura di Chiba (mercato di Choshi e Katagai) hanno riportato valori bassi (inferiori a 20 Bq/kg).

    Le poche misure di vegetali, tranne rare eccezioni di scarso rilievo, riguardanti le prefetture di Niigata, Gunma, Yamagata, Nagano e Shizuoka. In quest'ultima prefettura ci sono alcune eccezioni costituite da una misura sulle pere (2 Bq/kg, all'esterno), una di grano (7 Bq/kg) e una di wasabi (8 Bq/kg).

    Naturalmente, sono anche presenti altre misure di carne di manzo relative alle prefetture già nominate sopra.

    Qui potete trovare i link ai due rapporti completi:

    mentre i rapporti dettagliati della carne sono a questi link:


    NOTIZIE FLASH

    La nostra fonte NHK ci riporta anche le seguenti notizie:
    • Il governo ha bloccato l'esportazione della carne bovina della prefettura di Tochigi, dopo aver identificato quqttro capi con un discreto (lett.: unsafe) livello di cesio. Questa stessa contaminazione è stata riscontrata nel riso utilizzato per nutrire il bestiame.La prefettura dichiara che controllerà tutti i capi di bestiame, tuttavia i capi esportati sono circa 50 000 l'anno e la capacità di test in locale è inferiore a 30 000. Articolo originale.
    • La prefettura di Shimane ha dichiarato di voler testare tutti i capi di bestiame dopo aver scoperto che il riso utilizzato nella loro alimentazione aveva livelli di cesio superiore alla norma. Test successivi effetutati sui capi di bestiame hanno pero' rivelato una contaminazione ben al di sotto dei limiti di legge. Articolo originale.
    • La prefettura di Fukushima comincerà la settimana prossima a riacquistare il bestiame contaminato, come annunciato in precedenza. Un organo consultivo sarà messo in opera dalla settimana prossima per gestire il processo, ma già ci sono dei disaccordi fra governo e produttori sul prezzo di riacquisto. Articolo originale.

    Rapporto sulla contaminazione alimentare del 05/08/2011
    Clicca per nascondere il rapporto del 05 agosto

    Questa volta abbiamo dei rapporti che spaziano su diverse prefetture e diversi alimenti. Vediamone quindi un riassunto.

    Lista degli alimenti al di sopra dei limiti di legge.
    • Prefettura di Miyagi, area e data di prelevamento non comunicata. Carne di manzo fra 500 e 1100 circa Bq/kg di cesio totale,
    • Prefettura di Gunma, area di Shibukawa-shi. Una misura su foglie di the ha riportato circa 300 Bq/kg di cesio totale
    • Prefettura di Tochigi, area non comunicata. Un amisura su carne bovina ha riportato 1,5 kBq/kg di Cs-134
    • Prefettura di Fukushima, area di Iwaki-shi. Greenling con circa 600 Bq/kg e diversi pesci piatti (passera di mare, razza, ecc.) fra i 500 e 1100 Bq/kg di cesio totale.
    • Prefettura di Fukushima, area non riportata. Una misura di carne di manzo a 650 Bq/kg circa,
    • Prefettura di Iwate, area e data di prelevamente non comunicata. Carne di manzo fra 600 e 1200 Bq/kg circa di cesio totale.

    Lista degli alimenti con contaminazione importante.
    • Prefettura di Miyagi, area non comunicata. Misure di carne fra i 150 e 350 Bq/kg circa di Cs-134,
    • Prefettura di Fukushima, area di Iwaki-shi e Minamisoma-shi. Diverse misure sul pescato (sillago, croaker, varietà di sogliola e pesce balestra, passera di mare, riccio di mare) intorno ai 400 Bq/kg di cesio totale.

    Alimenti riportati con contaminazione lieve o nulla.

    Le misure che hanno riportato una bassa contaminazione sono essenzialmente le stesse riportate nelle liste qui sopra. Questo è logico, in quanto per un dato tipo di alimento contaminato - soprattutto i più contaminati - si trova ormai tutta la gamma possibile di valori, da nulla a sopra i limiti.

    Misure estensive di carne nella prefettura di Ibaraki e Yamagata non hanno riportato livelli di contaminazione rilevanti, la maggior parte delle misure sono risultate pulite, alcune hanno riportato valori di pochi Bq/kg di cesio totale.

    Fra gli alimenti con bassa o nulla contaminazione, segnaliamo comunque grano (due sole misure con circa 50 Bq/kg di Cs-134), germogli di soia, patate, cetriolo, pomodoro e orzo (non contaminato) nella prefettura di Miyagi; peperone nella prefettura di Niigata, melenzana, zucca nelle prefetture di Niigata e Ibaraki; yogurt nella prefettura di Gunma.

    In particolare, nella prefettura di Fukushima una intensa campagna di misure condotta su alimenti vegetali (ripotata nel rapporto del 04 agosto) ha rivelato una ampia seri di alimenti non contaminati o con lieve contaminazione, fra questi: melanzane, cavolo, melone, peperone, cetriolo, pomodorini, myoga, uva. Stesso discorso, stando a questo rapporto, puo' essere fatto per le prefetture di Tokyo e Tochigi.

    Una misura di riso nella prefettura di Shizuoka, area di Kikugawa-shi non ha riportato contaminazione.

    Qui potete trovare i link ai due rapporti completi, di cui consigliamo la lettura vista la quantità di misure riportate:
    Clicca qui per il più recente aggiornamento sulla contaminazione alimentare

    Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

    Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

    Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

    A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

    2 commenti:

    1. Buona lettura!

      RispondiElimina
    2.  Salve:

        giusto per vedere le cose nel giusto contesto: l'ingestione di 1000 Bq/kg di Cs-137 corrispondono a 1.3E-2 mSv di dose assorbita (dati IRSN, 1.3 E-8 Sv/Bq).

        100 kg/anno a 1000 Bq/kg danno un contributo aggiuntivo di dose assorbita di 1.3 mSv/anno.

        Dalla scheda di IRSN: "V.4 Dangerosité: La toxicité chimique du césium étant faible, seule la radiotoxicité du 137Cs est à considérer. Celleci a été expérimentée sur l’animal (chien) : l’activité létale 50 (i.e. conduisant au décès d’un animal sur deux) est de l’ordre de 1x10^8 Bq.kg-1 et aucun effet toxique aigu n’a été observé audessous de 5x10^7 Bq.kg-1.

        -Groupe de radiotoxicité : indicateur de radiotoxicité au sens du décret 88-521du 18/04/88: 3 (modérée)

        -Valeur d’exemption : activité au-dessous de laquelle une pratique est exemptée de déclaration d’après la Directive Européenne n°96/29/EURATOM du 13 mai 1996: 10^4 Bq"

        Saluti,

           Roberto

      RispondiElimina

    Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

    Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

    Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

    A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...