Cerca nel blog

Loading

14 luglio 2011

Olgiate Comasco è un comune "quasi" riciclone

Nel 2010 la soglia era al 50%,
mentre è stata innalzata al 60% nel 2011
Ritengo che la raccolta differenzia sia un dovere e una responsabilità del cittadino e, specie in una società del consumo come la nostra, cercare di trasformare il rifiuto in una risorsa deve essere un impellente obbligo morale. Per questo motivo, mi impegno sempre in prima persona nel separare i rifiuti nelle varie categorie e mi fa piacere sentire che non sono l'unico e che si possono ottenere dei risultati.

Legambiente ha appena consegnato i premi ai comuni ricicloni 2011 (per i rifiuti del 2010), ovvero quelli in cui la frazione di raccolta differenziata ha superato il 60% del totale. Questa soglia è piuttosto ambiziosa perché più alta del 10% rispetto al traguardo nazionale imposto dalla legge al livello del 50%, ovvero un kg ogni due di rifiuti viene riciclato e non buttato.

I dati in sintesi sono riassunti in questa tabella dove si vede lo strapotere del Veneto e invece la Lombardia, che è sempre stata ai vertici di questa classifica, perde posizioni proprio a causa di questo innalzamento della soglia. Una buona analisi statistica, non esclusivamente basata sulla frazione di immondizia che torna ad essere risorsa è presentata nel documento di Ecosportello appartenente alla rete di Legambiente.

Dal sito è anche possibile visionare la situazione dettagliata di ogni comune e vedere tutti i dati relativi anche al vostro se supera il 50% di raccolta differenziata. Spulciando i dati del comune di Olgiate Comasco, ci sono alcune cose che non mi sono perfettamente chiare, non mi tornano i conti a dirla tutta, ma è possibile che ci sia qualche arcano motivo dietro che non conosco. Il testo dice che ad Olgiate si sono prodotti 5013.7 tonnellate di rifiuti nel corso del 2010, ma sommando i numeri disponibili io ottengo un numero leggermente differente. La frazione inviata a riciclo o al corretto smaltimento è di 3000.5 tonnellate che su 5013.7 totali equivalgono a poco più del 59.84% che è molto vicino al premio riciclone.

A parte le virgole e i puntini sulle i, credo che il messaggio sia chiaro, Olgiate fa già una buona raccolta, ma c'è un amplissimo margine di miglioramento se vogliamo raggiungere la top ten dei comuni ricicloni con valori superiori all'80%.

A Ponte nelle Alpi e ai suoi oltre 8 mila abitanti i miei complimenti per l'ambito traguardo e il meritato successo!

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

2 commenti:

  1. ChiaraCappellin15 luglio 2011 16:46

    non capisco dove si vede la fogliolina...
     

    RispondiElimina
  2. ma si vede solo se supera il 60%...

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...