Cerca nel blog

Loading

1 giugno 2009

La pulce atomica

La formica atomica esisteva già nell'olimpo dei supereroi, quindi ci siamo dovuti inventare qualcosa d'altro e visto il suo soprannome è venuto spontaneo chiamarlo la pulce atomica!

Qui nella foto lo vedete travestito da super baby per ingannare i cattivoni, ma in realtà sotto la calzamaglia blu indossava la tuta da pulce atomica con tanto di antenne fotoniche, oggi come oggi senza raggi fotonici e magli rotanti non sei proprio nessuno!

Con la sua superforza riesce a spingere il passeggino (con lui dentro) e con la sua supervoce riesce a stordire i nemici quando sono ancora a chilometri di distanza. Ha anche un altro potere con azione a distanza, di cui però forse è meglio non parlare... Con il suo superudito riesce a svegliarsi anche con il minimo sussurro e con i suoi supercalci tiene lontani tutti quelli che vorrebbero dormire.

L'altra mattina si è svegliato con uno sfregio sulla guancia sinistra, capita anche ai migliori supererori e poi così fa anche molto Jack Sparrow, pirata dei Caraibi!

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

2 commenti:

  1. Che pulce...ATOMICA!
    MA QUANTO è BELLO....

    RispondiElimina
  2. AnonimaFrancese3 giugno 2011 10:55

    ahhahaha!!!! ma e troppo forte...avevi guardato sotto per vedere dove aveva nascosto la sua kriptonite personale..???

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...