Cerca nel blog

Loading

13 febbraio 2011

Una domenica speciale

Ciao a tutti,
e' un po' che non scrivevo post, soprattutto della serie 'ricette del giorno', ma oggi me lo merito!
Stamattina sono stata davero brava: sveglia in scioltezza alle 9.00, Roby va a correre col Morlo, Claudia si mette a colorare farfalle al PC, io e Giulio in cucina a far colazione... che faccio?
LA PASTA FRESCA!!! si si la faccio! E allora ecco:

500 gr di farina di grano duro
1.5 bicchieri di acqua
1 pizzico di sale (anche due, Roby dira' della mia che 'potevo salarla un po' di piu'..')
1 cucchioaio di olio

Lavorare gli ingredienti mettendo la farina a cratere ed aggiungendo il resto e l'acqua a poco a poco al centro. Farne una pallottola.
A questo punto entra in gioco lo strumentopolo magico: la IMPERIA macchine per la pasta dal 1932 e la mia mi sa che e' prorpio del '32... cmq funziona ancora! Passate pezzi di pata nella macchina riducendone lo spessore di volta in volta. Io sono arrivata a circa meta' del range di spessori disponibile, (sesto buco...) in quattro o cinque passate, oltre vado solo per le chiacchere.
Ogni volta la pasta la ripongo sul tavolo e la infarino da un lato e dall'altro...
A questo punto si taglia: bisogna montare la trafila dedicata e via, e tagliatelle sono pronte!


Il tutto e' durato circa 3 quarti d'ora, ma io avevo due aiutanti speciali che giravano la manovella... La pasta io la lascio poi 'asciugare' per almeno mezz'oretta.
Quindi: ragu'!!

600gr di carne trita
1 cipolla
4 carote
olio, sale, pepe, peperoncino qb.
salsa (io ho quella fatta in cas dalla suocera!)

Dunque: tagliare cipolla e carote a pezzettini e farle soffriggere in un po' di olio per 10 minuti circa a fuoco basso, aggiungere la carne trita e farla scottare.


Dopo circa 15 minuti aggiungere la salsa, sale, pepe, peperoncino e se volete qualche aroma. Io ci ho messo il timo... Coprire e far cuocere per 40 minuti abbondanti.

A questo punto? Beh nel frattempo Roby e' tornato e allora: vado a correre! Si stamattina sono riuscita anche ad andare a correre! 40 minuti... la maratona si riavvicina...

Tornata la pasta era asciutta e il ragu' pronto. Messa l'acqua a bollire, raccolta la pasta:


doccia e impiattato! Un grazie grande come una casa a Roby che mi ha aiutata non poco e ha portato il vino...
Era squisita!

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

8 commenti:

  1. A quando un invito? :P

    Ciao. :)

    RispondiElimina
  2. Ma a guardare le foto sembra che hai fatto pasta per un reggimento! Altro che andare a correre...

    Noi siamo andati solo in piscina, quindi ci siamo fatti una semplicissima pasta barilla.

    @LeNny, il boss è una chef mancata...

    RispondiElimina
  3. @ LeNny, sarai invitato alla presentazione ufficiale della mia nuova casa... promesso!
    @ Toto, in effetti ho pasta anche per oggi! Ma una volta si faceva cosi'... no?

    RispondiElimina
  4. Cioè non mi starai dicendo che l'IMPERIA del '32 è meglio del Bimby altrimenti l'ing mi si incazza a morte

    RispondiElimina
  5. Toto, sono due cose diverse.... Ieri non ho 'aggiornato' il post, ma nel pomeriggio per non smentirmi, ho evitato di buttare 2 lt di latte in scadenza facendo il dulce de letche.
    Senza Bimby sarebbe stata una tragedia... Cosi' si e' fatto da solo!!!!!

    RispondiElimina
  6. il doce de leite ce lo prepara la moglie di un mio collega portoghese ogni anno a Natale insieme al baccalà. Deliziosi!

    RispondiElimina
  7. @the real boss:

    Mille grazie. Attendo l'invito. Hihihihi. :P

    RispondiElimina
  8. @the real boss:

    Quando hai tempo fatti un giretto da me e visita l'angolo "CUCINA". Grazie alla mia amica Cristina da poco tempo è nato "Il Fornello di Cri" dove si possono trovare facili ma gustose ricette. E se hai qualche consiglio o ricetta particolare, scrivimi via mail. Grazie. :)

    Un salutone.

    LeNny.

    ;)

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...