Cerca nel blog

Loading

3 aprile 2008

Una nuova dottoressa

Come avrete gia' avuto modo di sapere leggendo i post del nostro frisigo, l'unico-lab si e' arricchito di un'altra dottoressa nuova di pacca. Credo proprio che a breve leggerete un suo post nel quale vi raccontera' in cosa si e' laureata e a grandi linee il soggetto della sua tesi; io mi limitero' a condividere con voi le poche immagini che ho potuto catturare durante la difesa. Purtroppo a causa di una pessima logistica, il candidato voltava le spalle al pubblico e solo al fotografo ufficiale era consentito fare fotografie guardando in faccia il candidato; appena ho cercato di fare qualche passo troppo in avanti sono stato immediatamente placcato dal bidello che temeva facessi un attentato.

E dire che la mattinata non era cominciata per niente bene... Sara con mamma sono partite all'alba in treno in modo da essere sicure di arrivare non solo puntuali, ma con qualche mezz'ora d'anticipo. Francesca, io e mio papa' avevamo in programma di partire verso le 7.30 in auto sperando di arrivare a Milano per le 9. Di preciso non sapevamo quando sarebbe stato il suo turno, visto che i candidati erano una decina. Eravamo in macchina da soli dieci minuti quando veniamo informati telefonicamente che Sara sara' la prima candidata e noi avevamo percorso solo qualche chilometro in coda. Vista la mia precedente esperienza, abbiamo messo in pratica il piano B: raggiungere il piu' velocemente possibile Saronno, abbandonare l'inutile auto in un posteggio, saltare sul primo treno per Milano e percorrere di corsa il tratto di strada che separa Cadorna dalla Cattolica. E siamo persino arrivati con qualche minuto di anticipo! Grandi!

Verso le dieci era gia' tutto finito: difesa, discussione con domande, proclamazione e fotografie di rito... poi finalmente la meritata colazione e infine il tanto atteso pranzo al ristorante dove ho dato il meglio di me stesso divorando in sequenza: una pizza allo speck, una bistecca di manzo, un piatto di calamari fritti il tutto accompagnato da patatine fritte!!! Se questa notte faro' qualche brutto sogno... almeno so il perche'!



Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

7 commenti:

  1. Grazie Toto per il post...si ma i veri Dottori siete voi! Complimenti a tutti i laureati...! Per fortuna non potete vedere la tensione sul mio viso...provvederò a raccontarvi tutto al più presto!

    RispondiElimina
  2. Grandissima dottoressa Sara! :)

    RispondiElimina
  3. Onore a te Sara!
    Hai superato una grande prova e meriti l'ambitissimo titolo di "Donna Spartana", le uniche capaci di dare al mondo uomini veri.
    Potremmo anche regalarti una gita alle Termopili...

    RispondiElimina
  4. Ringrazio ancora tutti...troppo gentili!
    Leonida grazie per avermi conferito questo nuovo titolo, ma mi serve un uomo spartano per dare al mondo l'uomo vero! se ne trovate uno "degno" presentatemelo!
    Per la gita ci penso...ma un viaggetto alle Hawaii non sarebbe possibile??? dai unicolab impegnati!!!
    Forza inter...

    RispondiElimina
  5. Sara dovresti vedere oggi che bello lo spartano Alessandro!!!! Sexi per benino, mo gli faccio le foto e le metto sul blog!

    RispondiElimina
  6. Complimenti Sara! Sei stata bravissima! Continui cosi! Brava anchora!

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...