Cerca nel blog

Loading

17 febbraio 2008

Come la matita!



Quando si parla di educazione non debbono emergere solo problematiche, ma soprattutto le finalità che, attraverso questo forte strumento, vogliamo raggiungere! Un giorno ho trovato una storia che mi ha illuminato il cammino...! Nella sua semplicità racconta quali debbano essere le qualità da acquisire e da tramettere! Questi per me sono gli obiettivi che una sana educazione si deve proporre. Vi lascio alla lettura....


Il bambino guardava la nonna scrivere una lettera.

A un certo punto chiese: "Stai scrivendo una storia su di noi? E' per caso una storia su di me?"

La nonna smise di scrivere, sorrise e disse al nipote:

"In effetti, sto scrivendo di te, tuttavia, più importante delle parole, è la matita che sto usando. Mi piacerebbe che tu fossi come lei, quando sarai grande."

Il bimbo osservò la matita incuriosito e non vide niente di speciale.

"Ma è identica a tutte le altre matite che ho visto in vita mia!"

"Tutto dipende dal modo in cui guardi le cose.

Ci sono cinque qualità in essa che, se tu riuscirai a mantenere, faranno sempre di te un uomo in pace col mondo.

Prima qualità: tu puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi. Questa mano noi la chiamiamo Dio e lui ti dovrà sempre indirizzare verso la Sua volontà.

Seconda qualità: di quando in quando io devo interrompere ciò che sto scrivendo e usare il temperino. Questo fa sì che la matita soffra un poco, ma alla fine essa sarà più affilata. Pertanto sappi sopportare un po’ di dolore, perchè ciò ti renderà una persona migliore.

Terza qualità: la matita ci permette sempre di usare una gomma per cancellare gli sbagli. Capisci che correggere qualcosa che abbiamo fatto non è necessariamente un male, ma qualcosa di fondamentale per mantenerci sulla retta via.

Quarta qualità: ciò che è davvero importante nella matita non è il legno o la forma esteriore, ma la grafite che è all'interno. Dunque, fai sempre attenzione a quello che succede dentro di te.

Infine, la quinta qualità della matita: lascia sempre un segno. Ugualmente, sappi che tutto ciò che farai nella vita lascerà tracce e cerca di essere conscio di ogni singola azione".

Vediamo innanzitutto come l'uomo ha in sé molti limiti, non è perfetto, è sulla terra per volere di Dio, per compiere ciò per cui Lui lo ha mandato.
Notiamo quanto è importante far accettare, fin da bambini, anche le sofferenze che la vita spesso ci pone, affrontarle con grinta, senza paura!
L'umiltà di ammettere d'aver sbagliato, di aver fatto degli errori, non aver paura di farne degli altri, ma essere pronti in qualsiasi momento a rimediare ad essi...e con coraggio andare avanti!
Dare maggiore importanza alla nostra interiorità, la bellezza fisica, senza nulla togliere alla sua importanza, ma col tempo può svanire, mentre rimarrà sempre ciò che c'è dentro di noi, ciò che siamo noi!
Essere autonomi e capaci di scegliere la strada giusta da seguire, sapendo che saremo apprezzati e ricordati per ciò che faremo.

Cinque qualità che allo stesso tempo ne sottendono molte altre...
Potrei andare avanti, ma lascio a voi questo compito.


Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

1 commento:

  1. Molto bello.
    Ho visto che leggi libri zen.
    Io e te andremmo d'accordo.
    :)

    RispondiElimina

Chiunque può lasciare commenti su questo blog, ammesso che vengano rispettate due regole fondamentali: la buona educazione e il rispetto per gli altri.

Per commentare potete utilizzare diversi modi di autenticazione, da Google a Facebook e Twitter se non volete farvi un account su Disqus che resta sempre la nostra scelta consigliata.

Potete utilizzare tag HTML <b>, <i> e <a> per mettere in grassetto, in corsivo il testo ed inserire link ipertestuali come spiegato in questo tutorial. Per aggiungere un'immagine potete trascinarla dal vostro pc sopra lo spazio commenti.

A questo indirizzo trovate indicazioni su come ricevere notifiche via email sui nuovi commenti pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...